29
ottobre

SQUADRA ANTIMAFIA 4: PER MARCO BOCCI LA SERIE E’ SURREALE, FOLLE E FUMETTISTICA

Marco Bocci

Con l’uscita di scena di Claudia Mares (Simona Cavallari) da Squadra Antimafia 4 – Palermo Oggi, l’attenzione si è tutta concentrata sul Vicequestore Domenico Calcaterra, il personaggio interpretato da Marco Bocci (qui la nostra intervista). L’attore, noto al pubblico grazie al ruolo del Commissario Scialoja di Romanzo Criminale, e presto in tv nelle miniserie K2 – La montagna degli italiani e Le mille e una notte, entrambe per la Rai, ha recentemente espresso a Tv Sorrisi e Canzoni la sua opinione sulla serie Taodue che lo vede protagonista ogni lunedì sera su Canale5.

“E ’surreale, folle, quasi fumettistico, senza pretese di rappresentare la realtà. D’altronde, bisogna tenere incollati gli spettatori per tante puntate”

Una dichiarazione diretta e sincera quella di Bocci, che descrive alla perfezione il successo di Squadra Antimafia, una serie che, giunta alla sua quarta stagione, riesce ad incollare 5 milioni di fedelissimi spettatori, ai quali poco o nulla importa se le vicende che vedono protagonista la Squadra Duomo siano oramai sempre più improbabili e lontane dalla realtà. Se con beneficio d’inventario abbiamo accettato sin dall’inizio della serie l’amicizia tra un Vicequestore e una malavitosa, non possiamo ora non notare come il gruppo di poliziotti, di un reparto delicatissimo come l’antimafia, lavori sempre più spesso in maniera piuttosto disinvolta, prendendo iniziative personali, esponendosi a pericoli e imboscate tranquillamente evitabili.

Lo stesso Calcaterra, ormai non più lucido, non potrebbe neppure lontanamente nella realtà continuare a svolgere il proprio lavoro. Nella fiction si sa, è però tutto concesso, e così il Vicequestore, sconvolto dalla perdita della donna che amava e dalla visione del videomessaggio in cui la Mares gli ha confessato che il figlio che porta in grembo non è suo, continuerà imperterrito e non senza difficoltà a fare il suo lavoro. A dichiararlo al settimanale è lo stesso Bocci.

“Non si riprenderà: Calcaterra perde ogni punto di riferimento. Non è più lucido, commette errori uno dietro l’altro, anche se è determinato nel continuare a fare il suo lavoro. Sarà un disastro. Domenico non se ne rende conto ma segue la strada della sua vendetta privata, escludendo i colleghi del gruppo. Saranno loro a cercare di riportarlo sulla strada più corretta dopo un primo momento di sbandamento. Ma non sarà affatto facile, anche perché non avete idea dei traumi che sarà costretto a vivere nelle prossime puntate.”

In attesa di sapere quali nuovi traumi turberanno Calcaterra, scopriamo insieme alcune anticipazioni sul nuovo appuntamento in onda lunedì 5 novembre alle 21,10 come sempre su Canale 5. Nell’ottava puntata Calcaterra, sempre più complice di Rosy Abate, riesce a salvarla dall’ennesimo attentato dei Fratelli Mezzanotte, che, dopo avere dichiarato e vinto la guerra contro gli Scianna per il controllo del traffico di droga a Palermo, con la collaborazione di De Silva vogliono conquistare il mercato europeo, cominciando da Milano. Calcaterra riesce nella difficile impresa di seguirli a Milano, ma il suo lavoro e quello della sua squadra rischia di venire vanificato da un nuovo imprevedibile antagonista.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


E' Arrivata la Felicità 2
E’ Arrivata la Felicità 2: anticipazioni ottava puntata di domenica 1 aprile 2018


Don-Matteo 11 - Simona di Bella e Domenico Pinelli
Don Matteo 11: anticipazioni ottava puntata di giovedì 8 marzo 2018


Le Tre Rose di Eva 4 - Anna Favella
Le Tre Rose di Eva 4: anticipazioni ottava puntata di giovedì 21 dicembre 2017


Solo per Amore 2 - Antonia Liskova
Solo per Amore 2: anticipazioni ultima puntata di mercoledì 28 giugno 2017

11 Commenti dei lettori »

1. matteo quaglia ha scritto:

29 ottobre 2012 alle 23:13

vengono qui da me a milano lunedi prossimo?? :-D



2. Matl ha scritto:

29 ottobre 2012 alle 23:22

Definirla IRREALISTICA è poco!



3. stellina ha scritto:

30 ottobre 2012 alle 00:11

50 sfumature di antimafia…ahahhaha dajeee rosy e calcaterra…siete fighissimi



4. puffetta ha scritto:

30 ottobre 2012 alle 09:26

Che scena nella settima puntata!! Veramente, ma veramente, tanto HOT!!! Molto ben fatta… Complimenti!



5. claudia ha scritto:

30 ottobre 2012 alle 10:42

la puntata di squadra antimafia è stata veramente squallida..questa fiction andrebbe sospesa..nn c’è nulla di vero…”’!!!



6. rosa ha scritto:

30 ottobre 2012 alle 11:17

nobili,nn doveva morire…..



7. fabio ha scritto:

30 ottobre 2012 alle 11:25

cosi matteo puoi vedere da vicino bocci…



8. Olga ha scritto:

30 ottobre 2012 alle 16:54

Rosy Abate e Domenico Calcaterra: ci fate sognare insieme. <3



9. Vania Serena Marie. ha scritto:

30 ottobre 2012 alle 16:57

Rosy Abate e Domenico Calcaterra sono una bellissima coppia.. a me piacciono molto insieme! Molto passionali e perfetti per formare una coppia. <3<3<3 E poi quegli sguardi che si lanciano ogni volta.. STUPENDI! Speriamo che abbiano una love story seria! *_*



10. Alessandro ha scritto:

30 ottobre 2012 alle 17:20

Ma era la scena finale di ieri sera quella di cui Bocci aveva parlato nell’intervista qui a DM?



11. angela ha scritto:

1 novembre 2012 alle 17:30

bella,si la puntata di lunedì..non riesco a capire come molti si siano scandalizzati per la scena di sesso fra rosy e calcaterra..non era in un orario di fascia protetta e poi..secondo me è molto peggio vedere quei programmi di prima serata dove ci sono tante sgallettate semi nude!!comunque,molto bravi.sicuramente hanno molta intesa,altrimenti sarebbe difficile fare una scena così!!starebbero molto bene come coppia,lo dico aldilà della scena che hanno fatto..
bravi,belli tutti e due!!se prendiamo in considerazione che giulia michelini in un’intervista aveva detto di sentirsi a disagio con le scene di sesso…NON SEMBRAVA AFFATTO A DISAGIO!!HIHIHIIIII :)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.