ciro petrone



19
aprile

LA FATTORIA: CINQUE CONCORRENTI E UN’INVIATA PENTITA PER LA FINALISSIMA

La Fattoria 4 Finale @ Davide Maggio .it

Appuntamento finale stasera su Canale 5 con la Fattoria di Paola Perego, con i concorrenti arrivati a Roma dopo il lavoro svolto per più di 40 giorni nella fazenda di Paraty. Nella capitale anche Mara Venier, che durante il reality è stata la specialissima inviata che ha commentato accadimenti e sfide dal Brasile.

E proprio la zia Mara, tracciando un bilancio finale della sua avventura nel reality, si è detta pentita di aver accettato, muovendo delle critiche dure alla produzione dello show, che ne esce quanto meno bistrattata. Se gli ascolti in odor di flop avevano già dato il loro colpo fatale al programma, ci pensa l’inviata a rincarare la dose,  con una dichiarazione fatta a “Tv Sorrisi e Canzoni”. “Dopo i primi dieci giorni avevo già pensato di abbandonare” – ha detto la Venier – “Ho avuto una gastroenterite perché l’acqua non era potabile. Non riuscivo né a mangiare, né a dormire. Ancora oggi non capisco chi abbia scelto quella location. Paraty è un posto isolato dal mondo dove è piovuto per due mesi di seguito. Non ero al sicuro nemmeno nella mia stanza. Una volta mi sono risvegliata con un branco di scimmie che avevano fatto irruzione. Non si può mettere in piedi un programma così importante e non permettere a chi lavora di vivere in condizioni ambientali quanto meno normali“.

Intanto i concorrenti attendono il verdetto finale. Erano partiti in tredici temerari aspiranti braccianti, e dopo tre ingressi in corsa e numerose eliminazioni, sono rimasti in cinque. A contendersi il titolo di vincitore saranno il conduttore radiofonico, e storica spalla di Fiorello, Marco Baldini; il vincitore del Grande Fratello numero sette, Milo Coretti; il modello di biancheria intima Guillaume Goufan. Con loro anche l’attore partenopeo Ciro Petrone e Morena Zapparoli, vedova di Gianfranco Funari, che si giocano la partecipazione a questa finale nell’ultimo televoto. In studio, per una puntata che si preannuncia ricchissima, anche le ultime due eliminate, Barbara Guerra e Lory Del Santo, che hanno lasciato il gioco alla fase delle semifinali.




16
aprile

LA FATTORIA 4: FRA LE DUE LITIGANTI… NON GODE NESSUNO: GUERRA E DEL SANTO A CASA. GUILLAUME BALDINI E CORETTI IN FINALE.

La Fattoria 4 Semifinale @ Davide Maggio .it

Si apre con un vero e proprio processo la semifinale de La Fattoria. Protagonisti della disputa simil-giudiziaria un attapirato Ciro Petrone e un’avvelenata Barbara Guerra, sul banco degli imputati con l’accusa di aver letteralmente perseguitato Lory Martire Del Santo.

Giudice non super partes la conduttrice Paola Perego, che rimbrotta Ciro obbligandolo a scusarsi, e consola la sempre più commossa Lory. Scherzi al sapore di ammoniaca, protesi di reggiseni che volano e lingue taglienti utilizzate per disquisire di make up: il dialogo non è dei più profondi e il trio si sgretola a colpi di televoto. Le duellanti sono fuori, in finale non c’è posto per le frecciatine di Barbara e le lacrime della Del Santo, entrambe costrette a raccogliere vestiti e rancore e tornare in Italia.

E’ arrivata invece l’assoluzione per Daniela Martani e Marina Ripa di Meana, protagoniste della cacciata della scorsa puntata, e presenti in studio anche stasera, ad arricchire il parterre di reduci dal Brasile. Ultime fra loro Linda Batista, che non perde tempo per sottolineare la scarsa igiene personale di Lory, come se il pubblico non ne avesse abbastanza,  e Marianne Puglia, che invece è letteralmente impazzita: prima nega di aver fatto sesso con Ciro (come se i sospiri sotto le lenzuola li avessero doppiati sugli rvm degli esperti di film erotici) e poi diventa la miglior amica del povero Caesar, che in studio ci ha messo le tende da qualche puntata. Gran finale per la Lucy’s Angel con lo spuntare del terzo elemento del triangolo, un famigerato fidanzato italiano di cui, è facile prevederlo, faremo presto la conoscenza. A pensarci bene, più che esser impazzita, sembra aver perfettamente individuato il modo per entrare nel rocambolesco mondo del gossip.


15
aprile

VOLATA FINALE IN FATTORIA: QUESTA SERA LE SEMIFINALI IN QUEL DI PARATY

Guillaume Goufan La Fattoria 4 @ Davide Maggio .it

Riparte questa sera, dopo la pausa Pasquale, “La Fattoria” di Canale 5, giunta ormai alle semifinali, che decreteranno il fortunato quintetto che volerà verso la finale di domenica prossima. Lory Del Santo, Marco Baldini, Milo Coretti, Morena Funari, Ciro Petrone, Barbara Guerra e Guillaume Goufan sono i concorrenti superstiti della fazenda di Paraty che in poco più  di un mese ha visto soccombere tra fatiche, nomination e sfide dirette, Fabrizio Corona, Marina Ripa Di Meana, Daniela Martani, Rocco Pietrantonio, Riccardo Sardonè, Linda Batista, Carla Velli, Giovanna Rei e Marianne Puglia.

Molto atteso il ritorno in Italia di quella che è stata da noi definita la “strega cattiva“, Linda Batista. Ospite di Parola Perego, l’attrice promette fuoco e fiamme con ulteriori accuse ai suoi compagni braccianti. Dal brasile si attendono adeguate repliche, moderate dalla radiosa inviata Mara Venier. Ma se una “cattiva” del gioco è volata in Italia, un’altra è ancora in gioco, e attende il responso del televoto insieme ad altri due compagni. Stiamo parlando della super autoritaria Lory Del Santo, in nomination con Ciro Petrone e Barbara Guerra.

E sono state proprio Barbara e Lory le agguerrite protagoniste della settimana:  che sia stato il piglio troppo autoritario di Lory-Castera o l’eccessivo interesse dimostrato dal fidanzato Rocco verso la più giovane concorrente, è ormai certo che le due fazendere non hanno perso occasione per duellare, impiegando  più tempo a pizzicarsi verbalmente che ad adempiere ai compiti di contadine. Dal lavoro nelle stalle all’uso del make-up: ogni pretesto è quello giusto per litigare, dimostrando una rivalità femminile non certo nuova per il mondo dei reality.





6
aprile

CLIMA BOLLENTE A PARATY: SESSO, RABBIA E GELOSIA. COME DM ANTICIPATO ENTRA MILTON MORALES, SUBITO INFORTUNATO. LA RIPA DI MEANA E LA MARTANI CACCIATE DALLO STUDIO IN DIRETTA

La Fattoria Quinta Puntata @ Davide Maggio .it

Se i contadini sono molto stanchi, e se nessuno fra noi può affermare con certezza che non lo siano anche i telespettatori, ecco arrivare in Fazenda il sesso e la gelosia, per scaldare gli animi e mescolare le carte in gioco. La quinta puntata della fattoria è una danza di coppie che scoppiano, si accusano, nascono e muoiono: come previsto, il dramma in stile Beautiful è la chiave su cui puntare per una Fattoria che ha perso quel capro espiatorio chiamato Corona.

E’ geloso il Pietrantonio frustrato, costretto da Roma ad assistere al corteggiamento serrato della sua donna al nuovo arrivato Guillaume. Galeotte furono le mutande con le palme (di Corona) indossate dal modello intento ai suoi lavori nei campi. Tanto orrende per noi, quanto sexy per la svampita Lory, che non può fare a meno di “strabuzzare“. E così l’amore fra l’ex isolana e il suo baby boyfriend, nato su facebook, scoppia in tv, nella più moderna delle dinamiche. E scoppia anche la coppia Ciro – Marianne, incalzata dai rispettivi ex presenti in studio, che non sono pronti a dichiarasi tali nemmeno dopo aver visto i due fare l’amore, in un classico del reality dei nostri giorni: il sesso che non si vede ma che decisamente si intuisce. Lei dice che lui è diverso, lui dice che lei gioca. La verità è che il sesso cambia ogni cosa, anche nei reality, anche nella sua versione “sospiri sotto le lenzuola“. A Marianne tocca tornare in Italia, e chissà che non riesca ad andare d’accordo con il suo collega Rocco.

E sono tacciate di gelosia anche Marina Ripa di Meana e Daniela Martani, cacciate dallo studio dalla conduttrice, dopo averla accusata di riservare a Corona un trattamento diverso da quello degli altri concorrenti. “Hai salutato lui e non noi. E poi perchè è seduto distante dagli altri?” La nobile sostenitrice delle cause perse (o inutili che dir si voglia) è in forma smagliante, e ci regala un inizio di telerissa degno di questo nome. Ma Paola Perego si alza, indica la porta e non sente ragioni, nemmeno di fronte alla hostess pasionaria, che nel difendere le sue motivazioni poi tanto passionale non è. E dopo quella più famosa del cappio al collo, anche questa protesta lascia il tempo che trova, con una Martani timorosa al punto da scomparire quasi, nel tentativo di farsi piccola di fronte alla rabbia di una Perego furiosa. Con la protesta, anche le due concitate ex-contadine, cadono nel vuoto. Per tutta la puntata di loro non si avranno più notizie.


4
aprile

CORONA BIS, DUE ELIMINAZIONI E UNA DOPPIA COPPIA. DOMANI SERA LA FATTORIA DELLE POLEMICHE E DEGLI AMORI

Fabrizio Corona e Paola Perego La Fattoria @ Davide Maggio .it

Due nuove eliminazioni, una seconda intervista a Corona e piccanti schermaglie amorose saranno al centro della quinta puntata de La Fattoria, il reality bucolico di Canale 5, in onda domani alle 21:30.

Diviso fra le accuse dei suoi ex-compagni contadini, e quelle che riguardano i tribunali e non le arene tv, Fabrizio Corona è di nuovo pronto a mettersi in discussione. Sarà Paola Perego ad incalzare il re dei paparazzi su diversi passaggi ancora poco chiari della sua permanenza in fazenda, in particolare sui suoi rapporti con alcuni dei colleghi braccianti. Dopo le polemiche che hanno accompagnato la sua avventura brasiliana, e le mezze verità emerse nel corso della sua partecipazione in studio della scorsa settimana, riflettori ancora puntati sull’agente fotografico, che dopo l’avventura della Fattoria sembra proiettato verso la carriera cinematografica, con diverse proposte già arrivate per il debutto sul grande schermo.

In studio anche gli eliminati della scorsa puntata, Carla Velli, Riccardo Sardonè e Rocco Pietrantonio, che avrà tanto da discutere con la sua amata rimasta a Paraty. Pare, infatti, che Lory Del Santo non sia rimasta del tutto indifferente al fascino del nuovo entrato Guillaume Goufan, vincitore proprio della sfida che ha decretato l’uscita del baby fidanzato più frustrato d’Italia. Il suo fisico palestrato ha piacevolmente colpito le donne presenti in Fazenda, ma Lory è decisamente la più impressionata, tanto da essersi molto attaccata al modello, non perdendo mai occasione per complimentarsi della smagliante forma fisica.





30
marzo

LA FATTORIA DEI CONTENUTI E DEI RISULTATI: PAROLA DI PAOLA PEREGO

La Fattoria 4 Guillaume @ Davide Maggio .it

La Fattoria prova a voltare pagina, e al giro di boa del primo mese, orfana di Fabrizio Corona, punta sul resto dei contadini (finalmente) per cercare di risollevare le sorti della fazenda, e i non esaltanti dati di ascolto. Pardon, stando a quello che dice la conduttrice, “i risultati ci sono”, e sono la conseguenza dei contenuti. Sicuramente la signora Perego ha più fantasia di quella dimostrata dai suoi autori. La quarta puntata è, infatti, ispirata in gran parte a “quelli che ce l’hanno fatta“, gli invidiatissimi reality di successo. In che modo?

Ad aprire le danze è il momento “C’è Posta per Te“, che vede Carla Velli in lacrime per una lettera della sorella, e Marianne alle prese con il suo ex-fidanzato, tale Cesàr, che promette di non mollare la sedia in studio fin quando la Lucy’s Angel non le dirà che è finita. Lei tace, continua a baciare Petrone, e noi ci becchiamo l’ennesimo personaggio da soap sudamericana. Che fortuna. A proseguire nella missione “ascolti venite a noi“, c’è la prova in perfetto stile “Isola dei Famosi“: montaggio serrato, musiche apocalittiche e il rallenty che ha reso famose le imprese dei naufraghi di Raidue.

