Mauro Crippa



10
agosto

TGCOM24: IL NUOVO CANALE ALL NEWS SFIDERA’ I COMPETITOR RAI E SKY. COME?

TgCom24

Notizie fresche e tempestive, trasmesse ad ogni ora in diretta. La filosofia dei canali all news, nonché la loro diffusione, è ormai un fenomeno imprescindibile del panorama televisivo. Nell’epoca delle comunicazioni veloci e dei social network, infatti, le emittenti che offrono informazione 24 ore su 24 costituiscono la nuova e necessaria frontiera del giornalismo tv. Sono la soluzione che svincola  l’approfondimento dalle logiche e dagli orari del tradizionale palinsesto, offrendo uno spazio di continuo richiamo.

Attualmente lo scettro delle all news in Italia è detenuto dai poli Rai e Sky, con i loro RaiNews 24 e Sky Tg 24. Dal prossimo autunno, però, arriverà un atteso ‘terzo incomodo’. A partire dalla prossima stagione, infatti, Mediaset lancerà un nuovo canale di notizie no-stop: TgCom24. Come già annunciato dai vertici del Biscione, l’emittente trasmetterà dalle 6 del mattino all’1 di notte e proprorrà anche tre fasce d’approfondimento. In attesa della messa in onda, c’è già chi prova ad immaginare come saranno impostate la rete Mediaset, domandandosi se saprà reggere il confronto con i concorrenti.

Dalla premesse sembrerebbe proprio di sì. In effetti, Tgcom24 è il primo canale tv che nasce da una testata web (Tgcom) e quindi l’approccio al piccolo schermo potrebbe risentire di influenze nuove e poco sperimentate in precendenza. Ma  basterà? Di certo il successo di un canale all news si basa anche sui mezzi e sulla capillarità del lavoro redazionale. Una qualità che, al momento, riguarda soprattutto la squadra di Sky Tg24, presente con le proprie telecamere sui principali luoghi dell’attualità.




19
giugno

DM LIVE24: 19 GIUGNO 2011. SATISFACTION

Diario della Televisione Italiana del 19 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Soddisfazioni

Risultato storico per il programma rivelazione dell’anno a cura di Siria Magri “Quarto Grado”, condotto da Salvo Sottile con Sabrina Scampini. Ieri, venerdì 17 giugno 2011, il settimanale di Retequattro è risultato per la prima volta il programma più visto della prima serata di tutta la tv italiana con un ascolto di 3.145.000 telespettatori e una share del 14.79%. Mauro Crippa, direttore generale dell’Informazione Mediaset, dichiara: Con “Quarto Grado” abbiamo dimostrato che la grande cronaca non è sorella minore del giornalismo. Vincere cosi la prima serata, col rigore delle inchieste e il rispetto dei protagonisti, è una grande soddisfazione per tutti noi, e di questo dobbiamo essere grati a Siria Magri, Salvo Sottile, Sabrina Scampini e a tutta la squadra di “Quarto Grado”

  • Soddisfazioni 2

In merito ai grandi ascolti di “Quarto Grado”, Giuseppe Feyles, commenta: “Lo straordinario successo di “Quarto Grado”, che ieri sera ha vinto il prime-time, premia il lavoro di Salvo Sottile e Sabrina Scampini, della curatrice Siria Magri e di tutta la squadra di Videonews”. “Grazie ai risultati di “Quarto Grado” – aggiunge Feyles – uniti alla programmazione di cinema e serie di qualità e ad alcuni speciali, la Rete raggiunge anche quest’anno i suoi obiettivi di ascolto nel prime-time”. Forti della positiva esperienza di collaborazione tra Rete e strutture giornalistiche – conclude il direttore – Retequattro punta a rafforzare la sua offerta con nuovi programmi di approfondimento per il prossimo anno”.


