Mario Orfeo



15
maggio

Rai, via alle nomine: Franco Di Mare nuovo direttore di Rai3, Mario Orfeo al Tg3. Teresa De Santis a RaiCom

Franco Di Mare

Fumata bianca a Viale Mazzini per le nuove attese nomine alla direzioni di rete, dei tg e delle consociate. Il Cda Rai, confermando le indiscrezioni, ha espresso il proprio parere per l’indicazione di nomina del direttore del Tg3 Mario Orfeo, ex DG Rai, che subentra a Giuseppina Paterniti, indicata a sua volta come direttore dell’Offerta informativa. Direttore del Gr Rai e Radio1 è stata indicata Simona Sala. Franco Di Mare sarà il nuovo direttore di Rai3.




13
maggio

Rai, nomine in arrivo: Mario Orfeo al Tg3, Franco Di Mare verso Rai3. Rientra Teresa De Santis

Mario Orfeo, Monica Maggioni

Tra tentativi, rimandi, veti incrociati e candidature bruciate, l’impasse sulle nuove direzioni dei Tg Rai si protrae da ormai sette mesi. I vertici di Viale Mazzini e quelli politici di Montecitorio ci ragionano infatti dall’ottobre scorso, ma le occasione per chiudere la partita sono sempre andate a vuoto. Il CdA di venerdì prossimo (o, al più tardi, quello del 25 maggio) dovrebbe però sbloccare la situazione: tra le nomine più attese e strategiche, quella dell’ex DG Rai .


20
febbraio

Tg Rai, nuove nomine: salta tutto. Lo scontro M5S-Pd costringe Salini a rinviare

Mario Orfeo

Tutto bloccato. E rinviato. L’accordo sulle nomine dei nuovi direttori dei tg è venuto meno a motivo di uno stallo politico. Nella tarda serata di ieri – quando tutto sembrava definito – i Cinquestelle avrebbero avanzato nuove richieste, costringendo l’AD , che aveva pronta la lista dei candidati alle direzioni, a rimandare il CdA previsto per domani.





27
marzo

Rai: le nuove nomine. Alberto Matassino è il Direttore Generale

Alberto Matassino

Alberto Matassino

Il Consiglio d’amministrazione della Rai, sotto la presidenza di Marcello Foa e alla presenza dell’Amministratore delegato Fabrizio Salini, ha approvato il progetto di assetto macro-strutturale proposto dall’AD, che prevede anche l’introduzione della figura del Direttore Generale Corporate, in coerenza con le linee del piano industriale approvato il 6 marzo. Il nuovo ruolo sarà ricoperto da Alberto Matassino.


5
luglio

Massimo Giletti: «Rimango a La7». Il conduttore polemizza con Orfeo

Massimo Giletti

rimarrà a La 7. Il conduttore torinese ha sciolto le riserve e confermato quel che già si era capito nei giorni scorsi, soprattutto dopo che il DG uscente della Rai, Mario Orfeo, aveva negato di essersi pentito per la chiusura de L’Arena. A pochi giorni dalla presentazione dei nuovi palinsesti della rete terzopolista, che avverrà giovedì prossimo, il riccioluto presentatore ha rinnovato il proprio sodalizio con Urbano Cairo.





7
maggio

Rai, bilancio 2017 con utili da 14,3 milioni e ricavi in calo. Orfeo annuncia al CdA: «Sanremo verso un Baglioni-bis »

Mario Orfeo

Diminuiscono i ricavi – colpa della riduzione del canone, dicono a Viale Mazzini – ma gli utili superano comunque i 14 milioni di euro. Il Direttore Generale della Rai Mario Orfeo ha dato i numeri del Bilancio 2017 del servizio pubblico, che il CdA ha approvato all’unanimità nella seduta odierna. Nella medesima circostanza, il giornalista e dirigente Rai ha formalizzato l’annuncio che già aveva dato ieri al Festival della Tv di Dogliani: c’è la disponibilità di Claudio Baglioni per un suo ritorno alla direzione artistica di Sanremo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


31
gennaio

Un Medico in Famiglia 11, Lino Banfi fa un appello ad Orfeo: «Andrebbe fatta un’ultima serie per salutare il pubblico»

Lino Banfi

Lino Banfi

Lino Banfi non si arrende. L’attore pugliese, che dal 1998 convive con il suo alter ego Nonno Libero, continua a sperare che l’undicesima stagione di Un Medico in Famiglia si faccia e tenta di far cambiare idea alla Rai, che ha fermato la produzione alcuni mesi fa. Oggi ha spiegato le sue motivazioni in diretta su RTL.


22
dicembre

Mondiali 2018 su Mediaset, Piersilvio Berlusconi: «Abbiamo superato la Rai». Orfeo replica

Piersilvio Berlusconi

Nel fare servizio per il pubblico, questa volta Mediaset supera il servizio pubblico vero e proprio. Ora che il Biscione si è aggiudicato i diritti tv per i Mondiali di Russia 2018, Piersilvio Berlusconi può segnare a porta vuota. La concorrenza, del resto, è stata già dribblata (ciò nonostante, la replica del DG Rai Orfeo non si è fatta attendere). L’AD del gruppo di Cologno non ha nascosto la propria soddisfazione quando, stamane, ha conferito con i giornalisti sull’esclusiva appena conquistata. Il top manager ha parlato di “operazione destinata a creare margine sia in Italia, sia in Spagna“, con ricavi aggiuntivi che “supereranno i costi. Poi ha dato i numeri.