19
gennaio

LEADER, LUCIA ANNUNZIATA AMMETTE: “HO CONDOTTO MALISSIMO”. TRA SALLUSTI ED INGROIA VOLANO INSULTI

Lucia Annunziata, Leader

Il fastidioso sovrapporsi delle voci e la presenza di uno studio dalle fattezze artigianali avrà tratto in inganno più di un telespettatore. “Son finito su un’emittente locale?” si sarà forse chiesto il tapino, pensando che il proprio decoder fosse male sintonizzato. Invece no. Quella che andava in onda era la prima puntata di Leader, il nuovo programma condotto da Lucia Annunziata su Rai3. L’esordio della trasmissione non è proprio stato all’altezza delle aspettative, che ci annunciavano un talk show in grado di aprire il dibattito politico alla società civile.

In realtà, a Leader abbiamo visto un goffo tentativo di mescolare il tradizionale confronto tv al libero flusso delle opinioni (più o meno titolate), ed il risultato è stato confusionario. Ad un tratto, sembrava di assistere ad una di quelle riunioni di condominio in cui si discute per ore, senza concludere un tubo. Così, nello studio ricavato nell’hotel Colonna Palace a Roma, le voci degli interlocutori si accavallavano e scontravano – talvolta amplificate con difficoltà dai microfoni – e c’era pure chi si alzava dal proprio posto per meglio imporsi con la voce.

Va inoltre registrata l’incapacità della conduttrice Lucia Annunziata di moderare i momenti di attrito. Al riguardo, segnaliamo l’acceso diverbio consumatosi tra l’ospite della serata Antonio Ingroia ed il direttore del Giornale Alessandro Sallusti. Quest’ultimo, ha  sollevato la questione dell’ineleggibilità dell’ex pm di Palermo, che non si è dimesso da magistrato nonostante la sua discesa in politica.

…Perché lei si candida a Palermo? Perché è un mascalzone!” ha sbottato Sallusti, mentre Ingroia annunciava di querelarlo e gli dava del provocatore. E la Annunziata? Stretta in un angolo, faceva “shh shh” (silenzio), come se fosse nel tranquillo studio di In Mezz’ora.

Mi dispiace, ho condotto malissimo… Ho fatto perdere i tempi e le domande, scusate. La prossima volta sarà meglio” avrebbe poi ammesso la conduttrice.

Di questa promessa, la giornalista dovrà tenere conto soprattutto in vista della possibile ospitata di Silvio Berlusconi a Leader (il Cav avrebbe dato disponibilità). Dopo aver ’spolverato’ Santoro, infatti, c’è da scommettere che il Cavaliere proverà a sistemare per le feste anche Lucia, sua vecchia ed  indigesta conoscenza…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Lucia Annunziata
LEADER: LUCIA ANNUNZIATA APRE IL CONFRONTO TRA POLITICI E CITTADINI IN PRIME TIME SU RAI3


fabiovolo_dfh9856sfg
RAI3: CANCELLATO VOLO IN DIRETTA IN PRIME TIME. VENERDI DEBUTTA LEADER CON LUCIA ANNUNZIATA


renzi in mezz'ora
In Mezz’ora – Renzi dà di nuovo forfait e la Annunziata non ci sta: «Nessuna spiegazione»


Vespa
Rai, tetto compensi: i legali di Bruno Vespa scovano il cavillo salva-conduttori. Lucia Annunziata si taglia lo stipendio

17 Commenti dei lettori »

1. Raffaello ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 11:05

Quoto tutto! Bravo Marco.



2. Nina ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 11:17

Complimenti a Lucia Annunziata per l’umiltà dimostrata.



3. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 11:31

Che poi sallusti è andato là solo per fare confusione.
tattica immonda.
C’è un’enorme differenza tra incandidabilità e ineleggibilità, e sallusti lo sa bene. Che poi sentirlo parlare di etica mi fa accapponare tutto.
Non ricordo abbia detto qualcosa quando berlusconi si candido’ come capolista alle europee essendo contemporaneamente presidente del consiglio.
Comunque una seconda possibilità a questo programma non la do.



4. Nina ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 11:35

Sallusti ha sbagliato a dargli del mascalzone, purtroppo si è fatto prendere dai sentimenti. Lo stava mettendo alle corde invece è passato dalla parte del torto.



5. Giuseppe ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 11:41

Purtroppo ho seguito anch’io questo programma: penoso, come la gran parte dei talk politici in questo periodo di campagna elettorale. Tanto viene data per scontata la vittoria del duo Monti-Bersani. Quindi di cosa discutere e approfondire?



6. aleimpe ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 12:08

C’è da scommeterci su una nuoca fuga del Cav.



7. marcko ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 12:45

ecco cosa succede a quando un giornalista si mette a fare il conduttore moderatore senza avere il polso e le capacità…



8. osservatore ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 13:30

Io non credo che Sallusti possa dare del mascalzone a qualcuno..
Programma davvero brutto



9. gianni ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 13:37

Cara Nina non hai capito nulla dello scandalo che è stata la trasmissione.
Tutto programmato per andare contro Ingroia.



10. Mattia Buonocore ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 13:41

Il venerdi è stata una scelta obbligata per Italia domanda vista la presenza al lunedi, martedi e giovedi di altri programmi d’informazione su altre reti



11. Nina ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 14:14

Ma? Gianni? Boh, qui ti rispondono sempre senza leggere quello che hai detto. Così, a caso.



12. Marco Leardi ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 15:49

@gianni. Tutto programmato per andare contro Ingroia?!?

Sallusti ha posto una questione interessante e non trascurabile, esagerando però coi toni.



13. Giuseppe ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 16:01

Non penso che il dilettantismo dimostrato in questa occasione da Lucia Annunziata sia frutto di un complotto ai danni di Ingroia: non vale la pena perdere, volutamente, la faccia dal punto di vista professionale per ottenerne niente. Anche Sallusti, però, potrebbe smettere di recitare lo stereotipato personaggio del cattivo della classe a tutti i costi perchè sta diventando noioso.

Ingroia non ha avuto nocumento nè vantaggi da questa apparizione telvisiva. Avrei preferito che continuasse a fare il suo mestiere di magistrato, ma forse lo voterò lo stesso per puro dispetto (e rabbia).



14. Nina ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 16:33

Infatti, Marco, anche nel gr di Radio Capital, ne hanno parlato dicendo che a Palermo prenderà il massimo dei voti rispetto ad altre circoscrizioni. Però sarà un po’ tradire il voto degli elettori. Sappiamo tutti che Radio Capital è del gruppo l’espresso quindi vicinanze con Sallusti sono escluse.



15. GianCarlo ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 21:40

In Italia, i Magistrati dovrebbero fare i Magistrati, i Giornalisti i Giornalisti, ciò dimostra la faziosità di queste categorie, spesso orientate a sinistra!



16. Simone ha scritto:

19 gennaio 2013 alle 22:36



17. marcello ha scritto:

21 gennaio 2013 alle 18:03

mi sono chiesto più volte durante la trasmissione perchè Sallusti sia stato invitato! possibile che nemmeno Lucia Annunziata, che stimo e considero una giornalista raffinata e intelligente non riesca a rinunciare a certi individui? aveva bisogno dello share? aveva paura che il pubblico non guardasse la sua nuova trasmissione? ho seguito la puntata per un po’ e poi mi sono stancato….le solite urla, il solito stile, le solite offese, il solito stile comunicativo (tutti parlano e nessuno ascolta) …. a dire il vero da Lei mi sarei aspettato qualcosa di diverso!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.