4
giugno

DM LIVE24: 4 GIUGNO 2011. MATTINO CINQUE TORNA IL 12 SETTEMBRE, DOMENICA CINQUE IL 25. AGCOM DA’ ULTIMATUM ALLA RAI PER I REFERENDUM. CONTI SALUTA SCOTTI

Diario della Televisione Italiana del 4 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Do ut des

mats ha scritto alle 10:23

Rocco Pietrantonio entra in studio a Mattino 5, dove è presente Lory Del Santo, con un regalo destinato a… Federica Panicucci. La Del Santo, visibilmente seccata, si rivolge alla conduttrice: “Quando si accetta un regalo poi si deve dare qualcosa in cambio!”

  • Ritorni
Phaeton ha scritto alle 10:50

La Panicucci dice in chiusura di Mattino5 che il 12 settembre ritorna Mattino5, e il 25 settembre ritorna Domenica5!

  • E Brachino?

mats ha scritto alle 10:52

La Panicucci in chiusura di Mattino 5 ringrazia Videonews e Mauro Crippa, ma Brachino non viene nemmeno menzionato. Conferma così la maretta tra la conduttrice e il suo direttore?

  • Referendum

AnTo ha scritto alle 16:24

Roma, 3 giu. (TMNews) – Ultimo avviso dell’Agcom alla Rai in materia di informazione sui referendum del 12 e 13 giugno. Il Garante per le Comunicazioni ha infatti giudicato largamente insufficiente l’informazione finora fornita agli utenti del servizio pubblico, giudicandola “inadempiente” rispetto alle regole imposte sulla campagna referandaria dalla Commissione di Vigilanza Rai. Ed ha disposto un “ordine conformativo” alla Rai molto dettagliato, il cui mancato puntuale rispetto comporterà sanzioni. Lo ha reso noto la stessa Agcom, sottolineando che “l’ordine” dovrà essere immediatamente eseguito dal servizio pubblico e che per martedì prossimo è fissata una riunione dell’Autorità Garante nella quale se ne verificherà l’effettiva attuazione. Pronta a multare di nuovo viale Mazzini qualora l’attuazione puntuale e completa non verrà riscontrata nella programmazione del servizio pubblico da oggi a martedì.

  • Ciao Gerry

lauretta ha scritto alle 20:09





30
maggio

DOMENICA CINQUE, DONELLI E CRIPPA: SFIDA VINTA. SOPRATTUTTO NEI CONTENUTI

Claudio Brachino e Federica Panicucci

Vi proponiamo, di seguito, il comunicato Mediaset con cui il direttore di Canale5 Donelli e il direttore generale dell’informazione del Biscione commentano il contenitore domenica dell’ammiraglia. A voi i commenti.

DOMENICA CINQUE” CHIUDE LA STAGIONE CON UNA PUNTATA RECORD D’ASCOLTI

Dichiarazioni di Massimo Donelli e Mauro Crippa

Domenica Cinque ha chiuso ieri la stagione con una puntata record: 20,9% di share sul pubblico totale, un ascolto mai toccato nelle precedenti 18 puntate. Ottimi risultati in particolare per l’ampia finestra affidata a Claudio Brachino e dedicata all’informazione: 13,8% nella prima parte e 14,4% nella seconda, con una media superiore al 16% in concomitanza con le fasi più calde del Gran Premio di Montecarlo ampiamente seguite su altre reti.

Nelle 19 puntate in diretta di questa stagione, il programma condotto dal direttore di Videonews e da Federica Panicucci, si è rivelato leader della domenica pomeriggio praticamente in ogni puntata.

La prima parte del programma – curata e condotta da Brachino – ha brillato per efficacia giornalistica. Tra le tante esclusive: la testimonianza di Mohamed Fikri, inizialmente sospettato dell’omicidio di Yara Gambirasio; la prima intervista televisiva a Irina Lucidi, madre delle gemelle Schepp; il faccia a faccia con Cosima Serrano, ora accusata di complicità nell’omicidio di Sarah Scazzi.

La seconda parte, affidata a Federica Panicucci, ha approfondito temi legati a costume e società. Hanno scelto il salotto di “Domenica Cinque” figure di primo piano come Raul Bova, Max Biaggi, Marta Marzotto, Alfonso Signorini, Claudio Amendola, Mara Maionchi, Belen Rodriguez e Melissa Satta. Con performance in diretta di star della musica italiana come Francesco Renga, Raf, Patty Pravo e Anna Oxa.

