Fiction



3
ottobre

GIGI PROIETTI E’ IL SIGNORE DELLA TRUFFA. DA QUESTA SERA SU RAI1

Gigi Proietti ne Il Signore della Truffa

Da santo a truffatore. E’ questo il curioso destino televisivo di Gigi Proietti che smessi gli abiti di San Filippo Neri in Preferisco il Paradiso, è pronto ad interpretare il ruolo di un truffatore di lungo corso ne Il Signore della truffa. La nuova miniserie in due puntate in onda questa sera e domani alle 21,10 su Rai1, racconterà le avventure di Federico Sinacori, un uomo affascinante e dal piglio deciso, che nel corso della propria esistenza ha assunto le più svariate identità.

Attualmente, a Verbania, città dove si è ritirato a vivere in un condominio, i vicini di casa lo conoscono come Nicola Persico, un Generale della Finanza in pensione. La sua vita è fatta di lezioni di ballo, qualche conquista tra le vicine di casa e l’immancabile branzino freschissimo che consuma rigorosamente da solo, accompagnato da immortali arie d’opera.

Il caso vuole che tutti gli inquilini del palazzo in cui abita siano stati vittime di una complicata truffa, che di fatto li espropria dei loro appartamenti, a meno che non saldino entro un mese l’esorbitante debito contratto con una finanziaria. Sinacori, chiamato in causa dai condomini, per il suo passato da ex finanziere, dopo alcuni tentennamenti, accetta di aiutare i vicini di casa e di rispolverare le sue abilità di ladro, colpendo i truffatori con trappole ad hoc architettate con la complicità dei condomini. Dopo l’iniziale stupore, infatti, la paura di perdere casa e la voglia di farla pagare ai malfattori, fa sì che tutti gli abitanti del palazzo si trasformino in un’agguerrita banda di truffatori.




27
settembre

ROMA FICTION FEST 2011: NELLA TERZA GIORNATA L’ATTESA ANTEPRIMA DI TERRA NOVA DI SPIELBERG E IL CAST DI CENTOVETRINE

Terra Nova

Prosegue l’appuntamento con la V edizione del RomaFictionFest. In questa terza giornata, grande attesa è riservata all’anteprima internazionale di Terra Nova, la serie di fantascienza prodotta da Steven Spielberg (in onda su Fox Italia dal prossimo mese di ottobre). La fiction made in Italy sarà invece presente con ben 3 anteprime. Liliana Cavani e Claudia Mori, rispettivamente regista e produttrice, presenteranno al pubblico Troppo Amore, primo film del ciclo Un corpo in vendita, interamente dedicato alla violenza sulle donne e destinato a Rai1.

Mediavivere e Raffaele Mertes proporranno agli spettatori presenti, i primi due episodi di Un amore e una vendetta, la serie con protagonisti Alessandro Preziosi e Anna Valle, in onda prossimamente su Canale 5. A firma di Roy Bava, figlio di Lamberto, verrà trasmesso in anteprima assoluta il tv movie Gemelle, con protagonisti Daniele Pecci, Erica Durance e Thomas Arana. Il film fa parte del ciclo Sei passi nel giallo, la cui messa in onda è prevista nei primi mesi del prossimo anno su Canale 5.

Sul fronte delle produzioni straniere si alterneranno quattro proiezioni di grande qualità: dal pilot di The Killing all’anteprima della serie danese che lo ha ispirato, Forbrydelsen; da The Slap all’evento Moonlighting, la versione restaurata della serie che lanciò Bruce Willis con Orson Welles come guest star. Gli amanti di Centovetrine potranno festeggiare i 10 anni della soap insieme al cast e ai volti storici della serie in uno speciale incontro moderato da  Rita Dalla Chiesa, mentre alla Casa del Cinema la retrospettiva Noi Ridevamo renderà omaggio a Vittorio Gassman.

Dopo il salto, tutti gli appuntamenti della giornata.


