5
giugno

RUGBY: RISCHIA DI RIMANERE ‘AL BUIO’ IL SEI NAZIONI 2014

Rugby - Sei Nazioni

Sono momenti difficili quelli che sta vivendo il mondo del rugby, almeno per quel che attiene la copertura televisiva dello sport che negli ultimi anni ha sempre più incontrato l’interesse del pubblico. Il Corriere dello Sport in edicola oggi infatti conferma i rumors circolati in queste settimane sul rischio di mancata messa in onda, a partire dal 2014, del Torneo Sei Nazioni, cioè uno dei principali eventi legati al mondo della palla ovale.

Il tandem La7-Sky che ha coperto la manifestazione negli ultimi anni infatti non sembra disposto ad investire, per i diritti tv delle gare, le stesse cifre del passato. La tv di Urbano Cairo, in particolare, non sarebbe più intenzionata alla trasmissione dei match in differita ma si dichiarerebbe interessata all’acquisto dei “primi diritti”, vale a dire quelli che consentono la diretta delle gare. Il problema è che la cifra richiesta sfonda il muro dei 16 milioni di euro, il che avrebbe fatto passare a La7 ogni velleità.

Il team di Rupert Murdoch – che ha versato nelle casse del Sei Nazioni 13 milioni di euro negli ultimi tre anni – avrebbe intenzione di abbassare la quantità di pecunia da destinare al rugby essendo il calcio, la Formula 1 e il tennis le priorità sulla lista della spesa di Sky Sport. Del resto gli ascolti sono in calo e chiudere un contratto con le stesse cifre pagate tre anni fa è impensabile. Cosa succederà?

Lo scenario più probabile è che la pay tv satellitare resti alla finestra in attesa di uno sconto e di capire meglio come si evolverà la situazione. Se la rinuncia di La7 dovesse essere definitiva e la Rai (al contrario di come prospettato da qualcuno) non dovesse partecipare all’asta, Sky resterebbe l’unica pretendente e chissà che la palla ovale non continui a restare visibile solo per i possessori di un salato abbonamento.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Matteo Renzi
AGCOM: LIMITARE LA PRESENZA DEL PREMIER IN TV. NEI TG PREVALE IL SÌ ALLA RIFORMA


Serie A
DIRITTI TV SERIE A 2015/2018: BLITZ DELLA GUARDIA DI FINANZA NELLE SEDI SKY, MEDIASET E LEGA CALCIO


Gomorra su Rai3
GOMORRA IN ONDA SU RAI3. MA LA TARANTOLA DICHIARO’: E’ ECCESSIVA, NON DA’ SPERANZE E ALIMENTA LA FAME DI SANGUE E DOLORE


Serie A
DIRITTI TV SERIE A 2015-2018: TUTTO IL CAMPIONATO SU SKY, LE BIG ANCHE SU MEDIASET

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.