Endemol



16
gennaio

SVELATE LE NOVITA’ SUI PROGETTI FUTURI DELLA VENTURA

Simona Ventura @ Davide Maggio .itSi vocifera da parecchio tempo sui futuri progetti televisivi di Simona Ventura.

In un primo momento s’era addirittura parlato di un’imminente abbandono delle scene preferendo a queste ultime il dietro le quinte; successivamente la Mona Nazionale avrebbe, sempre secondo rumors, progettato di lasciare l’Italia per gli Stati Uniti e da ultimo, invece, si mormorava di un possibile passaggio a Mediaset.

Niente di tutto ciò!

Simona Ventura, fedele all’azienda per cui lavora da anni, rimane in Rai e prepara due nuovi programmi che dovrebbero essere “sfornati” rispettivamente il prossimo marzo (il primo) e nell’autunno 2007 (il secondo).

Probabilmente soltanto dopo queste due nuove “avventure” si potrà iniziare a parlare di un possibile ritiro dalle scene di “quella che il calcio” ce lo propone ogni domenica!

Ma vediamo in cosa consistono questi due progetti.

Il primo vedrebbe sfidarsi degli originali ed estrosi personaggi a colpi di… invenzioni cosa che ricorda un po’ il vecchio show “I Cervelloni” andato in onda anni addietro sull’ammiraglia di Mamma Rai. In realtà, in questo caso, si tratta di un nuovo format che Endemol avrebbe acquistato per RaiUno e che l’emittente M6 starebbe trasmettendo con successo in Francia. 

Il format in questione potrebbe essere L’Inventeur de l’année (L’Inventore dell’Anno).

Questo programma dovrebbe andare in onda per 4/6 prime serate a partire da Marzo.

Per l’autunno, invece, accantonata con molta probabilità l’idea di condurre nuovamente L’Isola dei (quasi)Famosi, la Ventura dovrebbe riproporre quello che è stato un vero e proprio classico della tv italiana : Portobello, programma per il quale, in un primo momento, veniva data come probabile la conduzione di Flavio Insinna. A differenza del primo questo programma sarebbe prodotto da Ballandi.

Siamo in attesa di conferme…




21
novembre

MEDIASET ALLA CONQUISTA DI ENDEMOL?

Mediaset / Endemol @ Davide Maggio .it*

La notizia risale al 28 settembre scorso quando il quotidiano olandese Telegraaf ha annunciato una possibile alleanza tra Mediaset e John De Mol per rilevare la famosa casa di produzione ENDEMOL.

John De Mol, infatti, dopo averla creata ha pensato bene di vendere la Sua società alla spagnola “Telefonica” per la cifra record di 5.5 miliardi di Euro ma, a quanto pare, è intenzionato a riappropriarsi del Suo “gioiello”.

Il partner di questa operazione dovrebbe essere per l’appunto Mediaset che, oltre ad affidare già da tempo ad Endemol la produzione di numerosi programmi del palinsesto delle propri reti, condivide con la casa di produzione olandese la proprietà di MediaVivere, la società che produce, in esclusiva, soap e fiction per le reti del biscione.

La Endemol che attualmente opera nel nostro paese tramite Endemol Italia S.p.A., Endemol Italia Holding S.p.A., Palomar s.r.l., YAM112003 s.r.l. e MediaVivere s.r.l. potrebbe diventare, grazie all’entrata in scena di Mediaset, tutta (o quasi) italiana.

Per il momento, come ha precisato un’ansa del 20 novembre, non ci sono da parte degli interessati conferme o smentite.

[* : il logo NON è il logo ufficiale di Mediaset S.p.A. e ha il solo scopo di presentare il post. I proprietari dei rispettivi marchi posso chiedere la cancellazione del presente logo contattando davidemaggio.it via email - mail@davidemaggio.it ]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


14
ottobre

PROVINI GRANDE FRATELLO 7 : UN PO’ DI CHIAREZZA!

Grande Fratello 7 - casting @ Davide Maggio .it

E’ bene sapere che, quest’anno, i provini per il GF 7 sono caratterizzati da una bipartizione ben precisa.

Ci saranno :

  1. i casting tradizionali, effettuati da Endemol Italia (casting director : Eliana Bosatra);

  2. casting “alternativi” riservati ai possessori di una tessera Mediaset Premium.

La differenza tra i due casting è notevole.

Nel primo caso, le selezioni si divideranno, come di consueto, in più provini (anche 4 o 5). Il primo gradino è rappresentato dalle selezioni effettuate in discoteche e centri commerciali alle quali faranno seguito, qualora risultaste ”graditi”, altre convocazioni.

Nel secondo caso, invece, i casting dovrebbero consistere in un’unica selezione grazie alla quale i prescelti parteciperanno ad una trasmissione (in onda dal 6 novembre sul digitale terrestre) nella quale sarà il pubblico, da casa, a scegliere colui che entrerà nella casa più spiata d’Italia. Per accedere a questi provini è necessario possedere una Tessera Mediaset Premium.  

Per conoscere tutte le date, cliccate qui.

Per conoscere, nello specifico, le date dei provini “Mediaset Premium” cliccate qui





3
settembre

UNAN1MOUS : PUNTATA STRAODINARIA. UNANIMITA’ RAGGIUNTA?

Unan1mous logo @ Davide Maggio .it

Post Pubblicato domenica 3 settembre alle 01:01 (l’aggiornamento più in basso)

Riprendo da TgCom questa notizia che ha agitato il pomeriggio di milioni (anzi, di centinaia, visti i dati auditel) di telespettatori, curiosi delle sorti del game show della Signora Costanzo, iniziato soltanto venerdi scorso.

Unan1mous, la fine è vicina
Trovato l’accordo sul vincitore

“Una formula così ben collaudata, che tutto avrà fine prima del previsto. La seconda puntata, e anche ultima, del nuovo reality condotto da Maria De Filippi Unan1mous verrà infatti anticipata a domani o a lunedi 4 settembre. Pare che i nove concorrenti siano vicini a trovare un accordo sul vincitore. Con il 23% di share ottenuto nella la prima puntata, il direttore di Canale 5 Giovanni Modina si dice comunque “molto soddisfatto.

Per i nove concorrenti del programma, d’altra parte, il tempo è denaro. Le regole del gioco prevedono infatti che il montepremi scenda col passare dei giorni e l’allontanarsi di un accordo sul vincitore.

Contavamo di arrivare almeno alla terza puntata -ammette Modina- se non anche alla quarta, ma dovremo variare il palinsesto e andare in onda prima. Da un lato è il meccanismo del programma che lo prevede, ed è bello così, dall’altro è oggettivamente un peccato perché andrà in onda in due giorni non certo favorevoli per l’audience”. [...]

Si lascia supporre, dunque, che sia già stata raggiunta l’unanimità e che la fine sia vicina.

Ora… è stata proprio quest’ultima frase a destare in me dei sospetti. I casi sono due :

  1. o l’unanimità si raggiunge e quindi il programma termina

  2. oppure non la si raggiunge e il programma va avanti

Altre possibilità non ce ne dovrebbero essere, sempre che il regolamento non sia ciò che il semaforo è per i napoletani, e cioè un consiglio!

Non a caso Maria DeFilippi stessa, durante la prima puntata, ha chiaramente detto che l’unanimità si sarebbe potuta benissimo raggiungere in fasce orarie diverse dal prime time e, di conseguenza, il programma sarebbe potuto finire anche in assenza della Sua conduttrice.

Fatte queste primissime considerazioni, vorrei cercare di capire con Voi se questa notizia possa ritenersi attendibile o meno.

Ad esserVi sincero non avrei avuto alcun dubbio a “etichettare” questa notizia una trovata pubblicitaria (geniale, tra l’altro) se non ci fosse stato un particolare non trascurabile : la frettolosa modifica del palinsesto di Mediaset che spostando la puntata finale di Invasion da lunedi a domenica (stasera) ha dato spazio a Unan1mous, lunedi, in prima serata.

La modifica di un palinsesto è, di sicuro, un fatto eccezionale. Cerchiamo di capire il motivo che ne è alla base.

