Achille Lauro



9
febbraio

Sanremo 2019, Achille Lauro contro Staffelli: «Sei un ignorante, una persona che sopprime la cultura in Italia». E interviene anche Salvini

Tapiro ad Achille Lauro

Tapiro ad Achille Lauro

Non accennano a placarsi le polemiche su Rolls Royce, il brano di Achille Lauro in gara al Festival di Sanremo 2019. Per Striscia la Notizia, la canzone del trapper romano sarebbe infatti un inno all’ecstasy e, proprio per questo motivo, ieri sera Valerio Staffelli ha consegnato il tapiro d’oro all’artista. Il premio irriverente non è stato accolto nel migliore dei modi da Lauro.




8
febbraio

Sanremo 2019: tapiro ad Achille Lauro per le polemiche sulla droga. E intanto il trapper duetta con Morgan

Tapiro D'oro ad Achille Lauro (sito Striscia la Notizia)

Tapiro D'oro ad Achille Lauro

In attesa di scoprire se porterà a casa il leone d’oro di Sanremo 2019, Achille Lauro dovrà accontentarsi di un bel tapiro. Durante la puntata di Striscia la Notizia che andrà in onda stasera su Canale 5, l’inviato Valerio Staffelli consegnerà infatti al trapper romano l’irriverente premio. La mossa del tg satirico di Antonio Ricci è, ovviamente, dovuta al dubbio significato di Rolls Royce, il brano dell’artista in gara nella kermesse canora.


7
febbraio

Sanremo 2019, la canzone di Achille Lauro è un inno alla droga? Polemica al Festival

Achille Lauro (Twitter @SanremoRai)

Rolls Royce, la canzone sanremese di Achille Lauro (qui il testo), è in realtà un inno all’ecstasy? Un’inedita ed inquietante rilettura del brano in questione scuote il clima sinora conciliante del Festival di Sanremo 2019. Ed innesca ovvie polemiche. Secondo Striscia la Notizia, che ha sollevato il caso, cantando Rolls Royce il trapper romano non si riferirebbe alla celebre automobile ma ad una tipologia di pasticche di ecstasy sui cui c’è scritto RR. L’artista, che in passato aveva ammesso di fare uso di droghe, ha smentito questa interpretazione. Ma il dubbio resta.





6
febbraio

Sanremo 2019, canzoni: «Rolls Royce» di Achille Lauro – video e testo

Achille Lauro

Non solo, anzi non tanto, trap. Rolls Royce, il brano presentato da Achille Lauro al Festival di Sanremo 2019 sarà soprattutto un tributo alla musica rock con sonorità che lo stesso artista definisce adatte al palco dell’Ariston. Nel testo non si parlerà di amore, ma ci saranno riferimenti ad alcune esperienze di vita dello stesso trapper. Il brano è stato prodotto dall’ormai inseparabile collaboratore di Lauro, Boss Doms.


5
febbraio

Achille Lauro a Sanremo 2019

Achille Lauro

Gli eccessi, per lui, sono ormai un’abitudine. Al punto che, forse, la partecipazione al Festival di Sanremo 2019 sarà la cosa più trasgressiva mai fatta sinora. Per è arrivato il momento di farsi conoscere al pubblico nazional popolare, quello che fino a pochi anni fa probabilmente egli stesso evitava. Il rapper – già protagonista in tv di Pechino Express 2017 – porterà all’Ariston le sue sonorità sperimentali e samba trap.





21
dicembre

Festival di Sanremo 2019: ecco i big in gara

I big di Sanremo 2019

I big di Sanremo 2019

Il direttore artistico Claudio Baglioni e la Commissione Musicale, composta da Claudio Fasulo, Massimo Giuliano, Massimo Martelli, Duccio Forzano e Geoff Westley, hanno scelto quali big saranno in gara al 69° Festival di Sanremo, in programma dal 5 al 9 febbraio 2019.


19
novembre

BOOM! Achille Lauro e Boss Doms verso Sanremo 2019

Achille Lauro, Boss Doms

Di certezze non ce ne sono, ma potrebbe esserci una svolta trap al Festival di Sanremo 2019. DavideMaggio.it è in grado di svelarvi in anteprima che hanno presentato un brano per prendere parte alla kermesse canora e, stando a quanto ci risulta, la coppia di artisti impostasi sulla scena rap italiana a colpi di contaminazioni musicali, ha stuzzicato il palato della direzione artistica del Festival. Soprattutto dopo il loro ingaggio da parte di F&P, ma questa è un’altra storia.


22
giugno

Achille Lauro e Boss Doms a DM: «Pour L’Amour è un disco samba-trap. Lo abbiamo creato tra 10 chili di marijuana e microdosing di ogni tipo di droga» – Video

Achille Lauro e Boss Doms

Marijuana a chili e samba-trap. Sonorità latinoamericane e ritmi martellanti. E’ un mix insolito, all’insegna della sperimentazione, quello che Achille Lauro ha inserito nel suo nuovo e quarto album, Pour L’Amour, prodotto assieme a Boss Doms e distribuito a partire da oggi – 22 giugno – da Sony Music Italy. I due artisti, noti al pubblico televisivo per essere stati ‘I Compositori’ di Pechino Express 2017, nel loro disco hanno assemblato 14 tracce (10 sono gli inediti) che hanno come filo conduttore proprio l’amore, declinato in varie sfumature e con metafore volutamente ambigue. Per Lauro De Marinis, che abbiamo incontrato a Milano assieme all’inseparabile producer Edoardo Manozzi, questa è la continuazione di un percorso: l’artista romano – possiamo anticiparvi – tornerà presto anche in tv, con un impegno legato al ‘Fattore X’.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,