Enrico Brignano



16
maggio

FRATELLI DETECTIVE: TORNANO SU CANALE 5 LE INDAGINI DI BRIGNANO. ANCHE BRIGLIADORI E TOMMASI TRA LE GUEST STAR

Fratelli Detective

Forti del buon riscontro di pubblico ottenuto con il pilot andato in onda a giugno 2009 (4.706.000 spettatori con il 21,62% di share), tornano questa sera alle 21,10 sugli schermi di Canale 5 le avventure di Fratelli Detective. Il film tv con protagonisti Enrico Brignano (fresco di contratto d’esclusiva con Mediaset) e Marco Todisco, è divenuto una  serie in 12 episodi che, in un mix di azione, commedia e sentimenti, terrà compagnia al pubblico per un totale di 6 prime serate.

Un prodotto destinato a tutta la famiglia, con ancora una volta al centro della storia i due fratelli Forti. Francesco, ispettore di polizia, e Lorenzo, un undicenne con un’ intelligenza superiore alla media, rivelatasi nel tempo fondamentale nel risolvere le indagini di lavoro del fratello maggiore. Il piccolo Lorenzo sarà inoltre di grande aiuto anche nella vita sentimentale di Francesco. Quest’ultimo infatti, proprio grazie all’intervento del giovane fratello, riuscirà a conquistare il cuore della barista Valentina, interpretata nella serie da Serena Autieri. L’attrice napoletana, new entry della serie,  prende il posto di Tiziana Lodato, protagonista nel medesimo ruolo nel film tv.

Oltre al cast fisso composto da Bebo Storti, Fabrizio Coniglio, Fioretta Mari, Francesco Bonelli, Cinzia Mascoli, Maria Rosaria Russo e Pino Quartullo, nel corso dei 12 episodi, interverranno numerosi volti popolari al pubblico televisivo come: Serena Bonanno, Eleonora Brigliadori, Paolo Conticini, Edoardo Leo, Alessio Di Clemente, Manlio Dovì, le ex gieffine Cristina Dal Basso e Silvia Burgio, Beppe Convertini e l’immancabile Sara Tommasi




17
aprile

LA SFIDA DELLA DOMENICA: MASSIMO RANIERI DALLA GREY, VENIER E NANNINI DALLA VENTURA, STEFANO DE MARTINO DALLA PANICUCCI

Stefano De Martino

Stefano De Martino ospite a Domenica 5

Update: Causa influenza, Stefano De Martino non potrà partecipare alla nuova puntata di Domenica 5.

Altro giro, altra corsa. Continua la sfida festiva tra le ammiraglie di Rai e Mediaset. Il “quadro” degli ascolti si è ormai “delineato” e vede puntualmente il dominio de l’Arena sul segmento giornalistico condotto da Claudio Brachino e il successivo sorpasso di Federica Panicucci su Lorella Cuccarini, merito anche delle battute finali del Grande Fratello. Ma vediamo assieme cosa ci proporranno i tre contenitori domenicali.

La comicità e la musica saranno le protagoniste della nuova puntata di Domenica In… Onda. Il segmento a tutto varietà condotto da Lorella Cuccarini aprirà la nuova giornata festiva con Enrico Brignano e Francesco Pannofino, al cinema con Faccio un salto all’Havana (Pannofino anche con Boris Il film), che lasceranno la palla a Barbara De Rossi, prossimamente su Rai1 nella nuova commedia di Eduardo De Filippo con Massimo Ranieri. Ad allietare i telespettatori durante la puntata ci penseranno poi due gruppi storici italiani: i Matia Bazar e i Cugini di Campagna (che duetteranno anche con la padrona di casa). Il club delle prime mogli sarà costituito da: Wilma De Angelis, La Pina, Roberta Lanfranchi, Pucci Romano e Gabriella Fabbrocini. In Onda è come sempre preceduto da Amori con Sonia Grey e Luca Giurato, che vedrà in studio un ospite d’eccezione: Massimo Ranieri.

Nel salotto calcistico di Simona Ventura invece, oltre ai consueti collegamenti con gli stadi, troveremo Gianna Nannini, che presenterà il singolo “Ti voglio tanto bene”, Bob Geldof, dopo ben nove anni di assenza dalle scene, e direttamente dalla Vita in Diretta Mara Venier. A Quelli che il calcio non mancherà ovviamente l’angolo dedicato all’Isola dei Famosi con Cristiano Malgioglio e alcuni naufraghi, tra cui Nina Moric.


