28
maggio

Vanina – Un Vicequestore a Catania avrà una seconda stagione

Giorgio Marchesi e Giusy Buscemi

Giorgio Marchesi e Giusy Buscemi

Nuovi casi attendono Vanina Guarrasi – Un Vicequestore a Catania. La fiction Mediaset, tratta dai romanzi di Cristina Cassar Scalia ed interpretata da Giusy Buscemi, avrà infatti una seconda stagione.

Scriveremo le sceneggiature da qui all’autunno. Si girerà tra novembre e febbraio. Il prodotto è buono: abbiamo il valore della scrittura di Cristina Cassar Scalia, un regista molto bravo, Davide Marengo, e una protagonista, Giusy Buscemi, che prima aveva avuto solo ruoli da comprimaria, ma si è messa d’impegno e si è calata nei panni di Vanina come solo le grandi attrici sanno fare

ha detto Carlo Degli Esposti, fondatore della casa di produzione Palomar, sulle pagine di Sorrisi. Un rinnovo che era già nell’aria per Vanina, dato che la prima stagione – trasmessa su Canale 5 dal 27 marzo al 17 aprile 2024 – ha raccolto una media di 2.894.500 telespettatori, pari al 17,10% di share.

Numeri che hanno convinto Mediaset a continuare ad investire sul progetto. Del resto, poi, ci sono altri cinque romanzi di Cassar Scalia con protagonista Vanina: L’Uomo del PortoIl Talento del CappellanoLa Carrozzina della SantaLa Banda dei Carusi e Il Castagno dei Cento Cavalli. Nella prima stagione sono stati adattati, infatti, soltanto Il Re del GelatoSabbia NeraLa Logica della Lampara La Salita dei Saponari. In ogni caso, considerando la data delle riprese, previste tra novembre e febbraio prossimi, Vanina 2 non andrà in onda prima del 2025.



Articoli che potrebbero interessarti


Vanina (US Mediaset)
Vanina – Un Vicequestore a Catania 2 ci sarà?


Robert Durst-1 copia
The Jinx – La vita e le morti di Robert Durst: nuova stagione per il true crime sul killer milionario


Prisma 2 - Il Poster
Prisma 2: tornano su Prime Video le sfumature dell’adolescenza dei gemelli Andrea e Marco


Edoardo Leo - Il Clandestino (US Rai)
Il Clandestino 2 si farà?

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.