28
marzo

LA PISTA: IL RITORNO DI SABRINA SALERNO NEL NUOVO SHOW DI RAI1

Sabrina Salerno

Sabrina Salerno torna in tv. Il sogno erotico dei ragazzi degli anni 80, che ben difficilmente potevano rimanere indifferenti al suo fisico avvenente, sarà uno degli 8 caposquadra de La Pista, il nuovo show condotto da Flavio Insinna, in partenza questa sera su Rai1. La cantante che grazie a brani come Sexy Girl e Boys, riuscì a scalare le classifiche di tutta Europa e vendere qualcosa come 20 milioni di dischi, non è di certo nuova in quanto ad esperienze sul piccolo schermo. Già prima di raggiungere il successo internazionale prese, infatti, parte ad alcuni tra i più popolari show delle allora nascenti reti del gruppo Fininvest come W le Donne con Andrea Giordana e Amanda Lear, Premiatissima con Johnny Dorelli, Sandra Raimondo Show con la coppia Vianello e Mondaini, e  il celebre Grand Hotel, show corale del sabato sera di Canale5.

Sabrina Salerno e la finta aggressione a Odiens

Tra le esperienze televisive di Sabrina Salerno negli anni 80 vale la pena segnalare anche la partecipazione ad Odiens, varietà del 1988 a firma di Antonio Ricci, condotto da Ezio Greggio, Gianfranco D’Angelo e Lorella Cuccarini. La Salerno si occupava degli spazi musicali e cantava la sigla di coda Like a Yo Yo (la sigla di apertura era la famosissima La Notte Vola della Cuccarini). L’esperienza per la cantante non fu certo delle più felici. Come raccontato in un articolo de La Repubblica del 16 dicembre 1988, durante la registrazione dello spettacolo la Salerno rimase, infatti, vittima di un’aggressione.

“Nel bel mezzo di una mia canzone ha raccontato la Salerno un figurante è salito sul palco e mi ha aggredita. Ho cercato di divincolarmi, ma lui era molto forte e cercava di baciarmi, posando la lingua da tutte le parti. Ha anche tentato di mettermi una mano sul seno. A un certo punto sono caduta a terra, ferendomi ad un ginocchio. Le telecamere impietose riprendevano l’aggressione, finché finalmente qualcuno ha bloccato il bruto. Le telecamere mi hanno seguito fino ai camerini, mentre io piangevo e urlavo.”

Solo in un secondo tempo è venuto fuori che si trattava di uno scherzo a sua insaputa organizzato da Antonio Ricci e da Beppe Recchia, regista di Odiens.

“Già in passato, purtroppo, ho subito aggressioni, ma questa è stata di certo la peggiore, sia moralmente che fisicamente. Solitamente un fan che sale sul palco per cercare di toccarti lo fa con molta paura, anche perché immediatamente qualcuno interviene. Questa volta, invece, la cosa è andata molto più avanti. Vorrei continuare a lavorare per la trasmissione, anche se contro il parere del mio medico. Non sono certo qui ad aspettarmi delle scuse che comunque farei molta fatica ad accettare. Per il momento non ho nemmeno chiesto un risarcimento. Ma non vorrei che si pensasse ad una mia trovata pubblicitaria.”

Un aggressione che oggi farebbe venire i capelli bianchi alla Presidente della Camera Laura Boldrini, ma che all’epoca non destò particolari clamori, pur portando la Salerno a decidere di non prendere più parte al programma. Negli anni 90 la bella e procace genovese ha continuato ad affiancare alla carriera di cantante anche quella televisiva. Tra le partecipazioni tv degli anni 90 si segnalano nella stagione 1990-1991 la trasmissione del week end Ricomincio da Due con Raffaella Carrà e Scialpi su Rai2. In quello stesso anno partecipa a febbraio al Festival di Sanremo insieme a Jo Squillo con la canzone Siamo Donne. In seguito entra nel cast di Bellezze sulla neve su Canale5 e della versione spagnola del programma Bellezas en la nieve, trasmesso da Telecinco. Nel 1996 affianca Jocelyn nella conduzione de Il Grande Gioco del Mercante in Fiera su Tmc, mentre nell’estate del 1998 approda su Rai1 prendendo parte al varietà Cocco di Mamma, condotto da Carlo Conti.

Negli anni 2000, dopo diverse esperienze musicali decisamente meno fortunate rispetto al passato, con un conseguente ridimensionamento della popolarità, torna in tv per omaggiare gli anni che la videro protagonista indiscussa della music dance. Nel 2002 è una delle inviate di Matricole e Meteore su Italia1, mentre nel 2010 è la padrona di casa di Mitici 80, sempre per la rete giovane Mediaset. Ora Sabrina è pronta a tornare in tv, e chissà che lo show di Rai1 da “pista” non si trasformi in un trampolino di ri-lancio per la procace cantante.

Flavio Insinna racconta La Pista

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


La Pista
LA PISTA: SCOPPIA LA POLEMICA, MA NON BASTA A FAR SALIRE LO SHARE. RITA PAVONE FUORI LUOGO


La Pista - Tony Hadley
LA PISTA: I CAPISQUADRA


Hillary Clinton - SNL
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (28-09/4/10/2015). PROMOSSI CROZZA E LA REUNION DEI POOH, BOCCIATI HILLARY CLINTON E IL “CAOS” LA POSTA DEL CUORE


La Pista - Vincono i Virality
LA PISTA: VINCONO I VIRALITY CON AMII STEWART

2 Commenti dei lettori »

1. tania ha scritto:

28 marzo 2014 alle 14:28

Il suo seno mi fece capire quanto volevo diventare donna



2. Salvatore Cau ha scritto:

28 marzo 2014 alle 21:54

@tania

Il seno della Salerno a me non fece più capire nulla :)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.