Fabio Gallo



11
aprile

LINEA BLU: AL VIA CON DUE MESI DI ANTICIPO LA VENTIDUESIMA STAGIONE

Donatella Bianchi - LineaBlu

Archiviata l’esperienza ad alta quota di Linea Bianca, il primo pomeriggio del sabato di Rai1 torna saldamente nelle mani di Donatella Bianchi e della sua Linea Blu. La trasmissione, anche nella sua ventiduesima edizione, in onda con ben due mesi di anticipo rispetto al passato, continuerà a raccontare il mare a 360°. Nella nuova stagione, oltre alle tante nuove rotte da esplorare, avrà un occhio di riguardo al grande appuntamento con l’Expo di Milano.

Con all’attivo oltre 600 puntate, 6000 km di coste percorse, e  420 località visitate, il viaggio attraverso i segreti e le bellezze del mare proseguirà in ogni puntata parlando di sostenibilità e sicurezza alimentare con Giorgio Calabrese e Corrado Piccinetti, mentre, insieme a Fabio Gallo, si racconteranno storie sportive, record, e curiosità legate al “grande blu”. Non mancheranno come sempre i documentari, ricchi di riprese subacquee “d’autore”.

Nell’anno dedicato agli oceani e ai mari, Donatella Bianchi e il suo staff cercheranno di disegnare nuovi orizzonti attraverso grandi temi che possano far capire al pubblico cosa il mare rappresenta davvero. Con l’aiuto di esperti analizzeranno i cambiamenti climatici, le ricchezze della biodiversità marina, le frontiere della ricerca, sostenibilità e tutela dell’ambiente, le opportunità dell’“economia blu”.




30
maggio

LINEA BLU: LA VENTUNESIMA EDIZIONE SBARCA IN RADIO E PUNTA SUL WEB

Donatella Bianchi e Fabio Gallo

Tutti al mare! Domani alle 14.30 su Rai1 tornerà, puntuale come ogni anno, il tradizionale appuntamento con Lineablu. Al timone del programma – mai come in questo caso definizione più appropriata – ritroveremo naturalmente Donatella Bianchi, storica conduttrice della trasmissione sin dal 1994. Al suo fianco ci sarà, per il secondo anno consecutivo, Fabio Gallo. Anche in questa stagione Linea Blu navigherà lungo gli 8000 chilometri di coste della penisola italiana per esplorare l’infinito mondo sommerso e rendere note le isole più lontane, raccontare storie di pescatori e soprattutto promuovere la cultura del mare, con una particolare attenzione alla tutela dell’ambiente marino.

Nella ventunesima edizione della trasmissione, ideata nel 1993 da Puccio Corona, lo storico giornalista Rai recentemente scomparso, sarà dato ampio spazio anche ai sapori mediterranei con i consigli del professor Giorgio Calabrese, che illustrerà le proprietà nutrizionali dei piatti tipici della cucina italiana legata al mare, e alle novità e problematiche riguardanti il mondo della pesca, in compagnia del professor Corrado Piccinetti, biologo marino dell’Università di Bologna.

Lineablu debutta su Radio1

Lineablu quest’anno amplierà inoltre il suo pubblico, grazie alla collaborazione con Radio1 che – ogni venerdì dopo il Gr1 delle 11.00, all’interno del contenitore del mattino Start – racconterà in diretta l’Italia ed il suo mare con la voce in esterna di Donatella Bianchi e, dallo studio radiofonico di Saxa Rubra, di Lorenzo Opice. Tra le novità del 2014 anche la collaborazione con la Fipsas, Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee, che garantirà a Lineablu video e foto spettacolari in alta definizione. Inoltre particolare attenzione, con documentari e riprese subacquee, sarà dedicata alle bellezze dei mari ”lontani”.