10
ottobre

VINCI CONTRO GILETTI: NON ‘SVACCHEREMO’, DA NOI CI SONO MENO RISSE. E MASSIMO: CONTANO I NUMERI

Alessio Vinci

L’infelice riscontro auditel della prima puntata di Domenica Live, il nuovo contenitore del dì di festa targato Canale 5, non sembra preoccupare più di tanto Alessio Vinci, alla guida del programma insieme a Sabrina Scampini. O almeno, è quanto lascia intendere il giornalista che, pur ammettendo di aver sperato in “almeno un paio di punticini di share in più”, dichiara che gli ascolti (per ora, s’intende) non intaccheranno le sorti e la struttura del programma:

“Dobbiamo riabituare il pubblico di Canale 5 a un programma come il nostro - rivela Vinci al Corriere della Sera - Ci vuole tempo, la gente si deve fidelizzare. L’azienda ci ha dato fiducia e noi possiamo migliorare. Cercheremo di stare un po’ più attenti al sentimento popolare, a quello che le persone chiedono. Ma non ’svaccheremo’. Non richiameremo l’orchestra e i ballerini. Insomma, non tradiremo la nostra mission”.

Chi, in realtà, non ha tradito è stata Domenica In, che già alla prima “corsa” sembra aver preso nettamente le distanze dalla nuova creatura del Biscione, soprattutto con L’Arena di Massimo Giletti, che ha registrato uno share superiore al 20%. Alessio Vinci abbandona per un istante il suo solito aplomb e lancia una frecciata alla concorrenza, rea di alzare i toni a favore dello share:

“Lì c’è un pubblico consolidato, di lunga data. Poi sono programmi diversi perché io sono diverso da Giletti e la Scampini è diversa dalla Cuccarini (…) Da noi ci sono meno risse, si sfocia meno facilmente nella contrapposizione. Stiamo cercando di offrire un programma più giovane, più pop, più allegro”.

Di allegro, per il momento, c’è Massimo Giletti, che rimanda al mittente ogni possibile scusante. O vinci (toh, che crudeltà!), o perdi:

“I numeri sono la verità della tv. Gli alibi si possono sempre costruire ma i numeri sono l’unica cosa che conta. Grande rispetto per tutti e la strada è lunga. Ma la credibilità è il segno di questo successo”.



Articoli che potrebbero interessarti


alessio vinci e sabrina scampini
SPECIALE DM LIVE, NUOVA STAGIONE TV: COMMENTA IN DIRETTA I DEBUTTI DI DOMENICA IN E DOMENICA LIVE


Barbara D'Urso
DOMENICA LIVE VS DOMENICA IN: COMMENTA IN DIRETTA


massimo giletti, arena vs domenica live
L’ARENA DI GILETTI E LA DOMENICA LIVE DI VINCI. LA STORIA E’ LA STESSA, CAMBIA IL COLORE DEI CAPELLI DEI CONDUTTORI


pippo baudo barbara d'urso
BARBARA D’URSO: HO STRAPAURA DI PIPPO BAUDO. IO SONO COME LUI

56 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. tania ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 11:54

Voi siete belli e gli altri sono brutti,ma un autocritica mai,vero?avete rotto le p…e che non ho!



2. Miki ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 11:58

Infatti quel gilettomane sempre a vantarsi di ascolti fatti con risse e contrapposizioni… Ma che andasse a cag….re!



3. laura. ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 11:59

a me nn mi piace ne giletti ne vinci sono contentissima del flop di vinci (e sono una che tifa per mediaset ) peccato che giletti nn floppa anche se mi piacerebbe. secondo me canale 5 deve chiudere immediatamente domenica live e a novembre almeno per avere una domenica piu decente in ascolti devo mettere al suo posto i provini di amici dalle 14 alle 16 solo maria puo battere giletti visto che l’anno scorso con i provini faceva oltre i 3.5ml almeno per salvare la domenica di novembre e dicembre. naturalemte poi a gennaio amici deve ritornare al sabato e alla domenica mettere un nuovo programma con conduttori amati dal publico tipo alessia marcuzzi.



4. ANDREA ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:03

Forza Vinci speriamo che domenica tu possa risalire non hai idea quanto mi auguro un mega flop di Giletti la persona piu’ squallida incapace e inutile di tutta la televisione italiana, lui parla male dei reality perche’ vorrebbe tanto condurli parla male di canale 5 perche’ canale 5 non l’hai neanche contattato, spero vivamente che domenica la gente si svegli e guardi domenica live vorrei tanto vedere la sua faccia lunedi mattina alla lettura dei dati auditel



5. marcko ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:06

quindi giletti ha chiuso la risposta alla frecciatina di vinci con questa frase “Ma la credibilità è il segno di questo”

ma stiamo skerzando???
ke credibilità ha quella specie di piacione bugierdello a cui piace tanto fare la morale a gli altri, ke al suo fianco vuole quella sola di claus davi…
ke grande credibilità……



6. Andrew ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:09

A me la Domenica Live (o come si chiama) fa ribrezzo, ma le parole di Giletti me ne fanno ancora di più! Allora giustifichiamo qualsiasi scemenza o schifezza in nome dei numeri?
Giletti deve baciare terra che riesce a fare quei numeri con quel terribile programma che si ritrova, si parla tanto di trash in altri ambiti, ma io trovo sia più grave il trash presente in un programma che dovrebbe fare informazione e che invece sembra la sagra della caciara!



7. PULLY ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:13

Vinci comunque è più bello e torello di Massimo-capellounto-Giletti Del Noce’s friend



8. giovanni ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:16

sapete il proverbio che tra i due litiganti il terzo gode ecco tra i due litiganti c’è la Cabello che gode ..ihihihih Forza Cabello



9. rita ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:18

laura sono daccordo con te terrei domenica live fino alla fine di ottobre e poi a novembre amici i provini e magari lo spastamento di verissimo la domenica che con il traino di un ottimo 21% la toffanin puo fare benissimo il 15% e puo pareggiare con lorella su rai uno solo per il mese di novembre dicembre e poi a gennaio un nuovo conteninore con la marcuzzi e qualcun altro che la affianchi solo un problema che cosa metterano al sabato?



10. Lucas ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:19

L’orchestra e il corpo di ballo…è proprio quello che.vuoleil telespettatore..ovvero musica, canti e balli.
La gente è stufa di videonews e di persone come vinci. Mi auguro solo che mantenga il 6% e che chiuda a dicembre.

Basta con questi schifosi programmi TUTTI uguali, almeno alla domenica pomeriggio.

Fa rabbia vedere quel sopravalutato di Giletti vincere ancora.
Evidentemente a Mediaset non capiscono nulla.
Vabbe Matrix versione pomeridiana chiuderà…spero presto.



11. fabio ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:21

So’ che a diversi utenti non piace Giletti ma e’ un dato di fatto che la sua Arena resta il programma domenicale più visto da diversi anni, come succede a c’è posta per il sabato sera. Ci sono cose che non vi possono piacere ma possono piacere ad altri e decretarne un successo. Come struttura a mio parere l’arena ha un modo di discussione piu’ incisivo rispetto a canale 5, che negli anni ne ha cercato di copiare il format in modo subdolo, addirittura con un ring se si ricorda o analizzando gli stessi temi in apertura con i conduttori che si sono susseguiti negli anni, dalla d’urso, brachino, vinci. Il punto e’ che il pubblico non vuole quel programma e vinci non lo ha capito, dice facciamo quello che la gente vuole, ci chiede; se ne e’ convinto lui! Ma i’assurdo sta’ nell’affermazione non svaccheremo, peccato che alla prima con l’intervista alla minetti abbia già svaccato, e lui non se ne rende neanche conto. Potrebbe fare il politico..



