7
maggio

CUCINE DA INCUBO 2: ANTONINO CANNAVACCIUOLO SI TRASFORMA IN MOTIVATORE SPOSTANDOSI DA CAPRI ALLA VALSESIA

Cucine da incubo

Se tutto andrà bene, si congederà con un Addìos (pronunciato come lo scriviamo) e darà violente pacche sulle spalle ai ristoratori che avranno seguito i suoi consigli. Se dovesse andare male, non lo vogliamo neanche sapere. Parliamo dello chef Antonino Cannavacciuolo, il Gordon Ramsay all’italiana che oggi – mercoledì 7 maggio 2014 – alle 21:00 torna su Fox Life con la seconda stagione del suo Cucine da Incubo Italia.

Cucine da Incubo 2:  da questa sera su FoxLife

Dieci nuovi episodi, in onda ogni mercoledì, nei quali il patron del ristorante Villa Crespi visiterà e tenterà di rimettere in riga altrettanti ristoranti sparsi per la nostra penisola, scontrandosi con proprietari disorganizzati e staff svogliati che non sembrano avere a cuore il proprio lavoro. Non mancheranno come al solito le liti e le incomprensioni, ma le reazioni negative dei ristoratori in difficoltà ai diktat di Cannavacciuolo saranno spesso tutto fumo: basti pensare che sui 1361 ristoranti “agganciati” durante le selezioni, 213 sono venuti fuori da candidature spontanee dei proprietari.

Perché il problema non è solo servire piatti migliori ed avere a cuore il palato (e la salute!) dei propri clienti, ma riuscire ad evitare il fallimento e portare avanti la propria attività. Come sempre Cannavacciuolo interverrà sia sul menù, che sulla gestione, che sul look dei locali, grazie ad una squadra di architetti ed interior designer che gli darà nuova vita. Da quest’anno, però, Cannavacciuolo avrà anche un altro compito, ovvero quello di ricreare spirito di squadra e collaborazione tra i membri dello staff dei ristoranti visitati: per questo, seguendo un po’ le orme della cara Tabatha – Mani di forbice di Real Time, lo vedremo in azione in esterna, mentre fungerà da motivatore per i protagonisti di puntata.

Cucine da Incubo: ecco tutti i ristoranti visitati nella seconda stagione

Per raggiungere coloro che avevano bisogno del suo aiuto, in questa seconda stagione di Cucine da Incubo Antonino Cannavacciuolo si è mosso con numerosi mezzi di trasporto: aliscafo, traghetto, tram, macchina, funivia, treno e bus di linea con i quali ha percorso oltre diciottomila chilometri. Spaziando dalla pianura padana alla costiera amalfitana, dai laghi alpini alla Sicilia, dalle montagne della Valsesia all’isola di Capri, e chiaramente facendoci scoprire tutte le “delizie” locali. In attesa di scoprire se ce l’avrà fatta o meno a portare a termine la sua missione, ecco tutti i ristoranti in cui lo vedremo in azione.

1) Al Bacioch, Lobbi (AL)
2) Il Golfo di Mondello, Milano
3) Boja Faus, Torino
4) La vecchia Soria, Ozzero (MI)
5) Pink, Milano
6) E’ divino, Capri (NA)
7) U Patrino, Messina
8) Il Corallo, Livorno
9) Il Circolo dei pastori, Colazza (NO)
10) Il Muntisel, Varallo Sesia (VC)



Articoli che potrebbero interessarti


Cucine da Incubo 3
CUCINE DA INCUBO 3: TORNA QUESTA SERA SU FOX LIFE LO CHEF ANTONINO CANNAVACCIUOLO


Antonino Canavacciuolo sarà il protagonista di Cucine da incubo Italia
CUCINE DA INCUBO: ANTONINO CANNAVACCIUOLO E’ IL NOSTRO GORDON RAMSAY


Antonino Cannavacciuolo a Che Fuori Tempo che Fa
Antonino Cannavacciuolo ospite di Fazio mentre sul Nove salva Cucine da Incubo


outlander 7
OUTLANDER 2: SU FOX LIFE SI VIAGGIA NEL TEMPO CON CLAIRE RANDALL (FOTO)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.