Ma come avrebbe detto il compianto Corrado, non finisce qui! Arriva anche l’eliminazione “secca” alla quale ci ha abituati da qualche tempo il Grande Fratello, con l’eliminando Baldini che minaccia di piangere e si becca del “patetico” da parte della sempre più in forma Marina Ripa di Meana. E di fronte al buon Marco che si fa prendere dalla disperazione in una stalla, vien quasi da essere dalla parte della nobile contessa. A chiudere l’excursus nei reality di casa nostra è la sfida lanciata dalla new – entry Guillaume a Rocco Pietrantonio; “La Talpa” si fa viva in Brasile, con il suo fuoco, la lotta all’ultimo sforzo e l’atmosfera pseudo-tesa che tanto piace alla Perego; il modello di origine francese, tempestivamente soprannominato dalla strega BatistaKing Kong“, entra in gara. E noi di DM non avevamo dubbi, tanto da avervelo anticipato già ore prima che Mara Venier imparasse a pronunciarne il nome.


29
marzo

LA FATTORIA ENTRA NELL’ERA POST-CORONA: DUE NUOVI INGRESSI PER MOVIMENTARE LA VITA IN FAZENDA

La Fattoria 4 @ Davide Maggio .it

Taglia il traguardo del primo mese La Fattoria di Paola Perego, in onda stasera alle 21.30 con la sua quarta puntata, la prima senza il controverso Corona nelle vesti di contadino in quel di Paraty.

E sarà proprio l’ex re dei paparazzi ad aprire l’appuntamento con le consuete polemiche domenicali, in un’intervista in studio che dovrà chiarire tante cose, in primis questa eliminazione tanto prevista quanto discussa. Aspettiamoci dunque i numerosi strascichi della sua presenza in Fazenda, in una Fattoria chiamata a chiudere definitivamente (si spera) il capitolo Fabrizio Corona, per ricominciare con nuove dinamiche acchiappa-pubblico.

E se l’autoproclamatosi capo-casta se ne va, altri due concorrenti, dall’identità ancora misteriosa, sono pronti a fare il loro ingresso nel gioco, ormai in balia della strega cattiva Linda e dei capricci di Ciro Pisellino Petrone. Sono infatti l’attrice brasiliana e il giovane partenopeo a tenere banco in questi giorni: la prima è ormai odiata dall’intero gruppo, e medita l’abbandono in vista di un siluramento da parte di casta e contadini, uniti nel giudicarla troppo isterica; Ciro, invece, è stanco del lavoro, e messo sotto pressione da un’autoritaria Lory Del Santo, ha minacciato di tornare nella sua Napoli.


23
marzo

LA FATTORIA 4: COME DM ANTICIPATO, FABRIZIO CORONA E’ STATO “LICENZIATO”

La Fattoria @ Davide Maggio .it

Tutto è andato secondo i piani. I FANatici del nostro blog non saranno certamente rimasti sorpresi nel vedere la Fattoria di Paola Perego orfana di Fabrizio Corona. Come da anteprima di DM, infatti, questa domenica il reality ha visto “cadere la testa” dell’agente fotografico, ”licenziato” dalla fazenda col televoto impietoso e solenne, senza che fosse necessario tirar fuori il mezzo scandalo del cellulare nè tanto meno aspettare il colpo di scena al quale il telespettatore era stato preparato sin dall’inizio della puntata, qualora il televoto avesse salvato colui che si autodefinisce il “Re di Milano”.

Spaventato da un voto popolare che avrebbe potuto salvarlo, Corona si è spianato la strada per l’uscita sin dai primi minuti della diretta, annunciando che avrebbe deciso cosa fare a fine puntata, sotto la raffica pressante di domande della premiata ditta di opinioniste Pettinelli & Bruganelli. Forse avrebbe voluto voltare le spalle di sua spontanea volontà, facendo a meno del volere popolare, degli insulti dei colleghi e degli applausi del pubblico in studio, entusiasta all’idea di buttarlo fuori. Ma il 56% dei televotanti ha scelto per lui, senza possibilità di appello.

Inutile lo hanno definito i contadini in rivolta contro una Casta incompetente; demente lo ha chiamato l’ex Gieffino Milo Coretti; scarabeo lo ha rinominato una Marina Ripa Di Meana tornata dal Brasile più in forma e polemica che mai. E lo “scarabeo dalle gambe corte e il pacchettino“, così lo ha ritratto la contessa in vena di descrizioni particolareggiate, ha incassato con la spocchia e la faccia di sempre. Quella faccia di cui da oggi, per fortuna o purtroppo, potremo fare a meno. Ma che cosa resta ad un reality che per tre settimane ha campato sulle implicazioni pseudo-etiche che l’agente fotografico aveva tirato in ballo con la sua partecipazione?


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »