Jovanotti



27
novembre

DM LIVE24: 27 NOVEMBRE 2011. PRESTA E BELEN ROMPONO?, JOVANOTTI PAZZO DI INTERNET, CLERICI IN REPLICA

Diario della Televisione Italiana del 27 Novembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Presta – Belen, è rottura?

lauretta ha scritto alle 09:24

Che il rapporto tra loro sia sempre stato conflittuale non è un segreto, ma se per diversi anni sono riusciti in qualche modo a trovare un equilibrio, adesso Belen Rodriguez e Lucio Presta hanno deciso di separare le proprie strade. La showgirl argentina avrebbe lasciato l’agenzia del potentissimo manager dei vip (nella sua scuderia, tra gli altri, ci sono Antonella Clerici, Paolo Bonolis e Roberto Benigni). Non è chiaro quale sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, certamente però negli ultimi mesi la caliente sudamericana è stata massicciamente al centro della cronaca rosa. Prima la diffusione in rete del video hard amatoriale, poi la notizia della gravidanza e, infine, quella dell’aborto spontaneo. Un’esposizione mediatica che non dev’essere piaciuta particolarmente a Presta, da sempre sostenitore di un atteggiamento più low profile dei suoi assistiti. Senza dimenticare che tra l’agente e Fabrizio Corona, compagno di Belen, non è mai corso buon sangue. Tanto che in occasione del suo recente matrimonio con Paola Perego, Lucio avrebbe posto un’unica condizione nella partecipazione inviata a Belen: che al ricevimento non si presentasse con la dolce metà (con il risultato che alle nozze la Rodriguez non si è fatta vedere per niente). (fonte Gossip news)

  • Jovanotti pazzo di internet

lauretta ha scritto alle 09:51

Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, intervistato da La Repubblica.it: “Un mondo senza internet per me è impensabile. Ogni tanto mi fermo a dire: porco cane!, c’è Internet. È una cosa che faccio giornalmente, come una preghiera. Una volta si cantava: fratello sole e sorella luna. Oggi io dico: fratello Internet e sorella connessione. È esagerato, lo so, ma è anche vero. Perché senza rete staremmo tutti peggio. Quando mando una e-mail a un musicista in California che mi risponde dopo un attimo allegando una traccia di chitarra, mi sento come gli antichi che ringraziavano gli dei per una nuova vena d’acqua sotto casa. Come si fa a non essere rapiti da questa cosa qui?.. L’altra sera ne parlavo con mia moglie. Francesca semplificando mi ha detto: Facebook è per le femmine e Twitter è per i maschi. In realtà la differenza è un’altra: Facebook è concavo, Twitter è convesso. Sul primo si sta insieme, si passa il tempo, ci si scambiano foto; il secondo invece è contemporaneo, è appuntito. Su Twitter lanci frecce, su Facebook dei paracadute. Facebook è un bel giardino chiuso, è perfetto per il mio papà che a 78 anni ha ritrovato così un contatto quotidiano con i nipoti e gli amici di una vita; Twitter invece è una città aperta. Qui hai la sensazione di essere un media mondiale e con la tua pallottola da 140 caratteri teoricamente puoi colpire chiunque ed essere raggiunto da chiunque. Ha una potenza gigantesca. In Italia lo abbiamo capito tardi perché qui abbiamo un rapporto difficile con la tecnologia: mia nonna, per esempio, per anni ha guardato solo Rai1 perché non voleva imparare ad usare il telecomando. E ricordo che persino Massimo D’Alema quando diceva di non usare il computer lo faceva con un piglio intellettuale, vantandosene quasi…”.

  • La Clerici in replica

pippo ha scritto alle 13:10




17
novembre

DM LIVE24: 17 NOVEMBRE 2011. LA CORNA ROVINATA, JOVANOTTI NON PAGATO, LA ANDERSON VERGINE

Diario della Televisione Italiana del 17 Novembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • La Corna e i pettegolezzi

lauretta ha scritto alle 10:17

«Questa storia mi ha rovinato l’esistenza. Per la prima volta in questi termini, voglio chiarire una volta per tutte. Poi basta». Inizia così l’intervista che Luisa Corna, protagonista tra poche settimane del musical Pirates, ha concesso al settimanale ‘Oggi’ da domani in edicola. Intervista nella quale ha parlato anche delle voci che la perseguitano fin dall’11 marzo 2004 quando Bossi fu vittima di un ictus mentre, lo si sussurra da allora – ricorda il settimanale in un’anticipazione – era proprio in sua compagnia. «L’ho incontrato la prima e ultima volta a un concorso di Miss Padania. Ma più che conosciuto, l’ho intravisto», dice al settimanale la cantante e conduttrice televisiva. «Questa storia mi ha ferita come donna. Io non sono una persona che fa certe cose per calcolo. Non è quella la mia natura, non ci penserei nemmeno». E poi: «Sono passata attraverso vari stati d’animo: dall’indifferenza alla risata, dal dire: ‘È terribilè, fino alle lacrime. Mi rivolgo a chi legge: non credete a questa voce, è falsa. Chi lo dice? Chi lo prova? Non c’è mai stato niente, mai una foto, mai perchè credere ancora a una stupidaggine? È pazzesco. È un passaparola che non ti risparmia. Il fatto è che certi ambienti, anche il mio, a volte sono davvero faticosi. E cattivi. ( fonte Leggo)

  • Jovanotti non pagato

WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto alle 13:55

Jovanotti due sere fa su Twitter, commentando il programma di Fiorello, “Il più grande spettacolo dopo il weekend”: “Vai Fiore!!! bella la versione del mio pezzo con una nota diversa per non pagarmi i diritti!!!ahahah:-)”

  • Pamela Anderson vergine

AnTo ha scritto alle 10:43

L’ex star “Baywatch” Pamela Anderson – famosa per aver posato nuda in alcuni servizi fotografici e un video porno fatto in casa con Tommy Lee – intepreterà la Vergine Maria, tenendo Gesù bambino in braccio. Anche se può sembrare uno scherzo in realtà è tutto vero e documentato. La speciale rivisitazione della Natività andrà in onda sul canale Canadese CTV per “A Russell Peters Christmas Special”. La trasmissione andrà in onda il primo dicembre e vedrà la partecipazione sul set – ambientato in una mangiatoia per ricreare la scena della nascita di Gesù – di star come Michael Bublé, Ted Lange (“The Love Boat”), e i volti famosi da “Saturday Night Live” Jon Lovitz e Scott Thompson. Non ci saranno solo siparietti comici ma anche animazione e molte canzoni di Natale. E non è detto che la Anderson non intoni qualche brano per l’occasione. tgcom


19
ottobre

JOVANOTTI SU RAI1 CON QUATTRO PRIME SERATE. PAROLA DI BIBI BALLANDI

Bibi Ballandi

Bibi Ballandi, produttore dei varietà di Rai1

Bibi Ballandi esce finalmente allo scoperto. Il produttore dei più importanti spettacoli per la nostra tv pubblica, colui che è passato indenne praticamente a qualsiasi dirigenza incassando sempre (da 9 anni) un contratto triennale in esclusiva, torna “sulla piazza” con una pacatissima intervista sul settimanale Panorama dopo anni di assoluto silenzio. Se Fiorello tornerà in Rai a distanza di quattro anni, e con lo stesso compenso, il merito è proprio di Bibi. Come il rilancio di Milly Carlucci e Giorgio Panariello nonché il successo di Ballando con le stelle e Ti lascio una canzone, le due creature a cui tiene maggiormente.

Romagnolo di nascita, cattolico convinto, Bibi Ballandi è forse uno dei pochi esterni a dichiarare amore assoluto per la Rai, nonchè per Lorenza Lei “che conosce l’azienda da 20 anni”. Uno che se può evita di lavorare con gli agenti, perché lui già rappresenta un secondo papà per gli artisti, ma con i quali comunque, ammette, c’è stima e rispetto reciproco (fu proprio lui a lanciare Beppe Caschetto in questo campo, segnalandogli una giovane Alessia Marcuzzi, tuttora nella sua scuderia). E se qualcuno gli fa un torto, sai che importa: “Sono cattolico” – dichiara – “quando ricevo uno schiaffo porgo davvero l’altra guancia”.

Un uomo Rai che non lavora in Rai, ma che insieme alla Rai ha condiviso successi e insuccessi. E con la quale si prepara a nuove sfide dopo questa travagliata garanzia autunnale (“bisogna fare e capire costa stia succedendo”), che l’ha visto ancora in prima linea con Antonella Clerici e a breve con Fiorello. Nuove sfide che coinvolgono due personaggi di primo livello, seppur in campi differenti: Jovanotti e Raffaella Carrà.





7
ottobre

DM LIVE24: 7 OTTOBRE 2011. JOVANOTTI, NEGRAMARO, GIORGIA, PAUSINI ED ELISA DA FIORELLO!

Diario della Televisione Italiana del 7 Ottobre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • DM in the Sky!

Paola Saluzzi ringrazia DavideMaggio.it per aver seguito sin da subito il nuovo morning time del canale digitale di Sky, Cielo. DM ricambia per l’attenzione.

  • Sabrina Ferilli ringrazia

VincenzoB ha scritto alle 15:06

Sabrina Ferilli ringrazia il proprio pubblico dalla pagina FB di Anna e i cinque dicendo: Grazie a tutti quei fedelissimi che dalla prima puntata di Anna e i cinque (7 settembre) a l’ultima (5 ottobre), ci hanno seguito con determinazione e volontà, nonostante i numerosi e interessanti programmi che le altre reti proponevano. Sicura di aver intrapreso ancora una volta un racconto nuovo e diverso da tanti altri e per questo anche più pericoloso, con immenso piacere mi avete confermato anche voi il vostro consenso su questa scelta. Anna e i cinque è finito. A voi sostenitori di questo progetto vi abbraccio e vi stringo ad uno ad uno, esattamente come ho fatto per i miei cinque piccoli grandi eroi, Lucia, Giacomo, Giovanna, Filippo e Carolina. Con una lacrima vi saluto e a presto, con l’amore di sempre. Sabrina Ferilli

  • Tutti da Fiorello

Marco Carrara ha scritto alle 21:22


20
giugno

HOTEL PATRIA: JOVANOTTI E NINA ZILLI NELLA PUNTATA DEDICATA AI GIOVANI ITALIANI IN CRISI

Jovanotti ospite di Hotel Patria

Continua in punta di piedi il viaggio di Mario Calabresi per le strade e per i luoghi immaginari dell’Italia in trasformazione tra crisi, nuovi orizzonti, conservatorismi e impressioni di cambiamento.Tema della nuova puntata di Hotel Patria è la generazione giovanile italiana assediata da mille sfide e tormenti. In linea con lo stile del programma il taglio della rappresentazione sarà anche stavolta vario e inconsueto, verosimile nel bene e nel male.

Una testimonianza complessa sui mille volti dell’incertezza dei giovani che parte proprio dagli interlocutori privilegiati delle nuove generazioni, artisti anagraficamente vicini, se non direttamente coinvolti, dai nuovi meccanismi economici e sociali. L’etica del sacrificio e della gavetta e la forza della speranza nelle parole di Jovanotti e Nina Zilli, giovani sicuramente fortunati ma profondamente attraversati dalle onde del cambiamento globale.

Ma soprattutto storie di vita quotidiana. Un ‘cervello in fuga’ che negli Stati Uniti è riuscito a trovare quello spazio vitale per il suo ingegno che la ricerca italiana non gli ha concesso. Da Torino alla California con il brevetto di un software che gli ha cambiato la vita. Una gioia a metà, venata dall’amarezza della necessità di emigrare per affermarsi. Una lotta alle difficoltà egregiamente rappresentata dalla storia di Simone Moro, personaggio inconsueto della settimana, che parlerà delle nuove mete dell’alpinismo.





19
novembre

ARRIVA LA 19^ STAGIONE DEI SIMPSON E SI FESTEGGIA IN PRIME TIME

Simpson - Season 19 @ Davide Maggio .itTorna la famiglia animata più famosa del piccolo schermo. Arrivano con la loro diciannovesima stagione inedita i Simpson. E si tratta di un ritorno in grande stile. I fan del cartoon cerchino in rosso sul calendiario sabato 29 novembre.

Mediaset ha, infatti, di inaugurare la nuova serie con alcuni episodi in prima serata, come già era successo in passato. Ma c’è un’altra novità: alle divertenti gag della famiglia di Springfield, in onda alle 21 su Italia1, parteciperanno dei doppiatori d’eccezione, che si presteranno a dare la loro voce a personaggi stravaganti ed irreverenti.

Jovanotti diventerà solo per questa occasione l’alter ego di un carismatico negoziante di fumetti, Milo; Marco Materazzi animerà Donny, un delinquente compagno di scuola di Bart dal carattere prepotente ed indisciplinato; non mancherà per questo evento il mitico direttore del Tg4 Emilio Fede, nei panni del popolare giornalista americano Jon Stewart. Ed infine Luca Laurenti sarà l’alias di Dwight, un disperato che tenta una rapina in banca che finisce male…


16
ottobre

BALLANDI TRASFORMA LA VANONI IN REGINA DEL SABATO SERA DI RAIUNO

Ornella Vanoni @ Davide Maggio .itBibi Ballandi porta in tv “la Signora della Mala” in uno show autocelebrativo, in perfetto stile prenatalizio, sulla prima rete della RAI.

E’ questo l’ultimo colpaccio messo a segno da uno degli organizzatori più influenti nell’ambiente televisivo attualmente alle prese con la preparazione di una prima serata del sabato, quella del prossimo 20 dicembre, tutta incentrata sull’oltre mezzo secolo di carriera di una delle maggiori interpreti della canzone italiana: Ornella Vanoni.

Il filo conduttore dell’evento verrà tratto dall’ultima fatica discografica della settantaquattrenne cantante milanese che sul palco di Rai1 proporrà alcuni duetti contenuti nel disco in uscita, “Più di me”. Vedremo sfilare quasi tutti gli artisti che hanno preso parte al progetto, eccetto Mina, tra i quali Eros Ramazzotti, i Pooh, Giusy Ferreri, Jovanotti, Claudio Baglioni, Gianni Morandi, Lucio Dalla, Fiorella Mannoia e Carmen Consoli.