il mondo di patty



13
aprile

PALINSESTI MEDIASET ESTATE 2011: I LICEALI A GIUGNO. ITALIA 1 PUNTA SU TAMARREIDE E CSI, RETE 4 SUL CINEMA

Tamarreide

Quest’anno a Cologno Monzese pare proprio si siano decisi a posticipare le vacanze. In tempi di frammentazione degli ascolti una “chiusura per ferie” da giugno a settembre non si può più permettere e così le reti Mediaset annunciano un’estate più viva  (o “meno morta”) del solito, almeno stando ai palinsesti diramati da Publitalia. L’ammiraglia Canale 5, a giugno, schiera, infatti, le due puntate finali di Squadra Antimafia e di Italia’s got talent, la nuova stagione de I Liceali seguita da Fratelli Detective. Ad agosto è fissato il debutto della nuova serie d’importazione La profezia d’Avignone.

Da segnalare, poi, i filmissimi al lunedi (in prima visione: Parlami d’amore, Vicky Cristina Barcelona, Un matrimonio all’inglese, Duplicity, Zodiac), il ritorno dei film dossier al martedi seguiti dal ciclo alta tensione. In seconda serata da sottolineare l’appuntamento del martedì con Storie di donne che parrebbe essere un magazine dedicato alle grandi sportive italiane (Federica Pellegrini in primis). In preserale dal 6 giugno spazio al nuovo game (Isolation con ogni probabilità) che per due settimane potrà avvalersi del traino di Pomeriggio Cinque. In access prime time ritroveremo Paperissima Sprint, in onda tutti i giorni tranne la domenica dove è confermato Bikini. Immancabili altresì le repliche con Ciao Darwin 6 al sabato e L’Onore e il Rispetto al venerdi.

La  rete più accesa è, però, Italia 1. In prima serata, oltre i film il sabato e la domenica (Questo piccolo grande amore, Molto Incinta, High School Musical 3, Ballare per un sogno), ci saranno produzioni, quali Tamarreide con Fiammetta Cicogna, Invincibili, Tabloid (che a primo acchito sembra destinato a essere il “nuovo Lucignolo” e dovrebbe esser curato dalla redazione di Studio Aperto), Focus Uno, e telefilm inediti. La rete giovane del gruppo Mediaset proporrà la nuova stagione di CSI, la miniserie Sherlock Holmes che il 30 giugno cederà lo slot a White Collar. A giugno si rinnova anche l’appuntamento con i Wind Music Awards che dovrebbero segnare il ritorno alla conduzione di Vanessa IncontradaGossip Girl e The OC terranno compagnia, invece, nel pomeriggio.




17
gennaio

INCORREGGIBILI: DA QUESTO POMERIGGIO LA NUOVA SERIE DI ITALIA1 DAI CREATORI DEL MONDO DI PATTY

Incorreggibili, la nuova serie argentina di Italia1

Una nuova serie argentina si aggiunge, da questo pomeriggio, al palinsesto di Italia1. Dallo stesso team creativo de Il mondo di Patty (e questo potrebbe essere garanzia di successo) nasce Incorreggibili (Consentidos, il titolo originale), in onda dal lunedì al venerdì alle 16.40. La storia vede protagonisti gli alunni e gli insegnanti della famigerata Mastery School, non una semplice scuola ma un vero e proprio collegio per studenti vivaci che devono essere riportati sulla retta via.

Bambini e ragazzi incorreggibili che faranno divertire i loro coetani seduti comodamente sul divano. Da una parte ci sono i bambini delle classi elementari, guidati da Clara (Juana Barros), Geronimo (Nazareno Anton) e Tobia (Tupac Larriera), dall’altra ci sono i ragazzi più grandi, tra i quali Ivo (Andre’s Gil, il Bruno de Il Mondo di Patty), alle prese con i problemi di cuore e con i piccoli drammi adolescenziali. Poi c’è la vicenda della bella Luna (Nataly Perez) che entra all’istituto come inserviente, sotto falsa identità, per cercare notizie della sorellina da cui è stata separata tanti anni prima. La guida del collegio è affidata a Victoria (Claribel Medina) e alla sua implacabile assistente Rita (Mariana Prommel).

Non mancheranno appassionanti storie d’amore: la più importante sarà tra Luna, studentessa, e Alessio,  insegnante di educazione fisica, seguendo così uno dei clichè più longevi del mondo della scuola. La nuova telenova è costituita da 150 puntate ed è pensata per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. Riuscirà Incorreggibili a diventare un cult come Il mondo di Patty?


13
settembre

IL MONDO DI PATTY 2: L’ATTESA E’ FINITA ALLE 16.40 SU ITALIA1 RIPRENDE LA TEEN NOVELA ARGENTINA

Il Mondo di Patty - la seconda stagione su Italia1

La telenovela per ragazze Il mondo di Patty(titolo originale “Patito feo”), il principale fenomeno teen televisivo della stagione 2009-2010 (picchi del 15% di share contro una spietata concorrenza)  riparte oggi pomeriggio con diverse novità nel cast e nella programmazione. Italia 1 trasmette gli episodi inediti della sospirata seconda stagione in chiaro, a distanza di due anni dalla messa in onda argentina e di nove mesi da quella pay (su Disney Channel).

Tra le novità alle quali facevamo riferimento, da segnalare il cambio di orario: lo start è previsto per le 16.40 (lo scorso anno iniziava alle 15.50). Il motivo di questa variazione potrebbe essere quello di evitare una sovrapposizione fratricida tra Canale 5 e Italia 1, visto che le proposte dell’ammiraglia Mediaset, “Uomini e donne” e “Amici”, hanno un target simile a quello della serie sudamericana.

Come da italica tradizione – siamo maestri nel riadattare, editare, sforbiciare –  l’episodio in onda quest’oggi dal titolo “L’incantesimo” è una sorta di riassunto dei primi diciassette capitoli della seconda stagione, i cui eventi principali sono stati compattati pertanto in 60 minuti. Prepariamoci quindi a vedere già da questo pomeriggio una serie di eventi rilevanti a partire dalla nascita del figlio di Carmen e fratellino di Patty, Joaquin ed il sogno premonitore di Gonzalo che teme possa essere accaduto qualcosa di grave a Giusy.





13
settembre

PARTE OGGI IL NUOVO DAYTIME DI ITALIA 1 TRA SOLITI TITOLI E INSOLITI ORARI.

Ugly betty nel nuovo daytime di Italia1

Non deve essere difficile impostare un palinsesto di qualità per Italia 1: un ricco archivio consente di disporre di serie tv e anime di livello tra titoli storici  (“Buffy”), recenti (“American Dad”), inediti ( “The big bang theory”) e di successo garantito (“I Simpson”). Lo si capisce oltre che dai nomi appena elencati, anche da quelli che vedremo a partire da quest’oggi, 13 settembre sulla rete di Tiraboschi.

Da segnalare subito che il pomeriggio, in particolare, riserva non poche novità soprattutto per ciò che attiene gli orari di messa in onda di alcune serie storiche della rete, che non sappiamo se risulteranno graditi a un pubblico ormai fidelizzato e abituato negli anni ad appuntamenti canonici.

I Simpsoninfatti anticipano di 50 minuti rispetto allo scorso anno iniziando alle 13.40, ma Confermano l’appuntamento delle 20.05 che un buon numero si telespettatori segue ormai con costanza. Alle 14.10 la creazione di Matt Groening cede la staffetta al dissacrante “My name is Earl”, finalmente promosso in uno slot più prestigioso dopo anni di passaggi notturni. C’è curiosità per vedere se sarà trasmessa , viste le tematiche affrontate ed il linguaggio utilizzato, la versione originale o rieditata (come ha fatto Rai2 con “Streghe” o “Deperate Housewives”, quando sono andate in onda in orario meridiano).


27
luglio

ITALIA1 A PICCO NEL POMERIGGIO ESTIVO (-4.45%). BOING (+1.11%) E I CANALI DIGITALI SI FANNO SENTIRE

Ascolti pomeriggio Italia1

Sono lontani i tempi in cui il pomeriggio di Italia1 trionfava in ascolti con telefilm culto come Dawson’s Creek, Paso Adelante e Il Mondo di Patty. In quest’estate 2010 si registra un forte calo di gradimento per quanto riguarda telefilm e cartoni della fascia pomeridiana. Vediamo nel dettaglio cosa è cambiato: nel periodo 8 giugno – 24 luglio 2009 nella fascia oraria tra le 15 e le 18.30 Italia1 registrava un ottimo 11.99% di share; nel periodo 7 giugno – 23 luglio 2010 lo share è invece sceso al 7.54%

Se un calo era prevedibile per via dei match mondiali al pomeriggio, un tracollo di oltre quattro punti percentuali nessuno se l’aspettava. Prendendo in esame il pomeriggio di ieri i telefilm H20 e Champs 12 ottengono buoni risultati (9.14% - 8.36%) mentre si registra una flessione con i successivi Blue Water High e Chante! (6.77% – 6.32%). Esattamente un anno fa la programmazione prevedeva - tra gli altri - Dawson’s Creek (11.18%) e Il mondo di Patty (14.14%), serie molto amate che facevano rimanere incollati i giovani sul divano.

Giovani che in estate sembrano preferire altri lidi, seppur sempre televisivi: si registra infatti un netto incremento per i canali digitali che raggiungono picchi di share proprio nella fascia 15-18. Ad esempio, nella giornata di ieri, nella fascia pomeridiana, i canali Rai hanno totalizzato il 6.43% mentre quelli Mediaset il 3.98%. Il digitale comincia a farsi sentire e con questi risultati i vari Boing e Rai4 rosicchiano qualche punto alle generaliste. Da evidenziare l’importante crescita di Boing: nell’estate 2009 (fascia 15-18.30) lo share medio toccava lo 0.98% mentre  in giugno e luglio 2010 è cresciuto al 2.09%.





3
giugno

IL MONDO DI PATTY SBARCA SU ITALIA1. GENITORI TENETEVI PRONTI: FRA I TEENAGER E’ ESPLOSA LA PATTY-MANIA

Il Mondo di Patty (Laura Natalia Esquivel)Prendete “Ugly Betty” e inseritela nel filone Teen che ha reso Hannah Montana un’icona per i giovanissimi di tutto il pianeta; ciò che otterrete si chiama “Il mondo di Patty“, il telefilm in arrivo oggi alle 16 su Italia Uno.

La tredicenne Patrizia Castro, soprannominata Patty (Laura Natalia Esquivel), infatti, è una ragazzina bruttina e goffa, il classico brutto anatraccolo (Il titolo originale della serie è proprio Patito Feo, che significa “brutto anatroccolo“); occhiali grandi, apparecchio ai denti e capelli sempre legati in due piccole trecce. La giovanissima protagonista della serie, però, ha anche una bellissima voce, un dono straordinario che è il punto di forza dello show, che con numerosi momenti musicali si candida ad essere uno degli eredi del celebre High School Musical.

Anche “Il mondo di Patty” è in parte ambientato in una scuola, la “Pretty Land School of Arts”, in cui Patty viene accettata dopo esser andata a vivere a Buonos Aires, un trasferimento problematico che si aggiunge ai problemi da affrontare, tipici dell’adolescenza. A scuola la ragazzina, bruttina ma piena di talento, entra nel gruppo delle “Las Populares” formato da Giusy, Tamara, Sol, Santiago, Alan, Felipe e Matias (Gastón Soffritti). Questo gruppo si oppone alle “Las Divinas“, formato da Antonella (Brenda Asnicar), Pia, Caterina, Fabio, e Guido. Alla competizione fra i due gruppi si affianca quella amorosa, che vede Patty e Antonella contendersi lo stesso ragazzo, Matias. Le due giovani cantanti, però, non sanno ancora di avere molto in comune, a partire dal fatto di essere cresciute entrambe senza un padre…


12
maggio

TELEFILM FESTIVAL: DA RICORDARE FRECCERO E “DI NOZZO”, DA DIMENTICARE DANIELA MARTANI E IL PRINCIPE EMANUELE FILIBERTO

Michael Weatherly (Dinozzo in NCIS) al Telefilm Festival 2009

Dopo una tre giorni all’insegna di telefilm in anteprima assoluta, raduni di fan, conferenze stampa e incontri con gli attori è ora di tirare le somme sulla settima edizione del Telefilm Festival conclusasi domenica a Milano. Un’edizione sempre meritevole e tutto sommato positiva che ha visto trionfare il telefilm polizesco, in particolare quello che mostra il lato umano dell’indagine. Ai telefilm Mental prossimamente su Fox e The Mentalist in onda su Joy, infatti, vanno le palme dei più seguiti da parte del pubblico presente alla rassegna. House, invece, è risultata per il terzo anno consecutivo la serie più amata dell’anno dal sondaggio lanciato in collaborazione con Tv Sorrisi e Canzoni, precedendo serie come Lost e Grey’s Anatomy rispettivamente classificatesi seconda e terza.

Sul fronte degli ospiti vip, veri e propri bagni di folla per Laura Esquivel, baby-diva argentina del telefilm Disney Il Mondo di Patty, prossimamente su Italia1, e l’americano Michael Weatherly alias Anthony Di Nozzo agente in Ncis. Quest’ultimo, giunto al Telefilm Festival per presentare la sesta stagione della serie di punta di Raidue, in onda a partire dal 6 settembre, ha sorpreso piacevolmente il pubblico per la sua disponibilità e il suo carisma.

Carlo Freccero e Giorgio Buscaglia, tra gli addetti ai lavori presenti, sono coloro che hanno dato vita agli incontri più interessanti. Il primo, nel presentare i telefilm della sua Rai4, ha dimostrato una indiscussa e straordinaria conoscenza del mezzo televisivo in un dibattito a 360 gradi sulla televisione durante il quale ha ribadito l’importanza crescente delle tv digitali e satellitari; in particolare ha detto di apprezzare Sky pur non condividendo la strategia messa in atto con la creazione di Skyuno. Freccero ha altresì espresso grande apprezzamento per la serialità americana: “Lost ti apre la mente più di uno spettacolo teatrale o di un libro”, queste le sue parole. Il responsabile dei telefilm di Raidue Giorgio Buscaglia, invece, ha mostrato una grande passione e competenza per l’oggetto del suo lavoro: era al festival per parlare dei telefilm in onda nel 2009 sulla rete due e dobbiamo ammettere che le sue scelte in fatto di individuazione e collocazione dei telefilm da mandare in onda non fanno una grinza.