12
gennaio

Pomeriggio Cinque, Merlino (non sapendo di avere il microfono acceso): «Fa ridere che tutti i giorni siamo nelle stesse condizioni» – Video

Myrta Merlino - Pomeriggio Cinque

Myrta Merlino - Pomeriggio Cinque

“Fa ridere che tutti i giorni siamo nelle stesse condizioni”. Myrta Merlino sbotta, in una maniera “pacata”, a Pomeriggio Cinque mentre sta andando in onda il primo servizio della puntata di oggi. Ignara di avere il microfono ancora acceso, il suo chiaro dissenso viene di fatto sentito anche dai telespettatori di Canale 5.

Ragazzi, però, perché tutti i giorni… Posso dire? Fa ridere che tutti i giorni siamo nelle stesse condizioni

lamenta la conduttrice dopo aver lanciato il servizio sul tragico incidente di Trento che ha coinvolto due mamme con i loro bambini. La Merlino si è rivolta al gruppo di lavoro, al dietro le quinte della trasmissione, dove evidentemente le cose non vanno come vorrebbe. Quale (altra) grana avrà così scomodato Myrta?

Sono giorni particolarmente accesi nello studio del Centro Palatino di Roma, da dove va in onda anche Bianca Berlinguer, “beccata” da Striscia la Notizia mentre manifesta disappunto con la sua squadra. A tal proposito, ci risulta che questa sera la conduttrice di Rete 4 aprirà Prima di Domani mostrando l’incriminato fuorionda.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Brindisi
Myrta Merlino assente a Pomeriggio Cinque. Ecco chi la sostituirà


Myrta Merlino - Pomeriggio Cinque
Myrta Merlino mette Fedez al suo posto: «Le sue parole tradiscono insofferenza. Se lui o Chiara volessero rispondere alle domande che non tornano sarebbero i benvenuti a Pomeriggio 5» – Video


Myrta Merlino
Scontro a distanza tra Fedez e Myrta Merlino. Ma il cantante ancora (stra)parla? – Video


La signora Nunzia a Pomeriggio Cinque
Pomeriggio Cinque, la signora delle orecchiette si è scritta il nome della Merlino sulla mano

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.