18
luglio

LE NOTE DEGLI ANGELI: ANCORA MUSICA E FEDE CON MASSIMO GILETTI SU RAI1

Le Note degli Angeli

Scherza con i fanti e lascia stare i santi. Non devono pensarla così in Rai, visto il pullulare nei palinsesti estivi di serate musicali dalla forte impronta religiosa. Da Assisi a Pietrelcina, da San Francesco a Padre Pio, ogni occasione è buona per invitare il fedele (in tutti i sensi) pubblico a contribuire alle più svariate missioni  e opere benefiche. Il pellegrinaggio catodico prosegue questa sera alle 21.20 su Rai1 dalla suggestiva cornice del Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei, dove Massimo Giletti, condurrà Le Note degli Angeli, uno spettacolo dedicato ai valori della Pace e della Carità.

La serata condotta con la partecipazione dell’attrice Serena Rossi, affronterà diversi temi legati agli angeli, intesi come persone che mettono la loro vita a disposizione degli altri, soprattutto di coloro che sono in difficoltà o vittime dell’emarginazione. Punti di forza della trasmissione saranno come al solito i momenti musicali, affidati quest’anno a Massimo Ranieri, Marco Carta, le Divas, Roberto Vecchioni, Fabio Concato e Orietta Berti. Il Coro di Bambini Africani Rithme e sons d’Afrique proporrà uno speciale Ave Maria con l’arrangiamento delle percussioni tribali, mentre Michele Placido leggerà dei passi tratti dagli scritti di Bartolo Longo e dalla Divina Commedia di Dante.

Tra un’esibizione e l’altra, spazio alle testimonianze di fede, come quella del Cardinale Angelo Comastri che ricorderà Madre Teresa di Calcutta, ma soprattutto all’immancabile raccolta benefica. All’evento è infatti abbinata una raccolta fondi per la realizzazione di “Un Progetto di edilizia Sociale in Africa”. Attraverso il numero solidale 45508 si potranno donare 2 euro con un sms o con una chiamata da telefono fisso. 

La serata firmata da Enzo Palumbo e Annamaria De Nittis, con la regia di Giovanni Caccamo, è prodotta dalla Rai in collaborazione con la Myriam Entertainment SRL. Le coreografie sono affidate al Maestro Angelo Parisi, che dirige il corpo di ballo Percorsi nel Caos. Sul palco sarà presente l’Orchestra I Suoni del Sud diretta dal Maestro Alterisio Paoletti. Una nuova serata dunque di musica e fede in quel di Pompei, dove tutto è ormai pronto per la  “Messa” in onda.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Tara Gandhi
LE NOTE DEGLI ANGELI: DAL SANTUARIO DI POMPEI MASSIMO GILETTI CONDUCE LO SPETTACOLO DI PACE E CARITA’. OSPITE LA NIPOTE DI GANDHI


Stasera CasaMika ep1_MIKA_LITTIZZETTO
Pagelle TV della Settimana (6-12/11/2017). Promossi Massimo Giletti e Marco Carta, bocciato Stasera CasaMika


Non è L'Arena, Massimo Giletti
Massimo Giletti commenta il debutto su La7: «Ho fatto 8 milioni e mezzo. Ascolti inattesi». Stoccate alla Rai e a Fazio


Massimo Giletti, Non è L'Arena
«Non è L’Arena», però ci somiglia. Giletti mattatore su La7, ma con lo sguardo alla Rai

4 Commenti dei lettori »

1. luigi ha scritto:

18 luglio 2012 alle 15:42

Io Giletti non lo sopporto più, ce lo ritroviamo dappertutto ormai!



2. giusy ha scritto:

18 luglio 2012 alle 17:05

non vedo l’ora di rivedere marco in tv, ha appena inciso casualmente miraste in spagnolo, e tra poco uscirà in spagna e argentina. poi ad ottobre parte il tour internazionale,l’ha registrata pochi giorni fa, so che è impegnato perchè sta lavorando ma ci manca….



3. Alessandro ha scritto:

18 luglio 2012 alle 17:28

Sono le uniche occasioni che Giletti ha per fare la prima serata.. facciamolo felice.. porello..



4. matteo quaglia ha scritto:

18 luglio 2012 alle 17:40

veramente il porello giletti condusse anche una prima serata su mino reitano contro amici che fu un ruccesso



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.