5
marzo

ASCOLTI TV DI MARTEDI 4 MARZO 2014: BOOM DE LA GRANDE BELLEZZA (8.861.000 – 36.11%), IL GIUDICE MESCHINO RESISTE (19.86%), BALLARO’ SOCCOMBE (7.74%). DISASTRO LA7 (0.69%)

ascolti tv 4 marzo 2014, la grande bellezza

La Grande Bellezza

Ascolti tv prime time

Ieri, 4 marzo 2014, serata di Carnevale, su Rai1 la seconda puntata de Il Giudice Meschino ha conquistato 5.580.000 spettatori pari al 19.86%. Su Canale 5 la prima tv de La Grande Bellezza ha raccolto davanti al video ben 8.861.000 spettatori pari al 36.11% di share con 21.548.000 contatti (nella nostra fotogallery trovate la curva del prime time di ieri). Nel dettaglio la prima parte del film tocca 10.279.000 spettatori (35.45%), la seconda 6.936.000 spettatori (37.52%). Si tratta del film più visto degli ultimi 10 anni. Su Rai2 lo speciale Unici, dedicato a Lucio Dalla, ha registrato 897.000 spettatori (3.27%), nel primo episodio. Su Italia1 Fantastici 4 e Silver Surfer ha intrattenuto 2.138.000 spettatori (7.4%). Su Rai3 Ballarò ha raccolto davanti al video 2.120.000 spettatori (7.74%) mentre su Rete4 Don Camillo Monsignore ma non troppo totalizza 1.364.000 spettatori (5.18%). Su La7 al posto di Linea Gialla, la fiction Sky Un Natale con i Fiocchi ha raccolto appena 199.000 spettatori (0.69%).

Access prime time

Striscia, prima de La Grande Bellezza, supera i 7 milioni.

Su Rai1 Affari Tuoi è stato seguito da 5.979.000 spettatori e il 20.59% di share mentre su Canale 5 Striscia la notizia ha fatto segnare 7.116.000 spettatori (24.41%). Su Italia1 CSI ha registrato il 5.04% di share con 1.420.000 spettatori mentre Lol :-) su Rai2 il 3.43% con 1.018.000. Su Rete4 Tempesta d’amore ha siglato il 4.51% con 1.314.000 individui all’ascolto. Su Rai3 Un Posto al sole ha fatto segnare l’8.01% e 2.280.000 spettatori, mentre Otto e Mezzo su La7 1.558.000 e il 5.42%.

Preserale

Il Segreto in replica nuovamente programma più visto di Rete 4.

Nella fascia preserale L’eredità - La Sfida dei 6 ha ottenuto un ascolto medio di 3.826.000 spettatori (20.96%) mentre L’Eredità ha raccolto 5.340.000 spettatori (24.12%). Su Canale 5 Avanti un Altro ha raccolto 4.708.000 spettatori con il 21.65% (Avanti il primo al 18.46% con 3.251.000 spettatori). Su Italia1 CSI ha totalizzato 836.000 spettatori (3.51%). Su Rai2 la serie Squadra Speciale Cobra 11 ha interessato 844.000 e 1.429.000 ascoltatori (4.3% – 5.68%). Il Segreto in replica su Rete4 è stato seguito da 1.467.000 telespettatori con il 5.73%. Su Rai3 Sconosciuti segna il 4.09% con 1.096.000 spettatori. Su La7 la serie Il Commissario Cordier ha appassionato 406.000 spettatori (share del 2.21%).

Daytime Mattina

Mattino Cinque sul GF al 13.63%.

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 979.000 telespettatori con il 17.28% nella prima parte e 894.000 spettatori con il 14.17% nella seconda parte. Uno Mattina Storie Vere segna il 15.89% con 974.000 spettatori mentre Uno Mattina Verde registra il 14.98% con 955.000 spettatori. Su Canale5 Tg5 Mattina ha informato 1.545.000 spettatori con il 22.86%. Federico Novella e Federica Panicucci al timone di Mattino Cinque hanno convinto 760.000 spettatori (11.75%), nella prima parte, e 832.000 spettatori (13.63%) nella seconda parte. Una Mamma per Amica su Italia1 ha ottenuto 176.000 e 239.000 con il 2.62% e il 3.61%. Su Rete 4 la fiction Carabinieri è piaciuta a 342.000 spettatori con il 5.49%. Su Rai3 Agorà segna l’8.05% con 534.000 spettatori mentre Mi Manda Rai3 convince il 4.05% con 248.000 spettatori. Su La7 Omnibus conquista il 2.9% di share (136.000) e Coffee Break il 4.63% (285.000).

Daytime Mezzogiorno

House al 4.75%.

Su Rai1 Uno Mattina Magazine porta a casa 1.013.000 spettatori con il 12.72%. A seguire Antonella Clerici con La Prova del Cuoco si aggiudica 2.449.000 ascoltatori (17.23%). Su Canale 5 Forum arriva al 13.98% con 1.416.000 telespettatori. Su Rai2 I Fatti Vostri ottiene 892.000 spettatori con l’8.82%. Su Italia1 la serie Dr House ha interessato 445.000 spettatori con il 4.75%. Subito dopo Studio Aperto, Sport Mediaset ha ottenuto 1.608.000 con l’8.93%. Su Rai3 Pane Quotidiano ottiene 910.000 spettatori (5.67%) mentre Il Tempo e la Storia, con Massimo Bernardini, arriva al 3.63% con 674.000. Su Rete4 il telefilm Un Detective in Corsia è stato seguito da 675.000 telespettatori con il 5.14% e subito dopo La Signora in Giallo si porta al 6.02% con 1.100.000. Su La7 L’Aria che Tira ha raccolto 415.000 spettatori con il 5.64%, nella prima parte, e 460.000 spettatori con il 3.23%.

Daytime Pomeriggio

Grande Fratello supera il 27% nello slot pre-Segreto, su Italia1, invece, non va oltre il 5.73%.

Su Rai1 il court show Verdetto Finale ottiene l’11.38% con 1.909.000 telespettatori. A seguire l’anteprima di Vid Italia in diretta ha interessato 1.860.000 spettatori con il 14.49% (presentazione all’11.4% con 1.604.000 spettatori). La Vita in Diretta ha convinto 2.052.000 spettatori (15.97%) nella prima parte, e  2.305.000 spettatori (15.35%) nella seconda parte. Su Canale5 Beautiful ha raccolto 3.637.000 telespettatori con il 19.05%, la pillola di Grande Fratello 2.895.000 con il 15.6% mentre la soap CentoVetrine ha conquistato il 16.8% con 2.997.000 spettatori. Uomini e Donne ha convinto 3.211.000 spettatori con il 21.72% (finale al 24.43% con 3.193.000 spettatori). A seguire Grande Fratello conquista 3.512.000 spettatori (27.01%) mentre Il segreto ha convinto 3.572.000 spettatori con il 28.23%. Pomeriggio Cinque ottiene 2.834.000 spettatori (22.34%) nella prima parte e 2.712.000 spettatori (18.47%) nella seconda parte e 2.335.000 (14.6%) nell’ultima parte dedicata al Grande Fratello in onda dalle 18:32. Detto Fatto ha raccolto su Rai2 736.000 e 899.000 spettatori e il 4.03% e il 6.18% di share nei due rispettivi segmenti di messa in onda. A seguire Cold Case segna il 4.15% e il 4.86% e con 526.000 e 616.000 spettatori. Su Italia1 Grande Fratello segna il 5.73% con 1.093.000 spettatori, I Simpson arrivano all’8.58% con 1.568.000; Dragon Ball ottiene 1.129.000 telespettatori con il 6.75%. The Big Bang Theory segna il 4.38% e il 4.62% con 654.000 e 634.000 spettatori mentre Due Uomini e Mezzo segna il 4.66% e il 5.36% (609.000 – 682.000 spettatori). How I Met Your Mother ha divertito 518.000 spettatori con il 4.12%. Sempre su Italia1 la replica di Grande Fratello ha convinto 426.000 spettatori (2.98%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 890.000 spettatori con il 5.33%. Su Rai3 Il Carnevale di Viareggio ha ottenuto 1.290.000 spettatori pari all’8.82% mentre Geo ha convinto 1.303.000 spettatori (9.15%). Su La7 TgLa7 cronache ha informato 460.000 spettatori con il 2.5%. Su Real Time/+1 Amici ha ottenuto 715.000 spettatori (3.9%), al primo passaggio, e 341.000 spettatori (2.1%), al secondo passaggio.

