Gianluca Semprini



6
settembre

DI MAIO DÀ BUCA A GIANLUCA SEMPRINI PER LA PRIMA DI POLITICS SU RAI3

Il nuovo talk show del martedì di Rai3 parte – suo malgrado – alla vecchia maniera: con un politico che dà buca. Se ne farà una ragione il conduttore Gianluca Semprini, che stasera (6 settembre) debutterà sulla terza rete con l’inedito Politics e con la defezione del principale ospite annunciato. Il vice Presidente della Camera Luigi Di Maio, infatti, ha fatto sapere che non sarà presente alla puntata odierna della trasmissione, contrariamente a quanto concordato in precedenza.




11
agosto

POLITICS: GIANLUCA SEMPRINI SU RAI3 DAL 6 SETTEMBRE. “A DOMANDE PRECISE RISPOSTE PRECISE”

Politics, Gianluca Semprini

Politics. Tutto è politica. E’ questo il titolo del nuovo programma che Gianluca Semprini condurrà nel prime time del martedì di Rai3. A partire dal 6 settembre prossimo, il giornalista presenterà il format che prenderà il posto di Ballarò e che – nelle intenzioni – offrirà al pubblico un approfondimento politico diverso dal solito.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


1
luglio

PALINSESTI RAI 2016/2017: I NUOVI ACQUISTI

Pif

Il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto, nel presentare i palinsesti ufficiali della prossima stagione, ha parlato dell’importanza del gioco di squadra in casa Rai tra le reti. Anche per il 2016/2017 questa “mescolanza” in qualche modo proseguirà, visto che alcuni personaggi si affacceranno su canali pubblici diversi: Salvo Sottile si sposterà per esempio da Rai 1 a Rai 3, Stefano Bollani farà il percorso inverso, Amadeus si dividerà tra la prima e la seconda rete e un percorso simile toccherà anche al giornalista Alberto Matano, che vedremo su Rai 3. Ma, nonostante tutte queste sinergie, mamma Rai aveva anche bisogno di nuova linfa e dunque ha fatto degli “acquisti” in vista della prossima stagione. Ecco quali.





30
giugno

GIANLUCA SEMPRINI A DM: IN RAI SARÒ EQUIDISTANTE COME A SKY. È UNA GRANDE SFIDA, SAREBBE STATO DA PAZZI DIRE NO (VIDEO)

Semprini

Quello di Gianluca Semprini era forse il nome più atteso per i programmi d’informazione Rai nella stagione 2016/2017. L’arrivo del giornalista al servizio pubblico, di cui si vociferava ormai da giorni, è stato confermato alla presentazione ufficiale dei palinsesti autunnali di Viale Mazzini. Da settembre, l’ex anchorman di SkyTg24 sarà protagonista nel prime time del martedì di Rai3, con un nuovo approfondimento d’attualità che non sarà più Ballarò ed avrà una durata di 90 minuti (l’altra metà della serata sarà affidata a Salvo Sottile). Abbiamo incontrato Semprini nel suo primo giorno da volto Rai: ecco cosa ci ha detto.


22
giugno

GIANLUCA SEMPRINI (VIA DA SKY TG24) E SALVO SOTTILE IN TANDEM NEL MARTEDI DI RAI3?

Gianluca Semprini

Gianluca Semprini è pronto ad entrare nella squadra di Rai3. Il  giornalista avrebbe infatti rassegnato le proprie dimissioni da SkyTg24 per approdare al servizio pubblico. La nuova sfida professionale dell’anchorman romano sembra ormai decisa: dalla prossima stagione gli sarà affidato lo spazio del martedì sera, quello sinora occupato da Ballarò. Ma non sarà solo.





22
giugno

RAI3: IN ARRIVO GIANLUCA SEMPRINI, SALVO SOTTILE, GAD LERNER E PIF?

Gianluca Semprini

Il contratto è quasi pronto. Mancherebbe solo la firma. Gianluca Semprini si appresta ad entrare in Rai: secondo indiscrezioni sempre più insistenti, nella prossima stagione televisiva il giornalista di SkyTg24 approderà sulla terza rete del servizio pubblico come conduttore di un programma d’attualità. Forse proprio di Ballarò, in prima serata al martedì, o di un altro appuntamento in collocazione altrettanto privilegiata.


