Eleonora Daniele



12
dicembre

DM LIVE24: 12 DICEMBRE 2009

DM Live24: 12 Dicembre 2009

>>> Dal Diario di ieri

  • Pino Insegno al posto di Eleonora Daniele?

giulia ha scritto alle 21:22

[da DagoSpia] Succede che la bionda Eleonora Daniele sia stata silurata dalla conduzione di “Ciak, si canta” su Raiuno. Al suo posto, nella rete del finiano Mauro Mazza, trasloca Pino Insegno. Il motivo dell’esclusione ha scatenato i pettegolezzi: alcuni ‘addetti ai liveri” affermano che trattasi di una show-girl molto stimata da un ex colonnello di Fini. E quindi caduta in disgrazia. Sarà vero?

  • 30.000

lauretta ha scritto alle 12:32

Il tribunale civile di Torino ha condannato Vittorio Sgarbi a risarcire con 30 mila euro il giornalista Marco Travaglio per una serie di insulti rivoltigli durante la puntata di AnnoZero del 1 maggio 2008.

E chi se la dimentica…




11
novembre

CIAK, MARA NON CANTA PIU’: ELEONORA DANIELE RICONQUISTA IL TRONO DELLO SHOW NOSTALGIA

Eleonora Daniele ha qualche Santo in Paradiso. La bionda conduttrice di Uno Mattina sarà, con ogni probabilità, nuovamente alla guida di Ciak si Canta, show nostalgia che, nel gennaio dello scorso anno, garantì alla RaiUno di Fabrizio Del Noce degli ascolti sorprendenti nonostante la serrata concorrenza dell’ammiraglia Mediaset. A rivelare, infatti, l’infondatezza della notizia che vedeva Mara Venier al timone dello show è la stessa conduttrice veneziana che, ai microfoni dell’Alfonso Signorini Show, ha ammesso (non senza dispiacere) di non aver nulla a che fare con il programma di Gianni Ippoliti. Dopo l’esperienza (già dimenticata) come inviata de La Fattoria, per l’ex Signora della Domenica si prospetta comunque un futuro roseo in casa Rai, grazie ai buoni rapporti con il neo direttore Mauro Mazza. L’esilio sembra quindi finito e la vita mondana tra viaggi e feste, per la felicità dei tanti fan, rimarrà un piacevole ricordo.

Tornando al presente: Eleonora Daniele, lanciata in TV dal rinnegato Grande Fratello, rimarrà quindi l’unica Del Noce’s Angels alla guida di uno show in prima serata, dopo i risultati altalenanti di Parenti Talenti, Dimmi la verità e Incredibile delle giovani colleghe. Consigliamo comunque di non adagiarsi sugli allòri: la ruota gira e prima o poi tocca a tutti dover affrontare la ghigliottina dell’Auditel. E dopo il flop inaspettato di Tutti pazzi per la tele, è probabile che allo stantìo Ciak si Canta, spostato in periodo di garanzia e in partenza il 19 febbraio, tocchi la stessa sorte.

L’insuccesso non si augura a nessuno, ci mancherebbe, ma è lecito domandarsi se l’annunciata (ma smentita) nuova scelta di Mauro Mazza non potesse essere davvero una valida alternativa all’ex Gieffina, poco spontanea e avvezza alla diretta. E se lo scorso anno fu l’ironia di Cristiano Malgioglio e la novità del format a salvare la barca, quest’anno con il cambio di cast e una formula abusata l’unico in grado di fare la differenza è proprio il conduttore.


4
novembre

CIAK SI CANTA: RITORNO IN RAI PER MARA VENIER CHE TOGLIE LA POLTRONA A ELEONORA DANIELE

Mara Venier, Ciak si Canta

L’embargo sembrerebbe finito: Mara Venier dopo aver scontato le sue pene (fatale le fu una delle tante zequilate) nei purgatori televisivi e nell’inferno della Fattoria, torna alla ribalta in mamma Rai, e lo fa partendo dal prime time. Diva e Donna infatti annuncia che per la bella conduttrice veneziana, complice sicuramente il cambio di direzione di rete, si aprono le porte dello show di prima serata Ciak si canta, condotto nella passata edizione dalla gieffina Eleonora Daniele.

