17
maggio

Le nuove serie turche di Mediaset

the family

The Family

L’assenza di Terra Amara sarà dura da colmare per Mediaset. Il filone turco però non si esaurirà e, oltre a Endless Love che continuerà in daytime, sono in arrivo nei prossimi mesi quattro nuove dizi. A cominciare da La Rosa della Vendetta (Gulcemal), prevista nel prime time di Canale 5 con il Demir di Terra Amara (Murat Ünalmış). Da pochi giorni sono in rotazione i promo.

If You Love

Vi abbiamo già parlato di Segreti di Famiglia, in palinsesto sempre nel prime time estivo, mentre le ultime dizi ad aggiungersi sono If You Love e The Family. La prima, il cui titolo originale è Ya Çok Seversen, può contare sulla presenza nel cast di Kerem Bürsin (Love Is In The Air) che interprete Ates, orfano di madre che ha trascorso la sua vita all’estero senza fidarsi di nessuno. Sulla sua strada incontrerà Leylache, che invece non ha mai conosciuto la sua vera famiglia e guadagna soldi ingannando la gente. Dovrebbe esser destinata a Mediaset Infinity.

Sembra pronta per Canale 5 The Family (Aile titolo originale), che ha debuttato lo scorso anno in Turchia andando avanti per un totale di 30 episodi da 120 minuti circa. Aslan è il figlio di una famiglia numerosa che gestisce una discoteca. È un uomo astuto e misterioso e quando la psicologa Devin entra nella sua vita qualcosa cambia. Il pubblico ritroverà Kıvanç Tatlıtuğ, volto de La Ragazza e l’Ufficiale e di Brave And Beautiful. Dovrebbe andare nel daytime estivo (Publitalia non la cita tra le proposte di prima serata).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


la sposa serena rossi
C’è spazio per il dramma


gruppo terra amara
Come si spiega il successo di Terra Amara

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.