5
maggio

Endless Love, anticipazioni (6-11 maggio 2024): Nihan rivela a Kemal la verità sul matrimonio con Emir

endless love kemal nihan

Kemal e Nihan

Momento cruciale a Endless Love nel rapporto tra Nihan e Kemal. La donna rivela all’ex fidanzato il ricatto di Emir: se avesse accettato di sposarlo, Emir avrebbe protetto Ozan, impedendo di farlo arrestare per omicidio. Questo è uno dei segreti svelati nelle prossime puntate della dizi turca. Maggiori info su quello che accadrà nelle nostre anticipazioni. Endless Love è in onda su Canale5 dal lunedì al sabato (dal lunedì al venerdì alle 14.10, il venerdì anche in seconda serata, il sabato alle 14.45) e in streaming in diretta e in replica on demand su Mediaset Infinity.

Anticipazioni Endless Love da lunedì 6 a sabato 11 maggio 2024

Zeynep tra due fuochi

Emir decide di raccontare a Nihan che sua madre in passato ha tentato il suicidio e le spiega di non averglielo mai rivelato prima per volontà del padre. Zeynep si trova tra due fuochi, Ozan e Salih, ma nessuno al momento sembra avere le attenzioni della ragazza. Kemal, una volta dimesso, riceve prima la visita di Nihan, che costringerà ad andare via, e poi quella di Asu.

Kemal sospettato di aver rubato le chiavette

Emir e Galip non riescono a capire chi possa avere rubato le chiavette USB dalla cassaforte, essendo loro gli unici a conoscere la combinazione. Quando Galip racconta ad Emir da chi era partita l’idea della festa, i sospetti dei due convergono su Kemal. Onder, preoccupato per Kemal, suggerisce a Nihan di buttare via le chiavette USB, ma la giovane sembra avere in mente un altro piano. Kemal affida ad una disegnatrice di strada il compito di ricostruire l’identikit del suo accoltellatore.

Nihan rimette le chiavette nella cassaforte

Onder incarica Zehir di rintracciare il criminale per risalire al mandante dell’aggressione. Salih, depresso e ubriaco, va a trovare Kemal: non riesce ad accettare l’idea di aver perso Zeynep. Tufan mette Emir a parte delle sue interessanti scoperte: il cognome di Leyla è Acemzade, e lei è la sorella di Vildan. Nihan va a casa di Galip, per rimettere le chiavette USB nella cassaforte, ma Emir la segue e la coglie in flagrante. Dopo che Nihan ha ricollocato le chiavette USB nella cassaforte di Galip, Kemal, preoccupato, si precipita da lei, nonostante la sua ferita sia ancora in cattive condizioni. La ragazza gli spiega di aver compiuto quel gesto perchè era l’unico modo per proteggerlo dai sospetti di Galip ed Emir. Il giorno dopo, Asu e Nihan si incontrano davanti a casa di Kemal, dove sono andate per accertarsi che l’uomo stia bene. Kemal non è in casa, e ignora la telefonata di Nihan. Risponde invece a quella di Asu, che fingerà parte della conversazione.

Svelato il segreto di Leyla

Kemal mette in trappola, con l’aiuto di Zehir, i due uomini che lo avevano assalito, e li porta al commissariato perchè si costituiscano. Emir va a casa di Leyla, dichiarando di essere a conoscenza che è la sorella di Vildan, e quindi la zia di Nihan. Le chiede di rivelargli tutti i suoi segreti o la farà perseguitare dalla stampa. Leyla lo caccia via bruscamente. Racconta l’accaduto a Kemal, che le consiglia di rivelare immediatamente tutta la verità a Nihan. Ma prima che la ragazza raggiunga casa di Leyla, Emir mette lei e Ozan a conoscenza del segreto.

Kemal denuncia Emir

Nihan si reca da Leyla che le conferma di essere sua zia. Le racconta inoltre che avrebbe dovuto sposare Onder, ma il giorno del loro matrimonio aveva scoperto che la sorella, Vildan, era incinta di Nihan e Ozan. La donna suggerisce poi a Nihan di non commettere il suo stesso errore, e di liberarsi dei suoi segreti confessandoli a Kemal. Nel frattempo, Emir incontra Zeynep e, manipolandola attraverso una fitta rete di bugie, porta la ragazza a dichiarargli di essere innamorata di lui. Kemal denuncia Emir, che viene prelevato dalla polizia, e Vildan chiama gli avvocati di Emir e li manda alla centrale in sua difesa. Nihan va a casa di Kemal e, in lacrime, gli racconta di aver scoperto il segreto di Leyla, e gli rivela il motivo che l’ha spinta ad accettare la proposta di matrimonio di Emir

