7
luglio

STORIE MALEDETTE: DA QUESTA SERA SU RAI3 NUOVI CASI PER FRANCA LEOSINI

Franca Leosini

Questa sera alle 23.30 prende il via su Rai3 la dodicesima stagione di Storie Maledette, la storica trasmissione ideata, scritta e condotta da Franca Leosini. Anche in questa nuova edizione la giornalista napoletana continuerà a ripercorrere le vicende giudiziarie e umane che hanno segnato nell’ultimo ventennio l’opinione pubblica.

Pignola, attenta e incalzante nel fare le domande ai suoi interlocutori, la Leosini dimostra sempre grande competenza e professionalità nel fare il proprio mestiere, a differenza  di tanti colleghi o presunti tali che da alcune stagioni “sguazzano” allegramente nella cronaca nera. Una competenza e una voglia di conoscere a fondo la materia che portano la giornalista, unica autrice del programma, a lavorare per diversi mesi alla realizzazione di una serie. A dichiararlo sulle pagine di Sette è la stessa Leosini:

“Per preparare una serie ci metto anche 8 mesi. Per questo che non scrivo libri. Studio tutti gli atti processuali, dalla prima all’ultima pagina. Leggo la cronaca, soprattutto quella locale, piena di particolari, di schegge di colore”.

Prevista per la primavera, la trasmissione è poi slittata all’estate. Una scelta che non dispiace affatto alla “signora in giallo di Rai3″, che sempre allo storico settimanale de Il Corriere della Sera precisa:

“Ho scelto di andare in onda a luglio perché è uno spazio nel quale tradizionalmente non vengono proposte novità di rilievo nei palinsesti televisivi. In quest’ottica, Rai3 si propone di offrire ai telespettatori, anche e soprattutto nel corso dell’estate, una programmazione ritenuta di spessore e qualità”.

La nuova serie si aprirà con una vicenda che ha occupato a lungo le cronache, quella di Francesca Brandoli, 34 anni, modenese, condannata all’ergastolo con l’accusa di aver ucciso il marito Christian Cavalletti il 30 novembre 2006, in complicità con l’amante Davide Ravarelli. A scatenare la furia omicida sarebbe stata la disposizione del giudice di affidare al marito i figli di tre e cinque anni della coppia. Ma un colpo di scena trasforma ancora il destino di Francesca: il 23 agosto 2011, in carcere, la Brandoli sposa Luca Zambelli, anche lui detenuto alla casa circondariale Dozza di Bologna, perché condannato per uxoricidio. Una storia d’amore fra le sbarre, che colora di rosa un noir a tinte forti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Franca Leosini
Storie Maledette: puntata speciale sul delitto Pasolini


Franca Leosini
Franca Leosini a DM: «Io le parole non le ricerco, le possiedo. Espressioni come ‘dito birichino’ sono diventate virali» – Video


Storie Maledette
STORIE MALEDETTE SALUTA CON LA DISCUSSA INTERVISTA A LUCA VARANI


FRANCA-LEOSINI
STORIE MALEDETTE DEBUTTA IN PRIMA SERATA: RUDY GUEDE IL PROTAGONISTA DI STASERA

10 Commenti dei lettori »

1. Markos ha scritto:

7 luglio 2012 alle 22:15

Ogni volta che segue il programma, rimango ipnotizzato dalla Leosini!
Ottimo ritorno!



2. giudy ha scritto:

7 luglio 2012 alle 23:27

Lei si che è una grande della TV…..



3. Davide Maggio ha scritto:

7 luglio 2012 alle 23:29

Magnetica. La adoro.



4. dert86 ha scritto:

8 luglio 2012 alle 08:15

mi piace la Leosini,è cosi teatrante…



5. ales79 ha scritto:

8 luglio 2012 alle 09:32

ieri sera l’ho guardato… lei è bravissima e molti avrebbero da imparare! Non riuscivo a chiudere sebbene cascassi dal sonno!!!



6. tania ha scritto:

8 luglio 2012 alle 10:24

La adoro!mi trascina con le sue gestualita’ e cadenze verbali.



7. Gabriele90 ha scritto:

8 luglio 2012 alle 11:34

Un programma ben realizzato con una Franca Leosini che si conferma leader nel saper raccontare, senza tanti finti buonismi ,storie buie..



8. bruna ha scritto:

8 luglio 2012 alle 12:55

Bravissima come sempre e veramente ha ragione Markos ti ipnotizza e riesci a seguire tutto il programma la seguo sia in Ombre sul giallo che storie maledette..avercene di persone cosi’ competenti!!!



9. Pippo76 ha scritto:

8 luglio 2012 alle 13:18

Competente e sa mantenere alta l’attenzione sui casi ( si vede che è preparata ed ha studiato le carte)
Molti dovrebbero imparare da lei…



10. mario ha scritto:

8 luglio 2012 alle 19:13

poche parole, è una brava giornalista, complimenti!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.