18
febbraio

VIENI A VIVERE CON ME: LUNA BERLUSCONI PORTA SU LA5 LE COPPIE DI FATTO

Luna Berlusconi

Effettivamente nemmeno Real Time che ha la spiccata tendenza a coprire tutte le situazioni della vita in cui uno si trova un po’ in difficoltà e vuole rendere partecipe il pubblico della sua incapacità a comprarsi una villa, a vendere un appartamento, a comprare  vestiti, a evitare un tubino aderente se si ha un girovita accentuato, a preparare una cena, a ricavare da un asse di legno un tavolo, cinque sedie e un carrellino portavivande, a scegliere l’abito da sposa, le bomboniere e i fiori per il ricevimento, ad andare dal parrucchiere o a capire che con il fondotinta troppo chiaro e il rossetto rosso si crea l’effetto Signora Addams… dicevamo nemmeno Real Time si è mai occupata di un evento che solo a pronunciarne il nome a un uomo su due viene l’orticaria. La convivenza.

E così in soccorso alle coppie che scelgono le vie di fatto ci penserà La5 che si appresta a riconoscere alla convivenza il minimo dei diritti, quello a una trasmissione televisiva. Partirà infatti la prossima primavera un nuovo format della DueB Produzioni (in cui una delle due B è quella di Luna Berlusconi), dal titolo evocativo Vieni a vivere con me.

Chi non è più giovanissimo ricorda la canzone di Luca Carboni a cui probabilmente il format si ispira nel titolo: “vieni a vivere con me, lo sai mi sono innamorato… e la vita è troppo corta e non possiamo perdere tempo…. potremmo essere felici e fare un mucchio di peccati…. “. Questa è la canzone. Poi c’è la realtà. E ci sono due persone, con la propria casa, le proprie abitudini, i propri armadi e le proprie cose irrinunciabili, che decidono di dare una svolta alla propria relazione condividendo in tutto e per tutto le loro vite.

La convivenza è psicologicamente diversa dal matrimonio, non perché sia meno impegnativa, anzi. E’ una scelta di condivisione importante, una scelta libera da vincoli ma che comunque comporta… un trasloco. E così Vieni a vivere con me metterà a disposizione dei due che si accingono a fare questo passo un architetto e un life coach, che “insegneranno ai due innamorati come, con creatività e buon senso, si può vivere amorevolmente”. Che magari bastasse, ma, se siete in procinto di convolare a convivenza, e volete tentare, potete partecipare al casting del programma scrivendo a casting@rgproduzioni.com o chiamando al 331 4491979.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


La 5 - Mediaset
BELLA PIU’ DI PRIMA: APERTI I CASTING PER LE DONNE CHE SI SENTONO BRUTTE PIU’ DI PRIMA


La5, Vieni a Vivere Con Me
LA5: DA LUNEDI IL NUOVO PALINSESTO “REAL”. E IN AUTUNNO MARCUZZI, TOFFANIN E GLI CHEF OLDANI E LA MANTIA


la5_logo
LA5 PUNTA SULLE PRODUZIONI: IN ESTATE IL DOCUREALITY VITE IN APNEA E VIENI A VIVERE CON ME


Uomo-Gatto-sarabanda
Sarabanda: al via i casting del revival. Ritornano Valentina, Coccinella e l’Uomo Gatto

4 Commenti dei lettori »

1. amazing1972 ha scritto:

18 febbraio 2013 alle 18:22

l’idea mi pare carina. una volta tanto qualcosa di non scopiazzato. se realizzato bene,potrebbe venire una cosa simpatica



2. lu85 ha scritto:

18 febbraio 2013 alle 18:36

L’idea è originale..spero trattino anche le coppie omosessuali. potrebbe funzionare comunque!!



3. aleb ha scritto:

18 febbraio 2013 alle 18:51

x 1. amazing1972 e 2. lu85
Insomma, a quanto pare “LE TELEVISIONI, LE TELEVISIONI” (cit.) sono proprio nel DNA della Famiglia Berlusconi ;) ! E quindi di certo questo programma verrà fatto bene: d’altronde, vista la parentela, il DNA di Luna avrà pur qualcosa in comune con quello di Silvio… CRIBBIO :D !



4. K987rl ha scritto:

18 febbraio 2013 alle 22:25

Bell’idea. Finalmente un programma originale. :-)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.