12. laura. ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:22

rita che cosa metterano al sabato?
capirai una replica di una fiction farebbe di piu della toffanin tanto quell’altra raccomandata su rai uno piu del 14% nn sta facendo



13. tinina ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:23

Andrew

Beh, sì, in effetti si giustifica tutto in base ai dati auditel: certi programmi della De Filippi e non solo (U&D, le ultime edizioni di Amici, il GF) sono dei veri e propri puttanai con liti, pianti, scandali studiati a tavolino, urla, episodi di bullismo ecc. ma sono considerati grandi successi perché fanno grandi ascolti. E se questo va bene per quei programmi, perché non dovrebbe andare bene per questo? Io non voglio giustificare affatto Giletti che non mi piace (mai vista una puntata dell’Arena per più di qualche minuto). Per quanto riguarda la sagra della caciara credo sia un fenomeno tipicamente italiano. Qualche anno fa’ ho assistito ad un dibattito sulla TV Svizzera italiana (quando qui in provincia di Varese si prendeva tranquillamente) che trattava dei gravi fatti accaduti al G8 di Genova, beh c’erano un paio di giornalisti italiani che aspettavano tranquillamente il proprio turno per parlare, non interrompevano mai gli altri e soprattutto non gridavano. Non li riconoscevo più, ma sono talmente abituata al trash della nostra TV che dopo un po’ mi sono ritrivata a pensare: mamma mia che due palle!!!!!!



14. raffa ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:23

mi capita di vedere “L’arena” e nn ho mai visto risse.vinci si è arrampicato sugli specchi x giustificare questo flop e giletti ha risposto in maniera pacata parlando di credibilità acquisita negli anni,nn si può dargli torto.



15. tinina ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:25

* ritrovata



16. amazing1972 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:30

già immagino domenica prossima come ospiti gli urlatori sgarbi e santanchè per rianimare il programma



17. matteo quaglia ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:31

ma con i nimeri di domenica c’e’ ancora qualcuno che crede che domenica live possa risalire cosi tanto e giletti strafloppare??



18. giovanni ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:39

che inteliggentoni che ci sono a Canale5 spero che continuano a floppare e nn arrivino al terzo appuntamento
ma quelle Buone domeniche dove sono finite !! nn hanno ancora capito che la gente “ALMENO” la domenica vuole rilassarsi e divertirsi… basta con questi programmi di m…



19. matteo quaglia ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:50

se la gente la domenica vuokle rilassarsi e divertirisi com’e’ che giletti va sempre bene??



20. gianni ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:56

dovevano mettere la Balivo la domenica pomeriggio e fare una domenica più leggera, non usare il contenitore domenicale per fare pubblicità a gente che ruba lo stipendio perchè messa in un listino bloccato. Vinci se lo è meritato tutto il flop. Stesse zitto parla pure? Andasse a imparare come si fa il giornalista, Giletti è un altro opportunista ma sa fare il suo mestiere e i numeri gli danno ragione e poi almeno non è caduto in basso come lui domenica scorsa



21. giovanni ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 12:59

#19
bhò :)



22. Franco2 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 13:01

Mi spiace che Vinci consideri “svaccamento” l’orchestra e i ballerini, quando per me svaccare vuol dire tuffarsi nella cronaca nera, prendere la strada delle Sara e delle Yara per riempire la domenica. Speriamo non lo faccia!



23. Francesca ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 13:04

Giletti se la tira troppo…. alla fine non fa niente di speciale, commenta fatti.Anche se Vinci non mi piace più di tanto in questa occasione mi sembra un tantino più maturo..anche se non ci credo k voglia deliberatamente evitare contrapposizioni!!!
fatto sta che personalmente non sento la mancanza di sti corpi di ballo o dell’ orchestra…w la cabello!!!



24. Peppe93 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 13:11

Vinci non cominciasse con queste polemiche. I contenuti del programma sono indecenti tranne la parte di attualità.