26
settembre

ROMA FICTION FEST 2011: GRANDE ATTESA PER TUTTI PAZZI PER AMORE 3, AREA PARADISO E UN NATALE PER DUE

Roma Fiction Fest 2011

Roma torna ad essere la capitale della Fiction. Tra mille polemiche e tagli ai finanziamenti, è partita ieri la quinta edizione del RomaFictionFest. Cinque giornate, dal 25 al 30 settembre, realizzate presso l’Auditorium Parco della Musica, l’Auditorium di Via della Conciliazione e la Casa del Cinema, nelle quali tutti gli appassionati e gli addetti ai lavori potranno dividersi tra anteprime, convegni e retrospettive.

Grande successo per la serata inaugurale che sul pink carpet dell’Auditorium Parco della Musica ha visto sfilare le grandi star della fiction italiana. La prima a solcare il tappeto è stata la madrina dell’evento, Vanessa Incontrada, seguita da Jim Belushi, celebre interprete della serie La vita secondo Jim, e da Gigi Proietti, protagonista della fiction Rai, Il Signore della truffa, presentata in anteprima. I due attori insieme a Lunetta Savino hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento dell’Excellence Award.

Tanti gli appuntamenti previsti anche in questa seconda giornata. La casa di produzione Publispei sarà protagonista di un evento speciale dedicato a Carlo Bixio, il produttore scomparso di recente, a seguire, verranno proiettati in anteprima i primi due episodi di Tutti pazzi per amore 3.  Grande attesa per l’esordio alla regia di Diego Abatantuono con Area Paradiso (Colorado per Rti-Mediaset), commedia agrodolce con Ale & Franz, Ricky Memphis e lo stesso Abatantuono.





25
settembre

GABRIEL GARKO SBARCA SU RAI1 CON ‘LE MEMORIE DI ADRIANO’

Gabriel Garko

Chissà se dietro questo “storico” passaggio ci sia lo zampino di Antonella Clerici. La boccoluta conduttrice di Rai1, da anni “televisivamente perseguitata” da Gabriel Garko e dalle sue fiction campioni d’ascolto, potrebbe presto trovarsi l’aitante attore non più in diretta concorrenza ma magari ospite proprio di uno dei suoi programmi a promuovere una nuova serie tv.

Garko è, infatti, prossimo al debutto sugli schermi Rai come protagonista de Le Memorie di Adriano, miniserie nella quale vestirà i panni del celebre imperatore. L’attesa fiction in costume sarà prodotta dalla Notorius, società legata al produttore Alberto Tarallo che, con la più nota casa di produzione Ares Film, ha consacrato l’attore, re Mida della fiction italiana.

Per il prolifico Tarallo, che per la Rai questa estate ha girato la miniserie Né con te né senza di te con protagonista Sabrina Ferilli, si sono dunque aperte le porte della tv di Stato e chissà che in futuro lo stesso Gabriel Garko non possa diventare un volto familiare della fiction Rai. Al momento, però, l’esperienza de Le Memorie di Adriano sembrerebbe un caso isolato. Nei prossimi mesi, infatti, il bell’attore continuerà a essere uno dei principali protagonisti del fortunato sodalizio tra la Ares e Canale5.


15
settembre

BANFI E SCAMARCIO: I DUE NUOVI COMMISSARI DELLA TV CHE NON HANNO CONVINTO IL PUBBLICO

Riccardo Scamarcio

La nuova stagione televisiva ha fatto le sue prime vittime. E se qualcuno è già pronto a ‘dare la colpa’ alla sempre più pressante concorrenza del digitale terrestre e ad un clima ancora estivo, è pur vero che in molti casi è lo scarso appeal di un’offerta generalista sempre più low cost ad essere bocciato dal pubblico. Quest’anno anche la fiction, da sempre garanzia di buoni ascolti, sembra voler invertire la tendenza.

