David di Donatello


28
marzo

Fiorello stronca (giustamente) i David: «Spettacolo assente. Se la cantano e se la suonano. I film? Disgrazie, una tristezza infinita. Eravamo la patria della commedia»

Uma Thurman e Carlo Conti - David di Donatello 2019

Uma Thurman e Carlo Conti - David di Donatello 2019

I David di Donatello 2019 (qui tutti i vincitori) hanno confermato, qualora ce ne fosse bisogno, che il cinema e la tv corrono ancora su strade parallele. E quando si incontrano, come ieri, l’imbarazzo è dietro l’angolo. Una serata, in diretta su Rai 1 e condotta da Carlo Conti, che Fiorello ha stroncato in toto, definendola triste, a cominciare proprio da come è stata realizzata:




28
marzo

David di Donatello 2019: tutti i vincitori

David di Donatello 2019 - vincitori

Trionfo per Dogman ai David di Donatello 2019. Il film diretto da Matteo Garrone ha fatto incetta di statuette, ben nove, tra cui quelle per miglior film, migliore regia, miglior sceneggiatura e miglior attore non protagonista. Durante lo show condotto da Carlo Conti - serata istituzionale e senza momenti particolarmente elettrizzanti – è stata premiata come miglior attrice protagonista per il ruolo di Veronica Lario (Loro), mentre Alessandro Borghi è stato decretato miglior attore per l’interpretazione in Sulla mia pelle.


27
marzo

David di Donatello 2019 su Rai1: Benigni premia Tim Burton. Nomination e ospiti

Carlo Conti, David di Donatello

Luca Guadagnino e Matteo Garrone, secondo gli scommettitori, si giocano il titolo di miglior regista. Ma anche quello per il migliori film: Chiamami col tuo nome vs Dogman. Attenzione però agli outsider, che potrebbero stupire. L’attesa per i David di Donatello 2019 terminerà stasera, quando – dalle 21.25 – Carlo Conti presenterà su Rai1 la 64ª edizione del premio cinematografico.





22
marzo

David di Donatello 2018: l’evento televisivo non c’è. Ridondante e forzato il monologo d’apertura della Cortellesi

David di Donatello 2018 - Diane Keaton e Renato Carpentieri

David di Donatello 2018 - Diane Keaton e Renato Carpentieri

Un Carlo Conti un po’ ingessato ha fatto da cerimoniere per la 62esima edizione dei David di Donatello, in una lunga diretta Rai nel corso della quale sono stati consegnati ben ventotto premi. Una carrellata a suo modo anche veloce, senza tempi morti – ad eccezione dei discorsi dei premiati talvolta eterni – ma televisivamente poco appetibile, dove i pochi momenti extra sarebbe stato addirittura meglio evitarli. Come il monologo iniziale di Paola Cortellesi sulle donne, che altrove avrebbe avuto un suo senso, ma che in apertura di uno show di prima serata è risultato ridondante e forzato, con quel “mignotta” ripetuto ad oltranza, fastidiosamente.


21
marzo

David di Donatello 2018: tutti i vincitori

David di Donatello 2018 - Jasmine Trinca Miglior Attrice Protagonista

David di Donatello 2018 - Jasmine Trinca Miglior Attrice Protagonista

Dal grande al piccolo schermo: il cinema italiano è stato protagonista di una prima serata Rai grazie ai David di Donatello 2018, dove ad essere premiati non sono stati soltanto gli attori o i registi, ma anche tutte le maestranze, che poco si conoscono ma sono fondamentali per la riuscita finale di un film. Il premio più ambito, quello di Miglior Film, è andato a Ammore e Malavita dei Manetti Bros.: la pellicola nel complesso ha ottenuto il numero maggiore di premi, ben cinque. Ecco a seguire tutti vincitori delle rispettive categorie (qui, invece, tutte le nomination).





21
marzo

David di Donatello 2018: «l’Oscar» italiano torna su Rai 1 con Carlo Conti e Steven Spielberg

Carlo Conti

Carlo Conti

Sky era riuscita lo scorso anno a creare un vero e proprio evento intorno ai David di Donatello, ed ora tocca a Rai 1 non sfigurare: questa sera alle 21.25 su Rai 1 e Radio 2 andrà in onda l’edizione 2018 del premio cinematografico più importante del nostro Paese, con una finestra aperta su Rai Movie dalle 19.40 dedicata al red carpet, in compagnia di Livio Beshir. A raccogliere il testimone da Alessandro Cattelan, e tornando alla manifestazione dopo ben diciotto anni, sarà Carlo Conti.


21
novembre

Rai 1: nuovo show per Benigni, tornano i David di Donatello con Carlo Conti. Si tratta per la Champions

Angelo Teodoli

Angelo Teodoli, nuovo direttore di Rai 1, presenta oggi il palinsesto della seconda parte della stagione 2017/2018 al Cda puntando su fiction, intrattenimento e nomi noti dal richiamo sicuro. Nessuna drastica manovra in vista e piuttosto la scelta di confermare “le produzioni che funzionano”, Fazio e il day time della rete compresi.


28
marzo

David di Donatello 2017: tutti i vincitori. Show di Valeria Bruni Tedeschi: “Ringrazio la mia povera psicanalista e anche gli uomini che mi hanno abbandonato” (foto e video)

 Valeria Bruni Tedeschi

Valeria Bruni Tedeschi

Rapida e quasi marziale, la 61esima edizione dei Premi David di Donatello firmata da Sky è scivolata tra una premiazione e l’altra verso il trionfo come miglior film de La Pazza Gioia, che ha dovuto attendere non poco prima di veder fioccare i riconoscimenti importanti, tra cui il premio per la miglior regia a Paolo Virzì e quello come miglior attrice protagonista a Valeria Bruni Tedeschi.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »