Dexter


15
febbraio

Serie Tv News: Dynasty, Orange is the New Black, Grey’s Anatomy, The Vampire Diaries, The Crown, Anna dai Capelli Rossi

anne

Anne (adattamento di Anna dai capelli rossi su Netflix)

Le news di questa settimana si tuffano nel passato, annunciando il reboot del cult Dynasty, l’arrivo di una serie su Anna dai capelli rossi, e offrendo al sanguinario Dexter un ruolo leggendario in The Crown. The Vampire Diaries continua intanto a progettare un finale memorabile per il suo pubblico, mentre Grey’s Anatomy, confermata per un’altra stagione, si prepara a spiazzare con l’ennesimo addio. Le detenute di Orange Is the New Black, nel frattempo, sono di nuovo pronte a sfoggiare le loro tute arancioni.




30
ottobre

CANALI FOX: A NOVEMBRE THE AMERICANS, SLEEPY HOLLOW, THE KILLING E IL GRAN FINALE DI DEXTER

Dexter

Il mese di novembre è ormai alle porte, così come i primi freddi. A garantire compagnia nelle serate d’autunno degli abbonati Sky ci pensano ancora una volta i canali Fox, grazie a una serie di nuovi appuntamenti in grado di conquistare diverse tipologie di pubblico. Gli amanti dello spy-thriller e del family drama potranno appassionarsi alle vicende di Philip ed Elizabeth, due agenti del KGB in incognito negli Usa, protagonisti di The Americans, in onda su Fox. Sempre su Fox i cultori del fantasy e del soprannaturale, vivranno grandi avventure con Sleepy Hollow, serie tv ispirata racconto di Washington Irving La leggenda di Sleepy Hollow.

Per il pubblico femminile, ma non solo, su Fox Life prenderanno il via le vicende di Nashville, una moderna soap che racconta la vita di Rayna Jaymes, regina della musica country, costretta suo malgrado a dividere lavoro e amore con la giovane cantante Juliette Barnes. Su FoxCrime appuntamento imperdibile con la terza stagione di The Killing, e con la novità in prima tv assoluta di Low Winter Sun, serie incentrata sulla malavita di Detroit. Tra tanti debutti anche uno storico congedo, quello di Dexter, che saluterà definitivamente il suo affezionato pubblico con l’ultima puntata dell’ottava stagione, in onda il 29 novembre, sempre su FoxCrime.

The Americans – Dal 4 novembre alle 21,50 su Fox

Dal 4 novembre, in prima visione assoluta ogni lunedì alle 21,50, arriva su Fox (canale 111 di Sky) The Americans. La serie ambientata a Washington nei primi anni Ottanta racconta la storia di Phillip (Matthew Rhys) ed Elizabeth Jennings (Keri Russel), due agenti del KGB. Nati, cresciuti e addestrati nell’Unione Sovietica, sono stati mandati quindici anni prima in incognito negli Stati Uniti con l’ordine di spacciarsi per una giovane coppia di americani. Phillip, dopo tanti anni vissuti in America, si sente ogni giorno più distante dai principi della missione accettata anni prima, al contrario di Elizabeth ancora fortemente sostenitrice della causa comunista.


13
settembre

DEXTER: L’OTTAVA (E ULTIMA) STAGIONE DA STASERA SU FOXCRIME

Dexter - Ottava Stagione

Mentre negli States è tutto pronto per il finale di serie, previsto per domenica 22 settembre sul canale via cavo Showtime, i fan italiani possono finalmente gustarsi le puntate inedite dell’ottava ed ultima stagione di Dexter, vero e proprio telefilm cult degli ultimi anni che in Italia, tuttavia, non ha avuto il riscontro auditel che meritava essendo stata confinata – ad eccezione della prima stagione in onda su Italia 1 – su emittenti minori (Cielo, Rai4) o a pagamento (FX e Fox Crime).

Proprio il canale più seguito della piattaforma Sky tra quelli appartenenti al gruppo Fox Channels Italy ospiterà dunque l’ottavo ciclo di episodi di Dexter che andrà in onda in seconda serata, alle 23, potendo così contare sul traino di un prodotto forte come CSI, da sempre una delle serie più apprezzate dagli spettatori di Fox Crime. Gli ultimi dodici appuntamenti con il serial killer dei serial killer ripartono sei mesi dopo dal finale mozzafiato della settima stagione, quando Deb, sorella del protagonista, uccide La Guerta, la quale si era ormai convinta che il fratello fosse il vero Macellaio di Bay Harbor.

