18
dicembre

Le scuse di Chiara Ferragni

Chiara Ferragni

La pesante sanzione, che ha coinvolto Chiara Ferragni e l’operazione pandoro, non poteva esaurirsi in pochi giorni. Le polemiche per la pratica commerciale scorretta, così come definita dall’Antitrust, vanno alimentandosi e ora sono arrivate le scuse contrite dell’influencer. Solo ieri scrivevamo che:

“Il fulcro della vicenda del Pandoro Ferragni – Balocco sta nel fatto che non racconta di un errore ma fa una fotografia ben chiara della persona. Agli errori si rimedia, al resto no. Quelle fotografie non sono editabili. L’ulteriore problema è che a volte sarebbe necessario scusarsi piuttosto che cercare di distogliere l’attenzione o cercare di giustificarsi adducendo motivazioni risibili. O forse, vista la gravità della vicenda, sarebbe ancora meglio tacere”.

Ma di pochi minuti fa è il seguente post in cui la Ferragni si scusa per quello che definisce “un errore nella comunicazione”. L’influencer ha assicurato anche una donazione di 1 milione di euro all’Ospedale Regina Margherita di Torino. Di seguito il testo e il video:

“Sono sempre stata convinta che chi è più fortunato ha la responsabilità morale di fare del bene. Questi sono i valori che hanno sempre spinto me e la mia famiglia. Questo è quello che insegniamo ai nostri figli. Gli insegniamo anche che si può sbagliare, e che quando capita bisogna ammettere, e se possibile, rimediare all’errore fatto e farne tesoro. Ed e quello che voglio fare ora. Chiedere scusa e dare concretezza a questo mio gesto: devolverò 1 milione di euro al Regina Margherita per sostenere le cure dei bambini. Ma non basta: lo faccio pubblicamente perché mi sono resa conto di aver commesso un errore di comunicazione. Un errore di cui farò tesoro in futuro, separando completamente qualsiasi attività di beneficenza, che ho sempre fatto e continuerò a fare, da attività commerciali. Perché anche se il fine ultimo è buono, se non c’è stato un controllo sufficiente sulla comunicazione, può ingenerare equivoci. Come ho già detto nei giorni scorsi, impugnerò il provvedimento dell’AGCM perché lo ritengo sproporzionato e ingiusto. Il mio errore in buona fede è stato legare con la comunicazione una attività commerciale a una di solidarietà. Purtroppo si può sbagliare, mi spiace averlo fatto e mi rendo conto che avrei potuto vigilare meglio. Ma, se la sanzione definitiva dovesse essere – come spero – inferiore a quella decisa dall’Agcm, la differenza verrà aggiunta al milione di euro. Nei prossimi giorni parlerò con il Regina Margherita per capire come l’ospedale utilizzerà la somma da me donata e vi racconterò periodicamente gli aggiornamenti. Il mio errore rimane ma voglio far si che da questo errore si generi qualcosa di costruttivo e di positivo”.

 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Chiara-Ferragni-multa-pandoro
Pandoro Ferragni: multa Antitrust per oltre 1 milione di euro


Tapiro di Striscia a Chiara Ferragni
Tapiro a Chiara Ferragni: «Me lo merito, ho commesso un errore» (chiamalo errore!)


MARIA DE FILIPPI_
Pagelle TV della Settimana (26/02-3/03/2024). Ecco i promossi e i bocciati


chiara ferragni che tempo che fa
Chiara Ferragni a Che Tempo Che Fa: “Le cose potevano esser fatte meglio. E’ un periodo di crisi con Fedez, vediamo”

1 Commento dei lettori »

1. Francesco ha scritto:

19 dicembre 2023 alle 00:24

Mi viene da vomitare.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.