livio beshir



4
giugno

IN VIAGGIO CON LA ZIA: SYUSY BLADY E LIVIO BESHIR IN GIRO PER L’ITALIA TRA ARTE, CURIOSITÀ E MISTERI

In viaggio con la Zia

Firenze, Roma, Napoli, Torino, Bologna, Palermo, Milano, Venezia e Bari, sono queste le 9 città protagoniste degli altrettanti appuntamenti di In Viaggio con la Zia, il nuovo programma di Rai1 in onda a partire da oggi alle 12,30. A rivestire i panni della zia citata nel titolo troviamo la simpaticissima Syusy Blady, protagonista per anni di trasmissioni in giro per l’Italia e per il mondo come Turisti per caso e Velisti per caso. Una zia che, viste le numerose esperienze con la valigia in mano, potrà raccontare meglio di chiunque altro curiosità e aneddoti legati alle più famose città d’arte italiane al “nipote” Livio Beshir.




18
gennaio

CRONACHE ANIMALI: AL VIA SU RAI2 UNA NUOVA RUBRICA CON LIVIO BESHIR E LISA MARZOLI

Cronache Animali

Cartoni animati, rubriche religiose, sfide tra campanili e, da quest’oggi, anche uno spazio interamente dedicato agli animali. La mattinata del week end di Rai2 non si fa mancare nulla: sulla rete diretta da Angelo Teodoli debutta, infatti, Cronache animali, un “nuovo” programma incentrato su storie e vicende di animali salvati, recuperati e amati dai loro padroni.

La trasmissione, in onda ogni sabato e domenica alle 10.30, sarà condotta dalla giornalista del Tgr Lisa Marzoli e dall’ex “signorino buonasera”, Livio Beshir. In ogni puntata verranno ospitati esperti del settore, proprietari e appassionati di animali per commentare i servizi filmati e raccontare le loro esperienze. Immancabile la postazione web del programma, dove verranno raccolti appelli e interventi che coinvolgeranno il pubblico. La trasmissione, che sembra ricalcare una formula già vista in più occasioni, è ideata da Stefania Bove, autrice Rai con all’attivo esperienze in trasmissioni come Geo & Geo, Alle Falde del Kilimangiaro, Unomattina e Petrolio.

La prima puntata si aprirà con il veterinario Stefano Argiolas alle prese con un difficile intervento su un gatto domestico, mentre la coreografa Lucia Imbergerova e il suo cane Deryl si esibiranno addirittura nella Dog Dance. Si parlerà anche della Pet Terapy, una forma di terapia assistita con gli animali, appropriata soprattutto per i cani. Gli inviati del programma saranno in Svizzera per conoscere il San Bernardo, uno degli animali più utilizzati per questa attività. Infine, si cercherà di insegnare ai telespettatori come prendere nel modo corretto i gatti e si mostrerà da vicino lo Yorkshire Terrier, una razza canina particolarmente adatta a vivere in città.


11
febbraio

MOVIE DRUGSTORE: IL MAGAZINE A TUTTO CINEMA CONDOTTO DA MIRIAM LEONE TORNA IN UNA VESTE RINNOVATA

Miriam Leone

Le novità anticipate dal direttore di Rai Gold Roberto Nepote (qui la nostra intervista) iniziano a prendere forma. Questa sera alle 23,10 su Rai Movie prenderà, infatti, il via Movie Drugstore, versione riveduta e corretta di Drugstore, il magazine dedicato al mondo della celluloide condotto lo scorso anno da Miriam Leone. Tra le novità del programma, numerosi ospiti in studio e servizi esterni curati da Livio Beshir che seguirà in esclusiva per il programma festival, anteprime, e tutti gli eventi legati al cinema.

Per un totale di 23 appuntamenti la riconfermata Miriam Leone accompagnerà l’ospite della settimana tra i diversi ‘reparti’ del nuovo studio, realizzato come un vero e proprio drugstore all’americana. Ogni reparto corrisponderà ad una rubrica dedicata ad un genere cinematografico diverso, dall’Action al Thriller, passando per il Comedy e per il piccante Reparto X. La trasmissione a cura di Alessandro Vitale con testi di Nicole Bianchi, Simona Bruno, Paolo Fichera, Valerio Orsolini, Gida Salvino e del comico Joe Violanti, darà inoltre molto spazio ai film in uscita nelle sale.

