Golden Globe



7
gennaio

Golden Globes 2019: i vincitori

Golden Globes 2019, Sandra Oh

The Americans e Il metodo Kominsky hanno sbaragliato la concorrenza e si sono aggiudicate rispettivamente il titolo di miglior serie drammatica e di miglior serie comedy ai Golden Globe 2019. Durante la cerimonia di premiazione tenutasi la notte scorsa a Beverly Hills, in California, statuette di peso sono state assegnate anche ad American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace, decretata come miglior miniserie e premiata anche per il miglior attore nella medesima categoria: Darren Criss. Golden Globe anche a Michael Douglas, miglior attore in una serie con Il metodo Kominsky. Da segnalare il successo dell’attrice Sandra Oh, che da presentatrice della serata di gala con Andy Samberg è passata ad essere premiata come miglior attrice in una serie drammatica (battendo Julia Roberts). Una concomitanza che entra nella storia dei Golden Globe. Sul fronte cinema tre Globi d’Oro a Green Book, due a Bohemian Rhapsody (Rami Malek è il miglior attore protagonista) e due a Roma, uno solo a A Star is Born (miglior canzone). Ecco tutti i vincitori della sezione serie tv.




8
gennaio

Golden Globe 2018: i vincitori

Big Little Lies

Big Little Lies sbanca ai Golden Globe 2018. Confermando i pronostici favorevoli della vigilia, la serie tv targata Hbo ha portato a casa quattro premi: miglior miniserie o film per la televisione, miglior attrice in una miniserie (Nicole Kidman), miglior attrice non protagonista (Laura Dern) e miglior attore non protagonista (Alexander Skargaard). Durante la cerimonia tenutasi nella notte a Los Angeles, pioggia di riconoscimenti anche per The Marvelous Mrs. Maisel. The Handmaid’s Tale è stato decretato miglior drama, mentre Fargo ha ottenuto il premio per la prestazione di Ewan McGregor.


10
aprile

MELANIE GRIFFITH DENUNCIATA

Giunge da New York, fresca di stampa, una notizia che ha dell’incredibile.

Eh si… Melanie Griffith pare sia stata denunciata da Niklas Palm.

Vi chiederete chi sia costui…

Parliamo dello stilista che ha “conciato per le feste” la Griffith e le sue due figlie, Dakota Johnson e Stella Banderas, all’ultima cerimonia per la consegna dei Golden Globes.

Motivo della denuncia!?!

Melanie non avrebbe pagato i vestiti realizzati per l’occasione, il cui costo sarebbe stato di “soli” 26.000 euro.

Probabilmente lo stilista aveva già il dente avvelenato dal momento che la “nostra” aveva anche omesso di citare la paternità degli abiti durante la prestigiosa kermesse.

Che dire… più ne hanno e più ne vogliono e, a quanto pare, MENO NE SPENDONO!!!

Dimenticavo. Per le mie affezionate lettrici credo di essere riuscito a trovare gli abiti oggetto della discordia. Eccoli qua