Nihan rivela a Kemal il ricatto di Emir

Nihan rivela a Kemal il ricatto di Emir: se avesse accettato di sposarlo, Emir avrebbe protetto Ozan, impedendo di farlo arrestare per omicidio. Nihan spiega la dinamica dei fatti avvenuti alla tenuta: Ozan ed Emir erano insieme a due donne e Ozan ha accidentalmente ucciso una delle due con una delle pistole di Emir. Vildan e Leyla hanno un confronto su Onder, l’uomo che le ha fatte allontanare. Emir, dopo essere stato rilasciato, contatta e incontra Zeynep, che poco dopo riceve una chiamata da Kemal, il quale le chiede di raggiungerlo. Nihan si sfoga con i genitori ed esterna il dolore dovuto alla consapevolezza di aver sempre vissuto nella menzogna.

Davanti all’ingresso della Kozcuoglu Holding i contadini protestano perchè non hanno più acqua per i loro campi. Qualcuno di notte ha attivato l’impianto della centrale termoelettrica senza che ci fossero le dovute autorizzazioni, causando una deviazione del fiume. Kemal, come responsabile dell’impianto, viene accusato da decine di contadini di averli danneggiati. Nihan ha scoperto che la sua famiglia le ha mentito riguardo il matrimonio dei suoi genitori, e che le è stato nascosto di avere una zia che adesso anche Ozan vuole conoscere. Nihan decide di presentargliela e insieme si recano a casa della zia Leyla che, però, è assediata dai giornalisti, i quali vogliono sapere come mai nessuno abbia mai saputo che Vildan avesse una sorella. Durante la giornata, al padre di Kemal viene recapitata una grossa multa da parte dell’Agenzia delle Entrate ed è disperato, ma Tarik, con grande stupore di suo padre, si offre di pagarla.

Kemal e Nihan si avvicinano

Zeynep, ossessionata dall’invadenza di Ozan, si dispera perchè non riesce ad ottenere il permesso per uscire la sera ed incontrare Emir. Inaspettatamente, Asu le offre una via d’uscita: la coprirà per rendere possibile l’incontro serale. Kemal dà un appuntamento nel bosco a Nihan, per comunicarle i suoi sospetti: tutto ciò che fa Emir ha un secondo fine ed è convinto che ci sia il suo zampino nella vicenda che ha portato Ozan a rischiare un’accusa di omicidio. Nihan, per paura di abbandonarsi a false speranze e per scoraggiare Kemal dal portare avanti quelle che ritiene essere inutili ricerche, gli dà la chiavetta USB.  Salih, ubriaco, prende a pugni il cancello di casa Soydere urlando minacce scomposte a Ozan e interrompendo una riunione di famiglia. Mentre Kemal cerca in ogni modo di calmare e confortare il suo amico ubriaco, Ozan, messo alle strette dalle accuse, confessa ai genitori di avere bruciato la barca per gelosia e di amare ancora Zeynep.

Leyla propone a Nihan e Kemal di giocare ad “obbligo o verita’”, portandoli ad avere un momento di profonda vicinanza. Il giorno seguente, Kemal si reca a parlare con gli abitanti del paese rimasto senza acqua, e li trova in piena rivolta contro gli operai che vorrebbero proseguire i lavori finalizzati alla costruzione della centrale. Lì c’è anche suo fratello Tarik, che sostiene di essere stato inviato da Emir per occuparsi della questione. C’è un confronto acceso tra i due fratelli, al termine del quale Kemal torna a parlare con gli uomini in rivolta e li convince a recarsi in tribunale per fare causa a Emir, Galip e Kemal stesso. Tufan racconta l’accaduto ad Emir che va su tutte le furie e decide di vendicarsi con Kemal in maniera esemplare.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Endless Love, anticipazioni (6-11 maggio 2024): Nihan rivela a Kemal la verità sul matrimonio con Emir
Un Posto al Sole, anticipazioni (20-25 maggio 2024): Raffaele perderà il posto da portiere?


emir kemal
Endless Love anche alla domenica (anticipazioni)


bll sheila
Beautiful anticipazioni (19-25 maggio 2024): Bill è irremovibile sull’amore per Sheila


zuleyha soffre
Terra Amara (anticipazioni di venerdì 24 maggio 2024): Zuleyha dona l’eredità di Hakan a Cukurova

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.