4
marzo

GIGI TU VUO’ FA’ L’AMERICANO: DA NEW YORK D’ALESSIO TORNA PROTAGONISTA SU RAI1

Gigi, tu vuò fà l'americano

Gigi D’Alessio è uno dei portabandiera della musica leggera italiana nel mondo, capace di raccogliere lauti consensi tra la vasta popolazione di italiani all’estero. Non deve sorprendere allora il concerto tenutosi al Radio City Music Hall di New York lo scorso 14 febbraio con protagonista appunto il celebre cantante napoletano. Il grande show che Gigi D’Alessio ha tenuto nel cuore della Grande Mela verrà mandato in onda su Rai1 questa sera e venerdì prossimo ad un anno esatto dall’one man show Gigi, questo sono io che riscosse un buon successo (picchi di oltre 5.700.000 spettatori e il 23.5% di share).

D’Alessio ripercorrerà alcune pietre miliari della canzone italiana, napoletana e internazionale, oltre che della sua carriera, affiancato da grandissime star, con cui duetterà e intratterrà il pubblico raccontando anche aneddoti della loro vita e carriera. Ospiti della prima puntata saranno Christian De Sica, Loredana Errore, Nino Benvenuti, Paul Anka, Sylvester Stallone ed Enrico Brignano.

Lo show chiamato Gigi, Tu vuo’ fa’ l’americano, in onore di Renato Carosone, si aprirà sulle note di New York New York, eseguita da una grande orchestra americana, posizionata sulle classiche pedane “sbrilluccicose” ai lati del palco, diretta dal Maestro Maurizio Pica e un corpo di ballo di otto ballerini che anima lo show, mentre le coreografie sono di Maura Paparo, la ex maestra di Amici.





14
gennaio

ZELIG: CLAUDIO BISIO E LA NEW ENTRY PAOLA CORTELLESI ALLA GUIDA DI UN’EDIZIONE ‘TUTTA DA FESTEGGIARE’ DEL VARIETA’ COMICO

Zelig

Zelig

Zelig ne ha da festeggiare nel 2011. Con la nuova stagione in partenza questa sera alle 21.10 su Canale5 (che dovrà scontrarsi con la seconda puntata di un’edizione piuttosto fiacca de I Raccomandati), il varietà comico ideato nel lontano 1986 da Gino e Michele e Giancarlo Bozzo compierà infatti 25 anni di intensa ‘attività cabarettistica’ e ben 15 di televisione, prima su Italia1 e poi in prima serata sull’ammiraglia del Biscione.

Per l’occasione sono state varate diverse novità a partire dall’inedita coppia di conduttori che di volta in volta accoglierà sul palco del Teatro degli Arcimboldi di Milano i vari comici: Claudio Bisio, ormai volto “storico” del programma, e Paola Cortellesi, new entry (dal cachet “di peso”) in sostituzione di Vanessa Incontrada, che gli autori del programma non hanno dimenticato di ringraziare durante la conferenza stampa di presentazione. Proprio l’arrivo della Cortellesi ha invogliato gli autori a puntare ancora di più sulla satira politica: non a caso la conduttrice romana ci delizierà nella prima puntata con la parodia di Letizia Moratti mentre Ficarra & Picone vestiranno i panni dei due legislatori Angelino e Nicolò.

In totale saranno 35 i comici che si alterneranno sul palco di Zelig. Oltre allo zoccolo duro (che trovate dopo il salto), torneranno, come abbiamo già accennato, Ficarra & Picone e arriveranno Lella Costa, con il meglio dei suoi monologhi, e Paolo Villaggio, oltre che le svariate novità (in totale dieci) testate durante Zelig Off, di cui abbiamo già avuto un assaggio in seconda serata su Italia1.


3
marzo

ZELIG, LA MACCHINA PERFETTA

Ieri sera, mentre attendevo che iniziasse il programma, scorrendo con lo sguardo i titoli di testa, un fatto anomalo ha acceso la mia curiosità: tra le varie figure professionali compariva quella della “Vocal coach” Paola Folli. Ora, per chi non conoscesse Paola Folli, la suddetta è una delle più belle voci del panorama musicale italiano, corista in quasi tutti i cd più prestigiosi, voce solista insieme a Lalla Francia di “Domani”, un grande successo degli Articolo 31 di qualche anno fa. Ma non siamo qui ad esaltare l’excursus professionale della signora Folli. Il dato che più mi ha colpito è che abbiano collocato il suo ruolo nei titoli di testa, fatto direi insolito per qualsiasi programma televisivo (certi figure professionali seppur importanti, vengono collocate di solito nei titoli di coda), ma probabilmente non così strano per Gino, Michele e Giancarlo Bozzo, i tre ammiragli dell’Armata Zelig.

