Katia Follesa



29
maggio

BOOM! Katia Follesa conduce Junior Bake Off 3

Katia Follesa junior bake off

Katia Follesa

Aria di novità sotto il tendone di Bake Off Italia. Il menù apparecchiato da Real Time per la terza stagione del cooking show dedicato ai più piccoli promette di avere decisamente un altro sapore. Un gusto più leggero, ironico… DavideMaggio.it è in grado di anticiparvi un cambio nella conduzione. Ebbene sì Benedetta Parodi lascerà il timone di Junior Bake Off concentrandosi esclusivamente sul programma padre e sullo spin off Celebrity. Già scelto il volto noto che raccoglierà la non semplice eredità della “cuoca” di Pronto e Postato. A condurre Junior Bake Off 3 sarà Katia Follesa.




20
ottobre

QUANTO MANCA: LA NUOVA SECONDA SERATA DI RAI 2 IN DIRETTA CON KATIA FOLLESA, NICOLA SAVINO E ROCCO TANICA

Quanto manca - Katia Follesa con Nicola Savino

Debutta subito dopo Pechino Express, a partire dalle 23.35, il nuovo programma della seconda serata di Rai 2: si chiama Quanto manca, e si avvale della conduzione di Katia Follesa, affiancata da due “assistenti” d’eccezione Nicola Savino e Rocco Tanica. Una sorta di varietà comico, di show dissacrante, in onda rigorosamente in diretta, merce ormai sempre più rara nella tv di oggi.

Quanto manca: attualità, classifiche, sondaggi e una “tavolata” di haters

Sessanta minuti di trasmissione, rigorosamente live dal Tv3 di Corso Sempione a Miliano, scanditi dal ritmo di un countdown e dal tormentone “quanto manca”, per rileggere e analizzare in chiave decisamente inedita e ironica gli avvenimenti principali della settimana, con filmati, schede e numerosi ospiti, rinominati per l’occasione haters.

Con Nicola Savino e Rocco Tanica, protagonisti di esilaranti incursioni (tra cui l’informazione di TgTanica), Katia Follesa guida il “dibattito” con i personaggi – famosi e meno famosi – presenti in studio, affrontando in ogni puntata i temi suggeriti dall’attualità, in un continuo conto alla rovescia. Perno del programma, infatti, è “quanto manca”: quanto manca alla realizzazione di un progetto, quanto manca al via di un evento oppure quanto manca all’arrivo di un ospite.


30
giugno

NICOLA SAVINO CON ROCCO TANICA E KATIA FOLLESA ALLA GUIDA DI “QUANTO MANCA?” SU RAI 2

Nicola Savino

La messa a punto della stagione tv 2014/2015 è iniziata in casa Rai la scorsa settimana con la presentazione dei palinsesti, dai quali sono emerse molte novità nella seconda serata di Rai 2. Tra queste c’è Quanto manca?, il nuovo programma che, salvo variazioni, debutterà il 20 ottobre prossimo per analizzare in chiave divertente e dissacrante gli avvenimenti della settimana con filmati, schede ed interventi comici.





18
dicembre

ZELIG 1: CON ELISABETTA CANALIS ARRIVA L’IMITAZIONE DI GEORGE CLOONEY

zelig 1 comici canalis

Elisabetta Canalis e Davide Paniate

Se per l’edizione madre bisognerà aspettare l’autunno 2014, gli amanti della comicità targata Gino & Michele potranno “consolarsi” da stasera (e successivamente da ogni lunedì) con la nuova edizione di Zelig 1 che sbarca in prima serata. Al timone del programma comico di Italia1 Katia Follesa e Davide Paniate con – come DM anticipatoElisabetta Canalis, special guest delle 8 puntate dello show comico.

Nella prima puntata, non mancherà un’incursione del capocomico per eccellenza, Claudio Bisio – il cui ritorno a Zelig è sempre più probabile -, e di Teresa Mannino per cedere idealmente il testimone al nuovo trio. Il nuovo Zelig 1 promette di essere meno sperimentale e più ricco di facce note, pur non perdendo il suo dna di scovare talenti in erba.

Zelig 1: i comici

Sul fronte comico, si prestano a diventare un vero tormentone le incursioni dell’ex conduttore di Zelig Off, Federico Basso, che non accetta di essere messo da parte e diventa lo stalker di Paniate. Tra le esibizioni musicali, il rap sgrammaticato di Sdrumo, alias Alessandro Betti, si alterna ai “lamenti” di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, impersonato da Gigi Rock. Direttamente da Los Angeles, ed era d’obbligo, arriva l’imitazione di George Clooney ideata da Omar Pirovano e i collegamenti “in diretta” con la dog-sitter della Canalis, interpretata da Marta Zoboli. Non mancano i riferimenti alla stretta attualità, Fausto Solidoro veste i panni del militante del “Movimento 5 Stelle” che non riesce a sostenere la pressione mediatica e soccombe sotto il fuoco incrociato dei giornalisti. Salvatore Marino invece impersona il politico di professione con i comizi non-sense.


29
ottobre

BOOM! ELISABETTA CANALIS, VALLETTA DOC DI KATIA FOLLESA E DAVIDE PANIATE A ZELIG 1

Elisabetta Canalis

Elisabetta Canalis

Prendete carta e penna e annotate sul taccuino. Zelig 1, nuovo show comico di Italia 1, pronto a debuttare il 16 dicembre, si dota di una ‘valletta doc’. La prima serata comica della rete di Luca Tiraboschi, affidata a Katia Follesa e Davide Paniate, potrà contare anche sulla presenza di Elisabetta Canalis.

Ufficializzata ieri la sua presenza, Elisabetta – attualmente a Los Angeles e di ritorno in Italia il 9 novembre – avrà due settimane di tempo per prendere le misure del nuovo show, insieme ai due padroni di casa. Le registrazioni della prima puntata, infatti, sono attualmente programmate per il 25 novembre prossimo, allo Zelig di Viale Monza a Milano.

L’arrivo della showgirl, comunicato ieri ‘a cose fatte’, pare non abbia destato troppo entusiasmo nei compagni di viaggio. Il timore – dicono – è che si allarghi troppo.





27
febbraio

KATIA FOLLESA A DM: PORTEREI UN PO’ DI COMICITA’ A MASTERCHEF. MI HANNO NEGATO UN LAVORO PER DARLO A UNO CHEF

Katia Follesa

Katia Follesa

Dal palco irriverente di Zelig alla conduzione di programmi di successo come Scherzi a parte, dalla sfida al dimagrimento perseguita con tenacia al Cristina Parodi Live senza tralasciare l’inedito ruolo di giudice nella nuova edizione di Cuochi e Fiamme. Non ne sbaglia una Katia Follesa che, dalla separazione dalla sua compagna artistica Valeria, ha riscoperto il talento culinario e la consistenza degli alimenti nel programma di Simone Rugiati e nella nuova edizione di Attenti al cibo, in onda da marzo su DeASapere, a fianco di suo marito Angelo Pisani dei Pali e Dispari.

Sei il nuovo volto di Cuochi e Fiamme: come sta andando?

Bene, per quanto non sia una tv generalista so che gli ascolti stanno andando bene. Io sono entrata in una famiglia che era già composta, ma sono stata accolta benissimo, ho trovato un bel clima, tutti simpatici, tutti molto carini, dall’assistente di studio all’autrice, ai miei colleghi di programma Chiara Maci e Andrea Grignaffini. Un’esperienza davvero molto bella che mi ha lasciato un bel ricordo e la soddisfazione di aver conosciuto delle belle persone.

Come sei arrivata a sostituire Riccardo Rossi?

Sono stata chiamata per fare il giudice e non ho fatto altro che essere me stessa portando la mia ironia e la mia spontaneità: non ho fatto nient’altro. Noi siamo chiamati a giudicare mangiando, immagina la sofferenza! (ride ndDM) Registravamo almeno quattro puntate al giorno e per ogni concorrente c’erano quattro prove da superare e tre da assaggiare, quindi puoi immaginare come ne sia uscita: con una gran voglia di cucinare.

Quanto conta l’ingrediente comicità nei programmi di cucina?

Non credo conti parecchio in un programma di cucina, ma io un po’ di comicità a Masterchef gliela porterei. Sono talmente rigidi che una ventata di freschezza non guasterebbe. I concorrenti hanno il terrore dei giudici, non tanto di Barbieri quanto, piuttosto, degli altri due. Irromperei lì a sorpresa.

Il personaggio del cattivo in tv funziona sempre…


20
settembre

KATIA FOLLESA A DM: AL CINEMA LAVORANO SEMPRE LE STESSE FACCE, PER LE COMICHE C’E’ PIU’ SPAZIO IN TV

Katia Follesa

Dopo una carriera in coppia accanto a Valeria Graci si ritrova a dividere un importante palco con un uomo, suo amico da più di dieci anni e spalla ideale per gag e improvvisazioni. Katia Follesa è più emozionata che mai per la conduzione di Zelig Off al fianco di Davide Paniate. Una seconda serata tutta da ridere per un programma che ha saputo reinventarsi più di ogni altro nel corso degli anni. Una coppia, quella composta da Katia e Davide, che raccoglie il testimone da Teresa Mannino e Federico Basso.

La domanda è d’obbligo: questa è la tua prima vera conduzione. Sei emozionata?

Emozionata? Qualcosa di più. Teresa Mannino, che è una cara amica, mi ha chiamata per farmi l’in bocca al lupo e non credeva che fossi così agitata, io che in genere, anche sul palco, sono la donna più tranquilla del mondo. Stavolta è stata davvero un’occasione importante, non voglio deludere e sono curiosa di vedermi in questo nuovo ruolo.

E’ un’edizione zero questa di Zelig Off. Siete su Italia1 e c’è un’energia tutta nuova…

Decisamente sì, è tutto nuovo a partire dalla scenografia e dai conduttori. Rimane il marchio ma cerchiamo di proporre un programma diverso e innovativo. Con Davide abbiamo deciso di non darci dei ruoli predefiniti, vogliamo essere naturali, improvvisando anche se necessario e non rubando spazio ai nuovi comici che si esibiranno. Con lui mi sento molto sicura, ci conosciamo da dieci anni, abbiamo iniziato assieme in teatro. E’ una persona fantastica, ci sosterremo a vicenda.

E invece ti farai influenzare dalle perfomance delle altre conduttrici di Zelig e Zelig Off come Hunziker, Incontrada, Cortellesi, Surina e Mannino?

Per me sarà curioso sperimentare la differenza fra comica di Zelig e presentatrice. Ho  un ruolo diverso dal passato e ho ben presente le conduzioni e le cifre stilistiche di Paola, Vanessa o Teresa. Credo però che l’unica via percorribile sia quella di non snaturare le mie caratteristiche, la vena comica che mi contraddistingue emergerà per forza di cose.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


30
giugno

ZELIG: SPUNTA L’IPOTESI BONOLIS MA IN POLE CI SAREBBERO DE LUIGI E MANNINO

Michelle Hunziker e Claudio Bisio

Gli ascolti mediocri dell’ultima edizione sembravano aver imposto un anno di pausa per Zelig ma gli inaspettati forfait di Claudio Bisio e Paola Cortellesi hanno decisamente cambiato le carte in tavola. Gli storici autori del programma, Gino e Michele, insieme a Giancarlo Bozzo, sono alla ricerca di due nuovi conduttori che possano ridare al format la freschezza di un tempo ricreando quell’alchimia vincente che era stato il marchio di fabbrica della coppia Bisio-Incontrada.

L’eredità da raccogliere è pesante: Zelig e Claudio Bisio sono da sempre una cosa sola e trovare un altro fuoriclasse dell’intrattenimento alla sua altezza non è cosa da poco. Secondo le indiscrezioni del quotidiano Libero, Mediaset avrebbe pensato di “tagliare la testa al toro” puntando ad un altro fuoriclasse della tv come Paolo Bonolis. Tuttavia l’ipotesi pare destinata ad essere scartata a priori in quanto il cachet di Bonolis non sarebbe accessibile per il programma oltre alla difficoltà di immaginare una presenza femminile al suo fianco.

Il nome che circola maggiormente è però quello di Fabio De Luigi, cresciuto tra le fila della Gialappa’s e ultimamente molto presente al cinema con diversi titoli che hanno sbancato il botteghino italiano. Gli altri nomi che si fanno sono quelli del Mago Forest e di Enrico Brignano. Per la parte femminile, l’erede naturale sarebbe Teresa Mannino, già conduttrice di Zelig Off, mentre una valida alternativa, a nostro avviso, sarebbe Michelle Hunziker, il cui ritorno, però, appare poco probabile. Intanto dalla versione di seconda serata sembrano arrivare le prime certezze: i nuovi volti sarebbero Katia Follesa e Davide Paniate, entrambi cresciuti alla corte di Gino e Michele.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »