Claudio Brachino



23
agosto

Claudio Brachino e Maurizio Pistocchi se le dicono di santa ragione sui social

Claudio Brachino

Claudio Brachino

L’assenza dal video di Maurizio Pistocchi non passa inosservata. Il giornalista, che non sarà più opinionista fisso negli studi del Biscione ma resta un dipendente dell’azienda, continua a far discutere per le sue ’sparate’ via social. E’ solito prendere nel mirino la Juventus, ma questa volta si è lasciato andare contro Pierluigi Pardo e la sua trasmissione Tiki Taka. Un’arringa che ha scatenato Claudio Brachino contro il collega.




14
gennaio

CRONACA NERA IN TV – BRACHINO REPLICA A FIORELLO: “HA SCELTO L’OCCASIONE SBAGLIATA PER PARLARE”

Claudio Brachino

“Ha scelto l’occasione sbagliata per parlare. [...] Preferisco dare una notizia in più piuttosto che darne una in meno”. Così Claudio Brachino, direttore di VideoNews, replica all’appello ai vertici della tv generalista fatto dallo showman Fiorello (clicca qui per saperne di più) che chiedeva di togliere la cronaca nera dai programmi pomeridiani e mattutini. Lo fa con un’intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale, in cui difende i contenuti delle sue tramissioni Mattino 5, Pomeriggio 5, Quarto Grado e Terzo Indizio in onda sulle reti Mediaset.


16
giugno

TOP SECRET NELLA SECONDA SERATA DI CANALE5 DAL 25 GIUGNO

Claudio Brachino

La seconda serata di Canale5 sarà Top Secret. Il programma d’approfondimento ideato e curato da Claudio Brachino, infatti, è stato promosso sulla rete ammiraglia Mediaset, dove approderà a partire dal 25 giugno prossimo. Al centro dell’attenzione, come sempre, ci sarà la stringente attualità nelle sue varie sfumature, comprese il crime e il mistery.

Top secret in seconda serata su Canale5

Politica, cronaca, ma anche fenomeni sociali di particolare rilievo: il programma di Claudio Brachino, tornerà ad affrontare questi argomenti con il contributo di ospiti ed esperti. Lanciato nell’etere televisivo nel lontano 2002, Top Secret è stato trasmesso su Rete4 prima e su Tgcom24 poi, con una formula che ha sempre unito la componente di inchiesta e quella di talk.

Ora per il programma è arrivata la promozione su Canale5, dove verrà trasmesso per i mesi caldi. E chissà che esso non trovi anche una conferma nei palinsesti autunnali, ormai prossimi alla presentazione. Per Claudio Brachino, direttore di Videonews, sarà un ritorno sulla rete ammiraglia Mediaset con un suo programma.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





24
gennaio

BOOM! MARIO GIORDANO AL TG4, CLAUDIO BRACHINO A VIDEONEWS, ANNA BROGGIATO A STUDIO APERTO

Anna Broggiato

Anna Broggiato

Un valzer di poltrone è pronto a Cologno Monzese. I soggetti interessati sono alcuni giornalisti del gruppo Mediaset che nelle prossime ore potrebbero essere i protagonisti di un rimpasto nell’informazione del Biscione.

Il condizionale, tuttavia, è d’obbligo: affinchè si scateni l’effetto domino è ‘necessaria’ la discesa in politica di Giovanni Toti, attuale direttore di Tg4 e Studio Aperto. C’è comunque chi ipotizza che l’annuncio dei cambi ai vertici possa avvenire già questo pomeriggio, giorno in cui si commemora San Francesco di Sales, protettore dei giornalisti.

Le designazioni, d’altro canto, sono già pronte. Vi sveliamo cosa potrebbe succedere:

Mario Giordano, complici le ultime vicende che hanno riguardato Domenica Live e Lucignolo, passerebbe dalla direzione di VideoNews a quella del Tg4.

Claudio Brachino ritornerebbe alla direzione di VideoNews, posizione già ricoperta prima dell’insediamento di Giordano, mantenendo allo stesso tempo la direzione di Sport Mediaset.

Anna Broggiato, già vice direttore di Studio Aperto e Tg4, assumerebbe la responsabilità del telegiornale della rete giovane del gruppo Mediaset.


5
giugno

BOOM! GIORDANO A VIDEONEWS, BANFI A TGCOM24 (CHE DIVENTA AUTONOMO), RAGUSA A NEWSMEDIASET, BRACHINO A SPORTMEDIASET.

Mario Giordano

Mario Giordano

Tsunami con reazione a catena. Non potrebbe definirsi altrimenti il valzer di poltrone che potrebbe iniziare a ‘suonare’ a  Cologno Monzese, dopo gli incontri dell’azienda con i cdr di VideoNews, NewsMediaset e SportMediaset, previsti questo pomeriggio a partire dalle 15.