Facile ipotizzare che il rapporto tra Deb e Dexter, ormai sempre più controverso, risentirà in maniera decisiva di quanto accaduto in passato e che i due personaggi subiscano vere e proprie evoluzioni caratteriali, con la prima che farà emergere un lato della sua personalità davvero oscuro “mai visto prima” secondo quanto dichiarato dallo showrunner della serie Scott Buck. Per quanto riguarda Dexter, è lo stesso Buck a ricordare ai telespettatori:

Non vogliamo che il pubblico dimentichi che lui è un serial killer, e in quest’ultima stagione faremo in modo di ribadirlo. Questa è la persona che avete amato per tutti questi anni, ma alla fine dei giochi si tratta sempre di un serial killer“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





12
novembre

DEXTER 7: LA STAGIONE DELLA SVOLTA DA STASERA ALLE 21.55 SU FOX CRIME

Michael C. Hall

Le avventure del perito ematologo della scientifica di Miami tornano a farci compagnia su Fox Crime da stasera alle 21.55 con la settima stagione di Dexter. L’agente di polizia dalla doppia vita Dexter Morgan, impersonato dall’attore Michael C. Hall, tornerà a perseguitare nel buio della notte i criminali sfuggiti alla giustizia con i suoi macabri rituali da serial-killer giustiziere.

Il finale della sesta stagione aveva lasciato il pubblico con un grande colpo di scena quando Dexter era stato colto durante uno dei suoi rituali di uccisione dalla sorella Debra (Jennifer Carpenter), che si scoprirà unita all’uomo da un sentimento più complesso e profondo della parentela: in che modo l’agente Morgan riuscirà a proteggere il suo operato e a sfuggire alla possibile denuncia di Debra alle autorità giudiziarie?

Dopo il brillante esordio della quinta stagione, uno dei più alti registrati nella programmazione del canale statunitense Showtime, il network ha confermato la realizzazione di un’ottava stagione della fortunata serie sul maniaco osservatore del Codice di Harry, la terapia elaborata dal padre di Dexter e rivolta al figlio in modo da aiutarlo a incanalare i suoi impulsi violenti solo a chi se lo meriti, macchiatosi precedentemente di altrettanti crimini e nefandezze.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


25
dicembre

ASCOLTI TV USA (18-24 DIC): DELUDE IL FINALE DI TERRA NOVA, BENE L’ULTIMA DI AMERICAN HORROR STORY E DI THE XFACTOR

American Horror Story

La settimana della tv a stelle e strisce prima del Natale (dal 18 al 24 dicembre 2011) è ricca di colpi di scena e finali di stagione. A cominciare da domenica, la finale di Survivor: South Pacific è stata seguita da 13.07 milioni di telespettatori con il 10% di share nel target commerciale dai 18 ai 49 anni, in leggero calo rispetto alla scorsa edizione. Per quanto riguarda le reti via cavo, il finale di stagione di Dexter in onda su Showtime totalizza il record di 2.23 milioni di telespettatori mentre 1.70 milioni (record stagionale) hanno seguito l’ultimo episodio di Homeland.  Su AMC, Hell on Wheels registra 2.27 milioni di telespettatori.

Lunedì sera delude il finale di Terra Nova che si è aggiudicato solo 7.24 milioni di telespettatori e il 6% di share. Nello stesso slot, la premiere di Who’s Still Standing? (lo stesso format proposto da Canale 5 a Flavio Insinna per il preserale) ha raccolto su NBC 5.57 milioni di individui con il 4%. Più tardi sempre su NBC, Fear Factor ottiene il 6% di share nel commerciale e 6.37 milioni di telespettatori. Sulla rete via cavo TNT, The Closer è stabile con 5.81 milioni di individui e subito dopo, Rizzoli & Isles ne raccoglie 5.32 milioni.

Martedì sera la tv chiude bottega e il pubblico deve accontentarsi delle repliche: NCIS arriva a 12.37 milioni di telespettatori (6% nel target commerciale) e per NCIS Los Angeles si sintonizzano 11.43 milioni di americani (6% di share). L’unica proposta inedita della serata è Who’s Still Standing? che su NBC ottiene 5.84 milioni di telespettatori e il 6% di share. Mercoledì sera, la prima parte della finale di The X Factor che ha avuto la sola concorrenza di Who’s Still Standing?, è stata seguita da 11.23 milioni di americani con il 10% di share. A seguire su Fox, I Hate My Teenage Daughter ha raccolto 5.78 milioni di individui con il 6% di share nel commerciale. Sulle reti via cavo, è record per il finale di stagione di American Horror Story, seguito su Fx da 3.22 milioni di telespettatori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes





18
dicembre

ASCOLTI TV USA (11–17/12): DELUDONO ONCE UPON A TIME E TERRA NOVA. BENE IL RITORNO DI FEAR FACTOR, RECORD PER BOARDWALK EMPIRE

Glee

La settimana della tv americana (dall’11 al 17 dicembre 2011) si apre all’insegna dello sport con il record d’ascolti per la Sunday Night Football: il match Giants at Cowboys ha tenuto ben 24.52 milioni di americani incollati alla tv, con uno share del 23% nel target commerciale dai 18 ai 49 anni. Nella stessa serata continua la parabola discendente di Once upon a time che - in attesa di sbarcare in Italia il 25 dicembre prossimo su Fox - cala a 8.92 milioni di telespettatori con il 7% e viene superata nel commerciale da I Simpson, in calo a 6.43 milioni con il 7%.

DOMENICARecord stagionale per il finale di stagione di Boardwalk Empire. Sempre nella serata di domenica, per l’Animation Domination della Fox, The Cleveland Show conquista 5.07 milioni di telespettatori con il 6%, I Griffin 6.10 milioni con il 7% e American Dad 5 milioni con il 6%. Record stagionale per The Good Wife, seguito da ben 11.56 milioni di americani con il 5%, e  anche per l’ultimo episodio della seconda stagione di Boardwalk Empire, in onda sulla rete via cavo HBO e seguito da 3 milioni di americani. Su Showtime, 1.92 milioni di telespettatori hanno seguito Dexter, 1.32 milioni hanno scelto Homeland mentre 2.15 milioni si sono sintonizzati su AMC per Hell on Wheels.

LUNEDI Buon ritorno per Fear Factor. Ottimi ascolti per la sitcom 2 Broke Girls in onda su CBS, con 12.50 milioni di telespettatori e l’11% nel target commerciale. Nello stesso slot, il ritorno di Fear Factor su NBC, dopo ben cinque anni d’assenza, raccoglie 8.78 milioni di americani con un ottimo 9% di share, triplicando gli ascolti della rete in quella fascia rispetto alla settimana precedente. Su Fox il penultimo appuntamento con Terra Nova si ferma al 6% con 6.88 milioni di telespettatori. Nel secondo slot, Due uomini e mezzo incassa ben 14.88 milioni di telespettatori con l’11% di share e subito dopo Mike & Molly arriva al 9% con 12.77 milioni di individui. Sulle reti via cavo, The Closer risale a 5.29 milioni di telespettatori mentre Rizzoli & Isles ne ottiene 4.90 milioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


11
dicembre

ASCOLTI TV USA (4-10 DICEMBRE 2011): SIMPSON E GRIFFIN BATTONO ONCE UPON A TIME E CASALINGHE DISPERATE. MODERN FAMILY E DUE UOMINI E MEZZO AL TOP NEL COMMERCIALE

Gossip Girl

Alti e bassi hanno segnato questa settimana della tv a stelle e strisce (dal 4 al 10 dicembre 2011). La lunga pausa di Desperate Housewives ha pesato sugli ascolti che domenica scorsa hanno toccato un nuovo record negativo (8.20 milioni di telespettatori e il 6% di share nel target commerciale dai 18 ai 49 anni). La serie di Marc Cherry ha perso più di un milione di telespettatori dall’ultimo episodio trasmesso. Continua il trend negativo di Once upon a time (9.66 milioni, 7%), mentre The Good Wife si riavvicina ai 10 milioni di telespettatori (9.94 milioni, 4%) e la decima stagione di CSI Miami segna il suo record stagionale (10.43 milioni, 5%).

DOMENICARecord stagione per I Simpson e CSI Miami. Sempre nella serata di domenica, sul fronte Fox netta risalita per l’Animation Domination: I Simpson arrivano al 10% di share con 9 milioni di telespettatori, miglior risultato di questa stagione. Crescono anche I Griffin (7.14 milioni, 8%), al contrario di  The Cleveland Show che si ferma al 6% con 5.47 milioni di telespettatori. Sulle reti via cavo, 2.97 milioni di telespettatori seguono Boardwalk Empire mentre Hell on Wheels cala a 2.70 milioni e per Dexter si sintonizzano solo 1.87 milioni di americani.

LUNEDIDue uomini e mezzo stravince nel commerciale. Grandi ascolti per la serata comedy di CBS con How I Met Your Mother (11.51 milioni, 12% di share), 2 Broke Girls (12.75 milioni, 11%), Due uomini e mezzo (15.18 milioni di telespettatori, 12%) e Mike&Molly (12.66 milioni, 10%). Su The CW, l’ultimo episodio di Gossip Girl prima della pausa natalizia si ferma all’1% con 1.28 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata, molto bene Hawaii Five-0 seguito da 11.01 milioni di americani con l’8% di share, e Castle (8.12 milioni, 5% di share). Sulle reti via cavo, The Closer cala a 4.85 milioni e a seguire Rizzoli & Isles conquista 3.86 milioni di americani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


4
dicembre

ASCOLTI TV USA (27 NOV – 3 DIC 2011): 6.62 MLN PER IL FINALE SHOCK DI THE WALKING DEAD, 5.39 MLN PER THE CLOSER. CRESCONO GLEE E TERRA NOVA

The Walking Dead, Glee e Jamie Dornan di Once Upon a Time

Nel mese di novembre della tv a stelle e strisce, Fox è campione nel target commerciale 18-49 anni con una media di rating del 3.1, tornando a superare dopo due anni la CBS ferma al 2.8. Quest’ultima rimane comunque la rete più vista sul pubblico totale (11.43 milioni di telespettatori), seguita da ABC (9.28 milioni, 2.5 di rating), poi Fox (8.64 milioni) e solo quarta NBC (6.86 milioni, 2.4 di rating). Nell’ultima settimana Fox macina buoni risultati mentre CBS ha già mandato in vacanza la maggior parte dei suoi programmi e in tv abbondano concerti e speciali natalizi. Le vere sorprese arrivano invece dalle reti via cavo.

DOMENICABoom d’ascolti per The Walking Dead. Su Fox, l’Animation Domination raccoglie 5.61 milioni di americani (6%) con I Simpson, 5.50 milioni (6%) con I Griffin e 4.48 milioni (5%) con American Dad. Il quinto episodio di Once Upon a Time, la serie fantasy che debutterà su Fox  Italia la sera del 25 dicembre, è calata a 10.69 milioni, 8%. Boom d’ascolti (ben 6.62 milioni) sulla rete via cavo AMC  per il finale shock di The Walking Dead prima della pausa invernale. La caccia agli zombie riprenderà il 12 febbraio su AMC e il giorno dopo su Fox Italia. Sempre su AMC, leggero calo per Hell on Wheels (3.28 milioni) che supera comunque Boardwalk Empire (2.72 milioni) mentre Dexter si ferma a 1.88 milioni. Debutto record su E! Entertainment per la seconda stagione di Kourtney & Kim Take New York: il reality show che segue Kourtney e Kim Kardashian alle prese con la gestione di un negozio d’abbigliamento a New York, è stato seguito da 3.19 milioni di telespettatori.

LUNEDICresce Terra Nova, solo 5.39 milioni per The Closer. Il nono episodio di Terra Nova risale a 7.19 milioni di telespettatori con il 6% di share, e lascia una porta aperta per il rinnovo della serie. Subito dopo Dr. House è stabile con 7.41 milioni e il 6%. Al dottore più cinico della televisione spetterà il compito di trainare Alcatraz, la nuova serie di J.J. Abrams che debutterà il 16 gennaio con uno speciale episodio di due ore. Mentre CBS propone episodi in replica, ABC deve registrare il crollo del nuovo game show You Deserve It che dagli oltre 8 milioni del debutto è calato ad appena 4.36 milioni di telespettatori con il 3% di share. Sulla rete via cavo TNT, il ritorno di The Closer con la settima ed ultima stagione ha attirato 5.39 milioni di telespettatori e subito dopo, Rizzoli & Isles, anch’essa di ritorno dopo la pausa autunnale, ha raccolto 4.78 milioni di americani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes