Marco Liorni



15
marzo

Italia Sì riunisce i principali volti di Rai 1 via Skype per un confortante abbraccio virtuale al pubblico

Italia Sì

Italia Sì

Restiamo a casa, ma ancora più uniti. E’ questo il messaggio che lancia Rai 1 con lo speciale di Italia Sì, in diretta dalle 14.00 al posto di Domenica In. In piena emergenza da Coronavirus, che ha fatto saltare gran parte delle trasmissioni, Marco Liorni – dagli studi di Via Teulada a Roma – diventa il protagonista di un curioso e rassicurante esperimento televisivo.




8
ottobre

Sanremo Giovani: Italia Sì ospiterà il primo round tra le nuove proposte

Marco Liorni - Italia Sì

Marco Liorni - Italia Sì

Prima di approdare a Sanremo 2020, le nuove proposte dovranno passare per Italia Sì. Sarà infatti il programma del sabato di Marco Liorni ad ospitare la gara tra i giovani artisti in cerca di uno dei cinque posti disponibili per la settantesima edizione della kermesse canora condotta dal direttore artistico Amadeus. Una significativa novità che accenderà anzitempo i riflettori sul prossimo Festival, in onda su Rai 1 dal 4 all’8 febbraio 2020.


13
settembre

Italia Sì: Marco Liorni riaccende il sabato pomeriggio di Rai 1 e arruola il campione Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo

Mentre l’impegno a Reazione a Catena sta per volgere al termine (da lunedì 23 settembre tornerà L’Eredità), domani pomeriggio Marco Liorni darà il via alla seconda stagione di Italia Sì, il podio del sabato di Rai 1, in onda a partire dalle 16.40.





11
agosto

Reazione a Catena 2019: arriva il torneo dei campioni

Marco Liorni - Reazione a Catena

Marco Liorni - Reazione a Catena

Sorpresa di fine estate per i telespettatori di Reazione a Catena: dal 18 al 22 settembre 2019, il game show di Rai1 condotto da Marco Liorni dedicherà un’intera settimana di programmazione ad un torneo dei campioni. Le quattro squadre che hanno accumulato i premi più alti nella storia della trasmissione si sfideranno infatti tra di loro, e così il team vincente avrà la possibilità di affrontare i campioni “più ricchi” e temuti del quiz, ossia i Tre Di Denari.


14
luglio

Reazione a Catena: I Tre Forcellini sono stati eliminati

3 forcellini

I 3 Forcellini

È giunta l’ora di tornare a casa per I Tre Forcellini. Il trio – campione in carica da diverse settimane a Reazione a Catenaè stato eliminato durante la puntata di stasera del game show di Rai1. A battere Alessandro, Simone e Gianluca sono stati I Giù per Su, tre studenti fuorisede al Nord.





4
giugno

Reazione a Catena: Marco Liorni parte con il freno a mano

liorni reazione a catena

Marco Liorni

‘Sono un po’ emozionato’. Ecco le parole con cui il nuovo conduttore di Reazione a Catena, Marco Liorni, ha aperto ieri per la prima volta il game show che da tredici edizioni tiene compagnia al pubblico di Rai 1 per tutta l’estate. Nessun inizio col botto, nessuna entrata trionfale, nessun riferimento alla conduzione ’strappata’ dello scorso anno. Liorni apre la trasmissione in punta di piedi, con il basso profilo che l’ha sempre contraddistinto e l’educazione che lo spinge appena partito a ringraziare i presentatori che l’hanno preceduto al timone del programma.


3
giugno

Reazione a Catena riparte da Marco Liorni

Marco Liorni

Marco Liorni

Nessuna pausa dal video per Marco Liorni. Archiviato per questa stagione Italia Sì, il conduttore romano – come anticipato da DM – sarà alla guida di Reazione a Catena – L’intesa Vincente, il quiz show estivo di Rai 1 giunto alla tredicesima edizione e in partenza quest’oggi. L’approdo di Liorni nel programma arriva con un anno di “ritardo”:  già designato nel 2018 per guidare il preserale, l’uomo era stato poi “rimpiazzato” da Gabriele Corsi.


21
maggio

L’«ultima volta» di Cristina Parodi. Domenica 26 maggio arriva Marco Liorni con Italia Sì

Cristina Parodi - La Prima Volta

Cristina Parodi - La Prima Volta

Come per Barbara D’Urso con Domenica Live, domenica è stata anche l’ultima per Cristina Parodi con La Prima Volta, che ha terminato una stagione sottotono, con ascolti poco brillanti (media attorno al 12% di share, molto al di sotto della concorrenza) e un interesse del pubblico, numeri a parte, mai realmente acceso.