Le ipotesi, per quanto mi riguarda, sono sempre le due che Vi ho esposto poche righe più su. Argomentiamole :

  1. l’unanimità è stata realmente raggiunta e nonostante quanto detto dalla DeFilippi, si è scelto di dedicare al reality un’altra puntata serale probabilmente per soddisfare le necessità degli sponsor del programma. Bene! A prescindere dal fatto che una scelta del genere sarebbe in palese contrasto con le regole del gioco, una prima considerazione è d’obbligo : come mai NESSUN ALTRO media al di fuori di TgCom (mediaset, dunque) ha riferito una notizia bomba del genere? Non è stata battuta nemmeno un’ansa che è, di solito, particolarmente attenta a questo tipo di notizia. Ancora… come mai l’articolo del TgCom è poco chiaro? E perchè titola “La Fine è vicina” riservando solo al sottotitolo il raggiungimento dell’accordo? Perchè poi accordo e non unanimità (cose tra loro ben diverse)?

  2. l’unanimità NON è stata raggiunta e si è fatto credere al telespettatore che che i concorrenti siano vicini all’unanimità (perchè magari inziano a delinearsi delle strategie) programmando, eccezionalmente, una puntata per lunedi sera in cui quest’unanimità DOVREBBE essere raggiunta (non privando, chiaramente, l’ascoltatore di questo “imperdibile” momento televisivo). Le motivazioni alla base delle scelta potrebbero essere, in questo caso, due :

    a. suscitare interesse nella maggior parte di quei telespettatori che, venerdi sera, hanno optato per la visione di altri programmi. Una scelta sicuramente discutibile ma, allo stesso tempo, “azzeccatissima”. Da ieri pomeriggio non si fa altro che parlare del vincitore di Unan1mous;

    b. chiudere anticipatamente il programma spingendo i concorrenti a trovare prematuramente un accordo evitando, in tal modo, di sostenere costi di produzione elevati non giustificati dai deludenti ascolti e, allo stesso tempo, evitare di ammettere un flop della DeFilippi con tutte le conseguenze del caso (se non ricordate le forti polemiche dei mesi scorsi proprio in fase di organizzazione del palinsesto Mediaset, date un’occhiata a questo post).

Ci sarebbe una quarta ipotesi, a dir la verità : una modifica del palinsesto dettata da ragioni tecniche (alias…ascolti andati maluccio). Una simile ipotesi, però, screditerebbe in toto la notizia diffusa da TgCom. Cosa particolarmente difficile visto che, nell’articolo stesso, sono presenti le dichiarazioni del direttore di Canale5, Giovanni Modina, che, per quanto possa prestarsi ai “giochi” targati MCS, credo debba mantenere un minimo di credibilità!

Personalmente non ho dubbi a ritenere l’ “edizione straordinaria” una geniale trovata pubblicitaria col fine unico di incrementare gli ascolti deludenti della prima puntata. D’altronde sarebbe un caso più unico che raro che l’unanimità venga raggiunta in nemmeno una settimana di gioco “alle spalle”. Nell’ultima edizione americana sono servite 8 votazioni.

E Voi… di che avviso siete?!?


  • AGGIORNAMENTO DI LUNEDI 4 SETTEMBRE

Continuano gli effetti speciali di Unan1mous.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate degli spot che hanno pubblicizzato per tutta la giornata di oggi il daytime del game show della DeFilippi.

Che senso ha pubblicizzare l’appuntamento giornaliero quando, quella di questa sera, dovrebbe essere l’ultima puntata?

Non solo…

Cosa voleva dire, per lo stesso motivo, la scritta passata in sovraimpressione, durante la puntata appena terminata, che diceva testualmente –> “questa sera una nuova puntata di Unan1mous condotta da Maria DeFilippi. Se il voto sarà unanime, uno dei concorrenti diventerà milionario”?

Ancora…

Cosa ne pensate di questo banner pubblicitario comparso da poco, a conferma della modifica del palinsesto, sul sito di Mediaset?

Cosa avranno voluto dire con quel “sarà vero o si tratta di una mossa strategica?”. Che, accortisi della potenziale figura barbina, abbiano deciso di inziare a svelare la bufala prima dell’inizio della puntata di questa sera?

Unan1mous banner mediaset @ Davide Maggio .it


29
luglio

CHE FACCIO…VADO!?!

Logo Endemol Italia @ Davide Maggio .itAlcuni giorni fa mi chiama Endemol Italia.