A farne le spese più di altri sono Lino Banfi e Riccardo Scamarcio, protagonisti rispettivamente de Il Commissario Zagaria (Canale5) e Il segreto dell’acqua (Rai1). I due nuovi commissari del piccolo schermo hanno portato a casa risultati al di sotto delle aspettative delle due reti ammiraglie. Un verdetto auditel impietoso per due prodotti molto diversi tra loro, ma accomunati da errori ormai tipici della fiction made in Italy, tendente a percorrere piste ormai logore o a scimmiottare senza successo la serialità straniera.

Alla politica televisiva della tradizione e del conservatorismo, lontana anni luce da qualsiasi forma di sperimentazione, appartiene sicuramente Il Commissario Zagaria, la miniserie in due puntate che nelle serate di lunedì e martedì, è riuscita a portare a casa una media appena superiore ai 3 milioni di spettatori ed uno share del 14%. L’ennesimo commissario del tubo catodico, nonostante un’apprezzabile chiave ironica e l’indiscussa professionalità di Banfi, per la verità leggermente sotto tono, non rimane certo impresso per originalità. La miniserie prodotta da Alba Film 3000, società creata dall’attore pugliese assieme al figlio Walter e al genero Fabio Leoni, rappresenta la classica fiction-spugna, in grado di assorbire i principali elementi delle più note serie tv degli ultimi anni, da Don Matteo al Commissario Montalbano.





11
settembre

DOV’E’ MIA FIGLIA?: FICTION PROMOSSA CON QUALCHE DEBITO. ECCO LE ANTICIPAZIONI DELLA SECONDA PUNTATA

Dov'è Mia Figlia?

Ha battuto Anna e i Cinque 2 e persino Sangue Caldo nella sfida a distanza tra le fiction di Canale 5. D’altronde il 20.98% per un debutto di un prodotto seriale è per l’ammiraglia Mediaset cosa rara. Buona la prima, dunque, per ’Dov’è Mia Figlia?  che promette – Scamarcio permettendo – di replicare il successo questa sera quando sarà in onda la seconda delle quattro puntate previste.

La struttura a puntate dovrebbe amplificare il coinvolgimento degli spettatori decisi a scoprire l’evolversi dei misteri della famiglia Valle e naturalmente il destino dell’adolescente Chiara. Va detto che nella versione originale cilena – da cui sembra distaccarsi parecchio- gli episodi sono 112 da 25 minuti; una riduzione delle puntate, dunque, che fa venir meno la singolarità della fiction originale (otto puntate sarebbero state preferibili). 

A contribuire, invece, al buon andamento della premiere del prodotto nostrano c’è un cast assortito, anche se la recitazione non è sempre perfetta (citofonare Nicole Grimaudo che non fa sfigurare il gieffino Simon Grechi già Falsaperla), ma soprattutto un tema come quello della sparizione di una ragazza assai ‘caldo’ per il pubblico italiano affamato di cronaca nera dopo le tristi vicende del caso Scazzi e di quelli successivi. Il discusso soggetto ha fatto passare in secondo piano alcune pecche produttive della fiction targata Mediavere come l’incessante uso della colonna sonora che, soprattutto nella prima parte, più che sottolineare un momento di tensione cercava di crearlo e una sceneggiatura in alcuni tratti schizofrenica.

Dopo il salto le anticipazioni della seconda puntata di Dov’è Mia Figlia?:
 


8
settembre

SANGUE CALDO, I PROTAGONISTI (FOTO)

Sangue Caldo

Per tutte le info sulla fiction clicca qui

Per la fotogallery clicca qui

ANNA ROSI (ASIA ARGENTO)

Anna è una donna forte ed appassionata, una madre coraggiosa ed un’amica fedele. Anna ha pagato un prezzo altissimo ad un amore giovanile che le ha lasciato solo una figlia da crescere. Per dare un futuro alla sua piccola Antonia, Anna ha iniziato a prostituirsi. Poi è nato anche Sergio. Ora i suoi figli sono tutto per lei: la ricompensa alle sue sofferenze. Anna, che non crede più nell’amore, ritrova la passione con il Mister, bandito bello, forte e leale. I due sognano insieme cose piccole e vere, una casa, una famiglia. Il destino, però, ha programmi diversi ed Anna ancora una volta si ritroverà sola a dover difendere la vita e l’avvenire delle sue creature.

