Musical



11
giugno

Raffaella Carrà: le sue canzoni diventeranno la colonna sonora di un musical in Spagna

Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Riconoscimento per Raffaella Carrà in arrivo dalla Spagna: le canzoni dell’iconica conduttrice televisiva e cantante italiana diventeranno la colonna sonora di un musical. Il progetto, gestito dalla Tornasol Films col supporto della tv nazionale iberica RTVE, non si tradurrà in un biopic sulla vita di Raffaella, bensì i brani più famosi dell’artista faranno da filo conduttore ad una travagliata storia d’amore ambientata negli anni ‘70.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




3
ottobre

ROMEO E GIULIETTA: IL MUSICAL CHE SI FA TALENT

Giulia Luzi e Davide Merlini

“Due grandi casate, entrambe ricche e potenti, nella bella Verona, dove la nostra storia ha luogo, attizzano il fuoco di vecchi rancori, macchiando mani fraterne di fraterno sangue”. E’ lodevole che Gérard Presgurvic abbia deciso di conservare inalterato l’incipit della tragedia shakesperiana per poi discostarsene completamente, mettendo in scena una versione psichedelica e vivace di Romeo e Giulietta. I protagonisti sono giovani e con la luce negli occhi, i ballerini snodati e a tempo, la scenografia asettica e virtuale, eppure sembra che manchi qualcosa.

Modernizzare un classico di questo calibro è sempre un’operazione rischiosa. Lo sa bene Buz Lurhmann che, prima ancora che Di Caprio salisse sul Titanic, diede vita a una tragedia ambientata a Verona Beach, con pistole al posto delle spade e sfreccianti decappottabili al posto dei cavalli; lo sa bene anche Riccardo Cocciante che, sette anni fa, portò il suo Giuletta e Romeo, crepuscolare e in 3D, nella stessa Arena del Romeo e Giulietta diretto da Giuliano Peparini. In questa nuova versione, Davide Merlini, l’ex pupillo di Simona Ventura a X Factor, si mostra sicuro e genuino, anche se, per le prossime esibizioni, gli sconsigliamo vivamente di piastrarsi il ciuffo alla Tabatha. Giulia Luzi, la migliore amica di Alice nei Cesaroni e di Annuccia in Un medico in famiglia, è brava, ma non entusiasma, forse per quell’aria ingenua di chi ha ancora molto da imparare.

A parte le slinguazzate consumate sul palco, l’alchimia fra i due protagonisti è debole e concentrata, soprattutto sul riuscire a fare una bella figura e a non dimenticare la prossima battuta. Eppure questa versione dell’opera di William Shakespeare ha qualcosa che il musical firmato da Cocciante non aveva: la presenza degli ex concorrenti dei talent. Da Davide di X Factor a Nicolò Noto di Amici, diversi erano gli artisti allevati dal piccolo schermo e proiettati all’Arena di Verona per mettere in pratica i frutti dei propri sforzi. Peccato che gli uccellini non riescano ancora a staccarsi dal nido, confezionando delle performance che sembrano dover essere sottoposte al continuo vaglio di una giuria esaminatrice. Stavolta le sedie non si gireranno, i “si” non verranno pronunziati e le carte non verranno scoperte. Perché, allora, non sciogliersi e concentrarsi esclusivamente sulla scena?


3
ottobre

ROMEO E GIULIETTA: IL MUSICAL CON IL ‘CALDAISTA’ DI X FACTOR STASERA SU RAI2

Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo

Dalla riparazione di caldaie al palco della sesta edizione di X Factor fino all’Arena di Verona dove interpreterà il celebre Romeo shakesperiano. Ne ha fatta di strada il giovane Davide Merlini, terzo classificato l’anno scorso al talent show di Sky Uno, e ora nuovo protagonista di Romeo e Giuletta – Ama e Cambia il mondo, il musical prodotto da David Zard e diretto da Giuliano Peparini che sarà trasmesso stasera in diretta alle 21.10 su Rai2.

A salire sul palco insieme a Davide, sarà un’altra vecchia conoscenza del piccolo schermo, ossia Giulia Luzi, già vista nei Cesaroni e in Un medico in famiglia e, per stasera, Giulietta Capuleti. Mentre il debutto teatrale del riadattamento della tragedia di Shakespeare si è già consumato ieri sera, con Simona Ventura in prima fila ad applaudire il suo pupillo, quello di oggi rappresenta l’ennesimo approdo televisivo di un genere che, in Italia, è sempre andato abbastanza bene: quello del musical. Quale sorte attenderà la celebre storia d’amore firmata, stavolta, dal francese Gérard Presgurvic?

Certo, dopo l’ospitata di parte del cast a Quelli che il calcio, lo speciale di Sky Uno sull’ascesa di Davide Merlini e di quello di Rai2 con Adriano Giannini, sembra che il musical non soffra certo di carenza di pubblicità. Allo stesso tempo siamo sicuri che la resa televisiva possa sicuramente nuocere all’atmosfera che si respirerà all’Arena questa sera, ma la decisione della seconda rete Rai di trasmettere quello che nel promo viene definito addirittura “l’evento musicale più atteso dell’anno”, ci vede favorevoli.





25
dicembre

TUTTI PAZZI PER AMORE: MENO MUSICAL PER SCELTA DI REGIA E NON PER TAGLI AL BUDGET

Tutti pazzi per amore: meno musical per scelta di regia

C’è chi la vuole cotta e chi la vuole cruda, si sa. Nel Belpaese più che mai c’è sempre qualcosa da dire, è la nostra specialità. Nemmeno per i divertenti inserti musicali di Tutti pazzi per amore vale la tregua. Per il partito dell’avanguardia i musicarelli stranianti della fiction non sono mai abbastanza, per i più conservatori uno basta e avanza. Fatto sta che anche la produzione si è trovata costretta a scegliere.

Qualcuno aveva pensato che dietro alla linea più minimal di questa terza edizione ci fossero annosi problemi di quadratura del cerchio economico. La smentita però è arrivata direttamente dalla cabina di regia, nel corso dell’ultima puntata di Tv Talk, nella quale Laura Muscardin ha spiegato alla platea di opinionisti le dinamiche del making of di un’edizione dal taglio volutamente più popolare rispetto alla precedente.

Solo un momento musicale ad episodio (per un totale di due a serata dunque) per mettere a tacere coloro i quali ne criticavano la degenerazione verso l’inverosimile, l’interruzione del ritmo con inevitabili problemi di immedesimazione. Il canone del realismo ha avuto in qualche modo la meglio perseguitando gli innovatori costretti ad abbeverarsi al modello di Don Matteo, ormai capisaldo della fiction in qualsivoglia querelle culturale.


27
luglio

DM LIVE24: 27 LUGLIO 2011. FABRI FIBRA E IL MICROFONO IN TESTA ALLO SPETTATORE, TRUCCATRICI VS INCONTRADA, LE CERTEZZE DELLA MAYA, L’AMORE DELLA MILO PER FELLINI

Diario della Televisione Italiana del 27 Luglio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Fabri Fibra e il microfono in testa

lauretta ha scritto alle 09:52

Brutta tappa quella di Ponzano di Santo Stefano Magra per il rapper Fabrizio Tarducci, meglio noto come Fabri Fibra, insultato da un fan durante una tappa del suo tour ‘Controcultura’ all’ex ceramica Vaccari. Dopo un’ora di concerto il rapper ha fermato tutto per gli attacchi di un fan in prima fila che, a detta del cantante, lo avrebbe insultato per venti minuti mostrando al cantante il dito medio e ripetendogli addirittura “figlio di pu…..”. Il cantante è sceso dal palco per confrontarsi con lo spettatore dandogli, secondo alcune testimonianze, il microfono in testa. Dopo qualche minuto il cantante è salito di nuovo sul palco , ha spiegato quanto accaduto, si è scusato e ha proseguito il concerto. Gli organizzatori dell’evento hanno preso le distanze da quello che hanno definito “un gesto deplorevole e ingiustificato”. (fonte Leggo)

  • Truccatrici VS Incontrada

iuventina92 ha scritto alle 15:33

In Mediaset dai piani alti alle truccatrici, tutti si chiedono: “Ma chi si crede di essere Vanessa Incotrada?”. (Chicche di gossip del settimanale Chi)

  • Le certezze di Veronica Maya

Peppe93 ha scritto alle 20:23

Veronica Maya intervistata da Di piu tv riguardo una sua sostituzione a Verdetto Finale per la gravidanza ha affermato: “Non lascerò il mio programma nel senso che continuerò ad andare in onda. Durante l’autunno registrando di settimana in settimana qualche puntata in più, ce ne saranno di scorta abbastanza per coprire il periodo in cui a gennaio dovrò assentarmi per partorire. Poi conto di tornare a registrare già a febbraio”.

