Gianni Minà



22
luglio

LA STAGIONE DEI BLITZ: DA STASERA SU RAI 3 TORNA GIANNI MINA’. SI INIZIA CON BENIGNI E TROISI

Gianni Minà

Blitz, programma ideato e condotto da Gianni Minà che fece il suo esordio su Rai 2 nel 1981, in qualche modo rivoluzionò la televisione italiana in quanto primo programma di intrattenimento che, piuttosto che restare chiuso in uno studio televisivo, a volte travalicava i confini per uscire nel mondo esterno e viverlo da vicino. Un programma a tema, in cui il tema cambiava in ogni puntata e per quattro (successivamente sei) ore lo sviscerava attraverso musica, spezzoni di film, interviste e approfondimenti.

Già cinque anni fa la Rai promosse l’operazione amarcord a quasi trent’anni da allora, ripercorrendo la prima stagione. Ora si bissa l’operazione con una nuova serie di La stagione dei Blitz, dieci appuntamenti per altrettanti lunedì alle 23:45 su Rai 3, a partire da questa sera. Un’ora e poco più in cui verranno condensate le puntate migliori dell’edizione 1982 – ‘83 rimontate e ripensate, come se si trattasse di un qualcosa di completamente nuovo.

Si parte con la storica puntata in cui Minà ospitò Roberto Benigni e Massimo Troisi, che da lì a poco sarebbero arrivati nei cinema con Non ci resta che piangere. I due tornarono poi anche in chiusura di trasmissione, quindi due volte nello stesso anno, in una puntata che vedremo rielaborata il 22 settembre. In quella di stasera accanto a loro anche Lello Arena, Lina Sastri, Ida di Benedetto, James Senese ed Edoardo de Crescenzo, che alla fine suona la fisarmonica con Benigni.




26
luglio

DM LIVE24: 26/7/2010. LA CLERICI RINNOVA, MINA’ RISPUNTA E SIRAVO DEBUTTA

Diario della TV italiana del 26 Luglio 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Il Talento del Cuoco

mcooo ha scritto alle 21:19

Antonella Clerici “svela” alcune novità della prossima edizione de “La prova del cuoco”: “Non solo faremo un provino in diretta a un aspirante cuoco che voglia entrare nel cast della trasmissione, ma cercheremo anche di essere cattivi. Anzichè metterlo in sfida con un altro chef, sarà il televoto a decidere se verrà promosso o bocciato. Poi i migliori si affronteranno verso la fine dell’anno e da questi uscirà il nuovo chef che farà parte del cast.”

  • Rispunta pure Minà

lauretta ha scritto alle 16:14

Gianni Minà al Giffoni film festival per ritirare il premio Vittorio Mezzogiorno: “[...] Non mi aspettavo l’epurazione dalla Rai, ma come se fossi sparito per tutti, nessuno mi ha più fatto proposte. Io so cos’è il servizio pubblico, so come si difende e si tutela perchè lo conosco da 50 anni. Non lo sa certo un funzionariotto politico qualunque. Se il giornalismo è ridotto ormai soltanto al gossip, allo sfruttamento dell’intervistato, allora vuol dire che non posso più fare il giornalista. Ma la società secondo me vuole ancora una Tv che si racconti anche i personaggi più ‘irraggiungibili’ con normalità. Forse solo Sky potrebbe raccogliere questa eredità, sempre però che riesca ad accorgersene.”.

  • Distretto di Polizia 10

lauretta ha scritto alle 19:14

Tra gli attori che vedremo in Distretto di Polizia 10 a settembre, c’è l’attore Edoardo Siravo, l’ex commissario Leoni della soap Vivere, che interpreterà un commissario e al Tgcom racconta: “È un ruolo molto interessante e poi la serie è davvero bella, con molta azione. Con Simone Corrente ho creato un rapporto padre-figlio. E con Claudia Pandolfi è nata un’amicizia sia sul set, sia fuori. Siamo un bel gruppo davvero”.