Fabrizio Corona



11
novembre

FABRIZIO CORONA ANNUNCIA: “MI VEDRETE IN 007″. PECCATO CHE DIETRO LA MACCHINA DA PRESA CI FOSSERO LE IENE!

FABRIZIO CORONA LE IENE 007 SCHERZO

L’importante è crederci, così dicono. Bisognerebbe però spiegare a Fabrizio Corona che riporre fiducia nella propria fama e nelle proprie capacità (ancora mai dimostrate) di attore, significa forse crederci troppo.

La vicenda ha dell’incredibile, eppure quando ci sono di mezzo Le Iene di Italia1, l’elemento surreale diventa possibile, e uno scherzo ben architettato si trasforma in una figuraccia che fa apparire il re dei paparazzi come il più ingenuo dei prezzemolini tv. Era arrivato veramente a crederci, il bel Corona, al fatto di aver (quasi) ottenuto un ruolo nel nuovo 007, e così non ha esitato a raccontare al settimanale Oggi il suo ingresso nel dorato mondo del cinema Hollywoodiano. “Interpreterò uno dei cattivi” – ha dichiarato il neo-attore – “E’ una parte vera, con tante pose, mica le comparsate che hanno fatto la Cucinotta e la Murino“. Peccato però che le “comparsate” delle attrici italiane giunte sui set della saga investigativa più celebre del grande schermo fossero reali. A differenza della sua “parte vera“.

Quel che è successo, e che vedremo nella puntata delle Iene del 17 novembre, è tutt’altra cosa. A fingersi regista è stato la iena Paolo Calabresi, prodigo nel provinare Fabrizio Corona per la parte di Santo Belfiore, un criminale furbo e sprezzante del pericolo, di origini sicule, chiamato ad uccidere l’agente più conosciuto del mondo, riuscendo quasi a compiere la sua impresa. Sul set del casting, per il quale l’aspirante divo del cinema si è preparato due giorni, il finto regista ha sottoposto la vittima a diverse prove di capacità attoriali; in primis Corona ha dovuto imitare una tigre, poi si è dovuto improvvisare spogliarellista in un sensuale strip-tease. Ma l’aspirante criminale in celluloide ha dovuto anche baciare un attore nero, dimostrando così di saper dimenticare la sensuale Belen pur di dimostrare le sue doti interpretative.




27
ottobre

BELEN RODRIGUEZ E FABRIZIO CORONA IN “GOSSIP”. QUANDO UN’ATTITUDINE DIVENTA UNA FICTION.

BELEN RODRIGUEZ FABRIZIO CORONA GOSSIP FICTION

Come se quello sui giornali scandalistici non bastasse. Ora le storie gossippare di Fabrizio Corona e Belen Rodriguez sbarcano ufficialmente sul piccolo schermo.

Lei, è ormai chiaro, ha scelto la strada della recitazione, rendendosi piuttosto credibile anche nei panni di una professoressa che tira fuori l’incubo della perifrastica in uno spot e diventa il sogno erotico del papà di uno dei suoi studenti. E i progetti per il futuro vanno tutti in quella direzione, una via che passa per il set di Love Bugs, insieme a Teo Mammucari, con il quale ha già lavorato a Sarabanda, e quello di una nuova fiction per Taodue, che a dispetto delle origini della bella ex-isolana, si chiamerà “Una Famiglia Italiana“. Lui, diviso fra i processi, le scorribande in auto, e le poco distensive ospitate nei salotti televisivi, sembra averle fatto perdere del tutto la testa. E probabilmente i comuni intenti professionali aiutano l’amore, e il profitto della coppia.

Infatti, dopo aver dichiarato di essere pronto alla nuova avventura di “Squadra Antimafia – Palermo Oggi”, nei panni di un boss, il Corona attore non ha intenzione di fermarsi. E se la carriera nel mondo della recitazione s’ha da fare, che almeno sia al fianco della sua Belen. Insieme i due, una coppia un vero e proprio stereotipo, non potrebbero essere i più adatti a fare da protagonisti ad una serie intitolata “Gossip“. A renderlo noto è La Repubblica, paventando a noi poveri telespettatori un’ipotesi che, più che una notizia, sembra quasi una vera e propria minaccia di invasione. Perchè per tenersi alla larga dal pettegolezzo non basterà evitare le riviste e i siti internet più patinati, bisognerà tenere pronto anche il telecomando.


14
ottobre

DM LIVE24: 14 OTTOBRE 2009

DM Live24: 14 Ottobre 2009

>>> Lodi Lodi Lodi

DM si complimenta con i lettori. Ieri segnalazioni interessantissime!

>>> Dal Diario di ieri…

  • Il letame e le rose

Mari 611 ha scritto alle 10:23

Panicucci alla Casalegno: “Parliamo di Omar Pedrini…”
Casalegno: “NO”.
Incisiva! E ancora…: ”fa parte del mio passato, ma … dal letame nascono le rose” … più che incisiva direi!

  • ForumFolies, il bue che dice cornuto all’asino

Mari 611 ha scritto alle 12:34

Rita Dalla Chiesa ad alcuni attori di Centovetrine: “Ma non pensate che alcune scene alle 2 di pomeriggio possano essere un po’ forti?”

Ah ah ah ah il bue che dice cornuto all’asino.

  • Tradimenti

Francesco Rienzo ha scritto alle 16:52

Incredibile! Grazia Di Michele a Scalo 76 Talent: l’insegnante di Amici su Rai2 mentre va in onda Amici. E giudica le esibizioni e i talenti dello show di Rai2! Che stia facendo le prove per cambiare ambiente? Anche se c’è da dire che mentre giudica i talenti, pubblicizza un pochino il suo album…

  • Bislaccate quotidiane

Elisa ha scritto alle 10:10

Il momento più raccapricciante, televisivamente parlando, l’ho visto a Pomeriggio Cinque (lunedi, ndDM) con Mastelloni e le oche. Prima la D’Urso dice “Leopoldo ha la fobia degli uccelli” … “quelli che volano!”; poi hanno portato delle povere oche in studio (i volatili) e questo ha cominciato a correre, insultare…

  • Le troniste mascherate

lauretta ha scritto alle 15:05

Ma a Uomini e Donne le troniste sono mascherate? Una sembra la nipote di Barbara Alberti…

  • Sputare nel piatto in cui si mangia

Mari 611 ha scritto alle 08:54

Il novello Picasso però ieri (lunedi) a Matrix ha avuto momenti di insospettabile arguzia non indifferenti. A proposito dell’outing di Signorini da Fede ha esclamato: “Che scoop! Tutta Italia non sapeva che era omosessuale!”. E ad un accalorato Klaus Davi che non gli lasciava spazio di risposta ha detto pacatamente: “non facciamo come quei programmi trash dove si parlano una sopra l’altro, quelli lasciamoli ai contenitori domenicali!”. Ah ah ah un piccolo sputino sul piatto dove ha lautamente mangiato grazie alla sua personalissima paladina della giustizia D’Urso.





6
ottobre

DM LIVE24: 6 OTTOBRE 2009

DM Live24: 6 Ottobre 2009

>>> Appuntamenti LIVE del giorno

  • Dalle 18.55 seguiremo LIVE il daytime di XFactor

>>> Dal Diario di ieri…

  • Platinette e i pacchi

Francesco Rienzo ha scritto alle 10:01

A Radio Deejay, Platinette dice sulla rissa con Corona a Domenica Cinque: “Ma dai, che io e tutte le signore che erano in studio non facevamo altro che guardare il pacco di Corona. Ha un gran bel pacco! E un gran figo, ma non basta solo la bellezza.” [Info e video della telerissa qui]

  • Ma a proposito di pacchi

nedda ha scritto alle 16:04

Sul “pacco” veramente alla Fattoria era emerso il contrario.

  • Ora il palinsesto di Raidue è salvo!

iLollo ha scritto alle 13:45

Tre uomini e tre donne, tutti single. Parte su Raidue il reality per zitelli.

Prenderà il via domenica 11 ottobre, su Rai 2, dalle 17 alle 18, il tanto atteso programma “Singles nel mondo”, un docureality che vede sei concorrenti italiani – tutti rigorosamente single – divisi in due squadre, attraversare il cuore dell’Argentina alla conquista del premio finale.