Dichiarazione di Massimo Donelli, direttore di Canale 5:


20
aprile

SCAZZO FURIBONDO TRA LUCIO PRESTA E MAURO CRIPPA PER I PROGRAMMI VIDEONEWS DEL VENERDI SANTO.

Lucio Presta - Mauro Crippa

Un venerdì di passione. E che passione. Proprio così, in quel Cologno a creare malumori ci sono i programmi Videonews da trasmettere nel corso delle festività Pasquali. Se per Domenica Cinque la questione è risolta ex abrupto (il programma non andrà in onda e salterà una puntata), ad accendere gli animi sono stati Mattino e Pomeriggio Cinque.

Il motivo? Semplice, e ve lo svela DM! Se Barbara D’Urso è riuscita ad evitare la diretta (la puntata di venerdi sarà registrata), a Federica Panicucci non è stato concesso il medesimo trattamento. Ma c’è di più: la puntata di venerdi di Mattino Cinque è già parzialmente registrata e quindi è richiesta la presenza della Panicucci solo per la prima parte del programma nella quale a tener banco è principalmente Paolo Del Debbio con la sua attualità politica. Non solo. Vista la registrazione di Pomeriggio Cinque, Mediaset dovrà comunque mandare al controllo i tecnici per l’inserimento della luminosa e dell’orologio, onde evitare che il programma possa sembrare registrato.

E secondo voi Lucio Presta poteva passarci su? Ceeeeerto che no. E allora ecco che ieri si è scatenato un furibondo scambio di ‘dolcezze telefoniche’ tra il manager della Panicucci e il Direttore Generale dell’Informazione Mediaset Mauro Crippa. In realtà, i malumori risalgono a qualche settimana fa quando su Panorama il potente manager si è ritrovato a leggere un articolo nel quale c’era una non propriamente benevola valutazione delle prestazioni di alcuni artisti del ‘clan’ di Via Timavo, con relativi cachet forniti in pasto ai lettori. Cosa che pare non sia stata per niente gradita.





27
febbraio

DM LIVE24: 27 FEBBRAIO 2009

DM Live24 - 27 Febbraio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal diario di ieri…

  • Paradossi

sanjai ha scritto alle 14:30

“Siamo soddisfattissimi degli ascolti di Matrix”. Il direttore generale dell’informazione Mediaset, Mauro Crippa, smentisce con forza la lettura pessimistica degli ascolti dell’esordio alla conduzione di Alessio Vinci.”

…a me sembra una dichiarazione molto simile a quella di donelli dopo la prima puntata del Ballo delle Debuttanti.

  • Cecchi Pa(v)one come Luca

Kiara ha scritto alle 18:56

Perché Cecchi Pa(v)one rinnega se stesso?
Ogni volta che viene ospitato dalla nostra Bislaccona per commentare il GF, inneggia alle “bombe” di Cristina o fa il piacione con l’ospite femminile di turno. Oggi ha dichiarato “da uomo vi chiedo di lasciarmi Cristina nella casa!”. Oh mamma… vuoi vedere che anche lui, come l’amico di Povia, è tornato all’eterosponda?

  • Telenovela “La Diversamente Giovane e il Bamboccio” – 7^ puntata

Mari 611 ha scritto alle 18:34

La comparsa si chiama Claudio. Claudio dice di ricevere telefonate in lacrime da Lea. Lei o ha dei vuoti di memoria o soffre di personalità multipla. O ancora Claudio mente…perchè costui pare essere il fidanzato di un’amica di Lea.
La storia si fa torbida


10
febbraio

MENTANA SI DIMETTE: “NON ESISTE SOLO L’AUDIENCE”. VOLEVA ANDARE IN ONDA AL POSTO DEL GRANDE FRATELLO

Enrico Mentana - Matrix @ Davide Maggio .it

da Corriere.it - Terremoto a Mediaset per la morte di Eluana Englaro. Enrico Mentana annuncia che martedì rassegnerà le dimissioni da direttore editoriale di Mediaset per protesta contro la decisione della rete che, «di fronte a un dramma che scuote il Paese intero, ha deciso di non cambiare di una virgola la sua programmazione di stasera su Canale 5, nonostante sia il Tg5 sia Matrix fossero pronti a aprire finestre informative sulla morte di Eluana». Lo ha riferito lo stesso Mentana in una nota diffusa mentre su Canale 5 stava iniziando una nuova puntata del Grande Fratello.

DIMISSIONI ACCETTATE – Prima ancora che le dimissioni, come ha detto lo stesso Mentana, fossero formalizzate martedì mattina, sono state accettate dal direttore generale informazione di Mediaset, Mauro Crippa.

«NON ESISTE SOLO L’AUDIENCE» – «Non è così – ha detto Mentana – che si fa informazione su una grande rete nazionale. Non esiste solo l’audience. Simili scelte tolgono credibilità a chi le compie, e personalmente non ho nessuna intenzione di avallarle. Stasera su Canale 5 il dramma è quello della cacciata di una concorrente dal Grande Fratello. A mezzanotte, se va bene, si parlerà di Eluana a Matrix. Andremo in onda comunque, per dovere di informare. Domani però – conclude – rassegnerò le dimissioni da direttore editoriale di Mediaset, per un altro dovere, quello di coerenza».

NIENTE MATRIX – Crippa prende infatti atto delle dimissioni di Mentana, ma sottolinea anche che Mediaset ha seguito gli sviluppi del caso Englaro con una lunga diretta del Tg4 di Emilio Fede e con una finestra informativa di Studio Aperto su Italia 1. Crippa ha annunciato che dopo il Grande Fratello ci sarà spazio per uno speciale del Tg5 sulla vicenda e quindi Matrix non andrà in onda. «Mentana è un giornalista di grande esperienza che conosce bene le regole della tv commerciale che gli hanno consentito e gli consentono di lavorare in piena libertà e autonomia editoriale. Colpisce che non abbia avuto nessuna menzione la lunga e impeccabile diretta di Fede su Retequattro e la finestra delle 23,35 di Studio Aperto. Siamo infatti un sistema a tre reti e credo che non si debba mai dimenticare che il pubblico ha esigenze diverse, come dimostra peraltro la programmazione della nostra concorrenza».

[Su Raiuno, questa sera, al posto de Il Bene e il Male è andato in onda uno speciale Porta a Porta sulla morte di Eluana Englaro]


27
ottobre

CERCASI BRACHINO DISPERATAMENTE

Claudio Brachino @ Davide Maggio .itNon è un mistero che nelle intenzioni di Mediaset Pomeriggio Cinque doveva essere un esperimento per rianimare il pomeriggio di Canale5, orfano da troppo tempo di una programmazione degna di un’ammiraglia. Allo stesso tempo, proprio per questo motivo, il neonato contenitore televisivo sarebbe stato oggetto di una valutazione “in corso d’opera” per scegliere se proseguire o meno in quest’avventura catodica. Gli stessi Claudio Brachino e Barbara D’Urso avevano garantito la propria presenza in video sino a dicembre lasciando intendere ai telespettatori che avrebbero assistito con ogni probabilità ad una staffetta alla conduzione, per salvaguardarsi da una pericolosa sovraesposizione mediatica (che in realtà ha già mietuto una vittima: Fantasia).

Dopo le prime settimane di programmazione, la curiosità da parte degli addetti ai lavori si è fatta incalzante e sono iniziate a succedersi una serie di indiscrezioni che vedevano inizialmente in pole position una Cristina Parodi pronta a soffiare il trono ad un’ormai sempre più piena di sè Barbara D’Urso.

Ma se i dati d’ascolto hanno, da un lato, premiato lo show mattutino, hanno contemporaneamente fatto emergere le difficoltà del programma che avrebbe dovuto offrire una valida alternativa all’imbattibile Vita in Diretta di Raiuno. Su molte testate si è sentenziato: “Pomeriggio Cinque” chiuderà i battenti prima di Natale.