Endemol : “Ciao Davide, sono XXXX di Endemol”

Davide : “Ciao XXXX, dimmi”

XXXX : “Ti chiamo per i provini de La Pupa e il Cervellone. Volevo sapere se ti fosse possibile venire a roma, mercoledi 2 agosto, per il casting”

Davide : “Guarda XXXX, al momento non Ti so dare una risposta. Lasciami un recapito e Ti richiamo io”

XXXX : “Chiama 06 xxxxxx e chiedi della redazione de La Pupa e il Cervellone”

Davide : “Ok. A presto”

Il giorno dopo, alle 10 del mattino, NUMERO PRIVATO CHIAMA (e siamo a due).

Ancora tra le braccia di Morfeo, rispondo.

Davide : “Pronto?!?”

Anonimo : “Ciao Davide, sono XXXX di Endemol Italia”

Davide pensa : “Eccheccazzo…T’avevo detto che Ti richiamavo io. Nemmeno il tempo di riflettere un attimo e prendere qualche informazione in più sul format”

Davide risponde : “Ciao XXXX, dimmi pure”

XXXX : “Volevo sapere cosa avessi deciso per il 2″

Davide pensa : “Dire di si non mi costa nulla, poi si vede”

Davide risponde : “Si XXXX, va bene. Ci vediamo il 2″

XXXX : “Mi sono rimasti due orari disponibili. Le 15 o le 16.30″.

Davide pensa : “Azz… gli orari giusti per un casting in piena estate”

Davide risponde : “Va bene alle 15″

XXXX : “Guarda, porta qualche foto in cui tu non sia da solo ma insieme ad amici, famiglia etc etc in maniera tale che ci possiamo fare un’idea di Te”

Davide risponde : “Ok. Ci vediamo il 2″.

Questa è stata la telefonata.

I dubbi mi hanno assalito. Perche’?!?

Beh… perchè mi sono informato su come quel “cervellone” debba essere inteso!

E chiedendo qua e la a chi avesse già visto il reality (la versione americana è in onda su Sky) arrivo a questa conclusione.

Il cervellone è, in questo caso, UNO SFIGATO che

1. Non ha mai visto una Fxxx

2. Passa le giornate sui libri

3. Indossa camicie a mezze maniche a quadri

4. Fa sfoggio di meravigliosi occhiali rotondi che coprono oltre metà viso e, in molti casi, sono attaccati con lo scotch

5. Fanno vita sociale come quella di un orso in letargo

In effetti avrei dovuto capirlo già dal titolo originale del format “Beauty & The Geek” e soprattutto dal primo titolo italiano che era La Pupa e il Secchione.

La voglia di realizzare il mio sogno (cercando di entrarvi da qualche porta secondaria) mi ha, forse, appannato la vista.

Come saprà chi mi legge da un po’ di tempo, la partecipazione ad un reality non è tra le mie massime aspirazioni. Il rischio di essere etichettato indelebilmente come “Davide, quello del reality…come si chiama… quello di (…… opzioni aperte)” è quasi scontato. Per non parlare della mia assoluta contrarietà a “mettere in piazza” le mie cose più personali e offrirle alla mercè dei telespettatori.

Diciamo che qualche eccezione si potrebbe anche mettere in conto. A qualcosa si deve pur rinunciare. Botte piena e moglie ubriaca non si possono avere, questo si sa. Se poi sei sicuro di ciò che sei e di ciò che puoi offrire… le eccezioni non dovrebbero creare nessun problema!

Ma in questo caso, c’è proprio una non rispondenza del mio “personaggio” a quanto richiesto da Endemol.

Timoroso d’aver interpretato male questo “geek” chiedo a un po’ d’amici…

La risposta più elegante (di una donna) è stata : “Che cazzo c’entri Tu col GEEK”

La stessa donna mi manda, subito dopo, due sms. Ve ne riporto uno : “Faccio fantasie su di te. Se continuano allora significa che ti dovrò tromxxxx in modo brutale”

Inizio a capire che, forse, in effetti, non sono proprio un GEEK.

Un amico, invece, mi dice : “Ah, non sapevo che fossi uno sfigato”.

Beauty & The Geek non fa per me.

Chiamo e disdico?!?