7
maggio

L’Isola dei Famosi non fa il miracolo

L'Isola dei Famosi

L'Isola dei Famosi

Il problema del presente sono i fantasmi del passato. Vladimir Luxuria non doveva semplicemente condurre un programma ma compiere un piccolo miracolo: resuscitare l’Isola dei Famosi. Ebbene ad oggi non ce l’ha fatta e con lei non ce l’hanno fatta autori e produzione.

Ormai non si tratta di una contingenza legata ad un’edizione sfortunata, ormai è quello lo status quo dell’Isola. Lo dicevamo già nel 2021, da allora hanno provato a rimescolare qualche carta (senza mai essere troppo rivoluzionari) ed è cambiato poco. Forse c’è bisogno di soluzioni radicali, di mettere mano al portafoglio per accendere l’interesse, o forse semplicemente di prendersi una pausa più o meno lunga. Il meccanismo è stra usurato e non vale il paragone col Grande Fratello perchè il reality di Cinecittà si fonda tutto sommato su dinamiche ordinarie, quotidiane, mentre l’Isola è l’eccezione, è una avventura irripetibile.

Il fatto che ci sia un problema a monte, non significa comunque che questa edizione non abbia le sue colpe. Considerando altresì le magre alternative, Luxuria non è stata una cattiva scelta, è chiara, competente e ha portato qualcosa di diverso e nuovo rispetto a Ilary Blasi (le cui edizioni hanno annaspato); tuttavia, con l’andare del tempo, non si è sciolta completamente né tanto meno ha potuto contare su una squadra in studio che la sostenesse vuoi per richiamo mediatico o per capacità di animare le dinamiche. Dario Maltese non pervenuto, Sonia Bruganelli non è simpatica e sembra sempre sul punto di esplodere. I (troppi) naufraghi non sono distinguibili: i vip non sono tutti famosi, ci sono i nip e non c’è un daytime che aiuta a farli conoscere e in generale fa prendere quota al racconto.

Intendiamoci, la notorietà del cast non è una condicio sine qua non per il successo (chi era Belen nel 2008?) però se hai una conduttrice che è una scommessa e un programma che deve risalire nelle quotazioni ne hai bisogno. Le dinamiche poi sono state poche e poco sviscerate.

Se fai un reality devi confrontarti col torbido, essere bravo a dargli una chiave di lettura o a camuffarlo, non certo scappare ogni qual volta si intravede una situazione scivolosa (vedi caso Benigno). Altrimenti si rimane in superficie e in un’era 2.0 in cui l’offerta abbonda, il pubblico ha bisogno di affogare nelle passioni. Che sia riso, pianto o rabbia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


stoppa peron
L’Isola 18 ha fatto anche cose buone (per il Grande Fratello)


Artur - Isola dei Famosi 2024
Isola dei Famosi 2024, decima puntata – Artur elimina Greta, Matilde batte Stoppa nella prova leader, in 5 al televoto


Edoardo Franco - Isola 18
Isola dei Famosi 2024, nona puntata – Fuori Valentina Vezzali, Samuel Peron preferito del pubblico, ‘amuleto segreto’ per Edoardo Franco, in 3 a rischio eliminazione


Samuel Peron
BOOM! L’Isola dei Famosi al mercoledì dal 22 maggio

7 Commenti dei lettori »

1. denio ha scritto:

7 maggio 2024 alle 13:42

Per il pubblico L’isola é e sarà solo di Simona Ventura. Non solo… deve tornare a essere il + grande reality show targato Rai 2!



2. Fix ha scritto:

7 maggio 2024 alle 13:48

Non metto in dubbio l’impegno di Vladimir ma la sua conduzione la vedo moscia,mi trasmette un effetto tisana,non è solo la conduzione il problema ma con Vladimir non hanno fatto centro,poi secondo me farla iniziare ad Aprile non aiuta.



3. Teledico ha scritto:

7 maggio 2024 alle 14:21

Neanche i due commentatori scherzano in quanto a irrilevanza, se solo penso a quelle isole condotte dalla Ventura, quello si era intrattenimento spettacolare.



4. Enzo ha scritto:

7 maggio 2024 alle 14:55

Al livello di show in studio l’edizione dí Ilary con Savino e Luxuria era spassosissima .
Sicuramente il problema più grosso è al livello augurale. Tutto già visto, scontato con l aggravante di un cast sconosciuto e piatto. Mediaset stessa deve scegliere comunque se vuole fare ancora I reality o no. Se li deve fare devono essere spregiudicati, spinti e fuori dagli schemi , come il genere prevede altrimenti li salutassero una volta per tutte.
Vale anche per il GF.



5. Lorenzo78 ha scritto:

7 maggio 2024 alle 16:35

Temo che le isole della Ventura siano irripetibili, sia come spettacolo che come ascolti.
Canale 5 riesce a portare a consunzione qualsiasi trasmissione, il Grande fratello è ormai semplicemente repellente. L’isola è stata rovinata da cast insulsi e conduttrici incapaci. In confronto Vladimir è una boccata di aria fresca, ma ormai nella mediocrità generale si può far poco.



6. La Berlinguer ha scritto:

7 maggio 2024 alle 19:21

Vladimiro non è in grado di condurre un programma.



7. Pat ha scritto:

8 maggio 2024 alle 02:26

La Berlinguer: VLADIMIR (non Vladimiro) lo conduce molto bene ed è molto brava. Tu invece chi saresti esattamente, a parte una persona evidentemente frustrata che malcelata la sua omofobia?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.