Secondo la regola “format che vince non si cambia” il varietà ripartirà il 19 febbraio con il consueto meccanismo di gioco e con la conferma di tre quarti della giuria della passata edizione. Tra i banchi dei giurati sarebbero dunque confermati Massimo Giletti, Lamberto Sposini e Michele Cucuzza, volti maschili preponderanti dell’ammiraglia, mentre non è per ora citato Cristiano Malgioglio, che molto probabilmente sarà rimpiazzato da Pupo.

Per l’ex signora della domenica si profila dunque una nuova ripartenza, una scommessa che non può assolutamente perdere per riconquistare pian piano posizioni nello scacchiere della Rai. Mauro Mazza, se il programma riproponesse la stessa brillantezza auditel dell’anno scorso (cosa non troppo ovvia considerata ad esempio la batosta subita dalla Clerici, analizzato anche il profilo Venier poco testato in varietà di prima serata) potrebbe riconsiderarla della squadra di Raiuno e darle presto altre opportunità nel palinsesto.





2
novembre

RAI UNO E RAI DUE NEL 2010: DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA

Novità 2010 RAI

E’ ancora il Giornale di Vittorio Feltri ad anticipare, in un articolo di Laura Rio, le prime indiscrezioni sui palinsesti 2010 delle prime due reti Rai. Mauro Mazza e Massimo Liofredi avranno l’arduo compito di massimizzare gli ascolti e i guadagni pubblicitari con produzioni dal basso costo o dal successo assicurato, affinchè si argini il debito che incombe sull’azienda pubblica e che ha già influenzato il Piano di Produzione 2009 e 2010 di RaiFiction.

Tanti ritorni, molte conferme, poche facce nuove e nessun vero big: questo in sintesi il palinsesto di RaiUno che il neo Direttore sta definendo e che proporrà presto al DG Mauro Masi e al consiglio di amministrazione. A dicembre seconda sperimentazione per il talent lirico Mettiamoci all’opera, già visto la scorsa estate sulla stessa rete e apripista di un genere che piace a Mauro Mazza. I venerdì post-natalizi saranno in mano ai Raccomandati di Pupo, con la co-conduzione (in forse) di Valeria Marini ed Emanuele Filiberto, che lasceranno il posto, in garanzia, ad Eleonora Daniele (già alla guida di UnoMattina con Michele Cucuzza) e al suo show nostalgia Ciak si Canta!, vera rivelazione (in ascolti) dello scorso gennaio.  La discussa 60esima edizione del Festival di Sanremo, condotta dalla brillante Antonella Clerici (con le guest star non confermate Paolo Bonolis e Rosario Fiorello) avvierà ufficialmente a febbraio le danze degli ascolti.  Al sabato confermatissimo Ballando con le stelle, forte del successo riconquistato nel 2009, seguito – dopo la fatica sanremese – da Antonella Clerici e il  babytalent Ti Lascio una canzone. Pausa scontata per Affari Tuoi a marzo ma non per Endemol Italia che, in coproduzione con la Rai, riproporrà I soliti ignoti, alla cui guida si vocifera possa approdare Pino Insegno.

Max Giusti, ufficialmente nuovo volto di rete, sarà alla guida di un talent show sullo stile de I Raccomandati che contrasterà quasi sicuramente  l’adattamento italiano di Britain’s Got Talent firmato da Maria De Filippi e Gerry Scotti. Niente pausa in prima serata per Carlo Conti che,  forte del successo de I Migliori Anni, avrà campo libero e potrà coronare il sogno di uno spettacolo comico. Parlando di comici spicca ancora il nome di Pino Insegno a cui Mauro Mazza vuole affidare uno show sperimentale (fuori garanzia) in due puntate.


