Croce Celtica



28
novembre

SERVIZIO PUBBLICO: AGGREDITA LA TROUPE DAVANTI A PALAZZO GRAZIOLI (VIDEO)

Servizio Pubblico, aggredita la troupe

Un clima teso ha accompagnato il voto del Senato che ieri ha sancito la decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica di parlamentare. Il fermento, per la verità, lo si è avvertito perlopiù in piazza, dove alcuni manifestanti hanno esternato il loro disappunto per l’estromissione dell’ex premier dai palazzi della politica. A documentare la protesta c’era anche una troupe di Servizio Pubblico che, a fronte di una domanda ritenuta di troppo, si è trovata vittima di una aggressione, tra spintoni ed insulti.

Servizio Pubblico: il manifestante con la croce celtica

Come documenta un filmato registrato dalla squadra di Michele Santoro (lo trovate qui), il ‘fattaccio’ è avvenuto davanti a Palazzo Grazioli, residenza romana del leader di Forza Italia. Proprio lì, infatti, l’inviato di Servizio Pubblico Luca Bertazzoni si è imbattuto in un manifestante che esibiva un quadretto raffigurante una croce celtica. Incuriosito da quel simbolo (che, in effetti, risultava del tutto estraneo al contesto) il giornalista si è avvicinato per chiedere spiegazioni.

Innervosito dalla domanda, il manifestante ha rotto il quadretto in testa all’inviato, innescando la reazione di alcuni suoi compari. Sono volati spintoni ed insulti, alcuni dei quali non riferibili. La sequenza, registrata dalla troupe di Servizio Pubblico e divulgata sul sito del programma, si conclude così. Con ogni probabilità, il servizio integrale realizzato ieri da Bertazzoni verrà mostrato questa sera su La7, nella decima puntata del talk show, intitolata “Via col vento“.

Servizio Pubblico: ospiti e temi della puntata di oggi