13
novembre

CONFRONTO PRIMARIE: SKY INNOVA E RISCUOTE CONSENSI. E LA RAI?

Confronto centrosinistra (da sky.it)

No Puppato, per favore, così parte il talk show”. Si sa, bisogna saper dire anche di no, e Gianluca Semprini, ieri sera, c’è riuscito. Nel malcontento generale verso i talk show, dove si dibatte molto e si impara molto poco -ne avevamo scritto qui- il “Confronto” di ieri sera è stato uno sprazzo di luce nella notte buia della televisione italiana. Il talk, ormai, viene dopo. Prima, se possibile, ci sono i contenuti.

È questo il messaggio che Sky ha voluto far arrivare al pubblico in occasione del confronto tv tra i candidati alla primarie del centro-sinistra. E pazienza se, poi, la tv satellitare ha rappresentato lo scontro tra i “Fantastici 5″ (cit.) come se fosse un concorso canoro. Il web ha colto la palla al balzo, e le ironie sulla mancanza del televoto si sono sprecate. Ma, al di là del responso Auditel di questa mattina, ieri sera si è respirata aria nuova. Perciò, a prescindere da chi abbia prevalso tra i contendenti, hanno vinto un po’ tutti: la tv, la politica, ma soprattutto i cittadini, che hanno potuto giudicare contenuti e idee.

Positive, anche, le poche interruzioni pubblicitarie andate in onda durante le due ore di diretta, che non hanno mai spezzato il ritmo di una serata che è andata via tutta d’un fiato. Merito, soprattutto, delle 13 regole condivise dai comitati elettorali dei leader con Sky, che hanno permesso al conduttore (giudicato all’altezza da più parti) di togliere la parola a tutti i candidati dopo il minuto e mezzo a loro disposizione per ogni risposta. Così Semprini è riuscito a mantenere una certa distanza dai leader, senza mai dar loro del tu, tuttavia non senza qualche piacevole intermezzo come quello con la svagata sostenitrice di Vendola, ripresa dal conduttore per aver chiamato “Giannetto” Oscar Giannino.


12
novembre

PRIMARIE CENTROSINISTRA: QUESTA SERA IL FACCIA A FACCIA TRA I CANDIDATI SU SKYTG24 E CIELO

Gianluca Semprini

“Questa notte tornerò di corsa a Roma, per preparare l’appuntamento di domani sera”. Nelle parole che Nichi Vendola ha pronunciato ieri a Siena, è racchiusa tutta l’attesa per il faccia a faccia tv tra i candidati alla leadership del centrosinistra, che si terrà questa sera alle 20.30 in diretta su Skytg24, Cielo e in streaming su Sky.it. La trasmissione si chiamerà “Confronto” e per la prima volta vedremo fronteggiarsi tutti i candidati alle primarie del centrosinistra: Bruno Tabacci, Laura Puppato, Matteo Renzi, Nichi Vendola, Pierluigi Bersani.

“Confronto” sarà condotto da Gianluca Semprini, volto noto ai telespettatori del canale all news di Sky, e sarà improntato sul rispetto delle 13 regole che i comitati elettorali dei candidati hanno concordato con Sky. Ad esempio, l’ordine del primo giro di domande è stato estratto a sorte e stabilito nella sequenza sopracitata. Ogni candidato si presenterà al pubblico da un podio personale, da cui risponderà ad ogni domanda del conduttore (e, talvolta, dello stesso pubblico in studio) in non più di 1 minuto e 30 secondi. Un botta e risposta che non lascerà molto spazio per ragionamenti troppo articolati.

Tra i compiti assegnati al conduttore c’è anche quello di richiamare i 5 sfidanti a mantenere un rapporto stretto e pertinente tra la domanda ricevuta e la risposta data. Insomma, un freno adeguato alle divagazioni che spesso si riscontrano nelle risposte degli intervistati, e che qui ci sentiamo di sottolineare. Inoltre, il pubblico sarà diviso in maniera equa tra i sostenitori dei diversi candidati, e i sostenitori di un candidato potranno rivolgere domande solo ad un altro contendente, non al loro “preferito”.