Jonathan Groff



5
novembre

LOOKING: SKY ATLANTIC RELEGA LA SERIE GAY DI HBO IN TERZA SERATA

Looking

Looking

Salutato House of Cards 2 (e in attesa della terza stagione), per Sky Atlantic è arrivata l’ora di guardare oltre. Dopo Gang Related, nuova serie Fox chiusa dopo 13 episodi la scorsa estate, il canale “alto” della piattaforma Sky punta per la terza serata su una serie targata HBO. E, ormai dovremmo essere abituati, non può che trattare tematiche borderline, poco adatte per un target generalista ma altresì perfette per un canale come Sky Atlantic. Parliamo di Looking, in onda ogni mercoledì da questa sera, 5 novembre 2014, in terza serata (dalle 0.10), slot non poco opinabile per un canale tematico.

Looking su Sky Atlantic – Tre gay protagonisti

Protagonisti di Looking sono tre omosessuali di San Francisco, tre grandi amici ognuno alla ricerca – con i propri mezzi – di una vita soddisfacente nella città più aperta alla cultura gay della California. Tra drama e comedy, la serie intende mostrare (e normalizzare) senza veli e senza tabù il sesso e i gesti d’affetto tra persone dello stesso sesso, situazioni che faranno da fil rouge all’obiettivo di fondo del suo ideatore: mostrare la ricerca di sé stessi e dell’affermazione professionale.

Looking su Sky Atlantic – Anticipazioni

Tre vite completamente diverse protagoniste indiscusse di questa ricerca emotiva e personale. Patrick (Jonathan Groff) è uno sviluppatore di videogiochi che dopo la fine della sua ultima relazione si ritrova al centro di una crisi di identità, da cui cercherà di uscirne rimettendosi in gioco, Agustìn (Frankie J. Alvarez), artista nonché migliore amico di Patrick e suo coinquilino, va alla ricerca di nuove esperienze rinunciando all’amore monogamo, mentre Dom (Murray Bartlett) vive una crisi sentimentale e professionale, tipica dei 40enni.