Seconda Serata

Il Sorrentino di This Must Be The Place segna il 13.86%.

Su Rai1 l’appuntamento con Porta a Porta totalizza 1.282.000 spettatori per uno share dell’11.91%. Su Rai3 Gazebo ha interessato 769.000 spettatori con il 4.74%. In 807.000 si sono sintonizzati su Canale 5 per seguire This Must Be The Place di Paolo Sorrentino (share del 13.86%). Su Italia1 Hulk ha appassionato 965.000 spettatori (7.89%). Su La7 la serie Sex and City ha interessato 132.000 spettatori con lo 0.73%.

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):

TG1: 4.360 (22.99%) / 6.225 (23.84%)
TG2: 2.807 (16.14%) / 2.043 (7.31%)
TG3: 2.157  (12.38%) / 2.238 (11.13%)
TG5: 3.377 (19.14%) / 5.486  (20.96%)
STUDIO APERTO: 2.304  (16.27%) / 1.255 (7.59%)
TG4: 514 (6.27%) / 869 (4.34%)
TGLA7: 1.010 (5.32%) / 1.702 (6.47%)

Ascolti per Fasce Auditel

Canale 5 al 23.37% di media nelle 24 h.

Rai 1 17,12 7,54 19,02 14,74 15,92 14,20 21,40 19,06 15,65
Rai 2 4,88 3,01 1,32 4,29 8,59 5,24 4,93 4,04 3,04
Rai 3 7,93 5,49 11,05 5,93 8,98 7,82 9,01 7,49 6,72
Rai 4 0,77 1,87 0,57 0,78 0,77 0,87 0,70 0,75 0,71
Rai 5 0,24 0,14 0,17 0,12 0,18 0,57 0,06 0,20 0,33
Rai Movie 0,82 1,28 0,52 1,95 0,52 0,94 0,84 0,47 0,97
Rai Premium 0,81 1,26 1,08 0,62 0,64 1,07 0,86 0,71 0,80
Rai YoYo 1,58 0,20 2,57 3,49 2,09 1,91 2,01 0,80 0,36
Rai Sport 1 0,20 0,62 0,31 0,23 0,07 0,35 0,23 0,07 0,24
Rai Sport 2 0,13 0,02 0,18 0,45 0,08 0,17 0,12 0,10 0,07
Rai News 0,61 2,52 2,46 1,09 0,47 0,70 0,52 0,15 0,39
Rai GULP 0,64 0,16 1,62 1,70 0,50 0,61 0,72 0,46 0,28
Rai Scuola 0,00 0,00 0,00 0,01 0,01 0,00 0,00 0,00 0,00
Rai Storia 0,13 0,34 0,14 0,19 0,08 0,24 0,11 0,12 0,05
Rai Specializzate 5,93 8,42 9,62 10,61 5,42 7,45 6,16 3,83 4,19
RAI 35,87 24,47 41,01 35,57 38,92 34,71 41,49 34,42 29,60

Canale5 23,37 14,57 19,43 13,60 17,02 24,13 19,91 31,12 30,10
Italia1 6,01 3,85 2,58 3,99 8,74 4,21 4,32 6,37 8,20
Rete4 4,81 2,09 3,14 4,89 5,19 4,79 4,91 4,53 5,49
Boing 0,98 0,47 1,65 2,11 1,02 1,03 1,40 0,71 0,14
Iris 0,94 1,68 0,51 0,57 1,03 0,70 0,79 1,19 1,04
La5 0,79 0,68 0,35 1,17 0,46 0,61 0,49 0,88 1,52
Mediaset Extra 0,51 0,87 0,54 0,53 0,57 0,76 0,33 0,21 0,72
Italia 2 0,33 0,59 0,18 0,15 0,30 0,31 0,39 0,32 0,40
Cartoonito 0,67 0,13 0,88 2,10 0,74 0,91 0,57 0,43 0,16
Top Crime 0,74 1,52 0,50 0,49 1,09 0,63 0,92 0,62 0,43
Premium Calcio HD 0,06 0,09 0,12 0,04 0,05 0,05 0,06 0,05 0,07
Mediaset Specializzate 4,99 6,02 4,74 7,15 5,25 5,00 4,94 4,41 4,47
MEDIASET 39,18 26,53 29,89 29,63 36,21 38,13 34,08 46,43 48,26
La7 2,61 3,48 3,79 4,61 3,24 2,13 3,36 2,20 0,71

Totale editore Discovery 5,39 7,18 4,09 7,17 5,89 6,65 5,09 3,74 5,52
Totale editore LT Multimedia 0,21 0,42 0,09 0,43 0,29 0,27 0,21 0,11 0,13
Totale editore MTV-VIACOM 1,12 1,51 0,98 1,63 1,16 1,48 1,02 0,95 0,82

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Grande Fratello Vip ascolti seconda puntata, Blasi-Grandi
Ascolti TV | Lunedì 18 settembre 2017. Grande Fratello Vip vince con il 23.8%, Provaci Ancora Prof in calo (17.5%)


Domenica Live
Ascolti TV | Domenica 17 settembre 2017. Un Passo dal Cielo 14.8%, Benvenuti al Nord 12.8%, MasterChef su TV8 4.6%. Parte bene Domenica Live


Un due tre fiorella ascolti tv
Ascolti TV | Sabato 16 settembre 2017. Un Due Tre Fiorella 21.6%, Ciao Darwin 14.1%


ascolti tv 16 settembre 2017 andrea bocelli colosseo
Ascolti TV | Venerdì 15 settembre 2017. Andrea Bocelli Show 19.2%, La Pazza Gioia 7.5%. Su TV8 X Factor 3.8%

57 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. giacomo bartoluccio ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:05

LA GRANDE BELLEZZA 8.861.000 36.11%



2. Ale ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:14

Complimenti Canale 5!!!
film molto strano, però tanto di cappello!



3. auri ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:20

peccato avrei voluto vederlo ma per chi, come me, vede la tv attraverso sky non è stato possibile visione criptata!



4. mister ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:33

colpaccio per c5, ma film orrendo!



5. pietrgaf ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:34

ma sbaglio o Ficarra e Picone in 2 giorni han fatto più ascolto di Greggio & Co.?



6. Andrea ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:47

Facile ottenere questi ascolti addormentando il pubblico.

P.S.: cosa voleva ottenere la7 mandando un film natalizio a Marzo???



7. sboy ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:51

Durso continua a macinare ascolti, ieri al 22%! Sta fidelizzando sempre più il pubblico



8. alberto ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:53

Deluso da La grande bellezza,
film lento e noioso



9. sboy ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:54

La Grande bellezza fa quanto Sanremo hahaha



10. teoz ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:54

risultato più che prevedibile… non si parlava d’altro nei TG, nei giornali e nelle piazze d’Italia!! Mediaset ha ufficialmente regalato agli Italiani un film alto, difficile sicuramente non popolare. Gli italiani per curiosità, per orgoglio, per sfizio e molti per sfinimento sn rimasti incollati alla TV fino alle 00.00. Molto bene quindi!!



11. Nina ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:54

E’ un film che ti rapisce, molto amaro, molto difficile. Ieri una lettrice aveva scritto delle cose per cui sembrava fosse un documentario su quanto è bella Roma.



12. osservatore critico ha scritto:

5 marzo 2014 alle 10:58

Ls curiosità c’era ed è normale che la gente si sia soffermata a vedere un film, non semplice, visionario, lento, lungo e noioso. Interpretazioni magistrali – non solo Servillo, ho ritrovato la Ferilli attrice e Verdone perfettamente sul pezzo! un plauso alla Grandi per il suo cameo – ma film non bello…ha vinto l’oscar perché evoca in tutto e per tutto Fellini, da sempre il mito per gli americani. Non credo che tutti gli otto e passa milioni si siano appassionati al film…molti si saranno addormentati…un plauso anche a Zingaretti per il buon lavoro ed alla fiction per aver retto a questa onda d’urto.



13. daniele ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:06

9 mln “la grande bellezza”, 7 striscia, le fiction come sempre benissimo, il segreto continua con il 28%, gf al 19 e 27%, d’urso 22 e 18%, quasi 5mln e il 22 per avanti un altro… Canale5 ha trovato la sua strada. Gli ultimi due mesi sn stati molto fortunati.



14. paolaferretto ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:07

Peccato che non abbiate visto Rai2: Unici dedicato a Lucio Dalla non mi ha fatto rimpiangere di aver pagato il canone RAI e mi ha riportato indietro nel tempo facendomi scoprire molte particolarità di Lucio Dalla che non conoscevo e che ho apprezzato in questo splendido speciale. Brava Rai2!!!



15. rien ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:09

Film inguardabile,
la massa come al solito, per via dell’oscar, segue la scia, o meglio il gregge. Siamo italiani.



16. Andrea ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:14

Rien, che lagna ’sta roba dell’italianità… ma si potrà avere un po’ di curiosità senza dover essere etichettati stupidamente? Oltretutto le persone come possono sapere che è inguardabile senza vederlo?

Io sono il primo a criticare “l’italianità”, ma ieri sera incuriosito ho guardato questa pellicola, e solo dopo ho potuto dire di essermene pentito. Il fatto che l’abbia visto non ha cambiato affatto quanto più o meno mi interessi essere italiano (ossia niente).



17. Alessandro ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:20

Film spettacolare : introspettivo, cupo, amaro, Servillo e Verdone meravigliosi. Una ricerca continua: in se stessi e al di fuori di se stessi della “grande bellezza”, ciò che abbiamo ci soddisfa? La società che decidiamo di seguire e ciò che siamo e ciò che volgiamo davvero? O seguiamo solo le mode? Le masse? Appoggiare tutta la nostra vita su di un qualcosa di effimero ( come la pubblicazione di un romanzo) accaduto 30 anni prima ci rende poi schiavi di tutto ciò che ne comporta? Io sono rimasto rapito dal film. Grande Sorrentino!!!



18. marcko ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:27

ho cercato di guardarlo ma alle 22 :30 mi sono arreso e ho spento….
film troppo pretenzioso e noioso x i miei gusti……..



19. mister ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:28

scusate mi spiegate la “bellezza” di sto film? ROMA? ma sti ca22i!

i francesi fanno bene a lamentarsi, loro sì che li sanno fare i film!



20. Mattia Buonocore ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:29

Come commentate i dati del daytime di GF?



21. Novanta ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:30

Sicuramente è stato un film diverso dai cinepattoni ai quali è abituato l’italiota. Poi che se ne sia parlato ovunque è vero, anche io l’ho visto per mera curiosità sia perché era candidato agli Oscar ma soprattutto perché lo ha vinto.
L’ho trovato un film difficile da comprendere, cupo, particolare e nella sua particolarità è stato bello ma per palati fini, gente che di cinema ne mastica un po’ ed è già abituata ai grandi capolavori americani.
Una delle ragioni per cui ha vinto l’Oscar, secondo me, è proprio per la sua eccessiva diversità dal film italiano medio.
Solo un film che il gran pubblico non può comprendere ha la strada spianata per l’Oscar.



22. rien ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:37

16, certo quando si tocca dolente
Ho visto un quarto d’ora, il gregge stupidamente lo lascio ad altri ben volentieri.



23. teoz ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:38

@novanta ma no dai non è vero che ciò che nn è compreso dal pubblico vince l’oscar… si è vero “la grande bellezza” non è un film semplice, ma tutto sommato non ci vuole molto a comprenderne la trama e il significato. Insomma la roma decadente dei salotti romani, l’inutilità di questa mondanità che coi trenini non vanno da nessuna parte…ci sono moltissimi spunti e molti possono trarne vari aspetti…



24. Nina ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:41

E’ sbagliato parlare di gregge in questi casi. Gli spettatori hanno ritenuto che un film che ha vinto il premio oscar fosse degno della loro attenzione, tutto qui. Poi ognuno darà il suo giudizio.