Credo di intuirne i motivi e proverò a spiegarveli: riconoscere l’importanza del ruolo, in una logica di meritocratica gratificazione, fa parte di un “modo di lavorare” che alla fine paga sempre: non prendersi solo i meriti del successo, ma condividerlo con tutti, in equa misura, è una prerogativa arguta mirata e funzionale ad una logica precisa, quella di saper lavorare “in squadra”. Tutto questo crea clima, coesione, complicità.

E che dire degli occhi, lo sguardo e la postura di Paolo Jannacci? Non più e non solo “figlio di” (Enzo, ndr), ma musicista di grande sensibilità, capacità e gusto, dagli arrangiamenti colti e “moderni”. Ecco, se vi capita, fateci caso: provate a guardarlo ora: non più ingobbito su quel piano ad accompagnare il padre nelle sue meravigliose, poetiche e surreali performances, ma finalmente con un’orchestra tutta sua ed un ruolo non più secondario. Anche i suoi occhi splendono di luce propria.





12
gennaio

ZELIG: PRESENTATA LA NUOVA EDIZIONE DELLO SHOW AL COSPETTO DI UN DONELLI IMBUFALITO

C’è poco da ridere, anche se il contesto è la conferenza stampa di presentazione della settima edizione di Zelig. Il direttore di Canale 5 Massimo Donelli è ancora incazzato nero per  lo “sgambetto” fattogli da Raiuno sabato sera. L’ammiraglia di Viale Mazzini ha fatto iniziare Ballando con le Stelle un quarto d’ora prima di Io Canto, assicurandosi così l’attenzione dei sei milioni di fedelissimi che hanno garantito al programma condotto da Milly Carlucci la vittoria sull’esperimento-clone presentato da Gerry Scotti

C’è voluta tutta la vena comica degli autori Gino & Michele, dei presentatori Claudio Bisio e Vanessa Incontrada e dell’intero cast della trasmissione per far tornare il sorriso al direttore Donelli, che si frega le mani (o lecca i baffi che di si voglia) al pensiero della macchina macina ascolti che si metterà in moto martedì 19 gennaio alle ore 21:00 su Canale 5. A dare i numeri, “perchè io e Bertolino abbiamo fatto la Bocconi e voglio dimostrarlo”, è stato Gino: Zelig è giunto alla settima edizione, la prima puntata della versione prime time è andata in onda su Italia 1 il 19 gennaio del 2003 e ha portato a casa 5.730.000 spettatori, l’ultima è quella risalente al 6 febbraio 2009 e ha capitalizzato l’attenzione di 7.448.000 spettatori. Il tutto per una straordinaria media di 7.322.000 spettatori per il 29% di share. 

Il sistema è collaudato e le dieci puntate che andranno in onda a partire da martedì prossimo non faranno altro che esaltare il successo già consolidato. Sul palco dell’Arcimboldi si alterneranno comici esordienti e vecchie glorie della trasmissione e della comicità made-in-Italy. Tornerà sul luogo del misfatto anche il fenomeno del momento, dopo il successo cinematografico di Cado dalle nubi, Checco Zalone. Confermati i fedelissimi di razza Enrico Bertolino, Enrico Brignano, Paolo Cevoli, Gioele Dix, Giuseppe Giacobazzi, Leonardo Manera, Raul Cremona, Mago Forest e Gabriele Cirilli. Le quote rosa saranno rappresentate da Teresa Mannino, Geppi Cucciari, Katia & Valeria (la prima ha presenziato alla conferenza a una settimana dal parto) e la new entry Debora Villa. Il pubblico potrà inoltre  nuovamente applaudire le due amatissime coppie Ale e Franz e Ficarra e Picone


30
dicembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 30 DICEMBRE 2009

Guida TV del 30 Dicembre 2009

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Speciale Superquark – Nel segno del comando, l’imperatore, il re e il grande samurai, Attila, il cavallo e la spada

Al centro di questa puntata di Speciale Superquark, Attila, il re degli Unni. A capo di un’armata di tribù, sfidò l’Impero Romano, ormai prossimo al disfacimento, e diviso tra Ravenna e Costantinopoli, devastando in lungo e in largo l’Europa del tempo, giungendo anche in Italia ma con la sua morte scomparve anche il suo impero. Il racconto della vita del re procede grazie allo sceneggiato della serie Warriors della BBC. Commenterà in studio il prof. Alessandro Barbero.

