Alice TV



29
febbraio

CASA ALICE: VERONICA MAYA NON SI ARRENDE E STAVOLTA “CUCINA IN FAMIGLIA”

Casa Alice - Cucina in Famiglia

Di Veronica Maya bisogna apprezzare la versatilità, o meglio la tenacia: dopo essere stata silurata dal suo Verdetto Finale (e poi anche dallo Zecchino D’Oro e Linea Bianca), la conduttrice non ha mollato la presa e ha fatto di tutto per restare sul piccolo schermo, mettendosi alla prova in mille modi. Ha ballato, cantato e si è perfino “messa a nudo” a Tale e Quale Show; è volata a Tirana per tentare l’avventura di Agon Channel dopodiché ha condiviso il proprio privato nei salotti di Domenica Live ricevendo una proposta di matrimonio in diretta dal compagno, e sotto gli occhi dei primi due figli. Adesso, invece, ha deciso di dedicarsi alla cucina.




2
maggio

OCCHIO AL PRODOTTO: ALESSANDRO DI PIETRO SBARCA SU ALICE TV AD UN ANNO DAL LICENZIAMENTO DALLA RAI

Alessandro Di Pietro

Alessandro Di Pietro

Cosa non si fa pur di campare? Ci si ricicla, o meglio ci si ricolloca. Così, ad un anno dal licenziamento dalla Rai (e dal malore improvviso), per Alessandro Di Pietro è arrivato il momento di riaffacciarsi sul piccolo schermo. Certo, la visibilità che dà l’azienda pubblica è impareggiabile, ma è sempre meglio esserci che finire nell’oblio. Così, per il conduttore attento ai consumi, è arrivata la proposta di Valter La Tona, sempre attento a non lasciarsi sfuggire quei volti in declino ma pur sempre popolari tra il pubblico italiano.

Dopo un anno di pausa, una bella notizia per l’ex conduttore del mattino di Rai1, che dal 12 maggio sbarcherà nel mattino di Alice Tv (canale 221 del digitale terrestre) con Occhio al Prodotto, ovvero – per come viene presentato – uno spinoff del defunto Occhio alla spesa, chiuso in men che non si dica dal Direttore di Rai1 Giancarlo Leone per le accuse di pubblicità occulta. Di Pietro andrà in onda quotidianamente dalle 9.30, anche se non mancheranno presumibilmente le repliche durante la giornata.

Tutto tace, invece, sulle azioni legali intraprese a seguito della fuoriuscita dalla Rai. Di Pietro, tramite i suoi legali, annunciò battaglia perché si sentiva capro espiatorio di una vicenda che serviva solo, quantomeno a suo dire, a nascondere le numerose magagne interne, di cui però nessuno ha saputo nulla fino ad oggi.


4
aprile

BUONGIORNO ALICE: IL CANALE 221 IN DIRETTA OGNI MATTINA DALLE 7.30 CON UN CONTENITORE LEGGERO. CONDUCE VALERIA CIARDIELLO

Buongiorno Alice - Valeria Ciardiello

Buongiorno Alice - Valeria Ciardiello

Chiuso il capitolo con Sky, Valter La Tona, a capo di LT,  è pronto a voltare completamente pagina. Il problema è che, almeno alle condizioni attuali, il rischio di fare il passo più lungo della gamba è veramente elevato. Anche perché Alice Tv (canale 221 del digitale terrestre) non è ancora noto al pubblico mainstream, e la posizione altissima in LCN non aiuta di certo a farsi notare. Gli ascolti, comunque, non sono affatto malvagi (e ben al di sopra di Arturo), ma forse al momento converrebbe solo fare cassa riciclando quanto si ha già a disposizione, e iniziare “col botto” direttamente la prossima stagione (o a limite quest’estate sfruttando il letargo delle generaliste), magari accompagnando le novità del palinsesto con una promozione adeguata. E sfruttare quindi questo periodo di passaggio solo per dimostrare quanto di buono si è riuscito a proporre negli anni, per accaparrarsi quegli spettatori che di Alice ne ignoravano l’esistenza.

