18
febbraio

PAOLO BONOLIS: IO A SANREMO? NON NE SO NIENTE, SPERO CHE PRIMA O POI ACCADA

paolo bonolis festival di sanremo

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis è stato intervistato da Nicoletta e Gabriele Parpiglia durante “Password” in onda su RTL 102.5 da Sanremo. Ecco il suo intervento:

Che ne pensi di Grillo?

Che arriva in anticipo e speriamo che non si stufi fuori dal teatro. È un’ occasione per fare grancassa, un’ottima occasione anche per Sanremo, è un bell’acceleratore quello di avere un evento insolito, inconsueto e della portata come la presenza di Beppe Grillo. Credo che ne beneficeranno gli ascolti del Festival.

Sarai qui il prossimo anno?

Io? Perché devo tornare io? Non lo so, non ne ho la minima idea.

Perché chiacchierando per Corso Matteotti la gente ti vuole e manchi al Festival di Sanremo.

Io ti ringrazio ma non lo so, spero che prima o poi ci sia l’occasione di fare un Sanremo completamente diverso dai precedenti come accadde nel 2005 e come fu perfezionato nel 2009 però devono esseri tante cose che combacino e convergano affinché questo possa essere fatto. Sono contento che a Corso Matteotti dicano queste cose, ma io non ne so assolutamente niente.

Quali sono le due cose che chiederesti per tornare?

Una ricostruzione completa del Festival e in chiave logistica e in chiave narrativa.

Meglio la Coppa dei Campioni all’Inter o tornare al Festival di Sanremo?

Che domanda assurda, ma è meglio la coppa all’Inter, ma mi sembra anche più improbabile di me che torno a Sanremo.

Ieri Costanzo ha dato 9 a Fazio per conduzione e capacità, 4 in simpatia, che ne pensi?


Maurizio è un maestro severo e può permettersi di dare i voti che vuole. Io credo che Fazio meriti voti altissimi in un senso e nell’altro. Probabilmente, come è accaduto in alcuni momenti anche nella precedente edizione del Festival, Fazio deve avere il giusto reagente accanto per potersi sbottonare, perché quando si sbottona sa essere particolarmente vivace e brillante. Però c’è da costruirgli attorno un’occasione perché ciò possa accadere.



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Bonolis
Paolo Bonolis difende Fabio Fazio: «I migliori hanno un prezzo più elevato. Non siamo tutti uguali»


Paolo Bonolis con Benji e Fede
BONOLIS: “PER ORA E’ MUSIC IL MIO SANREMO”. SCHERI APRE UNO SPIRAGLIO PER IL RITORNO DE IL SENSO DELLA VITA


Carlo Conti
CARLO CONTI: ‘NESSUNA RIVALITA’ CON BONOLIS’. E SU SANREMO: ‘NON HO TROVATO IL BRANO GIUSTO’


Luciana Littizzetto, pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/07). PROMOSSI RAI 4 E PIVETTI, BOCCIATI LITTIZZETTO E LA RAI (ANCORA) SENZA REPORT

2 Commenti dei lettori »

1. Andrea ha scritto:

18 febbraio 2014 alle 18:58

Concordo con molte delle cose che dice. In particolar modo riguardo a Grillo (una chiave di lettura a cui non avevo pensato, e che mi ha fatto cambiare idea sull’eventualità accada qualcosa) e a Fazio.

Detto questo, però, i suoi festival sono tra quelli che mi sono piaciuti meno negli ultimi anni (la palma di peggiori per me va a quelli di Morandi), lenti, noiosi e ingessatissimi.



2. andrea ha scritto:

22 febbraio 2014 alle 21:45

Secondo me Sanremo lo deve condurre Paola Perego con Paolo Bonolis e Maria De Filippi !!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.