Bene! Prendete il taccuino e annotate con cura. Vi sveliamo in anteprima cosa potrebbe succedere nel pomeriggio!

Tanto per iniziare VideoNews avrebbe un nuovo direttore che risponde al nome di Mario Giordano il quale, per il nuovo incarico, lascerebbe la direzione di NewsMediaset nelle mani della sua fedelissima vice Rosanna Ragusa. Una situazione, questa, che di fatto consentirebbe a Giordano – nelle nuove vesti di direttore di VideoNews – di ‘essere in buoni rapporti’ anche con la struttura della quale è attualmente direttore.

E Brachino, attuale direttore di VideoNews? Per Claudio pare ci sia la direzione di SportMediaset al timone della qualec c’è attualmente Rognoni. Quest’ultimo potrebbe essere fuori dai giochi a meno che non si pensi ad una condirezione con Brachino o, in alternativa, si trovi una soluzione diversa per l’attuale direttore di VideoNews.

Novità in vista anche per TgCom24. La diretta del canale pare sia destinata ad essere ridotta e, al contempo, la struttura dovrebbe staccarsi da NewsMediaset per diventare autonoma. Poche decine di giornalisti sotto la guida di Alessandro Banfi che lascerebbe la condirezione di VideoNews.

Attendiamo conferme.





3
maggio

MATTINO CINQUE, PAOLO BECCHI ‘SPARA’ DI NUOVO: FUCILI? NON LAMENTIAMOCI. IL POPOLO HA DIRITTO A RESISTERE

Mattino Cinque - 3 maggio 2013

Mattino Cinque - 3 maggio 2013

Dopo gli spari in piazza, le sparate in radio. “Se qualcuno tra qualche mese prende i fucili non lamentiamoci, abbiamo messo un altro banchiere all’economia“: a svuotare il caricatore delle dichiarazioni esplosive è stato Paolo Becchi, docente universitario di Genova e simpatizzante del Movimento Cinque Stelle. Intervenuto a La Zanzara di Radio24, il professore ha pronunciato l’indelicata espressione riferendosi alla spirale di violenza che, a suo giudizio, potrebbe scaturire dal malcontento sociale. La frase, dalla quale lo stesso Grillo si è dissociato, è subito finita nei titoloni dei giornali e ha tenuto banco nei dibattiti tv.

Stamane anche Mattino Cinque ha dedicato una parte del suo talk show all’argomento, ospitando pure un intervento telefonico di Becchi. Sono volate scintille. Buttando all’aria i preamboli di Claudio Brachino (fresco di ritorno alla conduzione) e le analisi di Paolo del Debbio, il simpatizzante pentastellato ha esordito su Canale5 confermando parola per parola la sua uscita.

Io non ho ritrattato proprio assolutamente niente. La mia posizione è quella che è. Io ho descritto una realtà sociale esplosiva dicendo: state attenti perché non si sa come potrà andare a finire (…) Semmai, più che ritrattare, non solo riconfermo ma lo dico ancora più esplicitamente” ha dichiarato Becchi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


17
aprile

CLAUDIO BRACHINO TORNA A MATTINO CINQUE

Federica Panicucci e Claudio Brachino

Federica Panicucci e Claudio Brachino

Vi avevamo anticipato anche questo e da lunedi l’anteprima diventa… realtà! Claudio Brachino, complice l’approdo nell’ access prime time di Rete4 del collega Del Debbio, tornerà alla guida del morning show di Canale 5.

Da lunedi prossimo, 22 aprile, il direttore di Videonews tornerà a co-condurre Mattino Cinque con Federica Panicucci.

L’esperienza avrà comunque durata breve. La chiusura del programma per la pausa estiva è, infatti, prevista per la fine di maggio. Poco più di un mese, dunque, per ritrovare fianco a fianco i due conduttori che hanno già avuto in mano le redini dello show sino agli inizi del 2010.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


7
aprile

FERMI TUTTI! GIA’ SLITTATO IL DEBUTTO DI DEL DEBBIO SU RETE4?

Brachino - Panicucci

Brachino - Panicucci

Avevamo paventato fulmini e saette tra il direttore di Videonews, Claudio Brachino, e il manager Lucio Presta. Il motivo? Presto detto: il debutto di Paolo Del Debbio nell’access prime time di Rete 4 avrebbe contestualmente comportato il ritorno di Brachino al timone di Mattino Cinque, accanto all’attuale padrona di casa, assistita da Presta. E tra i due, si sa, non corre buon sangue. Non a caso, dopo la pubblicazione della nostra nostra anteprima, Presta si era affrettato – su Twitter – a commentare il ‘fattaccio’:

Ecco, non sarà certamente a causa dei lampi e dei tuoni annunciati, ma qualcuno già parla di uno slittamento di 7 giorni per la premiere del programma di Del Debbio su Rete4 e relativo cambio alla conduzione di Mattino Cinque. Per il momento!