A LT Multimedia non sono però dello stesso avviso, ma anzi reputano questo periodo addirittura il più favorevole. E facendo un salto nel vuoto, hanno deciso di rilanciare la fascia mattutina del canale, puntando addirittura su una diretta. Dal 7 aprile arriva infatti, dalle 7.30 alle 9.00 dal lunedì al sabato, Buongiorno Alice, un contenitore che almeno nelle intenzioni vuole strizzare l’occhio ai più noti Uno Mattina e Mattino Cinque, con una spruzzata di Mezzogiorno in Famiglia.

Un rischio enorme anche perché in quella fascia c’è molta richiesta di informazione e poca di intrattenimento, visti i risultati di Uno Mattina, ma soprattutto di TG5, Buongiorno Regione e Rai News 24. Certo, nel Belpaese nessuno ha mai “osato” puntare per quella fascia su un palinsesto più leggero, e quindi non è detto che non ci sia un pubblico interessato ad una alternativa meno istituzionale.





6
dicembre

ALICE, LEONARDO E MARCOPOLO FUORI DA SKY. E LA TONA LANCIA LA CAMPAGNA #CHEFAIMICACCI? (MA NON HA LE FREQUENZE DI SPORTITALIA SUL DTT?)

Alice Leonardo e Marcopolo fuori da Sky

Alice Leonardo e Marcopolo fuori da Sky

Non c’è pace per i canali di LT Multimedia. Dopo i problemi riscontrati tempo fa con la rilevazione dei dati Auditel, adesso arriva lo stop di Sky. La piattaforma satellitare ha deciso di escludere a partire dal 1° gennaio 2014 dalla propria offerta Alice, Leonardo, Marcopolo e Nuvolari che, conseguentemente, saranno visibili sul satellite sulla piattaforma gratuita TIVUSAT e sull’innovativa piattaforma ITALIA SMART per pc, smartphone e tablet.

L’editore Valter La Tona, dalla mezzanotte di oggi, lancia la campagna di saluto dei canali Alice, Leonardo, e Marcopolo agli abbonati Sky, dal titolo “Che fai, mi cacci?”, affidata ai volti di Franca Rizzi e Daniele Persegani, conduttori storici del programma Casa Alice in onda dal 2003 sull’omonimo canale.

Con questa decisione Sky Italia ha deciso unilateralmente di cancellare quasi 20 anni di attività e di investimenti. Si vanifica così un avviamento professionale ed industriale, oltre che un enorme lavoro fatto da un piccolo Gruppo indipendente italiano (LT MULTIMEDIA) e svolto sia a vantaggio esclusivo del pubblico e degli abbonati, sia a favore della valorizzazione di un sistema italiano di contenuti di qualità, espressi da migliaia di piccole e medie realtà tipiche del tessuto economico italiano, all’insegna della tradizione e della grande capacità di innovazione e creatività“, commenta La Tona.


11
aprile

ALICE TV PERDE ASCOLTI PER IL 50% IN 48 ORE. L’EDITORE SCRIVE AI TELESPETTATORI

Alice Tv

Care Amiche e cari Amici di Alice,
sono Valter La Tona, il produttore ed editore del canale televisivo Alice (e dei canali Leonardo, Marcopolo, Arturo e Nuvolari) mi permetto di scriverVi direttamente a proposito di Alice, dei suoi programmi e del suo futuro.

Il motivo di questa mia comunicazione nasce a metà dello scorso mese quando improvvisamente, da un giorno all’altro, Auditel (il sistema controllato da Rai e Mediaset che misura gli ascolti televisivi in Italia) ha decretato che gli ascolti di Alice sono scesi mediamente del 50%. Più in generale i 3 nostri canali, (Alice, Leonardo e Marcopolo) inseriti da Sky nella propria offerta satellitare, hanno perso nell’arco di 48 ore dal 50% al 70% dei loro ascolti.