I PARTECIPANTI – Tra i partecipanti al nuovo adventure-game le tre donne Roberta Beta (ex Gf1), Chiara Giallonardo (conduttrice tv), Nicoletta Candeloro (ex opinionista di Domenica In”) e i tre uomini Raffaello Balzo (ex Isola dei Famosi), Max Parodi e Andrea Spadoni, anche lui gieffino (settima edizione del GF) opinionista e direttore del mensile “ilgiullare.com”.

LE SFIDE – Le due squadre, seguite da un team di esperti per le prove più avventurose, se la giocheranno a colpi di sfide di cucina, di ballo (tango argentino al ritmo di Astor Piazzolla e non solo) e di rafting fluviale. Ne vedremo proprio delle belle.

[Info sul programma cliccando qui]


5
ottobre

DOMENICA CINQUE, LEONI PER AGNELLI: FABRIZIO PERDE LA CORONA ED ANCHE LA FACCIA

Fabrizio Corona (Domenica Cinque)

La Bislacca si starà facendo un bagno caldo. Uno di quelli riposanti, in cui non ripensare a quello che ti è successo durante le giornata. Sì, perchè se il Zequila-moment può aver strappato qualche sorriso (qui la Caporetto d’Er Mutanda), il Corona-moment ha avuto, davvero, dell’imbarazzante. Per la conduttrice, in primis.

Con l’oramai televisivamente consueto “metodo dell’arena”, di gilettiana memoria, la D’Urso mette Fabrizio Corona su una poltrona rossa. Ma la seduta inizia presto a scottare, e non già per rivelazioni shock dell’ultima ora (del tutto assenti oggi), quanto per il fuoco incrociato di accuse cui l’intervistato è costretto suo malgrado a sottostare.

Le penne parlanti non sono nè gli Enzo Biagi e nè le Milene Gabanelli, ma la Sora Lella e la Donna Mariuccia di turno. Normale pubblico, insomma, ma parlante e con tanta voglia di esserlo. Si parla di tutto e gli si rinfaccia di tutto: la speculazione su Lapo Elkann in punto di morte, la lite con Simona Ventura ed il suo entourage, il guidare contromano ed il farlo anche senza patente, gli alimenti mancati al figlio, il servizio che lo ritrae nudo assieme a Belen con foto forse concordate,  la rissa in discoteca con minacce al seguito, il circolare con denaro fasullo, il suo arrivo in macchninone a Garlasco dopo il tragico delitto, il film con un suo nudo integrale frontale (qui il nudo integrale). Tutto vecchio (e già risaputo, purtroppo).

La novità, però, sta che, questa volta, Corona sembrava l’agnello sacrificale ed il pubblico i leoni del Colosseo. Imperatore col pollice puntato sempre verso? Platinette, mai così poco democratica come oggi. Fortunatamente, ci sentiamo d’aggiungere. In un crescendo di microfoni ruggenti ed incandescenti, con qualche urla di troppo e relative risposte poco convinte e convincenti, Corona prova a barcamenarsi come meglio può e come meglio sa. Non sa, però, che, questa volta, il pubblico della D’Urso l’hanno caricato al tritolo e che Platinette, struccato, “al naturale” ed abbastanza serioso, modera solo in un verso. Col pollice verso, appunto.





5
settembre

LA TV SECONDO VIDEOCRACY: FABRIZIO CORONA NUDO E LA SUONERIA FASCISTA DI LELE MORA

Fabrizio Corona nudo (Videocrazy)

Il giudizio sulla tv italiana si fa sempre più impietoso e dire che i nostri palinsesti sono pieni di robaccia è diventata la moda intellettuale più chic. Proprio su questa scia di riserve sulla qualità della programmazione made in Italy si innesta il documentario che tanto ha fatto discutere già prima dell’arrivo nelle sale, datato 4 settembre. Parliamo naturalmente di Videocracy, accolto con grande entusiasmo alla Mostra del Cinema di Venezia.

In attesa di conoscere la reazione del pubblico italiano al film, anche se è prevedibile un successo solo presso alcune nicchie che fanno dello snobismo verso la tv il loro manifesto ormai da tempo, possiamo sicuramente notare come già a partire dal trailer, ci sia un montaggio a tesi volutamente eccessivo, a tratti pretestuoso, che usa sapientemente gli scandali mediatici degli ultimi mesi come presunto collante culturale capace di giustificare, a parere del regista Gandini, il degrado dell’italico sistema audiovisivo.