20
luglio

LA RAI NELL’ERA GRAZIALE /2: “ANCORA GRAZIE: LA GRAZIA ALGIDA, LA GRAZIA SFORTUNELLA E LA GRAZIA SCARLATTA”

La Rai nell’Era Graziale: Elisa Isoardi, Eleonora Daniele e Veronica Maya 

Prosegue il nostro viaggio con “La Rai nell’Era Graziale“, il vademecum di DM sul “settennato” di Fabrizio Del Noce da “staccare e conservare”. Nel numero precedente abbiamo parlato della Grazia Regina, alias Caterina Balivo; oggi continueremo con le altre tre grazie in odor di corona: la Grazia Algida, la Grazia Sfortunella e la Grazia Scarlatta.

Iniziamo con la grazia algida. Imperturbabile accanto al dinoccolato Luca Giurato, fredda come un iceberg di fronte allo spaesato Michele Cucuzza, Eleonora Daniele è, dal 2005, l’indiscussa padrona di casa di Uno Mattina. Dai natali in casa Mediaset (qualche apparizione come figurante a La Sai l’Ultima e la partecipazione non memorabile ad un’edizione altrettanto non memorabile del Grande Fratello, la seconda, nel 2001), la Daniele è passata per una serie di comparsate in  fiction (tra cui Un Posto al Sole e Carabinieri 3) e qualche piccolo ruolo al cinema ed a teatro (spaziando, rispettivamente, da Vanzina a Pirandello!), fino a prendere definitivamente alloggio nella televisione pubblica (agli esordi in Rai, con molti sforzi di memoria, ricordiamo la sua conduzione di Futura City, magazine di RaiDue su attualità e nuove tecnologie).

L’utile palestra del contenitore mattutino di RaiUno la vede impegnata da cinque anni, ormai, tra interviste, attualità e rubriche varie che la bionda Eleonora affronta con piglio sicuro (e cartelletta alla mano), qualche occhiaia di troppo, e la licenza di non emozionarsi. Sì, perchè la Daniele non sa cos’è il pathos, parla con una voce robotica, ma è misuratanon invadente, e, dopo anni di forzati risvegli insieme, a noi tutti è diventata persino familiare; tanto che, come suo ultimo lascito, Noisette ha confermato per la prossima stagione la coppia Eleonora-Michele.





16
giugno

PALINSESTI RAI 2009/2010, IL DAYTIME DI RAIUNO: NESSUNA SORPRESA E UN SOLO SPOSTAMENTO, VERDETTO FINALE APPRODA AL POMERIGGIO

Day Time Raiuno 2009 @ Davide Maggio .it

Squadra che vince non si cambia“: Devono aver pensato proprio questo i vertici della prima rete Rai quando si sono trovati a fare le loro scelte per il palinsesto dell’autunno 2009, che nel daytime è quasi del tutto identico a quello dello scorso anno.

Data di inizio fissata al 14 settembre, quando alle 6:45 Michele Cucuzza ed Eleonora Daniele daranno il buongiorno agli italiani con Uno Mattina, il contenitore che apre il palinsesto della prima rete. Confermata dunque l’ex-gieffina, poi “grazia” di Del Noce, al fianco del giornalista che dallo scorso anno ha lasciato la sua Vita in Diretta per la tv del mattino. Alle 11:00 tocca invece ad Alessandro Di Pietro, impegnato con la settima edizione di Occhio alla Spesa, show di infotainment che tiene d’occhio i prezzi. Nonostante le lamentele di Antonella Clerici, anche alla Prova del Cuoco resta tutto invariato: partenza alle 12:00 e conduzione della bella Elisa Isoardi, che come tutti ricordano ha sostituito la padrona di casa storica, per nove anni ai fornelli di Raiuno, rimasta ferma per alcuni mesi causa maternità.

Partiranno alle ore 14:00, Veronica Maya e il suo Verdetto Finale, confermato nella nuova collocazione pomeridiana dopo una stagione con ascolti da record in uno slot differente (al mattino, dopo UnoMattina). E per una “grazia” che va, c’è una “grazia” che viene; stiamo parlando di Caterina Balivo, che partirà alle 14:45 con la sua Festa Italiana, notevolmente ridimensionata in seguito allo spostamento del tribunale della Maya, per poi lasciare spazio alle 16:15 a Lamberto Sposini, nuovamente alla guida de La Vita in Diretta. E così la squadra della prima rete Rai resta invariata anche per quanto riguarda la lotta allo share contro la Bislacca di Cologno, che durante la scorsa stagione di è dimostrata una temibile avversaria.


4
aprile

CATERINA “ASSO PIGLIATUTTO” BALIVO: SUA LA PROSSIMA “DOMENICA IN”?

L’inarrestabile ascesa di Caterina Balivo sembra non andare incontro a cedimenti e si avvia verso l’ein-plein. Tra day-time quotidiani, dal lunedi al venerdì con “Festa italiana“, e gli appuntamenti in prima serata, ultimamente con “Usa la testa“, “Dimmi la verità” e presto con “I sogni son desideri“, la ventottenne conduttrice di Aversa ha testato la propria conduzione in sei giorni della settimana, ad esclusione del dì festivo.

La lieve carenza, però, dovrebbe essere colmata sin dalla prossima stagione: il suo nome è in pole-position per sostituire Lorena Bianchetti alla guida del segmento rosa di “Domenica in“. Una porzione del contenitore che non è mai riuscita ad eguagliare i risultati dei compagni di merende Baudo e Giletti e che riesce a far meglio soltanto di “Domenica In-sieme” sostenuta (si fa per dire, visti gli ascolti da Rete4) da Lambertucci, Corna e Noventa.

La Bianchetti, invece, perso lo status di grazia del direttore Fabrizio Del Noce, dovrebbe tornare su Rai2, per occupare uno dei nuovi programmi previsti dal rimpasto “mattino-pomeriggio” della prossima stagione della rete di Marano. Un’altra vera rivoluzione da cui, al momento, dovrebbe ritenersi immune la sola Alda D’eusanio, vicinissima a Guardì. Ma per un’ex grazia declassata, ce n’è una interessata ad occupare gli spazi vacanti lasciati dalla Balivo: Eleonora Daniele vorrebbe far sua “Festa Italiana“.


27
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 27 MARZO 2009

Era Glaciale @ Davide Maggio.itbrevemente2.gif

La deputata del PdL Beatrice Lorenzin, la direttrice de “Il Secolo d’Italia” Flavia Perina e il giornalista John Hooper, corrispondente del “Guardian” e dell’”Economist”, saranno ospiti a “Otto e mezzo”, per commentare il primo giorno del Congresso fondativo del PdL. Conducono Lilli Gruber e Federico Guiglia. All’interno, la rubrica “Il punto” a cura di Paolo Pagliaro.

Questa settimana ad esibirsi insieme ai loro “Raccomandati” ci saranno Mariano Apicella, Aleandro Baldi, Eleonora Daniele, Rosanna Lambertucci, Alba Parietti, Rossano Rubicondi, Francesco Salvi, Catherine Spaak.  Le quattro coppie che passeranno la “prima manche” saranno chiamate sul palco una seconda volta con “La Prova” stabilita dalla Commissione. Solo dopo questa interpretazione, nel corso della finale, verrà decretata, tra le ultime due, la coppia vincitrice della puntata. Prosegue inoltre il difficile compito dei due bizzarri “Avvocati difensori”, Luca Giurato e Maurizio Casagrande, che sosterranno le otto coppie in gara, e l’immancabile momento poetico in cui Pupo regalerà al pubblico “Un’Emozione”. Presenti, come ogni settimana, il Maestro Pregadio e Gianni Ippoliti.