Nella rubrica dal titolo Nuovi arrivi saranno proposti focus e trailer per conoscere i film da non perdere, e la programmazione del canale con i tre migliori film in onda durante la settimana. Nello spazio Highlight si potrà invece scoprire una pellicola che ha fatto la storia del cinema, mentre il reparto sorveglianza, grazie a “sei telecamere” rivelerà cosa succede in altrettanti luoghi del mondo del cinema e dello showbiz internazionale. Approfondimenti, foto e versioni integrali delle interviste troveranno infine spazio sui profili Facebook e Twitter della trasmissione.





12
febbraio

SOCIAL KING: SU RAI 2 IL PRIMO GAME SUI SOCIAL NETWORK

Social King

Da questa mattina, un nuovo appuntamento aspetterà i telespettatori più giovani di Rai 2. Metis Di Meo e Livio Beshir saranno i padroni di casa di Social King, il primo game show interattivo dedicato all’universo dei social network e a tutti i suoi protagonisti. Il programma in onda ogni week end alle 9,20, sino al prossimo 3 luglio, darà per la prima volta l’opportunità al pubblico a casa di partecipare attivamente alla trasmissione, mediante Facebook, YouTube, MySpace, Twitter e tutti i principali social network.

Ogni puntata sarà caratterizzata da una sfida a colpi di quiz e prove di abilità tra due squadre. Ognuna sarà composta da 3 concorrenti, scelti tra i migliori talenti emersi su YouTube o appartenenti alle più attive community dei vari social network italiani. Spetterà al pubblico da casa, votare in tempo reale e definire una classifica di popolarità con cui sarà decretata la squadra vincente. La domenica altre sfide e prove incoroneranno il Re dei Social network, che insieme ai vincitori delle successive puntate, parteciperà ad una sorta di torneo che decreterà l’Absolute King italiano. Nel corso della trasmissione sarà dato inoltre ampio spazio alla musica, con la presenza fissa del DJ- cantante Joe, aspirante concorrente dell’ultima edizione di X-Factor.

Tutti i retroscena e gli sviluppi legati alle classifiche potranno essere monitorati in ogni momento sul sito www.socialking.rai.it, ma anche su Rai Gulp dal lunedì al venerdì alle 20,10 all’interno dell’appuntamento quotidiano con Social King Replay, nel quale sarà possibile conoscere i dietro le quinte del programma e  scoprire le anticipazioni sulle puntate del week end.


3
agosto

DM LIVE24: 3 AGOSTO 2009

DM Live24: 3 agosto2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

  • Debutta Livio Beshir

Nedda ha scritto alle 14:22

Oggi (ieri ndDM) esattamente alle 13:50 ho finalmente visto il nuovo annunciatore di RaiDue; dopo le tante polemiche ha finalmente realizzato il suo sogno. Certo essendo abituati a vedere la bella morettina l’impatto visivo è un pò traumatico ma se l’è cavata bene!

  • All’improvviso una sorpresa. I TeleRatti anche su Naked News.

La redazione di DM non ne era a conoscenza e lo ha scoperto solo oggi. Si è occupato di TeleRatti anche il canale Naked News, celebre negli States e da poco arrivato in Italia. Ecco il video





6
luglio

LIVIO BESHIR, CI SPIACE. NON SEI IL PRIMO SIGNORINO BUONASERA

Livio Beshir

Una notizia ed una smentita assieme. RaiDue ha appena assunto Livio Beshir, il primo signorino buonasera della storia della televisione italiana; questa la notizia. La smentita è la seguente: Livio Beshir, stando alle informazioni in nostro possesso, non è il primo signorino buonasera passato per il piccolo schermo.

A differenza di quanto riportato da quasi tutti i quotidiani ed i blog, infatti, noi di DM siamo in grado di rettificare i titoloni che impazzano ovunque, in rete e sulla carta stampata. Ma facciamo due doverosi passi indietro. Il primo ad un anno, l’altro a più di vent’anni fa.

Nel 2008, tale Massimiliano Corceddu si rivolgeva addirittura all’allora neo ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna per veder tutelati i propri diritti e far sì che non gli fossero chiusi i cancelli di Viale Mazzini di fronte al suo più grande sogno: fare il signorino buonasera. Fiumi e fiumi di inchiostro furono gettati, pareri di illustri critici e di qualche addetto ai lavori. Tra quest’ultimi una voce autorevole, Rosanna Vaudetti, storica annunciatrice Rai ora datasi ad ospitate e piccoli ruoli da fiction. Intervistata sul punto, la Vaudetti timidamente precisava in una intervista a La Rapubblica del 25 giugno 2008: “non è vero che gli uomini sono discriminati: ci sono stati gli annunciatori su RaiTre ma non hanno avuto molto successo”. La cosa, però, non ebbe alcuna eco. Ed ecco, quindi, che ancora oggi si urla alla novità.