  • Milo loves Fellini

lauretta ha scritto alle 20:34





1
settembre

I PROMESSI SPOSI: RENZO E LUCIA DI GUARDI’ SFIDANO LA COPPIA GARKO-ARCURI

I Promessi Sposi - Opera moderna

E’ una delle opere letterarie più lette in Italia, la sua storia ha commosso intere generazioni e dopo circa ducento anni andrà in onda in musica e in HD. Sono I promessi sposi del Manzoni, rivisitati in opera moderna da Michele Guardì, in onda questa sera su Rai1 e anche sul digitale terrestre in HD al canale 501. L’opera musicale, già presentata allo stadio San Siro di Milano lo scorso 18 giugno, approda in prima serata con l’intento di fare buona televisione, almeno per una sera.

E così Renzo e Lucia, tra rapimenti, fughe e sotterfugi, se la dovranno vedere, televisivamente parlando, non più con don Rodrigo o l’Innominato, ma con Gabriel Garko e Manuela Arcuri. Stasera infatti, I promessi sposi si “scontrano” con la fiction di Canale5 Il peccato e la vergona, anticipata per garantire una partenza sprint contro la serata “alta” di Rai1. Non ci si può nascondere dietro il fatto che ottenere buoni ascolti con un’opera teatral-musicale sia tutt’altro che facile, ma tutto può succedere.

Indubbia la qualità del musical (conclusosi a Milano con 20 minuti di applausi) diretto da Guardì, che vede nel cast anche due volti ben noti al pubblico: Lola Ponce nel ruolo della Monaca di Monza e Giò di Tonno nel ruolo di don Rodrigo.


6
aprile

DM LIVE24: 6 APRILE 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Per tutte le volte che…

lauretta ha scritto alle 11:48

Dalle pagine di Di Più parla Stefania Antonacci, ex fidanzata di Pierdavide Carone: “per tre anni siamo stati inseparabili nel nostro paese in Puglia, poi lui è entrato nella scuola e un giorno mi ha detto ‘non ti amo più’. E pensare che poco prima di lasciarmi aveva scritto per me la canzone ‘per tutte le volte che’!”.

  • Let’s Dance

lauretta ha scritto alle 12:43

S’intitolerà “Let’s dance” il nuovo musical che vede in scena i ballerini professionisti di Amici. A loro si aggiungeranno anche Stefano, Elena e Michele i ballerini protagonisti dell’ultima edizione.

  • Senza Parole

lauretta ha scritto alle 14:22

La Setta al Fatto del Giorno propone Magalli come possibile spasimante per Ana Laura Ribas. Lei prontamente: “vabbé, il mio cuore in questo momento è occupato, però ho tutti gli altri organi liberi!”.

  • Ti lascio l’Amoroso

mcooo ha scritto alle 22:37

Alessandra Amoroso ospite della puntata del 24 aprile di Ti Lascio Una Canzone.


15
gennaio

AMICI: ECCO LE PROVE DEL PRIMO SERALE. GRAZIA E’ GIA’ NEL MIRINO DELLA CELENTANO

Nella scuola di Amici sono arrivate le prove per il serale. Lo schema delle sfide conferma abbastanza i duelli che ci si attendeva dopo aver visto le due squadre. Cinque prove di ballo, cinque prove di canto, un musical e una Prova prof, affidata ad Alessandra Celentano che mette subito contro l’allieva preferita, la sua principessina Borana, a quella rinnegata, Grazia, destinata a scalare la classifica grazie a questo diniego e alla risolutezza del suo nuovo maestro Michele Villanova. Il pezzo su cui si affronteranno è il passo a due Diana Action, una variazione di repertorio.

Ecco le cinque sfide di canto che potremmo vedere:

Davide vs Angelo: Viva la vida dei Coldplay

Emma vs Loredana in due brani: Gli uomini non cambiano e Chasing pavements

Pierdavide vs: Enrico: Io vorrei non vorrei ma se vuoi di Battisti

Anna vs Matteo: La voce del silenzio di Ranieri

[Dopo il salto le prove di ballo ]