Federico Rampini



8
ottobre

RETE PADRONA: FEDERICO RAMPINI SU LAEFFE CON TRE SPECIALI SUL WEB CHE FA MALE

Anonymous

La rivoluzione digitale e il forte impatto che questa ha avuto sulla vita reale di tutti noi, in un mondo che oggi parla principalmente di persone connesse, più che vive, è il tema dominante di Rete Padrona, l’ultimo libro scritto da Federico Rampini, che da questa sera – con l’omonimo titolo editoriale – sbarca su laeffe (canale 50 del digitale e 139 di Sky) con tre speciali in prima serata, a partire dalle 21.10, dedicati al web che fa anche molto male.

Federico Rampini (scrittore, giornalista e corrispondente de La Repubblica a New York) con Rete Padrona ci porta a conoscere luci e ombre della rivoluzione tecnologica, anche attraverso le voci e le testimonianze “digitali” tra le più interessanti del mondo culturale nazionale ed internazionale, dai giovani protagonisti del Milano Film Festival e della Social Media Week di Roma, agli esperti come Jeremy Rifkin (economista, attivista e divulgatore entusiasta delle opportunità della rete per l’economia e lo sviluppo culturale) e Riccardo Staglianò (giornalista, scrittore, analista delle novità digitali e voce critica sugli impatti della rete sul mondo del lavoro).

Rete Padrona su laeffe: stasera “Anonymous – L’esercito degli hacktivisti”

Una riflessione sulle conseguenze e le opportunità nel mettere le proprie vite (intime, professionali e/o politiche) al servizio del web va fatta. Il primo appuntamento di Rete Padrona in onda questa sera è con “Anonymous – L’esercito degli hacktivisti“, il documentario di Brian Knappenberger sulla storia del movimento web-clandestino più temuto al mondo.