21
luglio

JUVENTUS CHANNEL A TELECAMERE SPENTE. ROMA CHANNEL POTREBBE RIAPRIRE OGGI

Juventus Channel

Juventus Channel chiude (almeno per ora) i battenti. Il canale sportivo dedicato alla squadra più titolata d’Italia, affittato dalla Rai sotto la gestione della Blind Turn Srl e visibile sulla piattaforma Sky, sospende la messa in onda di tutti i programmi previsti. Le difficoltà economiche dell’azienda, che dallo scorso maggio non retribuisce più i suoi dipendenti, sono diventate insostenibili e, come comunica una nota sindacale della Cgil, “sino a nuova comunicazione, il personale è esonerato dal recarsi sul posto di lavoro.

A tutti i tifosi e abbonati del canale, i 25 dipendenti torinesi della società (con sede a Milano) precisano, tramite la medesima nota, di non aver dichiarato la mancata retribuzione degli stipendi e aver comunque continuato a prestare servizio fino al volere della stessa azienda, che da oggi comunica l’impossibilità di continuare e dunque sospende “l’erogazione del servizio di produzione e messa in onda del canale”.

La Blind Turn Srl, inoltre, è protagonista di un’analoga vicenda anche con Roma Channel, il canale sportivo (234 su Sky) della squadra giallorossa. In questo caso è stato uno sciopero a portare alla sospensione della programmazione che, però, stando alle parole del direttore Alessandro Spartà, oggi al 99% Roma Channel tornerà in onda. Grazie al lavoro della nuova società tutto tornerà a posto e i programmi ripartiranno normalmente” e il canale verrà assorbito “da un nuovo gruppo editoriale”. L’intento è di riuscire a trasmettere almeno gli ultimi giorni di ritiro della Roma a Riscone.

Tornando alla vicenda, decisamente più complessa, del canale bianconero, Pietro Gabriele della segreteria regionale Cgil-Flc fa sapere che: “siamo disponibili sia a continuare con questo gestore, che con un nuovo operatore, ma abbiamo bisogno di chiarezza, di sicurezza per il futuro e innanzitutto che vengano pagate le spettanze dei dipendenti”. Nel frattempo, al canale 231 di Sky, tutti gli abbonati di Juventus Channel si ritroveranno la riproposizione continua di un’amichevole disputata qualche giorno fa dalla squadra allenata da Antonio Conte a Bardonecchia (sede del ritiro estivo, conclusosi domenica scorsa).



Articoli che potrebbero interessarti


Del Piero-Juventus Channel
JUVENTUS CHANNEL: C’E’ LA RAI DIETRO LA CHIUSURA DEL CANALE


Napoli fuori
NAPOLI FUORI DALLA CHAMPIONS LEAGUE: ESULTANO JUVE, ROMA E MEDIASET. BEFFATA SKY!


lo stadio che cambia il calcio
IL NUOVO STADIO DELLA JUVENTUS: L’INAUGURAZIONE IN DIRETTA SU SKY E SU CIELO


Dybala
Champions League 2017/2018: Mediaset blinda la Juventus su Premium. Su Canale 5 Roma e Napoli

8 Commenti dei lettori »

1. lele ha scritto:

21 luglio 2011 alle 11:57

che centra la rai?



2. lele ha scritto:

21 luglio 2011 alle 12:00

mi spiego: perchè la rai dovrebbe far produrre in appalto un canale di una squadra calcistica? mica lo sapevo di questo spreco pubblico. Complimenti.



3. lele ha scritto:

21 luglio 2011 alle 12:01

se lo producessero da soli il canale



4. Fabio Fabbretti ha scritto:

21 luglio 2011 alle 12:12

@lele
forse per loro è più conveniente così



5. lele ha scritto:

21 luglio 2011 alle 12:23

me è una questione di principio: una tv pubblica non può far produrre i canali tv di squadre di calcio, ci pensassero le società calcistiche. Questo tra l’altro non è garanzia di autonomia della redazione di Rai Sport che potrebbe essere influenzata per mantenere buoni rapporti con le squadre



6. lele ha scritto:

21 luglio 2011 alle 12:24

e poi parliamo sempre di un appalto pubblico, quindi i soldi nostri comunque ci sono e non mi va bene.



7. Fabio Fabbretti ha scritto:

21 luglio 2011 alle 12:30

@lele
si, ma infatti non ti do torto. Valutavo solo il fatto che forse loro hanno considerato la convenienza nell’affittare il canale



8. lele ha scritto:

21 luglio 2011 alle 18:42

boh, non so che dire. Non lavoro all’uffico contabilità dellla Rai quindi non so che ritorno economico ci sia, però se lo ritengono un settore così strategico da mantenerlo, lo accetto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.