25. amazing1972 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 13:20

io la domenica manderei (come accaduto anni fa) la puntata settimanale di amici. cosi ci sarebbe posto per le esibizioni e polemiche di tutti i concorrenti,senza la de filippi che brontola per il poco tempo a disposizione. la tirerei fino all’arrivo di bonolis,arricchita dei vari day time nella scuola,commentati dal pubblico in studio



26. Marco MDNA ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 14:22

Giletti non è per niente umile: va bè che in tv gli ascolti sono importanti, ma secondo me ciò che conta veramente e la qualità di un programma. Si può mandare in onda qualunque programma e fare anche 30 milioni di telespettatori ma alla fine ciò che conta veramente e l’impressione che dà il programma. Faccio un esempio che tutti conoscono:il grande fratello faceva anche 15 milioni di telespettatori un tempo, ma era un pessimo programma che dava un pessimo esempio. E davvero quella la tv giusta? la risposta è no perchè conta solo la qualità. Una volta si riuscivano a conciliare le due cose,qualità e ascolti, ma oggi sembra proprio una missione impossibile. E preferisco guardarmi un programma come domenica live anche se è noioso,piuttosto che guardarmi un programma dove non si fà altro che litigare e urlare e dove il conduttore non fà altro che accendere le provocazioni per alzare lo share.



27. Fabio92 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 14:55

“Stiamo cercando di offrire un programma più giovane, più pop, più allegro”.
Ah? Cosa? Ma almeno sa quello che fa?



28. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 15:22

Salutate con la manina Vinci perchè tra qualche domenica non lo vedremo più…
Ciao Vinci!



29. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 15:23

Svaccare è fare quell’intervista ridicola alla Minetti…
Quello è svaccare. Non mettere orchestre e ballarini.
Patetica affermazione fatta da uno che deve ancora imparare a fare il giornalista seriamente



30. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 15:24

All’Arena non ho mai visto Risse.
Ed a volte i dibattiti sono pure interessanti



31. fabio ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 15:39

il primo gf fece quegli ascolti e quelli che marco cita sono relativi all finalissima dove c’era Taricone era dvouto al nuovo programma e alla struttura innovativa rispetto alla tv di quegli anni 2000, il primissimo reality dove i concorrenti erano davvero anonimi sconosciuti, persone che incontravi per la strada e rispecchiava quello che era l’esperimento di mettere 10 persone a convivere in una casa.
il successo è stato talmente enorme che la rete non ha potuto esimersi dal volerlo replicare spinta dalla frenesia commerciale e dagli incassi di pubblicità, di immagine e di contorno televisivo con altri programmi. Va’ detto però che nel corso degli anni il programma ha preso pieghe diverse diventanto un reality all’interno del programma stesso dove spesso le persone che ci hanno partecipato erano frutto di spinte e conoscenze varie e difficilmente più anonimi e lo stesso comportamento che usano nella casa è spesso dettato dagli autori che possono indirizzare in certe situazioni o è fatto ad hoc dagli stessi ragazzi ben consapevoli che certe cose attirano di più rispetto ad altre, sono diventati meno naturali nel tempo, rispetto ad una cristina o un pietro che spontaneamente si costruiva una capannina con il divano e diceva tu si fimmina và sotto. Il bello stava anche lì.
Il ripetere poi il programma allo sfinimento con edizioni cosi ravvicinate lo ha peggiorato era diventato una succursale dei coccoli di un certo agente distruggendoli negli ascolti. Non è più quel programma pulito che era nella prima edizione che rimane nella storia.
Su domenica live non puoi dirmi che un programma che intervista un certo consigliere regionale punta alla qualità, perchè allora non ci siamo proprio, quell’intervista è stata scelta apposta per alzare lo share, cosa che non è avvenuta così come l’intervista al fratello cubano. Io la trovo bassa televisione, come proporre Fiorito in prima serata o schettino o misseri o Parolisi chiedendogli sei tu l’assassino? Di qualità in questo modo di fare tv non trovo nulla.
Intervistare questi personaggi indagati, accusati è solo per proprio interesse, per alzare l’auditel, non certo per senso di giustizia o etica morale. Nè vinci, nè Sottile sono magistrati non spetta a loro fare domande all’accusato di turno (sembra di assistere al deliro americano dove al peggio non c’è fine. Io lo trovo al limite del buon gusto: la madre di rimini che ha perso la bambina sul naufragio della concordia cosa deve aver provato nel veder poi Schettino in prima serata d’estate su canale 5 in cui si dichiarava innocente e che aveva fatto il tutto possibile, omettendo di essere stato uno dei primi ad abbandonare la nave e non voler più risalire, è qualcosa di aberrante! cosa deve aver provato la madre di sarah vedendo sempre presente le interviste del cognato che diceva che alla nipote voleva tanto bene ma poi la ammazzata? se fosse successo alla vostre figlie o nipoti non scrivereste a questi autori di programmi dicendo ma la volete smettere di ammazzare l’immagine pulita di questa bambina/persone dando più spazio a queste persone?
Vinci non fà una domenica sobria nè di qualità. Il suo matrix l’anno scorso è peggiorato sia in ascolti che in argomenti trattati, diventando una filiale di partito e questa cosa il pubblico lo avverte. In conferenza stampa ha detto che vuole intervistare berlusconi…..
è innovativo insomma. Lo ha già fatto in seconda serata per difendersi dal caso ruby si è dimenticato?
e poi parla di svaccamento? mah
vinci non ha mai attirato grande pubblico e proporre un matrix per 5 ore pomerdiane è controproducente.
A mio parere è sbagliato l’approccioç: non si può trattare alla stessa ora lo stesso argomento che si tratta su raiuno, bisogna variare.
Se si parla di attualità in entrambi i contenitori domenicali alle 14 il pubblico guarda quello che piace di più, vuoi per il conduttore, vuoi per il pogramma o per la struttura, anche perchè chi guarda vinci lo definisce anche qui noioso (da questa frase si spiegano già i bassissimi ascolti) e la gente di fronte alla tv non ha bisogno di annoiarsi. Se vuole dormire lo fà sul divano.
E’ così: Vinci è un conduttore che addormenta il pubblico. Meglio fare l’inviato giornalista.



