Dracula



8
settembre

DRACULA: MISTERY E FANTASY NELLA SECONDA SERATA DI CANALE5

Dracula

Dopo essere stata trasmessa lo scorso mese di marzo sul canale Mya di Mediaset Premium, la serie Dracula arriva questa sera alle 23,30, in prima tv in chiaro, su Canale5. Il celebre personaggio nato dalla penna di Bram Stoker, oggetto nel corso degli anni, tra piccolo e grande schermo, d’infinite riletture, si presenta al pubblico della rete ammiraglia Mediaset con un taglio inedito, che fonde horror, thriller, fantasy e mistery.

Dracula – Trama e anticipazioni

Il serial, firmato dagli stessi produttori di Downton Abbey, ha per protagonista Jonathan Rhys Meyers nei panni di Vlad Tepes, un uomo che, fingendosi un imprenditore americano con il nome di Alexander Grayson, si reca nella Londra vittoriana per introdurre la scienza moderna, coltivando una grande passione per la tecnologia e le invenzioni. In realtà il protagonista vuole distruggere l’Ordine del Drago, ordine fondamentalista cristiano che da anni l’ha punito costringendolo a vivere con un demone interiore, Dracula. Durante la sua permanenza a Londra, Dracula conosce e s’innamora di Mina Murray (Jessica De Gouw), donna che sembra essere la reincarnazione della moglie Ilona, persa secoli prima. Questa sconvolgerà i suoi piani.

Dracula – La Nbc ha cancellato la serie dopo una sola stagione

La serie statunitense e inglese, creata da Cole Haddon e Daniel Knauf, ha debuttato negli Usa il 25 ottobre 2013 sul network Nbc, ma non ha ottenuto il successo sperato. Lo scorso 10 maggio, dopo la trasmissione di una sola stagione, composta di dieci episodi della durata di 45 minuti ciascuno, la serie è stata cancellata.

Dracula – Foto




6
marzo

DRACULA: DAL 15 MARZO IN PRIMA TV SU MYA

Dracula

Dracula, il celebre personaggio nato dalla penna di Bram Stoker, torna protagonista in tv. Il 15 marzo sul canale Mya di Mediaset Premium prenderà, infatti, il via la nuova serie televisiva statunitense e inglese Dracula, creata da Cole Haddon e Daniel Knauf. La serie, che fonde horror, thriller, fantasy e mistery, assume un taglio inedito e decisamente intrigante rispetto alle numerosissime riletture del personaggio, realizzate tra grande e piccolo schermo nel corso degli anni.

Dracula – trama e anticipazioni

Il serial, firmato dagli stessi produttori di Downton Abbey, ha per protagonista Jonathan Rhys Meyers nei panni di Vlad Tepes, un uomo che, fingendosi un imprenditore americano con il nome di Alexander Grayson, si reca nella Londra vittoriana per introdurre la scienza moderna, coltivando una grande passione per la tecnologia e le invenzioni. In realtà il protagonista vuole distruggere l’Ordine del Drago, ordine fondamentalista cristiano che da anni lo ha punito costringendolo a vivere con un demone interiore, Dracula.

Durante la sua permanenza a Londra, Dracula conosce e si innamora di Mina Murray (Jessica De Gouw), donna che sembra essere la reincarnazione della moglie Ilona, persa secoli prima. Questa sconvolgerà i suoi piani. Nel cast recitano: Thomas Kretschmann che interpreta Abraham Van Helsing; Victoria Smurfit nei panni di Lady Jane Wheterby; Oliver Jackson-Cohen nel ruolo di Jonathan Harker; Nonso Anozie che interpreta R.M. Renfield e Katie McGrath che da il volto a Lucy Westenra.

Dracula – Foto

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


13
febbraio

MEDIASET PREMIUM: TUTTE LE SERIE DEL 2014

Dracula serie mediaset Premium

Jonathan Rhys Meyers

Non solo calcio. Abbonati e “tesserati” di Mediaset Premium potranno contare anche quest’anno su un’offerta seriale varia che può contare su caposaldi della serialità a stelle e strisce come Due Uomini e Mezzo e The Big Bang Theory e novità assolute come Dracula e Mom. Scopriamo insieme nel dettaglio tutte le serie targate Premium in onda in prima tv nel 2014.

Serie Tv Mediaset Premium 2014: in anteprima assoluta Mya

.

Dracula

“DRACULA”, che MYA programma dal 15 marzo in anteprima assoluta. Il cult di Bram Stoker, firmato dalla stessa produzione di “Downton Abbey”, assume un taglio inedito nonostante le molteplici riletture divise tra grande e piccolo schermo. L’ultima in ordine temporale vede Jonathan Rhys Meyers nei panni di Vlad Tepes che, fingendosi un imprenditore americano, si reca nella Londra vittoriana per introdurre la scienza moderna. La conoscenza della bella Mina Murray (Jessica De Gouw), apparente reincarnazione della defunta moglie Ilona, sconvolgerà i suoi piani. L’aspetto new-romantic e di amor fou prende il sopravvento su una trama che nella consuetudine ha calcato la mano (e i canini) sul tema vampiresco, qui inserendo oltremodo il concetto del demone interiore – Dracula, per l’appunto – che alberga dentro l’animo di un protagonista con la sete, più che di sangue, di vendetta.

The Originals (già partita)

Altro titolo è “THE ORIGINALS”, in onda su MYA dal 9 febbraio. Lo spin-off di “The Vampire Diaries”, con le firme DOC di Kevin Williamson e Julie Plec della serie-madre, è ambientato nel quartiere francese di New Orleans e segue le vicende di Klaus (Joseph Morgan), l’ibrido della stirpe dei Vampiri Originali che scopre di aspettare un figlio dalla licantropa Hayley (Phoebe Tonkin). I genitori si rassegnino: i classici teen-drama son quasi estinti come i vampiri all’alba e le storie adolescenziali si innestano su trame che utilizzano i confini della realtà per suggerire che essere “diversi” (vampiri, licantropi o super-eroi che siano) può non solo essere disdicevole ma addirittura cool.

I Ritorni





2
novembre

SERIE TV USA: I REMAKE? USATO POCO SICURO

Streghe remake

Streghe

A furia di lamentarci della tv italiana, dimentichiamo che altrove c’è chi non se la passa molto meglio. Basta guardare lo “scintillante” mondo della serialità a stelle e strisce dove la “golden age” telefilmica è ormai solo un ricordo. Lontani i tempi in cui nella stessa stagione venivano presentati Lost, Grey’s Anatomy, Dr House e Desperate Housewives, ora le tv generaliste si accartocciano sempre più su se stesse tra telefilm che vanno avanti da anni, flop e idee poco originali. Intendiamoci il livello resta elevato ma qualcosa di sicuro non va se la serie più vista (NCIS) va in onda da 10 anni e se quelle più appassionanti arrivano dalle reti cable o persino – è il caso di House of Cards – dal web.

Serie Tv Usa: i ritorni de La Signora in Giallo e di Streghe

E così non stupisce nemmeno il trend di puntare sull’”usato”. Presto potremmo, infatti, ritrovarci con remake de La Signora in Giallo e di Streghe. La rete statunitense CBS è intenzionata a rispolverare la serie sulle sorelle Halliwell – interpretate da Alyssa Milano, Holly Marie Combs e Shannen Doherty (poi rimpiazzata da Rose Mc Gowan) – con nuove protagoniste e nuove storie sempre basate sulla lotta tra bene e male. Un’ipotesi che non sembra convincere le vecchie eroine, con Alyssa Milano che, al posto della serie, ha proposto un film tratto da Charmed (titolo originale). Questa stagione invece ha fatto capolino su Nbc Dracula, serie frutto dell’ennesima trasposizione del romanzo di Bram Stoker, che al debutto ha registrato ascolti tiepidi.

Serie Tv Usa: i flop dei remake e reboot

Già perché c’è da segnalare che spesso le operazioni nostalgia del piccolo schermo si rivelano clamorosi buchi nell’acqua, incapaci di reggere il paragone con l’inimitabile originale. In questa stagione in America è andato malissimo Ironside, remake del poliziesco anni 60, mentre, dando uno sguardo al recente passato, sono stati fragorosi flop i ritorni di Supercar, Charlie’s Angels e Merlose Place.


14
giugno

SERIE TV 2013/2014, LE NOVITA’: SU NBC DRACULA COME NON LO AVETE MAI VISTO E NUOVI PIRATI

Dracula Nbc

Dracula

Dopo avervi presentato le nuove serie televisive del canale THE CW e della CBS, ci occupiamo della NBC. Nonostante la programmazione per il 2013/2014 dell’ “emittente del pavone” si presenti come le caramelle di Harry Potter (tutte i gusti più una, con il rischio di beccarti quella al gusto di caccola) sembra proprio che le grandi rivelazioni del prossimo anno gravitino sul drama di genere. Da una parte abbiamo l’ennesimo serial dedicato al classico di Bram Stoker, Dracula che, però, dimenticando la scia young adult dell’ultimo periodo, rappresenta un prodotto ad “alto contenuto ormonale”, con un protagonista che ha già mostrato di “saperci fare” con The Tudors; dall’altra arriva Crossbones, il primo prodotto sui pirati degli ultimi tempi che, almeno dal trailer, sembra non esser stato influenzato dal virus di Jack Sparrow e che per questo si qualifica come una novità. Mentre la parte comedy si mostra un po’ debole, eccezion fatta per la serializzazione del film About a boy, la rete punta molto su The Blacklist, un high-concept a metà strada tra thriller cospirazionista e crime posto, non a caso, il lunedì con il traino di The Voice. Infine, tanti dubbi su Believe: forse lo sci fi, almeno quest’anno, si poteva evitare.

DRACULA

Dai produttori di Dowton Abbey

Il vincitore del Golden Globe Jonathan Rhys Meyers (The Tudors) è il protagonista di questo provocatorio drama dedicato ad uno dei personaggi più iconici del mondo, Dracula. Siano alla fine del diciannovesimo secolo, quando il misterioso Dracula è arrivato a Londra, intenzionato, nelle vesti di imprenditore americano, a portare la scienza moderna nella società vittoriana. E’ particolarmente interessato alla nuova tecnologia dell’energia elettrica che promette di illuminare la notte, utile per chi è impegnato ad evitare il sole. Ma Dracula ha un altro motivo per i suoi viaggi: spera di vendicarsi su coloro che lo hanno maledetto con l’immortalità secoli prima; tutto sembra andare secondo i suoi piani finché non si infatua di una donna, forse la reincarnazione della moglie morta.

Cast: Jonathan Rhys Meyers è Dracula/Alexander e Grayson/Vlad Tepes, Oliver Jackson-Cohen è Jonathan Harker, Jessica De Gouw è Mina Murray/Ilona, Thomas Kretschmann è Abraham Van Helsing, Katie McGrath è Lucy Westenra, Nonso Anozie è R.M. Renfield, Victoria Smurfit è Lady Jayne Wetherby, Ben Miles è Mr. Browning, Robert Bathurst è Lord Thomas Davenport.

Slot: Venerdì alle 22.

Aspettative: Provocante e provocatorio, sexy, audace, contorto e sofisticato; ci sono tutte le premesse per rendere ancora una volta omaggio al classico di Bram Stoker.

THE BLACKLIST