Ora, premesso che è giusto e legittimo avanzare delle richieste mirate a dare più spazio all’arte, alla letteratura, al cinema d’autore, e considerato che non solo il regista svedese ha espresso perplessità sulla gestione del nostro sistema televisivo, il problema di Videocracy è la forzatura dei teoremi e l’ipocrisia della ricostruzione. Andiamo a vedere quali sono gli assiomi più estremi.


28
agosto

DM LIVE24: 28 AGOSTO 2009

DM Live24: 28 agosto 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

  • Fabrizio Corona e Belen Rodriguez, amore al capolinea?

Raffa ha scritto alle 09:01 

[via | TgCom] Sembra che Belen sia stanca delle interperanze di Fabrizio Corona e che lui pittosto di ritornare in galera sia pronto a scappare in Sud America. POSSIAMO SPERARE?

  • Il promo di ieri

Elisa ha scritto alle 10:43

Ieri Canale 5 ha mandato in onda lo spot del film che verrà trasmesso stasera (ieri sera, ndDM), “In her shoes”. Peccato che non sia una prima visione e che uno dei personaggi principali del film che dallo speaker viene presentato come la zia in realtà sia la nonna.


25
agosto

TOTTI – BLASI DIVISI (MA SOLO PER SPOT) – LA LAPIDAZIONE DI CORONA – LA SUPPOSTA DELLA PARIETTI – AI CELENTANO PIACE JOSE’ DI AMICI

dmsotto_4.jpg

10. TENDENZA FORREST GUMP: CORRI USAIN, CORRI! PARIS HILTON ALLE CALCAGNA DI SUPER BOLT - Si sono conosciuti a New York, durante una puntata del David Letterman Show, Paris Hilton e il recordman giamaicano Usain Bolt. Nell’occasione si sono pure scambiati i numeri di cellulare – e ora pare che la fulva ereditiera tampini al telefono il super atleta con la scusa di congratularsi per le sue vittorie ai Mondiali di Berlino. 

9. TENDENZA PINGITORE: A CRAIG DAVID PIACCIONO LE BONAZZE DA BAGAGLINO - Si ricorderà il gossip che qualche stagione fa vide protagonisti la star d’oltremanica Craig David e la modella venezuelana Aida Yespica, allora (era il 2003) vedette di Bulldozer: i due passarono un Natale infuocato a Londra. Quest’estate, invece, le bellone chez Bagaglino per il cantante inglese sarebbero addirittura due: Valeria Marini, alla quale, stando a Panorama, durante il concerto a Cala di Volpe, Craig avrebbe dedicato “la sua canzone più romantica” (prima di ritirarsi per la notte nello stesso albergo di lei); e Pamela Prati, che a Capri si sarebbe scatenata tra i tavolini della Taverna sulle note di uno show improvvisato del bel britannico.

8. TENDENZA TACHIPIRINA: LA PARIETTI FURIOSA SCRIVE A DAGOSPIA - Motivo della missiva le cronache cafonal da Panarea di Januaria Piromallo dove, a suo dire, Giuseppe Lanza di Scalea avrebbe trascorso le vacanze a scrocco a casa della sua ex, Alba Parietti. Ma scroccona sarà la Piromallo “che si infila nelle feste senza invito, mangia, beve, fotografa e poi pubblica le foto senza permesso e sputtana gli ospiti e i padroni di casa che per educazione non la mettono alla porta”, ha scritto l’Alba a Dagospia, consigliando alla giornalista “di munirsi di apparecchio per foto a forma di supposta: qualora mi dovesse incontrare mi sarà più facile farne l’uso più consono”.

7. TENDENZA BONAPARTE: ANTONIO CAPRARICA NON MOLLA LA SCRIVANIA DEL GR RAI - Sempre Dagospia fa sapere che Antonio Caprarica continua ad occupare abusivamente la scrivania di direttore del Giornale Radio Rai, cui era a capo fino ai primi di agosto. Dio me l’ha data e guai a chi me la tocca, sembra voler dire il barbuto giornalista noto al grande pubblico soprattutto per i suoi compassati trascorsi di inviato dalle terre di Britannia per il Tg 2. Così il suo successore, Antonio Preziosi, da alcune settimane è costretto a dirigere il Gr dall’ufficio di un dirigente che, compassionevolmente, gli ha dato ospitalità.