Luisella Costamagna



24
giugno

LA7, PALINSESTO AUTUNNALE 2009: TRA CONFERME (D’AMICO, LERNER, PIROSO E CABELLO) E NOVITA’ (IN ARRIVO BARBARESCHI E COSTAMAGNA), SCOPPIA IL CASO CROZZA

La7 (Cabello, Crozza, D’Amico)

Quando si parla di palinsesti della prossima stagione, l’attenzione viene calamitata dai due poli Rai e Mediaset, tralasciando spesso programmi e personaggi della settima rete italiana, che in questi anni è riuscita a ritagliarsi una discreta fetta di pubblico. Tra molte conferme e qualche novità, La7 ha presentato il palinsesto per l’autunno 2009, sperando di confermare i risultati ottenuti in questo inizio d’anno (media del 3.1% di share) puntando sui volti “storici” della rete come Gad Lerner, Antonello Piroso, Ilaria d’Amico e con l’incognita Maurizio Crozza.

Attorno al comico è scoppiato un vero caso: lo show Crozza Italia non è previsto nella programmazione, se non per due puntate speciali verso Natale. Ridimensionato e decurtato, Maurizio Crozza ironizza sulla vicenda, e i dirigenti de La7 promettono per il comico apripista del Ballarò di Floris, un programma nuovo di zecca per la primavera 2010, budget permettendo. Meglio non questionare sui suoi orientamenti politici, anche se un sospetto viene quando si annuncia un nuovo show per Luca Barbareschi, deputato di centrodestra.

L’informazione resterà il cardine del palinsesto de La7: confermati Omnibus e la versione week-end (media oltre il 5% con punte di 6%), Reality, L’infedele (dal 28 settembre), Niente di personale (dal 25 settembre), Exit (dal 7 otttobre) e Otto e mezzo. Ad arricchire la proposta un programma di economia in seconda serata curato da Myrta Merlino e una fascia pomeridiana in diretta condotta da Luisella Costamagna (già vista nei programmi di Costanzo) dedicata a cronaca e attualità.