20
luglio

BOOM! PAOLA BARALE IN MISSION PER RAI 1

Paola Barale

Paola Barale

Guardandola in tv e leggendola sui giornali, non mi facevo troppi problemi nel dire: “ma guarda tu quant’è snob”. Poi, conoscendola, capisci che è davvero così come appare. E l’apparente costruzione cede il passo alla bizzarra realtà. Perchè non si può di certo dire che Paola Barale sia un personaggio ‘ordinario’.

In ‘bilico’ tra Milano e Cisternino (nel trullo di Raz), perennemente in viaggio nei paesi più singolari del Pianeta, questa volta Paola farà per lavoro ciò che spesso fa nella vita per ‘piacere’. DM può annunciarvi in anteprima che, dopo aver effettuato i vaccini necessari, la Barale è partita mercoledi alla volta del Congo. In Mission per Rai 1.

Lo show della rete diretta da Giancarlo Leone racconterà in autunno le missioni umanitarie alle quali hanno scelto di prender parte alcuni vip dello spettacolo italiano. Al momento non risulta ancora definito il conduttore ma le partenze sono già programmate.

Corre buon sangue, dunque, tra la showgirl di Fossano e la prima rete della tv pubblica. Paola è infatti protagonista di uno show dell’ammiraglia della tv di Stato a pochi mesi dalla partecipazione a La Terra dei Cuochi di Antonella Clerici.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Bebe Vio conduce La Vita è una Figata
BOOM! Bebe Vio nella domenica pomeriggio di Rai 1 con «La Vita è una Figata»


macchina_verit___3018
BOOM! RAI 1 TESTA LA MACCHINA DELLA VERITA’ “DOPO IL TIGGI’”


Game Show al posto di Italia in Diretta
BOOM! UN GAME SHOW NEL PRIMO POMERIGGIO DI RAI 1


Elisa Isoardi e Massimiliano Ossini
PALINSESTI 2014/2015: DI MARE TORNA A UNO MATTINA (FUORI GIAMMARIA), CONFERMATE ISOARDI E DANIELE (FUORI OSSINI)?

9 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

20 luglio 2013 alle 12:43

E’ sicuramente la persona più adatta a fare questo programma (come hai detto tu Davide). Poi è davvero una persona particolare e mi è troppo simpatica. Felice di rivederla sempre più spesso in tv.



2. Peppe93 ha scritto:

20 luglio 2013 alle 12:45

E’ sicuramente la persona più adatta a fare questo programma (come hai detto tu Davide). Mi è troppo simpatica. Felice di rivederla sempre più spesso in tv.



3. giò ha scritto:

20 luglio 2013 alle 12:46

a me lei è sempre piaciuta non capisco perchè per anni non le hanno dato nessun programma, in Italia abbiamo avuto per troppo tempo il brutto vizio di sopravvalutare la mediocrità delle straniere e non valorizzare le nostre italiane, almeno in rai sembrano essersene accorti



4. Peppe93 ha scritto:

20 luglio 2013 alle 12:49

Pensavo di aver mandato un commento e ne sono partiti 2.



5. pollon87 ha scritto:

20 luglio 2013 alle 15:21

x 3. giò
Credo che sia stata la Barale a togliersi lei di sua spontanea dalla tv e poi… meglio star fuori che apparire a tutti i costi “sporcandosi” il curriculum con programmi trash oppure flop.

x 4. Peppe93
Insomma, sei proprio un distrattone :D !



6. Alessandro ha scritto:

20 luglio 2013 alle 20:07

A quanto ho capito corre buon sangue anche con la Arcobaleno Tre! :)



7. pollon87 ha scritto:

20 luglio 2013 alle 21:33

x 6. Alessandro
Non ho capito cosa c’entrerebbe l’agenzia Presta con la Barale oppure con il programma Mission oppure a cosa ti riferisci? Forse è Presta a produrre questa nuova trasmissione? Beh, mi sembra una buona cosa :) !



8. axes78 ha scritto:

25 luglio 2013 alle 23:10

La rai fa’ridere,visto che al posto della Barale doveva esserci Antonella Elia,persona molto piu’adatta e di un umanita’,cuore e umilta’superiori della Barale



9. zack71 ha scritto:

21 settembre 2013 alle 17:37

Sicuramente scegliere la Barale , che ha presentato la Talpa, è una scelta che avvalora le critiche di spettacolarizzazione del dolore.
Questo creerà polemica e quindi attenzione.
Se poi porta dietro anche i ciuaua ci sarà da divertirsi nel vedere la reazione del campo profughi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.