32. liberopensiero ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 15:46

Io da Vinci,questa allegria non l’ho vista,tanta propaganda,il suo sguardo inespressivo,un’impacciata scampini,quelli sì.Vinci si ricordi che la sconfitta più cocente non l’ha avuta da giletti(anche se lui omette)ma dalla Cuccarini,in un momento di spettacolo non di cronaca e per giunta durante la strombazzata pseudointervista alla minetti.Questo dimostra che i balletti e l’orchestra(quanta spocchia in quell’affermazione)valgono più di certi atti di piaggeria gratuiti.Sarà molto difficile
recuperare la credibilità perduta,credibilità che giletti e Cuccarini piaccia o no,si sono conquistati sul campo.



33. Marcovaldos ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 15:58

“Stiamo cercando di offrire un programma più giovane, più pop, più allegro”

Ma se è più tetro di un programma di terza serata…!!

Il 6% su un’ammiraglia è inaccettabile.Le scuse reggono poco.



34. Critico Tritatutto ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 15:59

Difende il programma,come avrebbe fatto chiunque,quindi non capisco questo deridere,prendere in giro…Le affermazioni che fa possono anche non essere condivisibili,per carità,ma chiunque avrebbe fatto un’intervista come la sua,dopo la prima puntata.
Quanto al fatto che non sia un giornalista serio: se lavorare come corrispondente estero alla CNN non è indice di serietà e professionalità….

Ma ha comesso un peccato mortale: l’intervista alla Minetti.

Chissà se gli hanno detto che deve correre a fare ammenda e confessarsi…



35. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 16:00

Quoto il pensiero di libero, il quale ha sintetizzato alla perfezione la questione.
Io dopo gli ascolti al 7% e dopo quell’intervista alla Minetti non avrei parlato per decenza

“Dobbiamo riabituare il pubblico di Canale 5 a un programma come il nostro”
E qui sta l’errore grosso come la casa. La gente non deve essere riabituata perchè si sta disintossicando da quel modo insulso di fare “giornalismo” targato VideoNews allontanandosi definitivamente



36. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 16:03

I commenti di Critico ormai sono diventati routine. Possono essere letti o meno ma poco cambia. Non c’è mezza critica e sono volti solo a difendere personaggi o programmi indifendibili.
Non è ovviamente solo l’intervista della Minetti.. è proprio Vinci che non convince la gente da anni altrimenti mi devi spiegare perchè floppava in seconda serata e continua a non essere seguito anche al pomeriggio.
E’ una congiura ordita dai servizi segreti? Oppure ha il carisma di un pesce lesso e conduce trasmissioni in maniera parziale e poco interessante per il pubblico?



37. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 16:05

“Stiamo cercando di offrire un programma più giovane, più pop, più allegro”

Viene spontaneo prendere in giro queste affermazioni divertenti.
All’inizio sembrava di assistere ad un funerale con quelle luci basse e studio tetro.
Quale programma giovane? Quale allegria?
Ma guardasse la Cabello.. quello è un programma giovane ed allegro.



38. Gabriele90 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 16:09

Sinceramente domenica Live meritava più ascolti. Il programma è ben confezionato. Forse gli manca quel qualcosa in più per distinguersi dai normali programmi di cronaca.



39. Gah! ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 16:20

Che risate che mi faccio leggendo queste righe,Vinci … POVERO ILLUSO(lui,la Scampini e Canale 5). Dopo il sonoro flop di domenica scorsa tenta di aggrapparsi ad appoggi che neanche esistono.
Bravo Giletti e brava Cuccarini che hanno sfracellato lui,la Scampini e tutti i poveri illusi di Domenica Live.



40. Gah! ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 16:22

…Battuti pure dalla Cabello con Quelli Che,POVERI ILLUSI.
Mi fanno anche un po’ pena forse,o forse no!



41. liberopensiero ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 16:48

Ma perché quella alla Minetti,era un’intervista?persino la mia portinaia le avrebbe fatto ne altre domande…



42. liberopensiero ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 17:15

Quoto Gah,colorito ma efficace!



43. Marco MDNA ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 17:56

Il programma di Vinci e Scampini non è del tutto da buttare via. Ricordo a tutti che sia Vinci che Scampini sono due ottimi giornalisti e sanno fare bene il loro lavoro. L’Intervista che è stata fatta alla Minetti è stato il vero fallo del programma e ha messo persino in discussione le qualità di Vinci. Non per questo però bisogna screditare il resto del programma perchè tutto sommato era ben confezionato. Non è un programma adatto al day time domenicale e siamo tutti d’accordo ma secondo me in altra fascia oraria,opportunatamente rivisitato potrebbe anche funzionare. In più vorrei sottolineare che tanto prima o poi qualche altro programma avrebbe intervistato la Minetti,e son sicuro che Giletti non si sarebbe perso questa ghiotta occasione. D’altronde il mestiere di ogni bravo giornalista è proprio quello di cercare lo scoop migliore. Che poi si cerchi di fare alzare lo share con queste notizie bomba non è una novità visto che queste sono le regole della competizione televisiva.



44. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 18:22

Naaa…Vinci non è messo in discussione per l’intervista alla Minetti.
Sono anni che viene messo in discussione per come conduce i programmi in tv.
Voi non ricordate l’intervista di Vinci all’ex premier.
Lo introdusse in questo modo:
“Buonasera e benvenuti a Matrix. Pensate che oggi è stato il giorno più buio degli ultimi 400 anni . Una strana coincidenza astrale tra il solstizio d’inverno e un’eclissi di luna hanno fatto sì che oggi era il giorno più buio. A portare un po’ di luce qua nello studio di Matrix una persona che è capace di attirare la luce dei riflettori e non solo quelli televisivi. Quelli soprattutto della politica. Lo ringrazio. Silvio Berlusconi”



45. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 18:24

secondo me in altra fascia oraria,opportunamente rivisitato potrebbe anche funzionare.
—-
Guarda. Sostanzialmente hanno mandato in onda Matrix al pomeriggio.
Matrix contro Vespa floppava di brutto in seconda serata-
Matrix al pomeriggio ha fatto un 7% di media.
L’ultima collocazione che rimane per questo programma è solo la mattina :-D