25. Marco89 ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:43

Non mi aspettavo un dato del genere per Canale 5 perchè non credevo fosse un film che potesse rapire l’interesse dello spettatore italiano. Non è stato così e mi fa piacere. Come già detto sopra è un film visionario, introspettivo e affascinante, con un messaggio chiaro e diretto. Io son rimasto molto colpito dalla bellezza eterna della città contrapposta al vuoto e alla vacuità di certe scene del film. Una contrapposizione netta che però ha suscitato sensazioni, come un film dovrebbe fare.
Non sono un esperto, non so se meritasse l’Oscar, non ho visto le altre pellicole. Posso dire che non credo sia il migliore film italiano mai fatto prima d’ora, però è sicuramente originale e suggestivo.
Di certo non è stato un film di facile lettura. Bravissimi Servillo e la Ferilli, meravigliosa la scena di lui che le dice ” E’ stato bello non fare l’amore”. Una trama non italiana ma che vedo il pubblico ha apprezzato, spinto dalla curiosità. Io devo riguardarmi bene la fase finale dalla Suora in poi, mi sono perso alcune scene.
Comunque quello di ieri è un dato importante, molto importante. Canale 5 ha siglato due giorni da record.



26. alberto ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:49

Gf dopo maria ha fatto il 27% solamente perche precedeva il segreto. Infatti su Italia Uno si è fermato al 5%



27. rien ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:52

A mio avviso è sbagliato seguire il gregge, ma si tratta sempre di punti vista.



28. pier ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:53

Eccellente il GF prima del Segreto sfiorando il 28%
Quasi sufficiente il 15% prima di 100Vetrine, la soap invece cala sotto il 17% e i 3 mln mentre male su Italia1 al 5% e sotto il 3% in replica

Straboom La Grande bellezza quasi 9 mln e 36%!!!



29. Paolo ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:54

Complimenti a Canale5 e Mediaset.
la Grande Bellezza lo avevo visto qualche settimana fa quando su Mediaset Premium lo avevano proposto a 0,99€.
Un film forse un po’ “complicato”, ma a me è piaciuto molto.



30. Marco89 ha scritto:

5 marzo 2014 alle 11:54

@Auri #3: Anche da me era criptato, ma scusa non hai la chiavetta usb per i canali del digitale terrestre dove ci sono tutti? Io l’ho visto su 5005.



31. dave ha scritto:

5 marzo 2014 alle 12:09

Complimenti a canale 5! Vorrei far notare che le reti mediaset nella fascia oraria 20.30 – 01.00 ha fatto un share del 50%….praticamente un televisione su due. ..grandissimo successo per mediaset sulle 24 h….share altissimo quasi 25%!!



32. Nimo ha scritto:

5 marzo 2014 alle 12:18

Finalmente grandi ascolti per il cinema di qualità!
Ho rivisto “La Grande bellezza”, mi è piaciuto ancor di più della prima volta.
Chi non lo apprezza forse è troppo assuefatto dai ritmi televisivi, e dalla banalità televisiva …



33. Fiò ha scritto:

5 marzo 2014 alle 12:33

La “pillola” del Grande fratello ha fatto un ascolto monstre solo perché è tra due programmi di successo. Molta gente, più che vederlo, lo ha subito…



34. Michele ha scritto:

5 marzo 2014 alle 12:50

La grande bellezza sicuramente un buon film (anche se ”La dolce vita” è dieci spanne sopra), mi aspettavo che facesse questi ascolti, ma indubbiamente se non avesse vinto l’oscar col cavolo che avrebbe avuto questo risultato….

Il problema del cinema italiano attuale è proprio questo: è un cinema fatto solo di estremi: o si fanno le commediette leggere (stile Zalone, Bisio, Verdone ed affini) oppure cretine (tipo De Sica, Boldi ed affini) oppure questi film d’autore che per carità sono belli ma troppo cervellotici e complicati (per chi non mastica cinema) e che dunque si autoescludono dal grande pubblico nazional-popolare…..

Al cinema italiano manca (da più di 25 anni ormai) la via di mezzo, tanto rimpianta da trasmissioni come Stracult: il glorioso CINEMA DI GENERE (gialli all’italiana, film d’azione, polizieschi, horror, western, noir, melodrammi strappalacrime, peplum, cappa e spada) che facevano il pieno nelle sale e si stravendevano benissimo pure all’estero, perchè questo cinema in Italia non si fa più?



35. Giacomo ha scritto:

5 marzo 2014 alle 12:52

Io farei un plauso a rai1 che ha fatto un risultato eccezionale considerando l’avversario cui andava in contro! Sono convinto che se la grande bellezza fosse stata trasmessa su Rai1, Mediaset non sarebbe riuscita a portare a casa lo stesso risultato del giudice meschino, nemmeno con il suo prodotto migliore.

Io ieri ero tra i 10milioni che hanno guardato la prima parte de la grande bellezza ed ero anche tra i 4milioni che dopo la fine della prima parte hanno spento la tv. È sicuramente un grande film, molto ben girato, ma troppo difficile e molto noioso! Credo che una seconda messa in onda arriverebbe a stento a 2milioni! È stata la curiosità a spingere la gente a guardarlo.



36. Michele ha scritto:

5 marzo 2014 alle 15:07

la Grande Bellezza è stato trasmesso su Canale 5 per il pubblico che il film stesso descrive. Un bel paradosso. Ora capisco la gente che lo commenta negativamente qui e lo reputa lungo e noioso.
La Grande Bellezza va visto al cinema, senza interruzioni pubblicitarie ma quelli che l’hanno visto ieri in tv non frequentano di solito le sale cinematografiche.



37. Peppe93 ha scritto:

5 marzo 2014 alle 15:07

Ovvia vittoria per la Grande Bellezza, ma il 19 per Zingaretti è un buon risultato.



38. GianCarlo ha scritto:

5 marzo 2014 alle 15:08

Ma se al cinema quando uscì 1 anno fa circa, ottene pochi milioni di euro(7), una ragione ci sarà:
Lento, brutto, cupo,presuntuoso,volgare però di sinistra e questo la dice lunga sugli Oscar e sulle amicizie politiche del regista!

Piccola nota: dopo sto “capolavoro”, sempre su canale 5 è andato in onda, sempre in prima visione, l’altro film di Sorrentino del 2011, THE MUST BE THE PLACE, molto criticato poco apprezzato.Invece per me, molto meglio di sto premio Oscar, con un Sean Penn fantastico e quantomeno una sceneggiatura con un filo logico.!!!
Secondo me andava programmato oggi o in qualche altra fascia oraria!



39. Elenina ha scritto:

5 marzo 2014 alle 15:38

Ho seguito anch’io la massa e per curiosità ho visto questo super acclamato filmone… sarà pure un film d’autore, sarà che noi italiani non saremo abituati a certi polpettoni ma solo a cavolate, però seppur (x alcuini) bello, introspettivo, ecc… non so come abbia fatto a vincere l’Oscar.
Si è capito il nesso, il messaggio e via dicendo… però non ha nè capo nè coda, non ha una trama logica secondo me.



40. Vince! ha scritto:

5 marzo 2014 alle 15:51

Prima della vittoria dell’Oscar avevo commentato negativamente la decisione di Canale 5 di mandare in onda questo film, così lontano dei gusti del suo pubblico medio. Chiaramente mi sbagliavo. Non avevo considerato alcuni elementi: credo che sia la prima volta che un grande film sia trasmesso su una tv generalista a meno di 10 mesi dalla sua uscita nelle sale e subito dopo la vittoria di un premio così importante. Inoltre il trionfo agli Oscar, non così prevedibile, ha portato i giornali di ieri a dedicare pagine e pagine all’opera di Sorrentino, regalando al film una pubblicità mai vista prima. Infine non va sottovalutata l’attitudine tutta italiana a salire in corsa sul carro del vincitore. Sarebbe interessante conoscere la composizione del pubblico per vedere quanto si differenzia da quello abituale della rete.

Chiudo con una provocazione: se il Sanremo sulla “grande bellezza” di Fazio fosse andato in onda questa settimana avrebbe avuto ascolti ben più alti: in televisione bisogna fare i pecoroni seguendo le tendenze, mai anticiparle!



41. Elenina ha scritto:

5 marzo 2014 alle 15:51

Comunque ieri avevo azzeccato il pronostico: avevo scritto un buon 8 mln di telespettatori… noi italiani siamo un popolo di curiosi ;)



42. Nina ha scritto:

5 marzo 2014 alle 15:51

Giancarlo: anche a me piace di più quel film.

Michele: ogni giorno c’è l’occasione per insultare qualcuno. Che male c’è a non andare al cinema? Io nelle multisale non ci vado, neanche per sogno, nessuna magia.



43. anna79 ha scritto:

5 marzo 2014 alle 16:03

Adesso con tutto il rispetto per Sorrentino, ma stò film è brutto è di una noia mortale…..ma quelli della Academy hanno bevuto troppo…nn meritava L’0scar.



44. Giacomo ha scritto:

5 marzo 2014 alle 16:18

Michele Suvvia! Non facciamo i grandi esperti di cinema! Qui nessuno sta dicendo che la grande bellezza sia un film di scarso valore qualitativo.. Stiamo semplicemente dicendo che è piuttosto noioso e difficile. Io ancora ci penso e non riesco a trovarvi una trama logica! Mi sembra semplicemente un ritratto di Roma, una sorta di documentario senza trama! Ovviamente se mi sbaglio illuminami! In ogni caso io penso che abbia meritato l’oscar perché è molto ben fatto ed è molto felliniano. Sta di fatto che però non è adatto al grande pubblico, nè quello televisivo nè quello cinematografico (vedi dati botteghino)



45. Michele ha scritto:

5 marzo 2014 alle 16:25

Voglio informare che questo ci sono due Michele in questo blog: io ho scritto il messaggio 34 e questo, invece il messaggio 36 è di un altro Michele



46. Nina ha scritto:

5 marzo 2014 alle 16:30

“Le rockstar non dovrebbero avere figli, magari ti esce fuori una stilista strampalata”

“Non sto cercando me stesso. Sono in New Mexico, non in India”

Cheyenne



47. Marco89 ha scritto:

5 marzo 2014 alle 16:51

Io resto costernato nel leggere certi messaggi, non so dove andremo di questo passo. Certezze assolute, etichette morali, giudizi insindacabili e chi più ne ha più ne metta. Come se il pubblico di Canale 5, fatto anche di casalinghe e di pubblico normalissimo, la sera sta a feste con trenini, si ritocca 20 volte all’anno e sniffa nelle cucine delle case importanti. Per favore, per favore!
Che paese strano è l’Italia. Quando è che impareremo dall’estero, dove certi preconcetti non esistono? Io parlerei di Grande tristezza dopo aver letto certe cose.
Se poi provare la curiosità di aver seguito un film che ha vinto l’Oscar, e non un premio qualsiasi, significa salire sul carro dei vincitori, io alzo le mani e non so nemmeno cosa ribattere perchè con tutto il rispetto ma rimango basito, ma veramente basito.



48. Nina ha scritto:

5 marzo 2014 alle 17:11

Bravissimo Marco! La solita spocchia radical chic. Che non si è nemmeno resa conto di essere il bersaglio del film di Sorrentino.



49. GianCarlo ha scritto:

5 marzo 2014 alle 17:21

“Lo sai quel è il vero problema?Che passiamo senza neanche farci caso dall’età in cui si dice -un giorno farò così- all’età in cui si dice -è andata così-” (Cheyenne)

Io rappresento il normalissimo pubblico televisivo italiano che guarda anche Canale5 tra gli altri.Non mi sento tirato in causa dagli “Sketch” di questo Capolavoro cinematografico.
Attenzione, lo dico ai superbi presuntuosi culturalmente superiori presenti qui ed altrove ahimè:
-questo film per me, racconta, in modo esasperato, si una società Italiana più che romana ormai allo sbando, ma attenti perchè dentro ci siamo TUTTI, nessuno escluso. Un marciume presente in ogni grado sociale, politico ed economico! Quindi nessuno può permettersi di accusare qualcuno, nessuno è esente da questo degrado!
E’ la nostra attuale società, creata ed utilizzata da NOI TUTTI.



50. Marco89 ha scritto:

5 marzo 2014 alle 17:33

Nina: grazie e ricambio i complimenti a te, il punto è centratissimo. Ma basterebbe solamente evitare spesso e volentieri di appesantire un dato, un numero con commenti pseudo sociologici che indirettamente colpiscono molte persone. Io non seguo il Gf, lo trovo un programma noioso e pure peggio, ma non per questo mi permetterei mai di giudicare chi lo guarda. Ci sono troppe sfaccettature, troppe anime in una persona per poterla giudicare ed etichettare così in toto. E’ una prassi puramente italiana.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.