Italia 2



4
aprile

LINEA 2, PARTE LA CORSA NOTTURNA DI ITALIA 2 TRA CULTURE UNDERGROUND E TALENTI EMERGENTI

Linea 2

Parte questa sera su Italia 2 un nuovo viaggio notturno alla scoperta di nuove culture underground. Si chiama Linea 2 e tanto nel nome quanto nel suo logo, si ispira ad una linea metropolitana: si tratta di una corsa con diverse fermate dove ogni stazione corrisponde alla scoperta di un preciso tipo di creatività utilizzando linguaggi diversi come cortometraggi, videoclip, documentari.

Il programma utilizza i materiali di filmaker in erba, artisti e band emergenti, gente comune. La prima stazione, Docks station, è dedicata ai documentari, per raccontare i grandi temi da prima pagina ma anche piccoli fatti che toccano da vicino l’individuo. La seconda, Music Park, si avvicina al mondo della musica proponendo videoclip autoprodotti di gruppi e cantanti che vivono senza un major discografica alle spalle.

Nella terza, Volunteers square, dedicata alle persone meno fortunate, si raccontano esperienze di vita e vengono mostrati documenti filmati da grandi organizzazioni umanitarie. Nella 2nd boulevArt si parla di arte e video-arte, poi la Shortlist gaTe con i cortometraggi e infine lo Speech corner, riservato a chi ha qualcosa da dire e lo fa tramite un video.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




21
marzo

SNOBBATA DAI CLUB ED ANCHE DALLA TV, L’EUROPA LEAGUE CONFINATA SU ITALIA2

Europa League

Da grande esclusiva ad evento minore, destinato a riempire il palinsesto della neonata Italia2. Stiamo parlando dell’Europa League, il torneo di calcio più snobbato dalle squadre italiane, le cui gare valide per i quarti di finale previste per il 29 marzo e il 5 aprile saranno trasmesse dal canale free del digitale terrestre Mediaset rivolto a un target prettamente maschile.

Di certo, si tratta di una collocazione più sensata (almeno per tipologia di pubblico) di quella dell’anno scorso – quando l’Europa League, dopo l’uscita di scena dei club italiani, andò in onda addirittura su Mediaset Extra – ma che sa comunque di ripiego per una competizione che fino agli anni novanta era ambita e vedeva sovente il trionfo di squadre del Belpaese. Si consideri inoltre che il segnale di Italia2 non copre ancora tutto il territorio nazionale.

Purtoppo lo scarso interesse manifestato dai club nostrani per l’ex Coppa Uefa si riflette anche in campo televisivo, con Mediaset che non riesce a sfruttare appieno i diritti acquistati fino alla stagione 2014/2015. L’anno scorso infatti, un club blasonato come la Juventus non riuscì a superare la fase a gironi mentre il Napoli di Mazzarri si fermò ai sedicesimi di finale, riuscendo a garantire a Rete4 soltanto in un’occasione un ascolto da capogiro (12.62% nella gara di ritorno con il Villareal). Si consideri inoltre che le gare vengono giocate (oltre che in prime time) anche alle 19, con la conseguenza che spesso i match più importanti non godono neanche della vetrina della prima serata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


17
marzo

NON SOLO FISICA O CHIMICA. SU ITALIA 2 LA VIOLENZA E IL SESSO DI ROMANZO CRIMINALE 2 AL MATTINO (VIDEO)

Romanzo Criminale 2

Nudo integrale maschile, scene di sesso spinto, sangue, sparatorie e pestaggi. Tutto questo alle 10 di mattina. Ancora polemiche su Fisica o Chimica, il trasgressivo teen-drama “zapateriano” al centro della querelle tra Carlo Freccero e il quotidiano Libero? Non proprio. Il dibattito sull’orario di trasmissione della serie spagnola di Antena 3 (sì il canale di De Agostini) distribuita in Italia da Publispei (sì gli stessi del rassicurante Un Medico In Famiglia), ribattezzato PornoRai dai giornalisti di Viale Majno, ci ha spinto ad una riflessione su un altro programma dalle tinte forti, visibile in tv in chiaro al mattino.

Parliamo di Romanzo Criminale 2, in onda il sabato mattina – quando molti bambini non sono a scuola - su Italia 2 (viene riproposta la replica della prima serata del giorno precedente), rete “antagonista” di Rai4. La serie cult targata Sky sarà pure un piccolo capolavoro ma è infarcita di scene da bollino rosso ben più forti di quelle mostrate da Fisica o Chimica. Al sesso (qua molto più esplicito) si aggiungono il turpiloquio e soprattutto la violenza. Il fatto, poi, che non si tratti di servizio pubblico risulta ininfluente perchè se l’obiettivo è proteggere le fasce della popolazione più sensibili non c’è “mission aziendale” che tenga.

Colpisce tra l’altro che il direttore Luca Tiraboschi, che aveva ritenuto azzardata la messa in onda nel preserale di Italia1 della sitcom Così fan Tutte con Alessia Marcuzzi, scelga di trasmettere la serie sulla banda della Magliana al mattino. Vero è che Italia2 si rivolge ad un certo tipo di pubblico maschile, che non dovrebbe scandalizzarsi nel vedere Romanzo Criminale (anche se è quanto meno un anomalo modo per risvegliarsi); però allo stesso tempo non si può ignorare che nelle prime ore del giorno per un minore è facile trovarsi da solo davanti alla tv e imbattersi nella visione del canale all digital, non solo in considerazione del fatto che Italia2 è posizionato al canale 35 (i canali per bambini iniziano dal 40) ma anche per i frequenti promo che Italia 1 trasmette per reclamizzare il ”fratello minore”.





6
settembre

LE PAGELLE DELL’ESTATE TV. PROMOSSI SKY E LIORNI, BOCCIATI LANDI E TAMARREIDE

Simona Ventura

10 a Sky. La piattaforma satellitare ha spiazzato tutti aggiudicandosi i servizi in esclusiva di Simona Ventura. L’ex regina di Rai2 sarà altresì la ciliegina sulla torta di un XFactor che si preannuncia di grande impatto e capace di accendere un canale, Sky Uno, mai veramente decollato.

9 a NCIS. La serie più vista d’America ha confermato il suo appeal anche in Italia con gli ascolti delle repliche volati alle stelle sia su Rai2 che su Fox Crime.

8 a Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis. Le due ‘vallette’ dell’ultimo Festival di Sanremo si preparano ad una stagione da incorniciare. La bella argentina condurrà Colorado e persino Italia’s got talent 3 mentre ad attendere la velina più famosa, dopo la fine della love story con Clooney, ci sarà nientepopodimenoche Dancing With the stars.

7 a Marco Liorni. Il conduttore, dopo qualche stagione sottotono, è tornato alla grande con la conduzione di Estate in Diretta. Un successo che gli è valso la promozione all”originale’ La Vita in Diretta.

6 a Italia 2. La novità del mondo all digital ha conquistato ascolti discreti complici accattivanti promo e una programmazione valida anche se ancora da limare.


20
agosto

ITALIA1 DIVENTA “REAL”: SPOSE, MISTERI, DELITTI. ECCO LE PRODUZIONI FACTUAL CHE VEDREMO

Bulging Brides

Dopo i successi ottenuti sul satellite e sul digitale terrestre (Real Time in primis) il genere factual si prepara a sbarcare con decisione anche sulla tv generalista, per la precisione su Italia1. La rete giovane Mediaset, forte dei buoni riscontri di Non ditelo alla  sposa e dei programmi ibridi come Wild e Plastik, ha fatto shopping sul mercato mondiale assicurandosi nuovi e variegati format per sè e suo ‘fratello minore’ Italia2.

Per strizzare l’occhio al pubblico femminile arriveranno le tre stagioni di Bulging Brides, show che aiuta le future spose a rimettersi in forma per il grande evento, e la prima stagione di Princess, che aiuta giovani rampolle a capire il vero valore dei soldi. Per gli amanti dei ‘misteri’ faranno capolino Weird or What with William Shatner, che in ogni puntata racconta quattro storie bizzare e inspiegabili che si concludono con il conduttore che chiede ”is it Weird, or What” (è strano o cosa), e la terza stagione di Urban Legends. Con Cooler Facts, proveniente dal network Discovery, si punta a divulgare in maniera ‘frizzante’.

In Paradise Lost, invece, si racconteranno le storie di chi si è trovato al posto sbagliato al momento sbagliato, lontano dalla propria casa, protagonista di viaggi in città che sembravano dei paradisi ma che ben presto si sono trasformati in inferni. Immancabile un docureality sul filone crime: Murder She Solved: True Crime è un omaggio al lavoro delle forze di polizia femminili attraverso il racconto della risoluzione di crimini operata da investigatori donna.





6
agosto

LE IENE TRIP: SU ITALIA 2 I SERVIZI CULT E I PERSONAGGI PIU’ IRRIVERENTI DEI QUINDICI ANNI DELLE IENE

Le Iene Trip

L’abito nero incute timore, gli occhiali scuri sono un marchio di fabbrica, la loro tipica  irriverenza ha sollevato un mare di scandali e polemiche: se li riconosci li eviti, sono Le Iene, gli inviati dello storico programma di Italia 1 nato nel 1997 sull’idea del format argentino Caiga quien Caiga, e ispirato nel look all’omonimo film di Quentin Tarantino. Da questa sera su Italia 2 prende via lo speciale Le Iene Trip, un viaggio attraverso i 15 anni dello show condotto da tre matricole del programma: Niccolò Torielli, intraprendente inviato dello Sconvolt Quiz, Angelo Duro, il cantante senza pubblico che recentemente ha portato in scena Nuccio Vip, e la new entry Giorgia Crivello, volto di Deejay Tv.

Dalla prima edizione condotta quotidianamente da Simona Ventura Dario Cassini e Peppe Quintale, alle gag più riuscite di Alessia Marcuzzi e Luca e Paolo, fino all’arrivo di Ilary Blasi. Un viaggio che riporterà in onda i momenti e i personaggi cult del programma: le lezioni d’inglese di Mr. Brown, le furiose liti tra i “culattoni raccomandati” del Trio Medusa e Vittorio Sgarbi, le interviste interrotte di Pif, la storia d’Italia secondo i politici nelle interrogazioni di Sabrina Nobile, le classifiche più riuscite di Gip, le imitatissime interviste doppie, la celebre intervista a nudo di Alessia Marcuzzi.

Oltre ai servizi più irreverenti che mostreranno un giovanissimo Teo Mammucari alle prese con la Supercazzola, e Victoria Cabello nel suo storico incontro con George Clooney, verranno riproposti anche gli approfondimenti più scottanti firmati tra gli altri da Giulio Golia, Enrico Lucci e Luigi Pelazza, che in questi anni hanno raccontato gli aspetti più oscuri e scomodi dell’Italia e degli italiani.


6
luglio

NON VEDETE ITALIA 2? ECCO PERCHE’

Italia 2

Italia 2

Manco ha fatto in tempo a partire che già arrivano le prime lamentele da parte dei telespettatori (siamo invasi da mail sin da ieri sera), delusi dall’assenza del canale nella propria zona. Parliamo ovviamente dell’atteso Italia2, il nuovo canale del Biscione diretto da Luca Tiraboschi nato per un pubblico giovane-adulto di sesso maschile, partito il 4 luglio con il film Dragon Ball Evolution.

Dopo la martellante pubblicità sul fratello maggiore, in molti sono rimasti sorpresi quando, sintonizzandosi sul canale 35 del digitale terrestre curiosi di conoscere la nuova offerta gratuita targata Mediaset, si sono ritrovati una poco incoraggiante schermata nera. Italia2 infatti soffre dello stesso problema di Cielo ma, a differenza del canale free targato News Corp, l’azienda di Cologno pare per il momento poco intenzionata a “metterci una pezza” (affittando spazio sui multiplex locali).

Italia2 è all’interno del mux del Gruppo l’Espresso, noto per la scarsa diffusione a livello nazionale. Il gruppo che fa capo all’Ingegnere Carlo De Benedetti è talmente impegnato su altri fronti (politici) da non poter perdere tempo sul DTT, rimandando gli investimenti a tempi migliori, quando probabilmente gli switch off saranno completati.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


5
luglio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (27-06/3-07). PROMOSSI PANARIELLO E I PROMO DI ITALIA2, BOCCIATI MEDIASET NIGHT E SANTORO

Piersilvio Berlusconi

10 ai primi tasselli del nuovo XFactor. La nuova edizione del talent show in the Sky rischiava di passare sotto silenzio e invece la mossa a sorpresa di riportare Simona Ventura in giuria è di quelle in grado di cambiare il destino della trasmissione.

9 a Mediaset che si aggiudica Giorgio Panariello. A Cologno Monzese hanno capito che il miglior modo per rifarsi l’immagine dopo 9 mesi di Grande Fratello, Panicucci e D’Urso varie, è puntare sul classico varietà. Il pubblico di Canale 5 sarà ricettivo nei confronti del comico toscano così come quello di Rai1?

8 a Ciao Darwin. Il format di Paolo Bonolis conferma la sua forza anche d’estate. Era prevedibile che le repliche sarebbero andate bene ma non al punto da superare il 21% e tante proposte autunno/inverno del prime time dell’ammiraglia Mediaset.

7 ai promo di Italia 2. Più o meno curati, più o meno accattivanti, ma l’importante è che gli spot del neonato canale in casa Mediaset abbiano raggiunto lo scopo di creare curiosità e attenzione attorno al prodotto.

6 a Piersilvio Berlusconi che accusa Sky di raschiare il fondo del barile puntando sull’intrattenimento. Non del tutto infondate le sue parole (la missione di una pay tv sarebbe un’altra) peccato che anche lasciarsi scappare Simona Ventura per la tv generalista non è sinonimo di buona salute.