MTV



11
novembre

MTV EMA 2012 STASERA ALLE 21.00 CON HEIDI KLUM. RIHANNA LA PIU’ NOMINATA

Mtv ema 2012

Dalla storica Festhalle di Francoforte e condotto dalla bellissima modella Heidi Klum, la diciannovesima edizione degli Mtv Europe Music Award è pronta ad assegnare gli ambiti riconoscimenti agli artisti musicali più talentuosi e popolari del pianeta. Dalle 21.00 il canale Mtv Italia trasmetterà l’evento (la diretta partirà alle ore 20.00 con il Red Carpet Show presentato da Tim Kash, Louise Roe e Sway) che anche quest’anno, potrà contare su una mastodontica partecipazione di pubblico e sulla minuziosa opera di grandi professionisti come Florian Wieder, lo scenografo tedesco che ha realizzato il futuristico palco della kermesse la cui struttura è ancora top secret.

Tanti gli effetti speciali annunciati nel corso di questa serata: giochi d’acqua, lingue di fuoco e laser che invaderanno il palco permettendo, tra l’altro, anche una partecipazione attiva del pubblico che, grazie ad un misterioso performer, potrà godere di un inconsueto e spettacolare ingresso in scena: di chi si tratta? Il corpo di ballo dello show, oltre 400 elementi, quest’anno si esibirà nelle coreografie create da Nathan Clarke e Aisha McKenzie, che hanno recentemente collaborato per la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Londra 2012. Ma chi sono i candidati e, soprattutto i cantanti più papabili alla vittoria?

Per la categoria “Miglior Canzone” troviamo, fra gli altri, Rihanna e Calvin Harris con la loro prorompente “We found love”, i Fun con “We are young”Gotye con “Somebody that I use to know” e, da non sottovalutare, anche il fenomeno web nonché tormentone dell’estate targato Carly Rae Jepsen“Call me maybe”. Per “Miglior Artista Pop” troviamo in prima linea Justin Bieber, recentemente lasciato da Selena Gomez per la gioia delle teenager, Katy Perry e ancora Rihanna, mentre tra le “Nuove Proposte” campeggiano gli One Direction, reduci del grandissimo successo ottenuto sul palco italiano di X Factor 6.




2
novembre

ANTONELLA DI LAZZARO (DIRETTORE MTV) A DM: PORTEREMO IN PRIMA SERATA VIRGINIA RAFFAELE E UBALDO PANTANI.

Antonella Di Lazzaro, direttore MTV

Antonella Di Lazzaro, direttore MTV

Giovane direttore di MTV, Antonella Di Lazzaro si affaccia per la prima volta su DavideMaggio.it per analizzare il cambiamento che ha ‘colpito’ la sua rete che, con la stagione televisiva in corso, completa un importante ‘cambio d’abito‘. Rilevata da Auditel dallo scorso settembre, MTV è ora pronta anche a confrontarsi con le ’sorelle maggiori’ del panorama catodico nostrano, e gli interessanti risultati d’ascolto stimolano la produzione di nuovi show che vedranno la luce nei prossimi mesi.

Antonella, togliamoci subito un dente, per accontentare i numerosi fan. Perchè TRL non c’è più?

Il primo canale di MTV, al numero 8 del DTT, declina vari linguaggi della tv come reality, comicità, informazione, serie tv, film. E’ sostanzialmente un canale di intrattenimento nel quale la musica vive (ancora) sotto forma di narrazione, di racconto, grazie ai format di intrattenimento musicale. In particolare, per citare TRL, abbiamo tutti gli anni i TRL Awards, ovvero i premi della musica e della cultura pop di MTV. Ma c’è anche MTV Spit che è il primo tentativo di talent musicale legato al mondo rap. La musica, come la conoscevamo (e quindi classifiche, rotazioni musicali, etc), vive invece sul nostro secondo canale, MTV Music, inserito tra i canali tematici di offerta musicale.

I gusti del pubblico sono cambiati oppure è la musica a non tirare in tv?

Sono cambiati i bisogni di fruizione e le piattaforme sulle quali questi bisogni vengono soddisfatti. Se fino a 10 anni fa dovevo sedermi sul divano e aspettare pazientemente che il video del mio artista preferito passasse in premiere esclusiva su MTV, adesso la premiere esclusiva del mio artista preferito me la cerco sul web. Non possiamo far finta che il web non abbia accorciato molto le distanze tra il bisogno di musica e il suo consumo in maniera immediata. TRL faceva parte di una serie di programmi del nostro gloriosissimo passato, incentrati proprio sul rapporto immediato ed esclusivo con le novità musicali. Non eravamo rilevati, ma abbiamo avuto sentore negli anni del deperimento di quel tipo di formato. Ed è stata questa considerazione a dare il via a quel cambiamento del quale ho appena parlato e che ci vede presenti in tv su due canali distinti.

Il cambiamento è terminato? Questa, in sostanza, è la stagione della svolta?

Questa è la stagione della svolta! Il riposizionamento si sta completando e dal 16 settembre Auditel inizia a rilevare la nostra offerta che, però, non è ancora completa. Sono partiti alcuni titoli, tra cui Calciatori e Ginnaste; sono partite serie tv come Modern Family e Girls e sono partiti alcuni programmi di matrice americana come Jersey Shore. A questi andremo ad aggiungere titoli sempre più forti, alcuni dei quali partiranno tra novembre e dicembre, altri il prossimo anno.

Per esempio?

A novembre partiremo con un nuovo docu-reality che si chiama Club Privè – Ti presento i Dogo. Si tratta di una docu sui Club Dogo che li vede in diverse situazioni, non solo quelle musicali. Partirà Ballerine che è un docu-reality sui ballerini e le ballerine del Teatro San Carlo di Napoli e si posiziona in maniera sensibilmente differente rispetto a Ginnaste e Calciatori. In Ginnaste c’era una squadra di atlete che si allenava e competeva per il sogno olimpico. Calciatori sono, invece, ragazzi che dalla Squadra Allievi della Fiorentina dovranno passare alla Primavera avvicinandosi, dunque, alla Serie A. Ballerine sarà un prodotto diverso, molto più competitivo perchè i protagonisti si alleneranno per guadagnare un posto nello spettacolo più rilevante. Lo gireremo, poi, a Napoli. Quindi dopo Firenze per Calciatori e Milano con Ginnaste scenderemo più a sud.

E’ una scelta per diffondere geograficamente il canale?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


30
ottobre

JERSEY SHORE: ULTIMA ESTATE PER I TAMARRI DI MTV

Jersey Shore

E’ iniziata ieri sera in prima serata – 29 ottobre – la sesta e ultima stagione di Jersey Shore, il reality di Mtv che segue le vicende di ragazzi per la maggior parte italo-americani, che noi, per essere gentili, definiremmo pittoreschi mentre invece è pacifico che siano tamarri. L’approccio al programma è un po’ prevenuto. Conclusa la saga dei Soprano, ecco che l’immagine dell’italo americano mafioso è stata subito sostituita da quella del tamarro. E non in una serie tv, ma in un reality, uno show che racconta le storie di un gruppo di ragazzi che passano insieme le estati.

Ora, visti i nostri esempi televisivi, non possiamo permetterci di fare gli snob con la televisione americana. Da noi la modalità tamarra è adottata senza distinzione di programma e di argomenti. E’ il principio, evidentemente di ispirazione internazionale, che ci sentiamo di criticare. Quello cioè di erigere a star televisive personaggi che non danno nulla al telespettatore. Stare seduti sul divano a ridere dell’ignoranza altrui, dei comportamenti inopportuni e degli atteggiamenti coatti potrebbe, e sottolineiamo potrebbe, anche essere divertente, se a un certo punto il messaggio fosse … apritelo un libro di grammatica ogni tanto e ripetete ad alta voce la coniugazione del congiuntivo. Preferibilmente dopo aver finito di mangiare, perché la digestione rientra nelle lezioni di scienze. E adesso stiamo parlando di grammatica italiana. Che i consigli su quella americana li lasciamo ai blogger degli States!

A difesa di Jersey Shore, bisogna dire che i personaggi, durante le sei edizioni, hanno subito un’evoluzione che li ha portati nel corso del tempo a trovare  e intraprendere la propria strada. A chi li ha guardati ieri sera per la prima volta, lasciamo la libertà di immaginare cosa possano aver detto e fatto nella prima edizione. La quinta stagione si è conclusa a Miami. Nella sesta, invece, i ragazzi tornano a Seaside Heights, nel Jersey, dove tutto ebbe inizio. La novità più rilevante è la gravidanza di Snooky che incinta di sei mesi ha deciso di partecipare comunque al programma, anche se non proprio a cuor leggero. Il dubbio che la opprime è come farà a divertirsi nel suo stato. Insomma, se il concetto di divertimento è quello che si intuisce dal the best della quinta edizione, in cui il suo arresto, oltretutto a Firenze, è stata la cosa più soft, chi di voi si sente di biasimarla?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





8
ottobre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (1-7/10/2012). PROMOSSI I TELEFILM DI MTV E SQUADRA ANTIMAFIA, BOCCIATA DOMENICA LIVE

Nicole Minetti

10 alla programmazione telefilmica di Mtv. Il canale 8 del digitale terrestre ha inaugurato l’autunno con l’osannata Modern Family, cui seguiranno la discussa Girls (in prima tv assoluta) e la divertente New Girl che vanno ad aggiungersi a serie come Teen Wolf e soprattutto True Blood. Tutti prodotti peraltro che sarebbero calzati a pennello ad Italia1.

9 a Tiziano Ferro. Il cantante di Latina impazza sulla tv spagnola: al C’è Posta per Te spagnolo spicca per spigliatezza e fa record d’ascolti mentre nel fortunatissimo La Voz fa da “consulente” ad un giudice.

8 a Tale e Quale show. Non sarà il programma del secolo ma il celebrity talent di Rai vince, convince e per il momento non annoia. Bene Carlo Conti sempre al posto giusto nel momento giusto.

7 al cliffhanger della quarta puntata di Squadra Antimafiaconclusasi con l’interrogativo sulla sopravvivenza di Claudia Mares (Simona Cavallari) – fatto proprio quando la serie è “costretta” a fermarsi per una settimana a causa di Rock Economy.

6 d’incoraggiamento alla cerimonia di premiazione del Roma Fiction Fest trasmessa da Rai Premium. In generale è da apprezzare il tentativo da parte del canale 25 di coprire l’evento con speciali, compresa la messa in onda della serata finale condotta da Tiberio Timperi, peccato che quest’ultima assomigliasse più ad un gran galà da scuola media.


3
ottobre

MODERN FAMILY APPRODA SU MTV DA DOMANI ALLE 21.10

Modern Family

Dopo aver fatto incetta di statuette agli Emmy Awards, la serie “familiare” più controversa e amata Oltreoceano è pronta ad approdare su Mtv a partire da giovedì 4 ottobre alle 21.10. Parliamo di Modern Family, il mockumentary – già in onda su Fox e Cielo – che racconta, in chiave parodistica, la nuova famiglia tipo degli States affrontando i temi più disparati: dall’omosessualità all’adozione fino alla famiglia allargata, punto focale della serie.

In 24 episodi, la prima stagione è pronta a immergerci nelle vite di tre nuclei familiari scoprendone le debolezze e i punti di forza, fra molti guai da sopperire e una marea di risate. Il burbero pater familias Jay (Ed O’Neill), insieme alla sua giovanissima e bellissima moglie Gloria (Sofia Vergara) di origini latine, si troverà a gestire le vicissitudini domestiche dei suoi figli: Claire (Julie Bowen) sposata con Phil (Ty Burrell) e Mitchell (Jesse Tyler Ferguson), dichiaratamente omosessuale e compagno del nerboruto Cameron (Eric Stonestreet) con il quale ha adottato una bambina.

Con il primo episodio “La nostra famiglia” entriamo nel vivo della frenetica routine delle famiglie protagoniste: dopo una cena in famiglia, Cameron e Mitchell troveranno il coraggio di rivelare la loro paternità presentando ai parenti la piccola Lily, una tenera bambina vietnamita adottata dalla coppia durante un viaggio in Asia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





13
settembre

CALCIATORI – GIOVANI SPERANZE PRONTI AL DEBUTTO SU MTV. GIA’ IN RETE I GIOCATORI SOTTO LE DOCCE

Calciatori - Giovani Speranze MTV

Reality sul calcio in vista, ma non si tratta di un ritorno di Campioni, ventilato qualche mese fa senza fondamenti. Le telecamere negli spogliatoi cambiano sponda e network per approdare a Mtv. Il format si chiama Calciatori – giovani speranze e terrà compagnia ai telespettatori per ben sei settimane con un daytime completo dal lunedì al venerdì alle ore 19,30, a partire dal 17 settembre (in replica il giorno dopo alle 15,10). Ma non è l’unica finestra a disposizione degli spettatori per accompagnare la crescita di questo promettente vivaio all’ombra del piccolo schermo: ogni venerdì alle ore 22.00 andrà in onda una puntata speciale, di durata più lunga.

Potrete iniziare a conoscere le storie dei giovani talenti della squadra Allievi della Fiorentina, alle prese con le sfide umane e sportive, già nella maratona di presentazione che Mtv propone domenica 16 dalle 13,20 in poi . Il docu- reality nasce dalle riprese girate durante la fase di ritorno dello scorso campionato e si è concentrato su alcuni ragazzi in particolare che hanno colpito per il loro passato e per la loro dedizione allo sport.

Una parte di essi è stata seguita all’interno del convitto che la società mette a disposizione dei talenti provenienti da fuori, gli altri sono dei giovani toscani che fanno la spola tra casa e allenamenti grazie alla paziente assistenza dei genitori. Un modo intelligente per dimostrare che spesso anche il calcio è sacrificio profondo: decine sono i calciatori in erba brillanti che lasciano i propri paesi per inseguire il proprio sogno – e qui non c’è vuota retorica – a chilometri di distanza, quando sono ancora bambini o adolescenti.


1
settembre

DM LIVE24: 1 SETTEMBRE 2012. LA PROVA DEL CUOCO ABBINATA ALLA LOTTERIA, INSEGNO RIVENDICA GLI ASCOLTI, CHIUDE JERSEY SHORE

La Prova del Cuoco - Lotteria Italia

>>> Dal Diario di ieri…

  • La Prova del Cuoco abbinata alla lotteria Italia

Sarà nuovamente La Prova del Cuoco il programma Rai abbinato alla Lotteria Italia.

  • Insegno rivendica gli ascolti

nokiatony ha scritto alle 12:10

Reazione a catena, Pino Insegno: “Share del 25-27% e 4 milioni ma dalla Rai neanche un ‘grazie”. Il conduttore, in un’intervista a Vero, rivendica gli ascolti! (Fonte pagina facebook del programma)

  • Chiude Jersey Shore

nokiatony ha scritto alle 13:08


4
agosto

CALCIATORI E NON CRESCE L’ERBA: MTV PUNTA SUI DOCUMENTARI CALCISTICI

Calciatori, Mtv racconta le vite degli Allievi della Fiorentina

L’eccezione all’immobilismo stagnante dei palinsesti Rai e Mediaset c’è e si chiama Mtv. Complice la svolta generalista, con la decisione di sottoporsi dopo tanti anni all’inappellabile giudizio dell’auditel, l’autunno del canale 8 del digitale terrestre (per maggiori info sulla programmazione clicca qui) presenta due interessanti novità aventi come comun denominatore il mondo del calcio. Stiamo parlando di Calciatori e Non cresce l’erba, che andranno ad occupare lo slot del venerdì sera.

Il primo può essere definito come una sorta di incrocio tra Campioni (ripulito però dalla deriva trash mostrata in maniera spietata dalla Gialappa’s Band) e Ginnaste – Vite parallele, del quale riprende il genere docu-reality. Le telecamere di Mtv si sono accostate alla squadra Allievi Nazionali della Fiorentina (classe 1995-1996) per tutta la fase di ritorno dello scorso Campionato fino all’estate approfondendo le storie di 8-10 ragazzi della squadra, selezionati in base alla loro vicenda personale e ai traguardi che dovevano raggiungere in 6 mesi. Nella striscia quotidiana in onda con un doppio appuntamento (da lunedì 17 settembre alle 15 e alle 19.30) e nella puntata speciale in onda il venerdì alle 22 verranno raccontate le loro ansie, le pressioni, la voglia di divertirsi ma soprattutto quella di arrivare. E poi la vita di tutti i giorni, tra social network e ragazze, famiglie e i più temibili avversari: la scuola e gli infortuni sul campo.

Per le 22.50 del venerdì, probabilmente in coda a Calciatori, sarà il turno di un altro documentario che – almeno nella presentazione dei suoi contenuti – sembra ricordare l’approccio scanzonato di Pif nel programma Il Testimone. Si tratta di Non cresce l’erba, otto puntate incentrate sulla figura di Danilo, un ragazzo di Bitonto, che ha sempre vissuto le vicende del Bari Calcio come centro delle proprie emozioni. Quando esplode lo scandalo del calcio scommesse, che proprio nel capoluogo pugliese ha vissuto i suoi momenti peggiori, Danilo decide di reagire andando a chiedere a tutte le persone coinvolte nello scandalo perché hanno voluto fare tanto male ai tifosi come lui.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,