46. fabio ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 18:26

Vinci non è un conduttore ma resta un giornalista competente e bravo (dovrebbe fare solo quello) e con questo programma di domenica fallisce l’impresa.
Mica tutti sanno e possono condurre (facchinetti come vinci non è un conduttore o anche sottile se non affronta i delitti risulta poco credibile), inutile difenderlo con scuse banali sullo scoop giornalistico, c’è chi invita la minetti e chi Insinna. Imparagonabili.
C’è chi porta in tv il complice accusato di un omicido con la sorella sulla scia dei casi Scazzi e chi non lo cita nemmeno.
E’ una questione di stile, c’è chi non lo ha.
Ad esempio Celentano quando canta ce l’ha quando predica no. Sottile quando intervista parolisi non ha buon gusto e lo ha fatto solo lui! altro che scoop ghiotti da becero giornalismo, altri giornalisti non lo hanno fatto, cosi come l’intervista a schettino fatta solo a canale 5. Ammettete che vi piace sguazzare come le quaglie in questo marciume fatto di scandali, omicidi, assassini corrotti e chiacchiericci sbattuti in primo piano da protagonisti ma non parlate di buon programma. Tetro, lugubre alla ricerca di uno scoop che non c’è.
il paese è in crisi, le famiglie faticano ad arrivare a fine mese, molti hanno perso il posto di lavoro, davvero pensate che gli interessi vedere una che sta in un consiglio e percepice un cospicuo stipendio senza aver mai fatto politica? o un cinghialone paffuto che dice di aver sudato per essere lì mentre spende denaro pubblico di un partito?
se pensate di sì allora non avere capito proprio nulla e alla fine contano i numeri, sì quelli che incassano ogni mese questa gente che stà al potere senza merito, e che per giunta vuole infilarsi nel mondo dello spettacolo, eh sì perchè un lavoro è poco..meglio due no?
e poi fanno vedere la gente che rovista nei rifuti di frutta e verdura e vi meravigliate se Vinci non viene guardato?



47. Marco MDNA ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 18:51

Oddio però!!! Uno non è padrone di scrivere il proprio pensiero che subito viene contestato… ma in questo blog esiste un minimo di rispetto per l’opinione altrui? o siete tutti attaccabrighe qua? Io non lo so perchè ci scrivo da pochi giorni… datemi voi una risposta!!!



48. liberopensiero ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 18:53

Vinci ha sicuramente il diritto di difendere la sua debacle,allo stesso modo noi abbiamo il diritto di evidenziare,quanto deboli siano le sue argomentazioni.Sicuramente resta un giornalista perché iscritto all’ordine,ma se un avvocato iscritto all’ordine si mette a fare il maestro di sci,sulla carta resta un avvocato ma nella sostanza fa un altro mestiere.E sicuramente un signore che ha davanti il personaggio più chiaccherato del momento e non mette le mani nella marmellata,in quel momento non sta facendo il giornalista…per chi ha buon senso una sua difesa è impossibile…



49. Pippo76 ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 19:22

Oddio però!!! Uno non è padrone di scrivere il proprio pensiero che subito viene contestato… ma in questo blog esiste un minimo di rispetto per l’opinione altrui?
—-
In un blog funziona così. Nessuno ti ha contestato o attaccato. Tu hai espresso una opinione. Io ho espresso la mia su una punto divergente dalla tua.
Inoltre la seconda osservazione era pure una battuta…



50. Critico Tritatutto ha scritto:

10 ottobre 2012 alle 20:25

“Oddio però!!! Uno non è padrone di scrivere il proprio pensiero che subito viene contestato… ma in questo blog esiste un minimo di rispetto per l’opinione altrui?”

_________________________________

I soliti commenti alla Pippo:dedcide lui come può commentare,monopolizza la discussione,insulta,deride…
Ma se lo fanno con lui,ecco che s’indigna…
Il solito disco rotto.

“Tutto il resto è noiaaaaaaaa….”

P.S. Se non vuoi leggere i miei commenti,non farlo,ne guadagnerò sicuramente,la notte dormirò comunque,e ricordati che questo non è il blog di Pippo76,dove fai,disfi,e decidi chi parla e chi no,e cosa deve dire,ma per fortuna di tanti è quello di Davide Maggio.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.