ANTONIA ROSI (MANUELA ARCURI)

Antonia è in tutto e per tutto figlia di Anna, nello spirito, nella forza, nella passione. Le difficoltà causate dall’assenza di una figura paterna sono state mitigate dal profondo affetto che unisce madre e figlia, un legame indissolubile che Antonia crede rimarrà eterno. E poi c’è quell’uomo, cui Anna è legata, che potrà fare felici loro e il fratellino Sergio. Un nuovo padre, la speranza di una vita felice e serena… Inaspettatamente, invece, Antonia dovrà fare i conti con una crudele realtà, qualcosa che sconvolgerà nel profondo le sue certezze di figlia devota a sua madre… La vita non sarà più la stessa. E quella madre dovrà essere dimenticata e l’infanzia presto abbandonata. Qualche anno dopo ritroveremo Antonia maggiorenne, bellissima e volitiva, desiderosa di lasciarsi il suo passato alle spalle, di riabbracciare il fratello da cui è stata ingiustamente separata e, forse, di trovare l’amore.

ENEA PININ (FRANCESCO TESTI)

Enea, forte e buono fin da bambino, a volte è fin troppo ingenuo. Cresciuto con Sergio ed Antonia , dai quali viene separato brutalmente, cercherà di ritrovarli e ricomporre quella famiglia tanto rimpianta. Intanto finisce per fare il pugile al soldo di un pericoloso criminale, pur di tirare la madre fuori dai guai. Innamoratosi perdutamente della donna di un altro, la vedrà morire davanti ai suoi occhi.

EMMA FIELE (ANGELA MOLINA)

Donna eccentrica e combattiva, definita dalla sua amica Claudia “la migliore sarta di Roma”. Gestisce un apprezzato atelier nella Capitale con intuito e maestria… e anche con un pizzico di originalità. A causa di scelte sbagliate, si troverà ad affrontare una delle prove più dure della sua vita. Ma non sarà sola… Accanto a sé avrà l’affetto e l’aiuto prezioso di Antonia che inizierà a lavorare nell’atelier e diventerà parte integrante della sua vita.


2
settembre

DOV’E’ MIA FIGLIA? PARTE L’8 SETTEMBRE E GIOCA D’ANTICIPO SU IL SEGRETO DELL’ACQUA. RAI1 RISPONDE CON MONTALBANO!

Dov'è Mia Figlia? - Ascanio Pacelli

Non può iniziare una nuova stagione televisiva senza che gli strateghi Mediaset mettano mano ai palinsesti last minute. A dare il là al valzer degli spostamenti quest’anno è Dov’è mia figlia?. La fiction thriller in quattro puntate, con Claudio Amendola e Serena Autieri, che avrebbe dovuto esordire domenica 11 settembre anticipa a giovedi 8. Una decisione saggia (ergo tardiva) perchè domenica 11 è prevista la partenza della temibile miniserie di Rai1 Il Segreto dell’Acqua con Riccardo Scamarcio.

E’ ’risaputo’, infatti, che quando due nuove serie Rai e Mediaset si scontrano al debutto, per di più in una giornata come quella domenicale, bestia nera per la rete di Massimo Donelli, a partire in svantaggio è sempre il Biscione. Inoltre così facendo Canale 5 avrebbe messo i bastoni tra le ruote a Vengo anch’io, pilot di uno show con protagoniste delle famiglie che si confrontano in varie discipline, condotto da Fabrizio Frizzi. Peccato che la Rai  per tutta risposta abbia anticipato lo show a domenica 4 (dopo domani) lasciando al solito Commissario Montalbano l’onere di sfidare la fiction targata Mediavivere.

La seconda puntata di Dov”è Mia Figlia? verrà trasmessa domenica 11 settembre.Lunedi 12 toccherà, invece, al debutto de Il Commissario Zagaria, miniserie in due puntate con Lino Banfi, la cui seconda puntata andrà in onda martedi 13 settembre.