Raidue, ore 21.05: Desperate Housewives – I segreti di Wisteria Lane Desideri incontrollabili (5×07), Inferno di fuoco (5×08) – 1^ TV

Desideri incontrollabili (titolo originale: What More Do I Need?): Lynette e Tom scoprono delle verità su loro figlio Porter, Gabrielle sospetta che la cliente di Carlos abbia dei secondi fini; il momento di debolezza di Bree potrebbe metterla in grave imbarazzo, mentre il segreto di Katherine viene allo scoperto. Nel frattempo Susan scopre la vera passione di Jackson, mentre la sorella della signora McCluskey scopre un fatto inquietante su Dave. Inferno di fuoco (Titolo originale: City on Fire): La figlia di Susan arriva a Wisteria Lane con il suo nuovo ragazzo, Gaby scopre delle notizie sconvolgenti sul passato della signora Hildebrand mentre Katherine ha una confessione da fare a Susan. Un giornalista indaga per scoprire le spigolature della vita di Bree mentre Lynette scopre i piani di fuga di Porter e Anne Schilling. Nel frattempo tutti si riuniscono in un club per assistere alla annuale “Battaglia fra Band”, ma la serata va a rotoli per via di un incendio che minaccia la vita dei partecipanti.

Raitre, ore 21:10: Medicina generale 2 Vecchio professore, cosa vai cercando, Il volo della fenice

Angelo e Fiorenza ricevono finalmente il risultato della biopsia: Fiorenza dovrà sottoporsi alla chemioterapia. Angelo decide di prendere un’aspettativa dal lavoro per portare la moglie all’estero, dove potrà seguire le cure migliori. Olga si deve invece occupare di Romano, un vecchio zio di Renato. Pur di non tenerlo a casa, cerca di farlo ricoverare in reparto, ma Bergamini si oppone. Durante il festeggiamento per la sua laurea, Anna sorprende Giacomo e Bianca che si baciano. Il dolore è tremendo: disperata prende i bambini e va via di casa. Chiede ospitalità a Elia che, seppure un po’ in difficoltà, la accoglie. Il giovane medico, sempre turbato da qualcosa, piano piano abbandona la diffidenza nei confronti di Letizia e si lancia in un coraggioso approccio. Tra i due si accende subito la passione, ma il loro rapporto sembra minato da alcuni ostacoli. Anche tra Matteo e Gabriella le distanze si fanno sempre più labili. Il giovane specializzando racconta alla sua tutor il suo passato e, durante un momento di intimità, i due si baciano. Per il bene dei bambini Anna decide di tornare a casa, ma non sembra disposta a perdonare Giacomo.


24
settembre

DM LIVE24: 24 SETTEMBRE 2009

DM Live24: 24 Settembre 2009

>>> Dal Diario di ieri…

  • Nervosismo

ANnuccia ha scritto alle 11:26

Fonte Chi by Dagospia:
“Dietro le quinte di L’Italia allo specchio pare ci sia un clima assai frizzante: Lorena Bianchetti, che ha sostituito Francesca Senette ora in attesa di una prima serata, pare abbia un bel caratterino. Avrebbe già discusso sugli argomenti delle prime puntate, non tutti di suo gradimento. Alcuni autori sono già piuttosto su di giri.”

  • Ditelo alla Isoardi

Nedda ha scritto alle 13:33

Qualcuno dica alla Isoardi di non farsi i capelli lisci che le stanno male e di non mettersi le pianelle che le fanno sembrare i piedi due pinne…

  • Brignano morto (e sepolto?)

Andrea Landi (aka Sanjai) ha scritto alle 14:14

La seconda puntata “Brignano con la O” (”soltanto con O”…quando ho odiato quei promo con questo ritornello idiota), è rinviata a data da destinarsi?

  • AnnoZero con Travaglio

iLollo ha scritto alle 19:39

(AGI) – Roma, 23 set. – Marco Travaglio ci sara’ domani sera nella puntata d’avvio del nuovo ciclo di ‘Annozero’ su Raidue ma, a differenza delle passate edizioni, stavolta non sara’ lui ad aprire il programma. La ‘copertina’ in studio non sara’ quindi affidata al giornalista ma sara’ subito dedicata al tema della puntata, con un’anticipazione degli argomenti trattati attraverso sonoro e immagini riferite al tema. E’ quanto apprende l’Agi in ambienti vicini al programma. A quanto si sa, all’origine di questa variazione c’e’ il fatto che per ‘Annozero’ (come pure per ‘Che tempo che fa’ su Raitre) e’ stato stabilito un terzo break pubblicitario e quindi i tempi di trasmissione diventano differenti, al punto da rendere di fatto impossibile l’apertura affidata a Travaglio. Il giornalista commentatore entrera’ in scena – con un proprio intervento – solo nel corso del programma, ma e’ ancora da definire in quale segmento.