Si tratta di un dato assolutamente anomalo anche in un mercato strano come quello italiano. Ci troviamo così costretti a cambiare radicalmente i nostri programmi e a cercare nuove soluzioni per non finire uccisi da questo sistema. Dobbiamo capire se abbiamo improvvisamente sbagliato l’offerta dei programmi e dei contenuti, se i nostri personaggi e conduttori Vi hanno stancato e, improvvisamente e in misura così importante, non Vi piacciono più.

Siamo costretti a cercare nuove soluzioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





25
agosto

SONO PAZZO DI ALICE TV

Csaba Dalla Zorza

La cosa sta diventando preoccupante. Non riesco a fare a meno di trascorrere le mie ore notturne di lavoro senza che la tv sia sintonizzata su Alice TV.

Proprio così! Sono stregato da un’emittente satellitare che si occupa esclusivamente di cucina. Al canale 416 di Sky c’è un gradevole concentrato di programmi freschi e veloci, studiati ad hoc per soddisfare anche un telespettatore che abbia voglia di improvvisarsi cuoco senza poter fare affidamento su ingredienti ricercati e complicati strumenti di lavoro. 

Prodotti in parte ben confenzionati, che non hanno nulla da invidiare alla tv generalista. Come non appassionarsi, ad esempio, al raffinato stile della spocchiosetta e precisina Csaba Dalla Zorza (“colpevole” anche di product placement selvaggio per Ralph Lauren) o non sorridere col divertente Mattia Poggi, in questi giorni “on tour” alla scoperta dei piatti tipici di paesi stranieri. Il bello, però, è che anche prodotti decisamente più caserecci e che, con ogni probabilità, non potrebbero mai vedere la luce se non sul satellite risultano talmente semplici ed artigianali da colpire nel segno: far venire voglia di cucinare lasciandosi alle spalle paste asciutte troppo banali o surgelati pronti per l’uso troppo poco genuini. 


27
luglio

BEPPE BIGAZZI TORNA IN TV. NON SULLA RAI MA SU ALICE.

Beppe Bigazzi tornerà in tv, su Alice TV, con Bischeri e Bischerate

[Davide Maggio per TV Sorrisi e Canzoni] Nelle prime puntate del nuovo show di Beppe Bigazzi si parlerà di lingue di gatto e salame di Felino. Chiamatela fatalità, ma gli amici a quattro zampe, costati a Bigazzi un’epurazione bella e buona dalla TV di Stato, sembrano destinati a tener banco in “Bischeri e Bischerate”, il programma che siglerà il ritorno in televisione dello chef toscano.

Si tratterà di una rentrèe nelle vesti di co-conduttore sull’emittente satellitare Alice TV, canale 416 dell’offerta Sky. La ricetta è semplice: se la nuova compagna d’avventura, Luisanna Messeri, sarà alle prese con la preparazione di prelibatezze culinarie, toccherà a Beppe Bigazzi passare al setaccio le scelte della padrona di casa, rispolverando antiche tradizioni e i saggi “consigli della nonna”.

Beppe Bigazzi non nasconde il proprio entusiasmo per la nuova avventura catodica: “E’ un impegno al quale adempio volentieri. Sono con professionisti piacevoli ed è una nuova sfida che ho voglia di provare”. E a proposito di professionisti, quando gli chiediamo se avvertirà la mancanza delle precedenti colleghe, è categorico: “Per esser chiari: della Isoardi no, di Antonella tantissimo. Con Antonella Clerici abbiamo lavorato insieme, con grande soddisfazione reciproca, per 14 anni; è inimmaginabile che non ci sia nostalgia. Soprattutto alla mia età, quando 14 anni sono importanti (ride, ndr)”.


24
giugno

ALICE TV: SI CUCINA ANCHE PER DAVIDEMAGGIO.IT

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »