Jo Squillo



25
gennaio

Isola dei Famosi 2019: Jo Squillo | Ritirata (7 marzo)

Jo Squillo

Jo Squillo

Tra i concorrenti dell’Isola dei Famosi 2019 c’è anche Jo Squillo.




21
gennaio

Isola dei Famosi 2019: tutti i concorrenti

Isola del Famosi 2019, cast

Dal giovane cantante alla sosia di Melania Trump, passando per l’avvenente influencer, l’ex gieffina e i figli di. Il cast dell’Isola dei Famosi 2019 promette bene, se non altro per l’assortimento di concorrenti. Giovedì 24 gennaio in prima serata su Canale 5 salperà la quattordicesima edizione del reality della sopravvivenza condotto per la quinta volta da Alessia Marcuzzi, che sarà coadiuvata dalle nuove opinioniste Alda D’Eusanio e Alba Parietti. Ecco il cast completo dei naufraghi che animerà l’avventura tv honduregna.


10
settembre

Detto Fatto: i nuovi tutor e le anticipazioni della prima puntata. Ospite Sergio Assisi, Jo Squillo giudica Georgette Polizzi in versione stilista

Detto Fatto

Bianca Guaccero e Giovanni Ciacci

Se Elisa Isoardi ha fatto tabula rasa del cast de La Prova del Cuoco, per il nuovo Detto Fatto di Bianca Guaccero, chiamata a sostituire Caterina Balivo, la scelta è stata quella di affiancare, ai tutor consolidati, nuove ed interessanti new entry.





25
novembre

DM LIVE24: 25 NOVEMBRE 2014. L’ECO SBAGLIATO/A DI MAX GIUSTI – VENEGONI VS JO SQUILLO A DOMENICA IN

Jo Squillo - Let's Get Loud

Jo Squillo - Let's Get Loud

Venegoni VS Jo Squillo a Domenica In

A Domenica In Jo Squillo si esibisce sulle note (stonate) di Let’s get loud di Jennifer Lopez con tanto di ballerine glitterate alle sue spalle. Al termine la giurata Marinella Venegoni ha delle perplessità (“faccio fatica a considerare questa cosa come musica [...] la vedo come una cosa di show [...] e infatti quando vedo Nicky “MINAGE” mi arrabbio come una faina!”) e Jo si difende dicendo: “Ormai la musica internazionale è così, è questa”. Ribatte serafica la Venegoni: “E infatti mi fa schifo”. Viva la sincerità.

L’Eco della papera di Max Giusti

Riceviamo e pubblichiamo:

Incredibile, nessuno si è accorto dell’erroraccio; è ancora in onda un promo de La Papera non fa l’eco in cui Max Giusti commette un errore non da poco: l’eco è femminile ma il conduttore sottolinea “lo fa, lo fa”.

Ecco il video:


13
agosto

LA TV CHE APRIVA PER FERIE: IL GRANDE GIOCO DELL’OCA

Il Grande Gioco dell'Oca

Sono le 20.40 di venerdì 11 giugno 1993 quando in diretta su Rai2, con la conduzione di Gigi Sabani Simona Tagli e Jo Squillo, prende il via la prima edizione de Il Grande Gioco dell’Oca. La trasmissione, ideata da Jocelyn, ha come sottotitolo Stasera mi butto 1993; in questo caso però i protagonisti della serata non sono giovani comici e imitatori ma quattro concorrenti pronti a sfidarsi in una gara ispirata al classico gioco da tavolo.

La scenografia del programma riproduce un enorme tabellone composto di 63 caselle che si snodano per circa due km all’interno dei Teatri di Cinecittà. A turno, lanciando dei dadi virtuali azionati con un telecomando puntato verso la telecamera, i concorrenti avanzano del numero di caselle pari alla somma ottenuta. Ogni punto aumenta il montepremi del concorrente di 100.000 lire. Se si raggiungono le speciali caselle “Oca” il punteggio viene raddoppiato.

A buona parte delle caselle del tabellone è associata una prova da affrontare o una penitenza da subire. Si tratta di prove spettacolari, in alcuni casi realizzate appositamente per la serata, in altri, fisse in ogni puntata. Nella casella associata alla Lotta nel fango, il concorrente deve entrare in una vasca piena di fango e scontrarsi con due lottatrici; nel tunnel dei serpenti bisogna attraversare un cunicolo pieno di rettili, con il compito di recuperare tra le chiavi presenti quella che apre l’uscita del tunnel. Nella Prigione, invece, il concorrente deve recuperare la chiave legata al corpo della muscolosa guardiana Simona Pini.





21
giugno

SPECIALE MATRIX “AMICHE PER L’ABRUZZO”. A SOLI SEI MESI DAL RITIRO, LAURA PAUSINI TORNA IN PRIMA SERATA

A volte ritornano, in video, anche se per una buona causa. Stiamo parlando di Laura Pausini, che questa sera sarà ospite di Matrix, eccezionalmente in onda in prima serata su Canale 5. Nello speciale “Amiche per l’Abruzzo”, condotto da Alessio Vinci, verranno ripercorse le tappe dello storico concerto tutto al femminile che si è tenuto lo scorso anno allo stadio San Siro di Milano, in favore delle vittime del terremoto avvenuto il 6 aprile 2009 a L’Aquila.

Un’occasione per un ritorno in tv della celebre cantante romagnola. A meno di sei mesi dall’annunciato ritiro dalla scene, la Pausini ne approfitta per una capatina in video, nell’ultimo programma che l’aveva ospitata prima del temporaneo abbandono delle scene. Proprio a Matrix, infatti, aveva annunciato di non essere sicura di poter resistere per così tanto tempo alla lontananza dalla scena mediatica, ma non ci saremmo aspettati di rivederla tanto presto.

Insieme a lei, Gianna Nannini, Fiorella Mannoia, Giorgia ed Elisa saranno presenti in studio per rivivere e commentare insieme i momenti più emozionanti del concerto; le madrine dell’evento presenteranno anche il dvd del concerto, che contiene ben 4 ore di grande musica con le 38 artiste partecipanti.


3
ottobre

TV MODA: UNA PUNK ROCKER ALLA CORTE DI RE GIORGIO

Tv Moda (Jo Squillo)Se fosse nata qualche decennio prima dei favolosi anni Sessanta, Jo Squillo sarebbe stata la pupa di Filippo Tommaso Marinetti, il gran visir del Futurismo italiano: lui, nel 1910, lanciava volantini su piazza San Marco gridando contro il vecchiume di Venezia; lei, nel 1980, lanciava Tampax macchiati di rosso su piazza Duomo scandalizzando i proto-yuppies di una Milano da bere agli albori. Lui fece la storia dell’avanguardia in Italia; lei, che vi piaccia o no, quella del punk nostrano.

Perché a vederla adesso, la Jo Squillo, che declama le proprietà terapeutiche dello chiffon inguainata in un tripudio di lycra, proprio non la si può immaginare che canta “Violentami, violentami/ piccolo/ Violentami, violentami/ sul metrò”. Eppure, prima delle passerelle, e prima ancora di “Siamo donne”, l’al secolo Giovanna Coletti cambiò il suo nome da prof. di matematica in favore di quello più grintoso con cui a tuttoggi s’aggira leggiadra tra Montenapoleone, la Madison Avenue e i Campi Elisi à Paris (ma con cui allora capitanava le Kandeggina Gang dedicandosi occasionalmente alla  decontestualizzazione  dell’uso dell’assorbente interno). Comunque sia, pace all’anima loro – delle Kandeggina, s’intende -, dal momento che oggi Jo veste stabilmente i panni meno aggressivi di notista fashion, madre matrona di quel Tv Moda nato dieci anni fa su Retequattro e diventato persino un canale satellitare a sua immagine e somiglianza dedicato allo stile – e all’ego stesso della conduttrice, che imperversa dalla sigla di testa a quella di coda di ciascun benedetto programma.

Nella prima puntata della nuova stagione, in onda da questa mattina il sabato alle 11.20 su Italia1, Tv Moda è stata a Milano sotto i riflettori dell’appena conclusa tornata di prêt à porter femminile per la prossima primavera. Con il suo barocchissimo eloquio, Jo Squillo ha presentato le collezioni di  Giorgio Armani, Byblos, Just Cavalli, Krizia, Prada, VDP – non mancando ovviamente di decantare le proprietà terapeutiche dello chiffon, come s’è detto -, e ha braccato i vip di turno a bordo passerella per porre loro quesiti illuminanti del tipo “Cosa indossi oggi?” – e cento volte su cento se siamo da Armani la risposta sarà “Armani!”; da Cavalli, “Cavalli!”; da Dior, “Dior!”, e così via, di sfilata in sfilata.


30
gennaio

BREVEMENTE… 30 GENNAIO

Roberto Bolle @ Davide Maggio .it

Alla vigilia della giornata dell’Airc, dedicata alla ricerca sul cancro, il professore Umberto Veronesi interviene a “Otto e mezzo”, domani alle 20.30 su LA7, per parlare di prevenzione e di testamento biologico. Conducono Lilli Gruber e Federico Guiglia. All’interno, la rubrica “Il punto” a cura di Paolo Pagliaro, che firma il programma assieme a Lilli Gruber.

  • Ciak… si canta, ecco i cantanti in gara di questa sera: alle 21.10 su Raiuno

Questa settimana in gara altri nove cantanti della musica italiana che presenteranno i “videoclip” inediti dei loro successi più famosi: la categoria “Donne” è rappresentata da Jo Squillo, Sylvie Vartan e Elisabetta Viviani. Per la categoria “Uomini” si vedranno confrontarsi Drupi, Riccardo Del Turco e Fausto Leali. I “Gruppi” che si esibiranno questa settimana sono: Alunni del Sole, Nuovi Angeli e Ribelli.

Nino Frassica e i suoi atipici giurati “internazionali” sorprenderanno il pubblico con divertenti video di grandi cantanti degli anni ’30, ’40 e ’50 mentre continua il lavoro della giuria di qualità composta da Michele Cucuzza, Fabrizio Frizzi, Massimo Giletti, Cristiano Malgioglio e Lamberto Sposini.

  • Niente di Personale, Antonello Piroso parla di calcio, omosessualità e danza: alle 21.10 su La7

Dopo la consueta video-sigla in apertura, sarà ospite in studio Gianluca Paparesta. Per la prima volta dallo scoppio dello scandalo del calcio, l’arbitro racconterà in un’intervista esclusiva la sua vicenda. Sempre in esclusiva per Ndp dopo la polemica sulle sue presunte dichiarazioni, da lui smentite, verrà proposto un video in cui l’etoile Roberto Bolle parla dei rapporti tra omosessualità e mondo del balletto.

A seguire Antonello Piroso intervisterà il regista Giuseppe Tornatore, recentemente insignito del premio “Rocco Chinnici” e Benedetta Tobagi, figlia di Walter, il giornalista de “Il corriere della sera” assassinato dalla Brigate Rosse il 28 maggio del 1980. Protagonista dello spazio musicale sarà invece Patty Pravo, in gara al prossimo Festival di Sanremo con il brano “E io verrò un giorno là”. E infine, intervista a Ilaria Turi, ex concorrente del “Grande Fratello 4”, autrice di un libro “Il mio Grande Fratello”, in cui racconta la sua esperienza nella Casa, ma soprattutto in cui confessa la violenza sessuale di cui è stata vittima quando era in giovane età.

Scopri ospiti e argomenti di TV7 (ospite Bonolis) e gli altri programmi del giorno: